Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Marzo 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Bounty 1:46 - Restauro

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Ven 26 Ott 2018 - 19:34

Ciao a tutti.
Sto cercando di rimettere in sesto un vascello che qualche anno fa ho cominciato a costruire, commettendo molti errori essendo un neofita soprattutto durante la messa in opera del secondo fasciame.
Per ora  ho rifatto la murata di destra.
Avrei molte domande da fare, ma voglio procedere un pò alla volta; per questo motivo ho inserito solo due foto che raffigurano l'intera murata.
Vi pregherei di non guardare troppo la parte interna che vorrei un pò risistemare successivamente.
Il fasciame è di mogano e non è tinteggiato. Osservando lo scafo mi sono accorto di due cose:
1) Ci sono due - tre macchiette di attack
2) La scartavetratura, a seconda dell'intensità, ha modificato il colore dei listelli  

Ecco le domande:
1) Come si possono togliere o schiarire le macchie di attack?
2) Lo schiarimento dovuto all'abrasione, una volta coperto da finitura trasparente si vedrà ancora?
3) Osservandolo da lontano, il secondo fasciame può andare?

Un grazie anticipato a tutti i contributi.

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Walter Furlan il Sab 27 Ott 2018 - 22:34

Ciao Lory
Più guardi il modello e più vedrai errori, succede a tutti indipendentemente dall' esperienza o no, l' importante è imparare a non ripeterli .
Per quanto riguarda il modello:
1--l' attak incolla, ma non viene assorbito dal legno, quindi si può togliere scartavetrando con carta vetrata fine.
2--per lo schiarimento direi che è inevitabile, ma si può rimediare facilmente. Ti consiglierei di scartavetrare tutto il modello molto delicatamente con carta fina, 600 e oltre, il seguito passare tutto lo scafo con olio di lino o ceralacca, questo scurira' e abbellira' il legno risaltandone le venature nascondendo le imperfezioni.
Da quello che si vede, direi che il fasciame è posato abbastanza bene.
Ti faccio i miei complimenti perché non è facile riprendere un lavoro dopo anni.

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Walter Furlan
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Mar 27 Nov 2018 - 21:26

Walter Furlan ha scritto:Ciao Lory
Più guardi il modello e più vedrai errori, succede a tutti indipendentemente dall' esperienza o no, l' importante è imparare a non ripeterli .
Per quanto riguarda il modello:
1--l' attak incolla, ma non viene assorbito dal legno, quindi si può togliere scartavetrando con carta vetrata fine.
2--per lo schiarimento direi che è inevitabile, ma si può rimediare facilmente. Ti consiglierei di scartavetrare tutto il modello molto delicatamente con carta fina, 600 e oltre, il seguito passare tutto lo scafo con olio di lino o ceralacca, questo scurira' e abbellira' il legno risaltandone le venature nascondendo le imperfezioni.
Da quello che si vede, direi che il fasciame è posato abbastanza bene.
Ti faccio i miei complimenti perché non è facile riprendere un lavoro dopo anni.
Ciao Walter, innanzi tutto grazie per i suggerimenti, ma ho l'impressione che le macchie non siano di attack, ma di qualcos'altro (forse qualcosa di untuoso) perché non va via ne con la carta vetrata ne con lo scolla tutto. Ho comunque provveduto a scartavetrare tutto il fasciame con l carta 600 e un pò le macchie dovute all'abrasione si vedono meno.

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Mar 27 Nov 2018 - 21:34

Posto ora le foto del fasciame di poppa scattate un pò più da vicino. Volevo avere un giudizio critico e sincero dato che vorrei imparare a farlo sempre meglio






---------------------------------------
Ciao Lory
Ho unito i due post, se vuoi aggiungere qualcosa al tuo post precedente, se nessuno ti ha risposto, puoi cliccare sul tasto modifica e aggiungere sia testo che foto, sempre senza superare le 5 foto

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Walter Furlan il Mar 27 Nov 2018 - 22:12

Ciao Lory
il fasciame di poppa
voglio essere sincero, non è posato bene, vedi, tutto il fasciame della parte viva fino ai ponti superiori nei vascelli era composto da un numero uguale di tavole, quasi tutte rastremate  più due o tre aggiunte a poppa ( e quelle tue sono fatte bene) e  meno due o tre a prua.
si vede molto bene nella prima foto che nella parte alta sono stati aggiunti altri listelli per compensare e questo non è assolutamente ammesso, è uno squilibrio che si vede nettamente. altra cosa, il fasciame a poppa termina sempre prima della fine della chiglia ( puoi ancora aggiungere un listello dello spessore della chiglia)
sono stati aggiunti due o tre pezzettini di listello  per terminare il fasciame, questo non si fa piuttosto si sostituisce tutto il listello, per il resto il fasciame è pareggiato abbastanza bene
Lory, prendi con le pinze quello che ti ho detto, sono critiche dettate dall' esperienza che sono ben lieto di condividere con te, quindi non ti fare scrupoli e chiedimi chiarimenti su tutti i dubbi che hai, io sono qui.

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Walter Furlan
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da giga... il Mer 28 Nov 2018 - 12:59

Complimenti, è un modello dove si vede finalmente il dentro.
buon lavoro, giga...
giga...
giga...
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Mer 28 Nov 2018 - 19:19

Walter Furlan ha scritto:Ciao Lory
il fasciame di poppa
voglio essere sincero, non è posato bene, vedi, tutto il fasciame della parte viva fino ai ponti superiori nei vascelli era composto da un numero uguale di tavole, quasi tutte rastremate  più due o tre aggiunte a poppa ( e quelle tue sono fatte bene) e  meno due o tre a prua.
si vede molto bene nella prima foto che nella parte alta sono stati aggiunti altri listelli per compensare e questo non è assolutamente ammesso, è uno squilibrio che si vede nettamente. altra cosa, il fasciame a poppa termina sempre prima della fine della chiglia ( puoi ancora aggiungere un listello dello spessore della chiglia)
sono stati aggiunti due o tre pezzettini di listello  per terminare il fasciame, questo non si fa piuttosto si sostituisce tutto il listello, per il resto il fasciame è pareggiato abbastanza bene
Lory, prendi con le pinze quello che ti ho detto, sono critiche dettate dall' esperienza che sono ben lieto di condividere con te, quindi non ti fare scrupoli e chiedimi chiarimenti su tutti i dubbi che hai, io sono qui.
Ciao Walter, ti sono molto grato dell'onestà; ho apprezzato tantissimo i rilievi che hai fatto.
E, dato che sei molto disponibile, approfitterò della tua gentilezza.  
Per prima cosa, con la foto che posto sotto, ho provato ad indicare con delle frecce colorate i punti sui quali ti sei soffermato
1) Aggiunta di tavole
2) Aggiunta di mezze tavole
3) Listelli per compensare nella parte alta
4) Pezzettini di listello per terminare il fasciame

Vorresti darmi conferma se ho capito bene?

Per quanto riguarda la frase " il fasciame a poppa termina sempre prima della fine della chiglia ( puoi ancora aggiungere un listello dello spessore della chiglia)" non l'ho proprio capito. Potresti tentare di spiegarmelo in un altro modo per piacere?
Grazie mille

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Mer 28 Nov 2018 - 19:23

giga... ha scritto:Complimenti, è un modello dove si vede finalmente il dentro.
buon lavoro, giga...
Ciao Giga
Sono d'accordo con te, è carina l'idea di far vedere anche l'interno del vascello. Per ora l'ho un pò tralasciato, ma quando verrà il momento posterò qualche foto, se ne varrà la pena Embarassed

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 6 Dic 2018 - 21:19

Rimanendo in attesa dei preziosi consigli di Walter che vorrei utilizzare per non ripetere i vari errori sulla murata opposta, riapro l'argomento "Secondo Fasciame" che stimola sempre molto la partecipazione dei più esperti. A tal proposito provo a postare foto commentate e a seguire illustrazioni di come dovrebbe essere allestito.

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 6 Dic 2018 - 21:22



Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 6 Dic 2018 - 21:25





Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 6 Dic 2018 - 21:28





Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 6 Dic 2018 - 21:32

Prima di tutto, dato che farò riferimento nel discorso che segue a delle foto, la n° 1 è quella del post precedente al quale a risposto Walter.
Il più grande dubbio che ho e che mi tormenta ormai da molto tempo, ma che vorrei togliermi è il seguente:
Il secondo fasciame deve essere realizzato come indicato nelle illustrazioni e nei disegni (foto 7-8-9) ? oppure come documentato nelle istruzioni di montaggio (foto 4-5-6)?
In realtà la risposta ce l'ho già ed è la prima delle due (perchè più veritiero); ma realizzare il fasciame come nelle foto 4-5-6 viene visto come una brutta scorciatoia che, scusatemi il termine, "deprezza", da un punto di vista modellistico il vascello? o rappresenta la normalità ? (ne vedo moltissimi realizzati così)
Come si può vedere dalle foto 1-2-3 ho tentato di seguire la via più difficile realizzando un ibrido a causa dell'inesperienza e anche per la presenza della finestra che permette di ispezionare i ponti inferiori del vascello.
Ringrazio anticipatamente per i contributi che spero arrivino copiosi

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da macpit il Gio 6 Dic 2018 - 22:30

Ciao Lory,
quello che ha scrtto Walter è molto corretto, le navi arano costruite proprio a quel modo al tempo del Bounty con pochissime eccezioni, ma quello che vorrei farti notare è la forma della poppa che mi sembra veramente, scusa il termine, assurda.
Lo sbalzo di poppa è veramente troppo accentuato e il fasciame dovrebbe essere allungato fino al punto dove si alza (quasi) verticalmente... O parimenti accorciato tutto... Insomma, così come ti mostro in foto:




Insomma è decisamente tutto più armonioso e filante...
Non so se sono riuscito a farti vedere la differenza, nel qualcaso eccoti dei buoni disegni della nave



p.s. ho fatto anch' io il Bounty, proprio questo aperto, (non ricordo a quale ditta apparteneva) quando ho capito qualcosina in più sulle navi, l'ho buttato nel cestino !!
macpit
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Walter Furlan il Lun 10 Dic 2018 - 20:24

Ciao Lory
scusa per il ritardo della risposta, ma mio figlio mi ha proprio letteralmente sequestrato il computer, me lo ha ridato ieri
allora, Pietro mi ha preceduto in alcuni chiarimenti, quello che ti manca ancora è la spiegazione della parte terminale della poppa
alcune foto:



nella prima foto, il n° 6 è il controdritto interno con tacche per le barre d' arcaccia,(lì termina il fasciame)
il n° 4 è il dritto di poppa e il n° 5 è il controdritto esterno
come vedi, dopo il termine del fasciame c'è il punto 4 e il punto 5
e lo si nota bene nella seconda foto in cui si vede benissimo la "battura" (lì termina il fasciame)


_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Walter Furlan
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 13 Dic 2018 - 22:26

Walter Furlan ha scritto:Ciao Lory
scusa per il ritardo della risposta, ma mio figlio mi ha proprio letteralmente  sequestrato il computer, me lo ha ridato ieri
allora, Pietro mi ha preceduto in alcuni chiarimenti, quello che ti manca ancora è la spiegazione della parte terminale della poppa
alcune foto:



nella prima foto, il n° 6 è il controdritto interno con tacche per le barre d' arcaccia,(lì termina il fasciame)
il n° 4 è il dritto di poppa e il n° 5 è il controdritto esterno
come vedi, dopo il termine del fasciame c'è il punto 4 e il punto 5
e lo si nota bene nella seconda foto in cui si vede benissimo la "battura" (lì termina il fasciame)


Ciao Walter, ci manca ora che ti scusi per il ritardo; mi stai aiutando tantissimo e spero che tu continui perchè mi fa tanto piacere. Quindi prenditi tutto il tempo che vuoi (ovviamente!!)
Allora, per quanto riguarda il dritto di poppa ti posto la foto sottostante dove si vede che deve essere aggiunto assieme alla pala del timone. Quindi con i listelli dovrei essere arrivato nel punto giusto se non erro.

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 13 Dic 2018 - 22:39

macpit ha scritto:Ciao Lory,
quello che ha scrtto Walter è molto corretto, le navi arano costruite proprio a quel modo al tempo del Bounty con pochissime eccezioni, ma quello che vorrei farti notare è la forma della poppa che mi sembra veramente, scusa il termine, assurda.
Lo sbalzo di poppa è veramente troppo accentuato e il fasciame dovrebbe essere allungato fino al punto dove si alza (quasi) verticalmente... O parimenti accorciato tutto... Insomma, così come ti mostro in foto:




Insomma è decisamente tutto più armonioso e filante...
Non so se sono riuscito a farti vedere la differenza, nel qualcaso eccoti dei buoni disegni della nave



p.s. ho fatto anch' io il Bounty, proprio questo aperto, (non ricordo a quale ditta apparteneva) quando ho capito qualcosina in più sulle navi, l'ho buttato nel cestino !!

Ciao Pietro, ti ringrazio molto per il tuo contributo. Sono d'accordo con te al 100% in merito alla forma della poppa, ma sono dell'idea che la costruzione di questo mercantile (il primo per la precisione) mi consenta di imparare le tecniche di base per la realizzazione di un vascello in legno. Quindi lo porterò a termine cercando di imparare quanto più mi è possibile, anche e soprattutto grazie all'aiuto di persone esperte e disponibili come te e Walter.

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Gio 13 Dic 2018 - 22:50

Andando a spulciare il volume "Anatomy of the Ship" di john McKay, ho notato che il fasciame di prua è privo di Stealers e drop planks; ho anche letto che non è consigliata la rastremazione dei listelli oltre il 50%. Premesso quanto sopra come si fa a portare integralmente tutti i listelli al dritto di prua senza usare stealers/drop planks e senza rastremare oltre il 50%?

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da macpit il Sab 15 Dic 2018 - 9:35

Come prima cosa si deve rilevare a centro nave, e in base ai listelli che hai, la quantità di listelli che ti occorrono, il riferimento è tra il main wale (incintone) e la chiglia.

Poi ti sposti a prua e dividi i corsi del fasciame sempre tra il main wale e la chiglia (per chiglia si intende letteralmente "la parte piana" della stessa, quindi devi considerare la parte del tagliamare e della ruota di prua). Rastrema pure i listelli di fasciame, se la quantità è uguale a quella che hai trovato a centro nave è tutto ok !
Se invece devi rastemare di più del 50% i listelli devi per forza togliere dei listelli in eccedenza nel modo di cui abbiamo già parlato.

La cosa importante da tenere in conto è che i listelli abbiano tutti lo stesso spessore in punta, ovviamente dovrai calcolare gli ultimi verso la chiglia in modo un po' diverso è sufficiente prendere la misura della larghezza del listello non proprio in punta, ma un po' più indietro.

Quindi fai la stessa cosa a poppa solo che qui dovrai aggiungere i listelli.

Sono stato un po' caotico nell' esposizione, ma credimi è tutto molto semplice dal vero !!!!
macpit
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Walter Furlan il Gio 20 Dic 2018 - 11:37

ciao Lory
Pietro ti ha risposto molto bene ed ha ragione quando dice che è più facile farlo che a dirlo, piano piano con un pò di esperienza diventa tutto più semplice.
Dai prosegui che noi ti seguiamo

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Walter Furlan
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Ven 21 Dic 2018 - 18:33

macpit ha scritto:Come prima cosa si deve rilevare a centro nave, e in base ai listelli che hai, la quantità di listelli che ti occorrono, il riferimento è tra il main wale (incintone) e la chiglia.

Poi ti sposti a prua e dividi i corsi del fasciame sempre tra il main wale e la chiglia (per chiglia si intende letteralmente "la parte piana" della stessa, quindi devi considerare la parte del tagliamare e della ruota di prua). Rastrema pure i listelli di fasciame, se la quantità è uguale a quella che hai trovato a centro nave è tutto ok !
Se invece devi rastemare di più del 50% i listelli devi per forza togliere dei listelli in eccedenza nel modo di cui  abbiamo già parlato.

La cosa importante da tenere in conto è che i listelli abbiano tutti lo stesso spessore in punta, ovviamente dovrai calcolare gli ultimi verso la chiglia in modo un po' diverso è sufficiente prendere la misura della larghezza del listello non proprio in punta, ma un po' più indietro.

Quindi fai la stessa cosa a poppa solo che qui dovrai aggiungere i listelli.

Sono stato un po' caotico nell' esposizione, ma credimi è tutto molto semplice dal vero !!!!

Innanzi tutto grazie mille perché per me è un onore essere seguito da te e Walter

Sono molto contento della spiegazione, anche se in realtà avevo già letto "Simple Hull Planking Techniques for beginners" di Dirk Bakker e Greg Brooker, nel quale appunto è spiegato in modo piuttosto dettagliato come posare il fasciame. Però mi sono rimasti dei forti dubbi dettati anche da un minimo di esperienza che mi sono fatto realizzando la prima murata (Tra l'altro con scarsi risultati).

Vediamo:
1)  Si è detto che la quantificazione della rastremazione di ciascun listello avviene
     - calcolando il numero di listelli "non rastremati" che servirebbero per coprire la murata compresa tra la chiglia e l'incintone al centro del vascello.
     - individuando l'ultima ordinata prima che la chiglia inizi a piegarsi per poi trasformarsi in ruota di prua
     - dividendo la distanza che separa l'incintone e la chiglia all'altezza dell'ordinata suddetta, per il numero di listelli calcolato precedentemente
    MA COME SI FA A CAPIRE QUANTO QUESTI LISTELLI DEVONO ESSERE RASTREMATI DA QUEST'ULTIMA ORDINATA ALLA RUOTA DI PRUA?
2)  Il calcolo del numero di listelli può essere eseguito solo se si disegna una linea perpendicolare sia all'incintone che alla chiglia
    ESISTE UN METODO SEMPLICE PER DISEGNARE QUESTA LINEA DATO CHE LO SCAFO E' TONDEGGIANTE?
3) Come riportato nel manoscritto sopra citato, i listelli pronti per il posizionamento devono essere lasciati liberi di adagiarsi sullo scafo, senza forzarli.
   E' COSI' OPPURE DEVONO ESSERE PIEGATI CON I VARI STRUMENTI E TECNICHE  A DISPOSIZIONE (PIEGALISTELLI A PINZA, CANDELA, SALDATORE, ECC.) PER FARGLI SEGUIRE COMUNQUE LA
   FORMA DELLO SCAFO?




Rimango in attesa di gentili contributi.
Grazie mille

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Walter Furlan il Sab 22 Dic 2018 - 13:37

Ciao Lory
Allora: ti spiego come faccio io
Misuro sulla ordinata maggiore con un metro flessibile la distanza tra la chiglia e la linea del ponte di batteria, so quindi quanti listelli interi ci vogliono per completare il fasciame.
Poi faccio lo stesso una ordinata si e una no sia verso prua che verso poppa, posso calcolarmi così la quantità di rastremazione. La distanza che c'è tra la prima ordinata e lo sperone di prua non è rilevante per la rastrematurae va in automatico, quello che è importante è che la curva di rastremazione sia uniforme.
Altra cosa, il fasciame va posato già sagomato, si evitano cosi tirature che possono deformare i listelli, e io li poso leggermente umidi proprio per evitare questo.

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Walter Furlan
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Sab 19 Gen 2019 - 21:07

Walter Furlan ha scritto:Ciao Lory
Allora: ti spiego come faccio io
Misuro sulla ordinata maggiore con un metro flessibile la distanza tra la chiglia e la linea del ponte di batteria, so quindi quanti listelli interi ci vogliono per completare il fasciame.
Poi faccio lo stesso una ordinata si e una no sia verso prua che verso poppa, posso calcolarmi così la quantità di rastremazione. La distanza che c'è tra la prima ordinata e lo sperone di prua non è rilevante per la rastrematurae va in automatico, quello che è importante è che la curva di rastremazione sia uniforme.
Altra cosa, il fasciame va posato già sagomato, si evitano cosi tirature che possono deformare i listelli, e io li poso leggermente umidi proprio per evitare questo.

Ringrazio Walter e Pietro per i gentili suggerimenti e approfitto per fare altre domande:
1) Non avendo più visibili le ordinate, come faccio a tracciarle sul primo fasciame e misurarne la lunghezza dal ponte di batteria? Esiste un metodo preciso? (senza non posso fare il calcolo per la rastremazione dei listelli e quindi sono in difficoltà)
2) Avrei optato per riprodurre il tavolame in scala con la disposizione 1/4. Per fare ciò e avendo capito che le tavole nella realtà erano 5-8 metri avrei intenzione di fare dei listelli di circa 13 cm (essendo in scala 1/46) per rappresentare tavole di circa 6 metri reali. Il primo listello dove va posizionato? con inizio a poppa, prua o al centro del vascello? O non ha importanza?
3) Utilizzando questo tipo di approccio, a poppa e a prua ci sono delle ulteriori restrizioni che vanno oltre l'uso degli stealer?

Grazie

Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Walter Furlan il Mar 22 Gen 2019 - 17:58

Ciao Lory
la mancanza della visibilità delle ordinate non è un problema, dividi lo scafo in 6 o 8 parti, tracci una linea verticale sulla "presunta" ordinata e da lì ti fai i calcoli per la rastremazione. Per quanto riguarda la misurazione non c'è niente di meglio che usare un metro da sarta (quelli flessibili" con molta attenzione e un pò di calma è facile.
per i listelli diciamo che per quella scala la misura che tu hai ottenuto è esatta, ma non c'è rigidità nel taglio e la posa dei listelli, 11 13 15 cm non è rilevante, diciamo che generalmente la giunta coincide con una ordinata in modo da poter chiodare i listelli; per il punto di inizio lo scegli tu, ma di solito è il centro nave a livello del ponte di batteria.
per il resto normalmente a poppa vanno inseriti +3 listelli e a prua vanno tolti -3listelli i sistemi di aggiunta e rimozione li trovi sul nostro glossario.

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Walter Furlan
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Lory_1971 il Mar 29 Gen 2019 - 9:44

Walter Furlan ha scritto:Ciao Lory
la mancanza della visibilità delle ordinate non è un problema, dividi lo scafo in 6 o 8 parti, tracci una linea verticale sulla "presunta" ordinata e da lì ti fai i calcoli per la rastremazione. Per quanto riguarda la misurazione non c'è niente di meglio che usare un metro da sarta (quelli flessibili" con molta attenzione e un pò di calma è facile.
per i listelli diciamo che per quella scala la misura che tu hai ottenuto è esatta, ma non c'è rigidità nel taglio e la posa dei listelli, 11 13 15 cm non è rilevante, diciamo che generalmente la giunta coincide con una ordinata in modo da poter chiodare i listelli; per il punto di inizio lo scegli tu, ma di solito è il centro nave a livello del ponte di batteria.
per il resto normalmente a poppa vanno inseriti  +3 listelli  e a prua vanno tolti -3listelli i sistemi di aggiunta e rimozione li trovi sul nostro glossario.  

Ciao Walter, innanzi tutto grazie per le delucidazioni. Sono riuscito a fare il calcolo, ma ora mi è venuto un altro dubbio:


Il problema è a poppa dove i listelli in teoria non avrebbero bisogno d rastremazione in quanto c'è addirittura spazio per alloggiarne qualcuno in più (stealers).
La domanda è: la rastremazione deve terminare all'ordinata che precede il dritto di poppa per poi consentire al listello di tornare alla massima altezza? (disegno di destra)
Oppure si prosegue la rastremazione fino al dritto di poppa diminuendo ulteriormente l'altezza del listello? (disegno di sinistra)

I problemi sono:
Nel primo caso mi ritrovo nell'impossibilità di affiancare con precisione la parte rettilinea del listello successivo, all'insellatura che si viene a creare nel punto in cui l'altezza del listello sottostante torna a crescere tra l'ultima ordinata e il dritto di poppa
Nel secondo caso si ci troviamo dei listelli rastremati sul dritto di poppa creando ulteriore spazio

Per calcolare l'altezza dei listelli sulla ruota di prua, ho letto che è possibile utilizzare la distanza (lungo la ruota) che separa il torello al listello che raggiunge la prua all'altezza del ponte di batteria; è giusto?

Saluti e ringraziamenti anticipati

Ogni contributo è ben accetto.


Lory_1971
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Bounty 1:46 - Restauro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum