Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mar 8 Lug 2014 - 10:01

Nome: Gemma
Tipo: Tartana
Anno di costruzione: 1863
Lunghezza reale:
Scala del modello:
1:36
Tipo modello: Arsenale
Piano di costruzione: Franco Fissore ANCRE.

Dopo mille ripensamenti avrei decido si costruire la Gemma.
Sono subito andato sul diario di Davide Forlani ed ho fatto tesoro della sua esperienza
A questo punto ho preso la tavola n.7 quella della vista del ponte in pianta, sono andato a farla plottare, per utilizzare la copia da incollare sullo scaletto, alla fine quando ho fatto il controllo dimensionale del disegno mi dava un errore di  3mm. sulla lunghezza.(e pensare che al tecnico che ho fatto plottare il disegno quando gli avevo chiesto quanto fosse stato l'errore mi aveva risposto 1mm. su un metro, vabbè lasciamo perdere.....).A questo punto ho preso la decisione di disegnare tutti i vari passi delle coste, rilevando le misure con esattezza dal disegno originale.
Quindi ho pensato di fotocopiare il tutto a blocchi come facevo a suo tempo per i progetti architettonici e assemblare il tutto. Ho fatto poi un riscontro e mi pare chela copia non si discosti dall'originale.
Intanto, parto praticamente facendo le valige  Very Happy poi vedremo.
Ciao
Non sono riuscito a postare le foto. Riprovo.
Niente da fare non mi ricordo più come si fa!



C e l'ho fatta!
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Walter Furlan il Mar 8 Lug 2014 - 13:54

Ciao Mario
Ok ce l'hai fatta, le foto ci sono
E sei partito anche bene, evidentemente le sai fare bene le valige
continua così, che ti seguiamo molto volentieri  
Ciao vicino

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mar 8 Lug 2014 - 15:54

Carissimo Walter sto facendo appunto le valige e spero tanto che Davide Forlani veda il mio diario e si inserisca perchè ho bisogno di tante spiegazioni. Per esempio viene denunciata una anomalia nelle misure dettate dalla monografia e presente nei piani. Cosa comporta se le costole non sono equidistanti? Alla fine l'ossatura è valida ugualmente oppure differisce, e in cosa differirebbe? Secondo me il problema è dettato dalla monografia. Se uno intende prendere alla lettera la monografia deve pure realizzare i piani secondo quanto dettato dalla medesima, altrimenti deve attenersi ai piani già realizzati da Fissore e lasciar perdere la monografia. Ritengo però che, sempre nella globalità del progetto, avere qualche frazione di millimetro o addirittura qualche millimetro di differenza di posizionamento delle costole, non incida per niente sul risultato finale. Per esempio ho notato che alla base del cantiere Forlani ho inserito due righe parallele al paramezzale e alla chiglia come mai? Poi posizionando le costole non rischia un errore di parallasse alla base in adiacenza della chiglia, rischiando di non avere la costola ortogonale alla chiglia?
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mar 8 Lug 2014 - 20:37

Amici dovete scusarmi ma sono molto ignorante in materia. Ho incollato su tavola di legno  spessore 20 mm la pianta.

La medesima l'ho incollata su compensato spessore 4 mm.

Messe sovrapposte combaciano perfettamente. Ora vedo che la parte superiore (quella in compensato da 4 mm) è concava.

Quindi lo sviluppo in orizzontale è più lungo di quello piatto. Come avete fatto a far combaciare i livelli delle costole sia inferiori che superiori? Ovviamente  se lo sviluppo della parte superiore non è stato calcolato concavo (e quindi ridisegnato nuovamente) ci saranno delle differenze in lunghezza ( in meno) sia nel totale che negli incastri delle costole che non potranno combaciare tra parte superiore e parte inferiore. Potranno combaciare perfettamente se i due piani sono paralleli. Ho letto di discrepanze tra costole di frazioni di millimetro, ma in questo caso le discordanze tra piano superiore e inferiore dovrebbero essere abbastanza notevoli. Potete darmi lumi?
Un altra cosa. Ho visto che alcuni modellisti hanno ricavato sulla parte superiore gli incastri per le costole, asportando ovviamente la parte relativa alla loro sezione. Quasi quasi lo faccio anch'io per avere maggior certezza del posizionamento delle costole. Che ne dite?
Grazie
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mer 9 Lug 2014 - 7:43

Amici sono sempre alle prese per capire la monografia e come realizzare i vari componenti. Per lo scaletto ho capito che le due righe parallele alla chiglia sono due listelli di contenimento della ciglia. Una cosa che non capisco appare sulla tavola n° 6 ed è il disegno tra il particolare 3 (chiglia) e il particolare 12 (dormiente). Sono le mortase (mandorle)? Sono da ritagliare e applicare sotto il paramezzale e sopra la battura oppure da realizzare scalfendo entrambi? Su una foto di Forlani sembra sia applicata sulla battura e fissata con 4 chiodini sul distanziale delle mandorle. Mi sbaglio?

Datemi lumi per piacere. Grazie
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da jjsimy il Mer 9 Lug 2014 - 8:08

Ciao Mario,
purtroppo non sono esperto in arsenale, e non so darti le risposte che cerchi, aspettiamo qualche esperto.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da darsena il Mer 9 Lug 2014 - 8:24

Ciao Mario,riguardo i disegni è risaputo che c'è qualcosa che non va e l'unico che può aiutarti è Franco F. Contattalo telefonicamente e vedrai che oltre alla disponibilità ti seguirà nella costruzione

darsena
Utente Illuminato
Utente Illuminato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mer 9 Lug 2014 - 8:42

Grazie ragazzi per gli interventi, per i disegni non ho problemi, sono alcune soluzioni che non comprendo. Compaiono delle scanalature verticali sul bracciolo della controruota ( vedi foto di Forlani) di cui non  riesco a trovare riscontro sui disegni.

forse sono gli inviti per le costole 13 14 15 16 AR vedi foto foglio 5?

ho visto la battura della chiglia (foto Forlani)

e come realizzarla (foto Forlani)

Spero di riuscire anch'io a farla.

Domanda: la carta dai vari pezzi ritagliati, come la togliete? Con l'acqua tiepida?
Grazie
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Walter Furlan il Mer 9 Lug 2014 - 14:03

Ciao Mario
Accidenti, sei come un mitra, ho visto adesso i tuoi post,
non ho mai costruito in arsenale, e per risponderti mi devo documentare,
conosco personalmente Daniel, e so come lavora, seguilo perchè non è solo bravo, è di più.
Per vari suoi motivi è diverso tempo che non si collega e quindi difficile che ti risponda (non disperare mai) ma tu segui il suo operato.
ti rispondo all'ultima domanda: sì, acqua calda su uno straccio umido, (se hai usato vinavil, si riscoglie in acqua calda) ma attenzione al tipo di legno usato, potrebbe assorbire l'umidità creando degli aloni che difficilmente riuscirai a togliere

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mer 9 Lug 2014 - 14:40

Grazie Walter certamente seguo quanto ha realizzato  Forlani. Grazie per la colla!
Altro problema. la chiglia e il paramezzale  hanno la sezione uguale a l'invito sui madieri e mezzi madieri.
Però il disegno sulla tavola 7  mostra una chiglia e una ruota di prua con sezioni diverse oppure io non son capace di leggere il disegno:

Intanto sembrano doppie e le misure non combaciano con quelle delle sezioni di tavola 6 che sono di spessore 6 mm.

Forlani l'ha fatta unica e di sezione credo di 6 mm

Sono alquanto confuso.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Walter Furlan il Mer 9 Lug 2014 - 16:04

Ciao Mario-- visto-- hai ragione, probabilmente si è accorto anche daniel di questo e ha rimediato, questo però sai che comporta un notevole lavoro di modifica, devi controllare ogni volta che tagli, e soprattutto in visura futuristica di quello che viene dopo, un lavoraccio.
la soddisfazione è che che stai costruendo un modello personalizzato.
Dai forza.

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mer 9 Lug 2014 - 20:54

Ciao Walter, cosa vuoi tutto è perfettibile, ma nulla è perfetto. Come si può parlare di misure del genere:

e nella pagina accanto:

Un decimo di mm in più o in meno io non riesco proprio a raggiungere tale perfezione tenendo conto della lama del seghetto, dell'errore di parallasse e della fluttuanza della lama ecc. posso solo pensare di riuscire a realizzare un pezzo che si aggira attorno ai 6  o ai 7 mm
Io non so come riescano a fare nel legno misure con approssimazioni di decimi di millimetro!
Poi ci metti anche la colla!
Comunque credo che anche nella tecnica d'arsenale, e qui forse molto di più,  ci  devi mettere molto del tuo oltre a quello già messo dal autore.
Intanto guardo, ascolto e imparo prima di tagliare i legni che alla fine più del mero costo monetario, costano fatica a farli.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Gio 10 Lug 2014 - 15:34

Intanto dopo aver riscontrato in altri diari varie perplessità sui disegni e sulla monografia, ho controllato che gli stessi non fossero spaiati.


Poi avendo realizzato le piante da incollare a pezzi, ho voluto riscontrarne direttamente l'attendibilità dopo aver tolto alla belle meglio la parte centrale del piano superiore e mi pare che tutto fili almeno decentemente.

A parte il fatto che, secondo il mio parere da neofita del settore e quindi molto ignorante, il fattore principale è la realizzazione della ciglia (stessa cosa nel tradizionale) dove gli scassi per i madieri e mezzi madieri devono essere precisi come incastri, ma se poi migrano verso poppa o verso prua di qualche decimo di millimetro non penso sia una tragedia. Per l'incontro con il piano superiore le tacche rilevate dal disegno servono solo per guida in quanto i quinti vengono innestati sulla chiglia e riferiti al piano superiore mediante attrezzo in modo perfettamente ortogonale. Alla fine vengono tenuti bloccati da spessori.
Penso di andare avanti così.
Mano a mano che procedo posterò le foto delle soluzioni.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Walter Furlan il Gio 10 Lug 2014 - 23:36

Ciao Mario

Si può fare, basta avere l'attrezzatura adatta, con la fresa comandata dal computer il decimo di millimetro è un gioco da ragazzi,
il fatto è che pochi ce l' anno (io non ho neanche la fresa normale)

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Ven 11 Lug 2014 - 6:55

Ciao Walter, ho la fresatrice Proxxon MF70, ma occorre saperla maneggiare, ed io non l'ho mai fatto. Bisogna che impari scassando magari prima qualche legno di poco conto e poi passare al pero per realizzare le varie strutture della barca. Per la fresatrice computerizzata, scusami ma nel nostro caso mi sembra una cosa fuori senso dovendo manovrare con misure che debbono adattarsi ad un materiale abbastanza elastico come il legno e che inoltre vengono sfalsate dall'apporto del collante. Capisco qualche decimo in più o in meno che si ottiene anche a mano, ma andare oltre non mi pare il caso perché alla fine non se ne accorge nessuno dell'eventuale errore di decimi di millimetro.
Ciao e grazie per l'intervento.
Dato che sto aspettando la fornitura di alcune tavolette di pero mi dedico a capire quello che dovrò fare. Osservando i disegni e la monografia mi accorgo che sono sbagliati in maniera grossolana. Vedi per esempio il canale delle bisce come è disegnato nella monografia (completamente rovescio)

sui madieri (giusto)

e come realizzato da Albatros.

Bisogna avere sempre cento occhi!
Impostato il cantiere con i due blocchi per la ruota di prua e il dritto do poppa, non solo ma per tenere in sesto tutto il cantiere.

Il tutto è solo impostato. Il piano superiore si è un po' imbarcato, ma serrando i bulloni nei prigionieri diventa piano. Debbo realizzare l'attrezzo per l'allineamento dei quinti. Poi devo fermarmi perché aspetto la fornitura di pero da 6 e 8 mm che non avevo.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Sab 12 Lug 2014 - 9:36

Amici, non so leggere il disegno e tutte quelle linee mi fanno una gran confusione. Non so su quale linea tagliare (le costole sono due da 3 mm circa ciascuna) e se le linee sono riferite a due costole attaccate (almeno così mi sembra) Per il quartabuono quale è la linea interna e quella esterna? In effetti se il disegno rappresenta le due costole appaiate, il quartabuono dovrebbe essere effettuato solo su quella che guarda la prua da 00 in avanti e su quella che guarda la poppa da 00 in dietro.
Ho provato a decifrare il disegno

ed avrei bisogno che qualcuno mi confermasse il risultato.
Grazie anticipate
Ciao Vinicio le ho preparate io ovviamente, ma non ero sicuro in quanto tutte quelle linee mi facevano confusione. Mi fa piacere d'aver capito tutto. Allora tanto rimbambito proprio non sono. Laughing  Laughing  Laughing
Allora ecco il cantiere impostato. I due blocchi di poppa e prua sono provisori e così dicasi dell'attrezzo per l'impostazione ortogonale dei quinti che saranno piazzati al posizionamento della chiglia.



Il tutto è abbastanza vicino alla finitura che verrà effettuata al momento che riprendo, perchè ora mi fermo in attesa dei fogli di pero che ho ordinato.
Posto un trafiletto colto dai 74 cannoni che mi ha molto colpito per la profondità dei contenuti.

Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Dom 13 Lug 2014 - 9:42

Ora ho verificato se le fotocopie dei quinti combaciano con l'originale
ritagliato l' 8AV

sormontato sull'originale

Mi sembra bene!
Certo che con tutte quelle linee io vado in tilt.
Nel ritagliarlo sulla tavoletta di pero cercherò di fare il meglio che posso.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Lun 14 Lug 2014 - 10:14

Per quanto riguarda la realizzazione di particolari lineari retti, li disegno direttamente sulla tavoletta. Prima di tutto mi sembrano più precisi, secondo non devo fotocopiare, ritagliare e incollare per poi tagliare la tavoletta.
Il particolare è stato ricavato piallando la tavoletta sulla costa in modo da averla dritta, e poi ritagliandola (un po' abbondante) con il micro cutter elettrico.





Alla fine ripassata son la levigatrice sulle coste.
Ora dovrò realizzare le mortase con la fresatrice che adopero per la prima volta.
Speriamo di non fare un macello!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Marini Claudio il Lun 14 Lug 2014 - 12:12

Bisogna sempre provare, vedrai che con pazienza riuscirai a realizzare quello che serve
Claudio  cheers 
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Walter Furlan il Lun 14 Lug 2014 - 13:57

Ciao Mario
Dov'è il problema? Se fai un macello, costate e salsiccia per tutti (c'è sempre una soluzione)

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Lun 14 Lug 2014 - 15:33

Grazie degli sprone ragazzi! Avete ragione lavorare con la MF 70 è proprio un piacere. A parte la prima che l'ho un po' scassata.



Insomma dai che ce la faccio!
Ciao
OLI
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mar 15 Lug 2014 - 8:32

Ecco terminato il lavoro con la fresatrice.



Ovviamente le mortase avranno bisogno di  una aggiustatina con limette al momento della posa dei  madieri e mezzi madieri. Penso che prima li adatterò fuori opera. Andando avanti vedremo.
Posto questa foto in quanto la macchina fotografica è come l'occhio umano  e commette errori di parallasse essendo la vista a cono. Le mortase sembrano non combaciare ma in effetti combaciano quasi alla perfezione.



Questo avviene anche quando guardiamo i particolari e quindi potrebbe succedere di fare errori di parallasse millimetrici.
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da luigi43 il Mar 15 Lug 2014 - 12:03

Mario sembra vada tutto bene ti seguo con interesse Luigi
avatar
luigi43
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mar 15 Lug 2014 - 17:12

Grazie del conforto Luigi.
Oggi mi sono dedicato a fotocopiare i quinti. Certo che fotocopiare, tagliare con la forbice, incollare e poi tagliare alla fine il legno col seghetto, penso che di decimi di millimetro ne perdo parecchio per strada. Quindi anche se le fotocopie differiscono di qualche decimo dall'originale, non mi preoccupo più di tanto in quanto sono tutte fotocopiate dalla stessa macchina e quindi presentano tutte lo stesso errore. Avere di conseguenza tutti i quinti diversificati di qualche decimo non mi pare in granché! Piuttosto credo ci siano delle discrepanze sulle originali. Alla fine tenendosi un po' abbondanti e confrontando il pezzo ricavato sul disegno originale si può intervenire con una correzione. Osservando il quinto 12 AV noto diverse linee che rappresenterebbero le due porzioni di quinto, quella che guada verso poppa (senza quartabuono) quella che guarda verso prua (con quartabuono).



Le facce che combaciano i due semi quinti non può essere differente, e i due spigoli devono per forza combaciare. Invece misurandole adottando la visiera 3,5 x sembra che le due facce siano differenti in quanto rivelano due distanze tra gli spigoli di qualche decimo differenti. Questo avviene anche su alcuni altri disegni.
C'è qualcuno che mi può dare ina spiegazione?
Ciao
Mario

avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da marioandreoli il Mer 16 Lug 2014 - 12:22

Ritaglio con il seghetto elettrico Proxxon dei quinti



Verifica degli stessi prima del'incollaggio.




Incollaggio e verifica prima della sgrossatura.



Prima sgrossatura





Ci sono un sacco di correzioni da fare, ma mi ritengo soddisfatto con un 5+. Non mi sarei mai aspettato di riuscire a fare questo e con le finiture e la levigatura a mano necessarie penso proprio di arrivare al 6. Aveva ragione Gianpiero Ricci che mi aveva suggerito non di fare l'Amarante in sezione ma intera. L'arsenale è una cosa viva!
Ciao
Mario
avatar
marioandreoli
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA GEMMA (marioandreoli)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum