Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Pagina 15 di 17 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 23 Giu 2015 - 17:12

Malco mal che no la gà i remi senò ghe faxefo far la Vogalonga! Risate
Ora ho concluso l'assemblaggio sui ponti. che hanno preso ormai la fisionomia definitiva.











Ora mi occuperò delle fiancate. Quando avrò finito pure quelle, passerò alle rifiniture ed ai ritocchi.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Marini Claudio il Mer 24 Giu 2015 - 8:03

Bravo Mario , complimenti
Claudio cheers
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 24 Giu 2015 - 8:54

Grazie Claudio molto gentile!
Sono passato all'analisi dei parasartie. Quello di Panart prevede (almeno da disegno) che gli stroppi delle bigotte o le lande siano passanti sul parasartie



mentre per poterle poi sostituire per manutenzione dovrebbero essere poste in periferia e chiuse con una cornice



Le bigotte sui parasartie hanno gli stroppi aperti, pensavo fossero elastici invece rimangono aperti.



Bisognerà saldarli anche perchè la landa è formata da anelli metallici aperti e quindi si arrischia che si sgancino.
Sarà un lavoraccio!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Mer 24 Giu 2015 - 11:10

Mario!:te tiro e recie, Dummy
I tavolati dei ponti; perchè non li hai calafatati?, poi mi pianti migliaia di chiodini per tutta la nave e non li metti nelle tavole!
visto che non fai l'alberatura si noterà moltissimo

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 24 Giu 2015 - 11:52

Ciao Sandro grazie per l'appunto. Io in effetti ho realizzato il tavolato come definito da Panart. Cioè con tavole da 3 mm che in realtà andrebbero a simulare tavole da 40 cm (scala 1:70). Misura piuttosto piccola ma reale e quindi possibile in una nave di rango. La calafatura su detto tavolato nella realtà non può superare i 3/5 mm e quindi è impossibile riprodurla in scala 1:70. Ho solo evidenziato le giunture di testa. Basta solo il segno nemmeno trattato con la grafite, risultando la calafatura di centesimi di millimetro. Per la chiodatura è lo stesso. I chiodi su questo tipo di tavolato dovrebbero avere una capoccia molto piccola ed io li ho simulati con un puntino di biro nera. La levigatura e il turapori hanno un po ridotto la vista. Ovviamente dove mancano dovrò tifarli assieme ad ulteriori rifiniture.



Per quanto riguarda gli stroppi alle bigotte ho provato a saldarli. Non attacca! Allora gli ho passati tutti con la, levigatrice in modo da portarli a ottone. Niente da fare. Mi sono arrabbiato e gli ho fatti ex novo. Non occorre nemmeno saldarli. Quelli in dotazione fanno senso aperti al centro!Mah!



Ho visto Zenit che ha fatto un anello con il filo d ottone , l'ha saldato e sagomato



io allora ho preso un tondino da 10 mm ha realizzato un cerchio, l'ho saldato e sagamato



mi pare che possano andare. Questa è una prova. Fatto il cerchio e saldato, prima di sagomarlo lo brunirò. Farò queste cose domani con calma.
Ho continuato a saldare, ma non riesco a farlo bene. Ho anche un saldatore a gas, ma non riesco proprio a fare una cosa decente. Allora ho deciso di attorcigliare il filo di ottone senza saldatura. Dato che rimane sotto il parasartie il fatto non si vede.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Gio 25 Giu 2015 - 12:00

Dopo una serie di prove e fallimenti, ho brunito uno spezzone di circa 40 mm di filo di rame da 0,7 mm di diametro.



ho poi realizzato lo stroppo



a questo punto mi pare sia uscito un  qualcosa di decente ed allora ho brunito una sessantina di spezzoni onde realizzare altrettanti stroppi alle bigotte.



Per il parasartie ho utilizzato una tavoletta di pero da 3 mm debitamente tagliata



ho simulato le tavole larghezza 6 mm
Mi sembra abbastanza robusta.
Ho allestito provvisoriamente la prima parasartie di babordo del trinchetto per controllare la giusta distanza per l'attacco delle lande.



mi sembrano decenti. Ovviamente quando saranno al loro posto verranno aggiustate meglio.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Ven 26 Giu 2015 - 8:03

Ciao Mario
Se la landa è fatta con la catena, la puoi già montare prima e chiudere lo stroppo.

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 26 Giu 2015 - 8:54

Ciao Walter grazie per l'appunto. Non so ancora se fare la catena prevista oppure altro tipo di landa per esempio come quella effettuata da Zenit



Quindi monto il parasartie e di conseguenza vedrò come realizzarle, magari tutte rigide o a due spezzoni come quella che ho realizzato per la Santisima Trinidad.



Ho fatto una prova. Montato il parasartie con la chiodatura trasversale delle tavole e impostate le basi d'attacco per le lande



poi ho realizzato due tipi di lande, una con le maglie di catena in dotazione e l'altra con ferramenta lineare.



Analisi. La catena risulta alquanto grossa e secondo me troppo fuori scala, prima di tutto, poi gli anelli sono 168 contati. Se ne perdo uno (come sarà più che ovvio) che faccio? Non mi dispiacerebbe però anche se fuori scala. L'altra è fatto con graffette acquistabili in cartoleria quindi nessun problema se ne perdo qualcuna. La prima soluzione non è poi tanto brutta tranne che per scaramanzia realizzerei le lande delle sartie con la catena e quelle dei paterazzi che hanno poi le bigotte più piccole con le graffette. Che ne pensate?
Ho continuato a provare magari intercalando le maglie della catena in dotazione con quelle fatte con le graffette. Prima di tutto le maglie in dotazione essendo aperte al vertice appena le tendi un  attimo si aprono. Ho quindi abbandonato l'utilizzo delle maglie in  dotazione. La catena la farò con due maglie realizzate con le graffette.



Grazie    

Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 27 Giu 2015 - 7:47

Tutta sta cosa non mi piace. Gli anelli di aggancio delle lande sotto le bigotte vengono tutti male. Allora ho fatto questa esperienza.
Ho allestito la bigotta sul filo di ottone



poi ho passato il tutto nel foro del parasartie



ho preso uno spezzone di tubicino avanzatomi ed ho attorcigliato attorno il filo di ottone



l'ho tagliato ed ora gli  anelli sono per lo meno tutti guali



ho poi installato una landa ottenuta con le graffette



ora mi pare che possa andare.
Così non utilizzo il materiale in dotazione che essendo contato nel caso perdessi qualche pezzo sarei rovinato.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Marini Claudio il Sab 27 Giu 2015 - 19:53

Ingegnoso Wink
Claudio cheers
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 27 Giu 2015 - 20:40

Grazie Claudio molto gentile
Concluso l'assemblaggio del parasartie del trinchetto a babordo.





le lande trasversali che evitano le cannoniere sono più lunghe ed hanno un anello di collegamento. Tutte le lande rimarranno un po' lasche in quanti non ci sono le sartie che le tenderebbero.
Ciao
Mario


Ultima modifica di marioandreoli il Dom 28 Giu 2015 - 18:08, modificato 1 volta
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Sab 27 Giu 2015 - 22:16

Ciao Mario
potrebbe andare, io ridurrei la dimensione degli anelli, sono troppo grandi (falli con una punta da trapano da 1 mm)

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Dom 28 Giu 2015 - 8:15

Ciao Walter, a dir il vero non si tratta di un anello vero e proprio. E' un giunto oblungo avente le stesse caratteristiche delle due semilande



(è una riga piatta spessore 0,3 mm) che le unisce essendo le stesse di serie (ho dovuto simulate una cosa del genere in quanto le graffette non c'arrivavano  Very Happy )
Grazie al commento di Walter Furlan ho rivisto le lande. Mi sono accorto che nelle prime due che ho realizzato ho piagato la graffette con il peduncolo all'esterno con conseguente accorciamento del pezzo, mentre nelle due successive ho piegato il peduncolo all'interno allungando il pezzo. Ho subito realizzato una landa senza giunto



visto che è impostato molto bene ho realizzato il secondo



E' tutta un'altra cosa.
Grazie Walter Applausi
Ed ecco il parasartie nuovo.



e veramente un altro vedere.
Un'altra cosa. Ho provato a realizzare gli stroppi alle bigotte partendo da sotto.



in questo modo non si vedono più gli spezzoni sotto il parasartie, perchè sopra riesco a chiuderli meglio.

Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 30 Giu 2015 - 9:54

Finito il parasartie di maestra lato babordo.



Ho impostato il parasartie della mezzana. Ho notato che ci mettono solo due mensole.Ho rivisto i disegni, che non seguo molto visto al confusione che fanno, e mi sono accorto di questo. Sul parasartie del trinchetto che ha dieci lande hanno messo 5 mensole, su quello di maestra che ne ha 11 hanno messo 4 mensole e su quello do mezzana che ne ha 6 solo 2. Insomma?! Io ne ho messo 4 sia sul trinchetto che sul maestra e tre sul mezzana.
ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 1 Lug 2015 - 17:23

Sistemato il parasartie di mezzana.



Realizzato un calibro passa e non passa dalle dimensioni dei portelli ho rifinito i sabordi



La fiancata di babordo è così terminata. Adesso bisogna passare alle rifiniture e ai ritocchi prima di installare i portelli e corredare quelli chiusi con i dispositivi d'apertura. Passo comunque prima a tribordo per finire i parasartie da quel lato
Prima però voglio capire la conformazione dei mantelletti. Sul volume l'arte del modellismo del Frolich sono rappresentati completamente aperti e poggiati sulla fiancata



quindi non servirebbe realizzate la conformazione del tavolato e delle cinte esterne dove i mentelletti vanno a inciderle perchè rimangono nascoste.



Penso che farò così.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Gio 2 Lug 2015 - 14:36

Primo studio per sabordo
Ho perso un parallelepipedo in compensato delle dimensioni della cannoniera e ho realizzato una armatura in lamierino da sbalzo che ho poi rivestito all'interno con spezzoni di listello. Sul fondo uno spezzone del parallelepipedo per fissarvi la mezza canna.





la canna risulta troppi fuori, l'ho quindi accorciata



ora va meglio ma il sabordo risulta con la battuta per il mantelletto troppo spessa. Debbo cambiare listello.
Risate  Eccitato  Piango vacca boja. Mi è caduto dentro.
Amen mi servirà di lezione!
Rifatto, ma l'ho subito incollato.



e dipinto in nero



Adesso lascio asciugare e poi deciderò se inserire la battuta o meno e se bisognerà stuccare tra lamierino e parete.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 3 Lug 2015 - 7:10

Intanto ho impostato la battuta che rientra nel sabordo dello spessore del mantelletto





per il momento mi fermo qui. Realizzerò il mantelletto e poi vedremo.
Primo abbozzo di mantelletto



Sembra che possa andare. Ovviamente questo è solo un  abbozzo fatto per vedere l'effetto.
Secondo abbozzo.



va già meglio
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Ven 3 Lug 2015 - 9:27

ciao Mario
Ho qualche dubbio che il mantelletto possa essere aperto così tanto, tenendo presente l'altezza dei ponti (che non era molta) il mantelletto avrebbe dovuto essere aperto dal ponte superiore,
non ho la certezza di questo ma il dubbio sì !

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 3 Lug 2015 - 10:11

Ciao Walter a dir il vero io li ho sempre montati ortogonali alla fiancata. Vedi questo.



Ma ho visto su molti libri in disegni d'epoca e su modellini che diversi mantelletti sono praticamente appoggiati alla fiancata soprattutto sulle navi francesi come quello sul volume l'arte del modellismo del Frolich già citato.





Visto che fatto così mi riduce il lavoro così lo faccio. Very Happy
Faccio presente che sulla monografia del Vascello da 74 cannoni del Boudriot ci sono due disegni del mantelletto dove uno li rappresenta quasi a ridosso della murata



e l'altro li rappresenta quasi ortogonali



Da notare che sopra il mantelletto ci sono due anelli paralleli ai fori d'ingresso delle funi di apertura del mantelletto. Ritengo che per aprire del tutto i portelli le funi di comando vengano passate attraverso questi due anelli, altrimenti il mantelletto non potrebbe aprirsi più di tanto. Quindi sembrerebbe che l'apertura del mantelletto potesse venire in tutti e due i modi non so il perchè
Mah! Stupore
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Dom 5 Lug 2015 - 18:04

Finiti i parasartie a tribordo



Ho cominciato a corredare le ancore
Prima di tutto ho fatto una considerazione. Avevo una barca a vela piuttosto pesante



e quando buttavo l'ancora essendo la laguna percorsa in lungo e in largo da tante barche, l'ancora era dotata di gavitello di segnalazione. La cima vi era passata e non bloccata sugli anelli, ma vi scorreva, perchè il moto ondoso poteva nel tempo compromettere il grippaggio dell'ancora.

Qui invece lo attestano.



non comprendo il perchè! Ho sempre sbagliato io?
Comunque qui la cima la faccio scorrevole.



risulta evidente che il gavitello non ha nessuna influenza sull'ancora ed è libero di galleggiare senza essere interessato dal fondale.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 7 Lug 2015 - 8:21

Impostate le due ancore sulle gru di capone a babordo





a tribordo







debbo ancora avvolgere i terminali delle gomene.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Walter Furlan il Mar 7 Lug 2015 - 10:29

Ciao Mario
Magari è perchè sulle grandi navi alla fonda il rollio delle onde è poco influente? scratch

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 7 Lug 2015 - 11:46

Ciao Walter, certo alla fonda non c'è moto ondoso, ma le ancore vanno gettate pure quando il mare ingrossa e sui fondali non troppo alti si formano onde piuttosto grosse. Ammainate tutte le vele si da fondo dando la prua al mare per far passare il fortunale.
Ora,  fatto il gavitello o meglio il grippiale, bisognerebbe fare il gavitello di salvataggio



eccolo con la catramatura.



Ho tralasciato i canestrelli ai bordi perchè veniva un (strafanto)
L'ho collocato sul ponte di polena



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da jjsimy il Mer 8 Lug 2015 - 9:42

Ciao Mario,
ogni tanto mi faccio vivo Wink, stai facendo un ottimo lavoro!!!

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 8 Lug 2015 - 11:25

Grazie jjsimy molto gentile.
Sto predisponendo le ancore. Certo che la gomena della seconda ancora secondo me non dovrebbe passare davanti alle cannoniere



ma sopra (o sotto) la prima e andare all'occhio di gubbia senza intralciare chicchessia.



E' solo appoggiata per vedere l'effetto. Che ne dite?
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 15 di 17 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum