Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 12 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

hachette  aeromodellismo  anteo  belle  


Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Pagina 5 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 11 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 10 Dic 2014 - 9:31

Ho fatto alcune prove per l'inserimento del sabordo ed ho optato per fissarlo prima del secondo rivestimento in modo da non offenderlo con l'incollaggio del sabordo.
Per farlo ho preso uno spezzone del listello pere il secondo rivestimento e l'ho appoggiato alla murata in modo che il sabordo venga a filo.



ed eccolo finito in attesa del secondo rivestimento.



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Gio 11 Dic 2014 - 9:51

Amici, mentre sto rifinendo le cannoniere, mi sono accorto che le ordinate non sono poste alle distanze giuste rispetto agli eventuali quinti. Le cannoniere dovrebbero essere ricavate tra due quindi come in questo caso relativo al posto di combattimento Mantua.



invece sono un po' sfasate sul disegno rispetto alle tavole pretagliate.



non c'avevo pensato. Faccio presente quindi che sarebbe stato meglio segnare la posizione dei quindi ipotetici per poi centrare meglio le cannoniere. Questo può servire pure per simulare la chiodatura sulle fiancate.
Vedi il modello del museo.



Promemoria per i prossimi lavori.
A proposito di ponti di batteria, questa stampa mi lascia un po' perplesso sulla questione cavallino! Ecco come i disegni possano ingannare se non si ha una discreta conoscenza dell'ingegneria navale d'epoca.



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 12 Dic 2014 - 9:44

Amici vorrei un consiglio. Siccome questa è l'ultima nave che costruirò, mi piacerebbe corredarla della chiodatura sulle fiancate.
Ecco come si presenta sulle cinte



e sulle tavole



A dir il vero tutta questa chiodatura mi impressiona un po' ed io mi accontenterei di farla solo sui falsi quinti segnati e sulle orinate esistenti oppure nelle loro adiacenze, in funzione di come vertrebbe suddivisa la fiancata se fosse corredata da quinti.



Che ne pensate?
Grazie
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Ven 12 Dic 2014 - 9:48

Secondo me è ok.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 12 Dic 2014 - 9:53

Grazie Vincenzo del tuo parere positivo e della celerità della risposta.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da jjsimy il Ven 12 Dic 2014 - 12:27

Ciao Mario,
è un bel lavorone, però penso che ne valga la pena...

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 12 Dic 2014 - 14:56

Grazie jjsimy per il consenso! Vedete amici, io non so casa stimoli gli altri a realizzare un modello, per me sono quelle aggiunte non previste che mi spingono a ricercare e a capire come poteva essere veramente il modello all'epoca e poi realizzarle. Essendo molto scarso in manualità cerco di sopperire con l'inventiva e l'aggiunta di particolari. Ho realizzato diversi modelli, ma ognuno ha qualche cosa di mio. Realizzare i soliti sabordi, i soliti incintoni sul secondo rivestimento come fossero bottazzi, il primo rivestimento, il secondo ecc, mi annoierebbe, mentre la voglia di fare cose nuove mi sprona ad andare avanti.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da jjsimy il Ven 12 Dic 2014 - 17:58

sono pienamente d'accordo!!

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Ven 12 Dic 2014 - 20:00

Grazie jjsimy per il sostegno>!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 13 Dic 2014 - 15:57

Intanto ho segnato i falsi quinti. Operazione che, secondo l'esperienza acquisita su questo modello, dovrebbe essere eseguita subito per poter centrare le cannoniere. Mi sono fidato dei disegni ed ho sbagliato, non molto, ma le cannoniere sono un po' fuori asse. Insomma poco male ma se si può evitare è meglio!



per prima cosa dovrò impostare le cinte e poi il secondo fasciame da inchiodare sui finti quinti.
Ed ecco segnato l'andamento delle  cinte



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Dom 14 Dic 2014 - 16:56

Ho dovuto aggiustare le cannoniere anche a tribordo



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Dom 14 Dic 2014 - 18:46

Piazzarle giuste non è facile, anche per me è stato un pò complicato.
Ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Dom 14 Dic 2014 - 20:37

Ciao Vincenzo, mal comune mezzo gaudio!!!! Very Happy Very Happy
Piuttosto su diversi forum si è dibattuto sulla posizione delle cinte a riguardo della Soleil Royal, ossia se quelle realizzate sul modello del museo di Parigi



e quelle della DeA o Sergal fossero giuste o meno
Questi sono i vascello costruiti poco prima del 1700



quindi le cinte dovrebbero essere realizzate come questo modello



La conferma viene dal Lemineur con la monografia del Francois 1683





Da queste informazioni sono portato a dedurre che le cinte sia del modello del museo di Parigi che quelle Dea e Sergal non rispecchiano la tecnica costruttiva del tempo indicato. Forse quella del museo di Parigi, non avendo dichiarata una datazione certa potrebbe, esserne esente.
Mah!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Lun 15 Dic 2014 - 7:51

Voglio dire una cavolata, è solo un mio pensiero ma non credo di andare molto lontano, che io sappia non ci sono mai delle misure precise da progetto vero, la Dea come tutte le case costruttrici di modelli devono adeguarsi a progetti commerciali e fattibili.
I modelli dei musei, sono costruiti da modellisti, su disegni approssimativi, perché non essendoci dei disegni con misure precise, Anno fatto dei modelli che rispecchiano immagini di quadri, o bassorilievi o che altro.
Credo che in quel periodo, tutto era approssimativo vedi le costruzioni delle case (per esempio) nei muri antichi trovami una parete dritta, un intonaco liscio, un pavimento senza avvallamenti.
Concludo prima di essere lapidato.
Ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Lun 15 Dic 2014 - 8:07

Ciao Vincenzo. Tu scrivi: "Credo che in quel periodo, tutto era approssimativo vedi le costruzioni delle case (per esempio) nei muri antichi trovami una parete dritta, un intonaco liscio, un pavimento senza avvallamenti."
Non so esattamente a cosa ti riferisci ma non certamente alla costruzione di un vascello che rispettava precisi canoni dettati da regolamenti. Certo che a a cavallo del 700 almeno in Francia si cercò di uniformare le costruzioni che venivano a quell'epoca realizzate su indicazioni del comandante o dell'armatore ecc. con un notevole dispendio di particolari unici che dovevano essere realizzati solamente per quel vascello.
Certo che realizzare un modello per scopi commerciali oppure seguendo dipinti approssimativi è un altra cosa.
Ocio che qualcuno potrebbe lapidarti! Shocked Razz Very Happy Razz
Ciao e buona settimana.
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Lun 15 Dic 2014 - 10:14

Ciao, premesso che indosso un'armatura a prova di pietre,con il mio ragionamento, volevo dire che all'epoca era tutto approssimativo, tutto veniva fatto a mano, il maestro d'ascia dava istruzioni a voce, prova a piegare una trave di legno con il fuoco sono straconvinto che non riuscirai a farne due uguali, e su una nave lunga 61 metri circa i 20cm + o20 cm meno non avevano molta importanza.
Come già detto più volte, sicuramente il mio ragionamento è molto strano,



Vedi questo è un piano dettagliato, cosi c'è scritto.
Ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Lun 15 Dic 2014 - 12:02

Ciao Vincenzo. Purtroppo non si legge nulla. Comunque hai ragione nel asserire che non c'era un pezzo uguale all'altro essendo tutti manufatti ed anche da artigiani diversi ma certamente lo scarto poteva essere di millimetri e non di centimetri. Variazioni di centimetri potevano creare grossi problemi di stabilità alla nave  che andando a vela doveva essere molto ben assestata per non scuffiare (vedi il Vasa). A parte questo ogni arsenale realizzava il vascello secondo proprie esperienze con dettami da parte dei comandanti o armatori ma certamente non difforme dall' ingegneristica navale. Ci sono state epoche nelle quali i vascelli ebbero caratteristiche tali da comprometterne la stabilità e quindi si ovviò correggendone l'aspetto. Uno di queste sembra proprio sia la realizzazione di un castello di poppa troppo alto con le cinte disposte non per l'irrobustimento della struttura ma più per l'estetica. Questo proprio a cavallo del 700, almeno così ho potuto leggere, quando si cercò, almeno in Francia, di uniformare la cantieristica. Ecco perchè desidero realizzare le cinte come riportato dai testi riferiti a quell'epoca. Almeno così ho potuto capire leggendoli.
Ora ho impostato le cornici delle cannoniere sul ponte di coperta. Debbo capire come realizzare l'impavesata.



Debbo rifinirle e brunirle, ma ora mi servono per capire come procedere.
Ho provato a realizzare le cannoniere una alla volta partendo da quella verso poppa sotto il ponte che nel caso sbagliassi poi non si vedrebbe poi più di tanto



non mi convince anche per la laboriosità e quindi per i difetti che de derivano.
Ho quindi provveduto a farle continue.



ossia con listelli longitudinali interrotti nelle cannoniere. Vediamo cosa salta fuori.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mar 16 Dic 2014 - 17:06

Ecco come è riuscita l'impavesata. Ho preso lo spunto da un bravo modellista adattandolo alla bisogna





E' spessa quanto il capo di banda



Ovviamente va leggermente levigata e rivestita in noce. I sabordi verranno rifiniti al momento dell'applicazione delle cornici.
Ho avuto diverse difficoltà delle quali ho fatto tesoro per realizzare quella sul lato di babordo.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Sab 20 Dic 2014 - 14:29

Posata la cinta sull'opera morta.



ho pure iniziato la chiodatura con la simulazione della palella (troppo piccolo il listello per farla davvero.)



per la capocchia dei chiodi mi sembra possa andare sulle cinte dove i chiodi sono piuttosto spessi di capocchia ( attorno ai 6/7 cm). Per le tavole vedrò poi il da farsi.

Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Sab 20 Dic 2014 - 17:38


ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Dom 21 Dic 2014 - 8:48


Ciao e buona domenica!
Mario
Le cinte sull'opera viva sono indicate in tiglio da 2x6. IO le faccio in noce avendo intenzione di lasciare lo scafo legno. Ho pure listelli da 2 x 6 ma preferisco 3 x 3 in modo da poterli posare più facilmente. Da 3 anzichè da 2 pòerchè devo poi rivestire con il noce lo scafo.
Eccone una impostata per vederne l'effetto.



Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da pranger il Mar 30 Dic 2014 - 17:16

Ciao Mario,ho visto ora il tuo caniere, me lo sono visto tutto e posso dirti che stai facendo un bel lavoro. Sicuramente la cosa più bella di questo hobby è, come ben tu hai detto, è la ricerca dei particolari, di come erano costruite in realtà questi vascelli, pertanto questo lavoro non si limita solo ad un puro assemblaggio di componenti che comunque vuole la sua parte.
ti auguro buon proseguimento e un buon anno nuovo
Carlo

pranger
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Marini Claudio il Mar 30 Dic 2014 - 18:29

Grande Mario, stai facendo un'ottimo lavoro.
Claudio cheers
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da marioandreoli il Mer 31 Dic 2014 - 8:41

Grazie Carlo e Claudio, cerco di fare del mio meglio. Auguro buon anno a tutti e dopo una breve pausa causata da influenza riprenderò in questi giorni. Cin Cin al nuovo anno!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da cvincenzo54 il Mer 31 Dic 2014 - 9:19

Riprenditi dall 'influenza, e buona segatura per il prossimo anno

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal Sergal Diario di Mario

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 11 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum