Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

aeromodellismo  belle  hachette  anteo  


Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Pagina 3 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 11 Nov 2014 - 8:59

Ciao Walter! Purtroppo le modifiche che sono costretto a realizzare sono dovute al fatto che molte parti dei pezzi presentano delle anomalie che, sinceramente, non capisco. D'altronde non sono dovute ad un mio cattivo montaggio, in quanto quando i pezzi sono incastrati alcune parti non combaciano (vedi i ponti a poppa). Inoltre ho come campione il modello esposto al museo di Parigi e quindi cerco di realizzare il mio più somigliante possibile a quello. Ci sono alcuni modellisti che mi aiutano in questo avendolo già fatto suffragati pure con aggiunte ricavate da piani spagnoli (purtroppo esauriti) in scala 1:100. Vedasi le colonne e il carabottino sotto il castello di prua, lo specchio di prua con le aperture diverse, la parete del primo ponte di poppa ecc.Sono tutte migliorie che cerco di effettuare nel migliore dei modi possibile. L'unica cosa che faccio diversa dal modello del museo sono le cinte che vorrei eseguire come quelle che c'erano all'epoca.
Questo modello di sezione ne è una prova ed è questa la posizione delle cinte che vorrei realizzare. (si intravvedono, ma credo si evinca l'andamento)



Quindi non modifico la barca ma aggiungo e miglioro il suo aspetto anche se in maniera goffa essendo io un modellista da strapazzo.
Intanto continuo con la stesura dei listelli. Li poso come chiama mettendo sempre dei distanziali per poter fare lo stesso dall'altra parte.









Per prima cosa punto il listello con le pinze, metto i distanziali dove chiama poi stacco le pinze una alla volta incollo e inchiodo per maggior sicurezza.
Sono praticamente sull'opera viva e dovrò capovolgere la barca per proseguire. Vedremo come fare per non scassare la poppa.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Mar 11 Nov 2014 - 19:21

Certo che, con tutto il lavoro di modifiche che ai fatto ti conveniva autocostruirla.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 11 Nov 2014 - 20:20

Certo Vincenzo, ma i problemi sono due! Il primo è che non ci sono i piani! Ossia ci sarebbero e sono di una ditta spagnola ma risultano esauriti, il secondo è che certi particolari non sarei in grado di costruirli. Vedi cannoni, cariatidi,ecc. Amici spagnoli, e Zenit, hanno iniziato con Sergal e poi si sono riferiti ai piani di cui sopra. Io cerco di seguire questi amici se ce la faccio!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Gio 13 Nov 2014 - 8:26

Per adesso cerco di rispettare al meglio la simmetria con le foto in quanto vista mi faccio confusione.
A poppa



A prua



Essendo le ordinate alquanto distanti la posa è quella che è e non vado troppo per il sottile in quanto essendo i listelli abbastanza spessi posso livellare il tutto con la levigatrice. (come ho sempre fatto comunque) Dopo credo di rivestire il tutto con la garza, prima di procedere con il secondo fasciame per ottenere una buona omogeneità.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 14 Nov 2014 - 17:45

Continua la verifica della simmetria.











Non è che po la simmetria sia indispensabile nel primo rivestmenti, ma aiuta poi nel posare il secondo e più importante.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 15 Nov 2014 - 16:51

Come da istruzioni ho impostato la fiancata do babordo con una fotocopia esatta in scala 1:100 relativo al modello.

 

I  falsi ponti interni sono completamente a se stanti e non hanno nulla a che fare con le cannoniere. Poco male perchè sono state installare  delle battute per le mezze canne abbastanza lunghe che dovrebbero in ogni caso accettarle. Piuttosto ci sono alcuni sabordi che non combaciano perfettamente con la linea centrale delle battute. Vedrò come fare.
Aveva ragione Garcia che le ha messe più grandi.
Debbo aprire le cannoniere adesso perchè poi aggiungendo la garza non riesco a disegnare bene.
La garza serve per compattare la listellatura. E' la prima volta che apro le cannoniere senza aver prima posato la garza e mi accorgo che si sganghera un po' tutto. Debbo stare molto attento.
A proposito oggi mi è arrivato il volume Les Vaissseaux 74 à 120 canons Historique 1650-1850
Ecco come il Boudriot descrive le Soleil Royal.







dove si evince che le cinte sono praticamente come quelle del suo Ambitieux che ha realizzato per divulgare a noi posteri come venivano fatte le navi a cavallo del 700. Certo che la monografia da lui  realizzata non è tratta da un singolo vascello esistente, ma ricavata dai piani costruttivi generali d'allora ( e dici niente?!!|). Di conseguenza tutti i vascelli di quel periodo venivano costruiti così, differenziandosi solo per le sovrastrutture e le decorazioni.
Ne consegue che se il Boudriot presenta le Solai Royal in quel modo, significa che sia il modello del Museo di Parigi che quelli della scatola di montaggio e dei fascicoli settimanali non possono essere riferirti al  1678/1670 come dichiarato, salvo non contestare Boudriot. Ma questo è come dissacrare i Vangeli. Punto e basta!
Ecco cosa dice dell'Ambitieux.



Credo che il problema Ambitieux e cinte sia ormai esaurito.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Dom 16 Nov 2014 - 17:54

Apertura cannoniere.
Per prima cosa avevo supposto che i ponti di batteria, fossero stati previsti al loro posto naturale e quindi avevo segnato il loro andamento e previsto l'apertura di un sabordo per controllo. Tutto sbagliato.



Quindi ho applicato una fotocopia a babordo ed ho segnato i quattro angoli con una punta da trapano da 2 mm.
Ho quindi riportato le misure  (14x11 mm) verificando l'allineamento orizzontale.
Poi ho provveduto a capire se i listelli di battuta fossero abbastanza centrati.



Ho quindi asportato una parte dei due listelli per agganciare la riparazione alle ordinate.



Ho aperto alcune cannoniere tenendomi un pelo sottomisura in quanto penso che farò i sabordi larghi almeno quanto potevano essere i quinti.



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Lun 17 Nov 2014 - 7:39

ciao Mario
Vedo che stai procedendo come un razzo,
noto con molto piacere che ti stai anche documentando (il boudriot è un mito), e correggi in continuazione.
la tua soleil sarà un modello unico

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Lun 17 Nov 2014 - 12:30

Ciao Walter. Vedi a me non piace fare le cose supinamente perchè qualcuno ha fatto un disegno! Realizzo il modello, ma mi preme sapere la sua storia, le sue caratteristiche e non quelle fornite che per ovvi motivi commerciali vengono distorte e molto spesso taciute. Inoltre questo serve per acquisire conoscenza che non è mai troppa. Se poi qualche amico ti pungola con qualche critica ben azzeccata sul procedimento o sulla natura dei particolari, allora mi diverto a cercare nei sacri testi la verità! Che alla fin fine è quella che è in quanto solo il Papa è infallibile e tra l' altro esclusivamente sui problemi della Chiesa!
Grazie per l'incoraggiamento. Credo però, a causa della mia scarsa manualità, che la mia Soleil Royal verrà fuori così e cosà, ma almeno spero di riuscire a farla secondo quanto riportato dal Boudriot che, secondo me, è l'unico in grado di definire la tecnica navale del'epoca!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Marini Claudio il Lun 17 Nov 2014 - 16:10

Con tutte le tue modifiche aggiustamenti mi tengo segnato tutto nel caso un domani comincerò con il legno , complimenti è bello cercare sempre di capire e non fare solo perchè c'è scritto.
Claudio cheers
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 18 Nov 2014 - 16:18

Grazie Claudio. Purtroppo bisogna metterci le mani sempre, perchè ovviamente la scatola di montaggio è quella che è e se vuoi realizzare una cosa per bene si deve ricorrere a degli artefici, come quelli di ingrossare le ordinate oppure farne di false nell'intermezzo essendo queste troppo distanti tra loro. A poppa i tronconi di listello diventano corti e per farli attecchire devo realizzare una falsa chiglia tra la terzultima e penultima ordinata.
Ecco come si presenta la poppa ora, la rotondità mi sembrerebbe garantita.









Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Mer 19 Nov 2014 - 7:44

Ciao Mario
non mi convince tanto questo, non è troppo accentuata?


_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 19 Nov 2014 - 10:04

Ciao Walter grazie per l'appunto! A vista non sembrerebbe e la foto forse inganna, ma anche a me sembrerebbe un po' accentuata. Comunque ho piazzato la falsa ordinata.



così forse potrebbe andare. Ad  ogni modo potrò sempre aggiustare il tutto con la levigatrice che dovrò per forza utilizzare per pareggiare la listellatura.
Ultima verifica simmetria a poppa.







Insomma mi sembra che l'assetto sia abbastanza simmetrico.
Adesso debbo chiudere la poppa.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Gio 20 Nov 2014 - 9:32


ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Gio 20 Nov 2014 - 9:55

Ciao cvincenzo54.
Qualche accorgimento per far in modo di non infossare i listelli.



Finito il rivestimento della poppa controllo simmetria



babordo



tribordo



linearità



Insomma mi sembra passabile.
La parte bassa della chiglia la rivestirò dopo aver completato la prua.
Dovrò poi capire come raccordare la poppa al timone per il secondo rivestimento.
Per il secondo rivestimento devo pensare come congiungere il tavolato sulle fiancate. Le tavole in originale dovrebbero essere di una lunghezza circa di 8 m quindi in scala 1.77 sarebbero essere lunghe circa 10 cm. La giunzione non so come la facevano. Debbo vedere sulle monografie e sui testi del Boudriot che ho. Salvo errori le farei a palella che, mi sembra il metodo più semplice.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Gio 20 Nov 2014 - 11:39

ciao Mario
Sembra tutto a posto
Il sistema di giunzione a palella è usato in arsenale, e consiste nel sovrapporre dopo opportuno ritaglio in obliquo due listelli, è un lavoraccio che comporta anche l'uso di macchine di precisione, te la senti di farlo per tutta la nave ?

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Gio 20 Nov 2014 - 13:54

Ciao Walter. E' vero da un alto sembra tutto a posto.
Ho chiuso lo scafo.







Se si fotografa con una certa luce ci si accorge che diverse ordinate segnano. Mi è successo sempre con le ordinate distanti, ma questa volta sono troppo distanti e non centra la cartabuonatura. Tra una ordinata e l'altra i listelli tendono a rimanere dritti. In qualche posto ho ovviato realizzando false ordinate, ma non sono in grado di fare di più.



Certo che si ovvierà con la levigatrice ma se avessero fatto qualche ordinata in più non sarebbe stato male.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 21 Nov 2014 - 11:02

Adesso passo al ponte e intenderei posare i listelli anche sulle varie impavesate dei ponti alti in modo da proteggere la poppa in quanto la manipolazione della barca per realizzare tutti i particolari potrebbe danneggiarsi.
Prima di tutto ho posato i ponti per realizzare il baglio di testa





poi ho provveduto a ridurre la parte alta delle ordinate in scalmotti. Per poco scardino tutto! Li ho quindi divelti (come da istruzioni) ed ho realizzato dei falsi scalmotti per posare poi il fasciame interno dell'impavesata.



Ovviamente è tutto al grezzo che dovrò aggiustare e rifinire al momento dell'insetimento dei particolari.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 22 Nov 2014 - 17:27

Dato che parliamo di fasciame, vorrei far presente il mio parere personale sul modellismo navale. Visto che si tratta almeno di due tecniche il tradizionale e l'arsenale oppure ammiragliato, bisogna comprendere che arsenale e ammiragliato realizzano il modello come nella realtà, mentre nel tradizionale si cerca di raggiungere lo stesso risultato finale dell'arsenale facendo delle similitudini più o meno fedeli. Nella realtà e quindi in arsenale, le ordinate non ci sono, ma sono rappresentate dai quinti che sono parecchi. L'ossatura quindi è molto compatta ed il rivestimento avviene posando le tavole sulle coste dei quinti senza troppi problemi. Per poter simulare un' ossatura simile a quella dell'arsenale nel tradizionale si posa un fasciame sulle ordinate. Questo in pratica simulerebbe le coste dei quinti anche se i listelli sono continui. Il vero rivestimento compresse le cinte viene fatto sopra questo fasciame come si fa in arsenale sulle coste dei quinti. Alla fine lo scafo dovrebbe presentare la stessa qualità di quello realizzato in arsenale. Ne consegue che il primo fasciame dopo posato viene corretto con più o meno interventi di stuccaggio e di calafataggio. Io addirittura lo rivesto in garza come si faceva una volta. C'è chi lo riveste con carta modelspan. Ecco perché non vado troppo per il sottile nella posa del primo fasciame, cerco di fare le fiancate più in armonia possibile, ma scalini, piccole fessure tra listelli e qualche avvallamento possono venir opportunamente corretti, visto lo spessore del listello fornito così grosso (1,5 mm) appunto per questo. Nei casi più disperati si possono levigare fino allo spessore massimo di 0,5 mm asportando 1 mm che è molto! La posa del secondo fasciame dovrebbe rispettare i canoni dell'arsenale ossia come nella realtà. La chiodatura delle tavole verrebbe eseguita sulle ordinate esistenti e simulata sulle fiancate dive dovrebbero trovarsi i quinti. Se poi questo non si riesce a farlo non ha molta importanza essendo il modello in tradizionale. Spero proprio di riuscire a posare il secondo fasciame come dio comanda.
Ciao e buon fine settimana.
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Marini Claudio il Sab 22 Nov 2014 - 18:21

Dai che facciamo tutti il tifo per te
Claudio cheers
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 22 Nov 2014 - 20:14

Grazie Claudio.
Ora sto ristrutturando l'ossatura della poppa in quanto ho dovuto risistemare i ponti che avevano altezze anomale, no so come mai!



realizzando pure dei bagli che la scatola non prevede.
Se osservate le cannoniere sono completamente fuori asse rispetto al ponte.
Il ponte è stato inserito e posato sulle tacche previste e le cannonire eseguite a mezzo incollaggio della fiancata in carta ricavata dal disegno indicato come campione e senza prendere alcuna misura per non sbagliare.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Lun 24 Nov 2014 - 15:37

Ora tocca ai ponti. Il secondo ponte l'ho dovuto rifare con una tavoletta di pero. Purtroppo non ho una tavoletta che possa essere utilizzata con le fibre trasversali e quindi svendo lo fibre parallele ho dovuto incollare i bagli al ponte tenendolo castigato con i morsetti per poterlo curvare.



mentre il terzo ponte in dotazione avendo le fibre trasversali si curva facilmente. Quindi ho puire incoilalto un finto baglio in testa senza alcuna difficoltà

Ecco il secondo ponte curvato



Ed ecco come appare la poppa impostata.



I ponti potranno essere posizionati definitivamente solo dopo aver completato tutto lo scafo in quanto sotto di loro ci vanno i cannoni.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 25 Nov 2014 - 8:24

Per evidenziare la confusione allego una discussione avvenuta tra me e Zenit.
..ciao MarioA, se hai guardato il mio wip sul Soleil Royal, avrai visto che già nelle prime fasi della costruzione (pag.2 #20), non ridavano i conti.. i sabordi incontravano le ordinate e non mantenevano la stessa distanza dal ponte principale.. questo errore strutturale (che ho spiegato alla pag.13 #190) è dovuto a diverse misure.. quelle sul disegno della vista di fianco che rappresenta i sabordi, la bottiglia, ecc, non corrispondono a quelle della struttura di compensato.. probabilmente non hai verificato, ma se non ricordo male c'è 1cm o più di differenza e forse sarà per questo motivo che i sabordi ti vanno fuori asse..
io ho rimediato limando sulle ordinate 10, 11 e 12 i punti di appoggio del ponte principale 24, secondo me basilare per la sua insellatura e anche per l'inclinazione delle bottiglie ai fianchi della nave..

Ciao Zenit grazie per gli appunti. Io non so dove possa aver sbagliato, ma i ponti a poppa sono tutti e tre fuori posto. Ho dovuto ridimensionate tutto e rifare l'ossatura di fondo, così ho predisposto pure i bagli che non vengono trattati. Per i ponti interni, sono proprio falsi perchè non collimano con le cannoniere, infatti son previsti degli spezzoni di listello in verticale per ogni mezza canna. Per carità tutto risolvibile, certo che il progetto è quello che è!
Secondo me il ponte principale è posato giusto, sono gli altri due e le cannoniere posati e disegnati male. Ad ogni modo cercherò di fare al meglio.
L'unica cosa che mi consola è che hanno sbagliato loro e noi io.

Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Mer 26 Nov 2014 - 13:53

marioandreoli ha scritto: Purtroppo non ho una tavoletta che possa essere utilizzata con le fibre trasversali e quindi svendo lo fibre parallele ho dovuto incollare i bagli al ponte tenendolo castigato con i morsetti per poterlo curvare.

Mario, puoi sempre utilizzare il compensato da 1 mm (spessori i bagli)

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 26 Nov 2014 - 15:00

Ciao Walter, ma già uso il compensato e le tavolette da 0,5 mm, ma devono avere le fibre ortogonali altrimenti si imbarcano.
Concluso la chiusura della poppa con i ponti provvisori



la linea delle fiancate mi sembra passabile



la rifinitura verrà fatta a ponti installati in modo d'aver le impavesate parallele ai ponti.
Tolgo i ponti



ho chiuso pure la prua



ora dovrò aprire tutte le cannoniere e rivestire lo scafo con il secondo strato di listelli.
Poi si vedrà.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum