Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 8 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


TARTANA (santos)

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Ven 20 Nov 2009 - 18:24

nome: Tartana Santos
anno di costruzione: 1800-1850
lunghezza reale: 22m
scala del modello: 1:40
tipo modello:arsenale autocostruito dal progetto alla realizzazione



In questo post servirà solo per inserire man mano le foto del mio processo di progettazione spostando nella sezione " DIARIO DI BORDO" tutte le eventuali problematiche realizzative.
Il lavoro di progettazione ha preso inizio, ora sto realizzando le ordinate partendo dalle più semplici cioè la zona centrale.
Queste ordinate ho deciso di farle alte sino a sotto il ponte.



Un saluto
Sandro


Ultima modifica di santos il Sab 2 Giu 2012 - 21:31, modificato 3 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 22 Nov 2009 - 17:40

Il lavoro prosegue anche se ieri il programma che stavo usando per disegnare le ordinate si è bloccato all' improvviso e ho perso 7 ordinate che devo ridisegnare che p.... in compenso però ho disegnato tutta la struttura della chiglia e i particolari in 2D li ho anche disegnati in 3D per verificare il tutto.

da questo disegno è scaturita già una modifica sulla chiglia che come si può vedere ora è divisa in due come il paramezzale e tale divisioni si trovano non allineate ma quasi al centro nave , dato che strutturalmente non la vedo una cosa giusta e da una ricerca fatta qualche giorno fa ho deciso di dividere la chiglia in tre parti lasciando il paramezzale come è in due parti. Tale modifica la ho già implementata sul disegno 2D.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 29 Nov 2009 - 9:09

Doppo una settimana di pausa su questo progetto ma solo per finerne un' altro, ho ripreso nella realizzazione delle ordinate, tutta la parte centrale della nave dove il famoso angolo di quartabuono ( non so mai se è corretto quello che ho scritto) è poco influente, ora inizio la realizzazione verso prua e verso poppa dove ovviamente inizia a farsi sentire e quindi il disegno sarà più elaborato su ogni singola ordinata.



Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 29 Nov 2009 - 9:26

Che lavoro che stai facendo,mamma mia,io mi sarei perso prima d'iniziare.
Intanto io sono in attesa della monografia ,si sarà persa tra i meandri delle poste.-

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da mozzo il Dom 29 Nov 2009 - 10:35

Buona domenica alla ciurma , dei Tuoi studi e progettazione non ho mai avuto dubbi , sei unico , buon prosieguo,
mozzo
Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 29 Nov 2009 - 11:49

Ci tengo a precisare che le immagini che ho postato non è il progetto, quello lo sto facendo in 2D, è solo una rappresentazione sulla base di quello che disegno ma molto semplificata.
Il lavoro è lungo e mi ci vuole più per capire come farla che quasi quasi a disegnarla ma pian pianino si va avanti, poi ovviamente mi vengono in mente strane idee e flasch che è meglio non raccontare se no mi prendete per matto.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 6 Dic 2009 - 19:22

Il progetto prosegue, in 2D ho disegnato finalmente tutti i quinti e la parte attinente alla prua li ho fatti anche in 3D come si può vedere dall' immagine.



Ora è giunto il momento di capire come si ricavano: Madiere, Contromadiere, Staminale, Ginocchio,Scalmo ecc ecc di un quinto.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da AMMIRAGLIO il Lun 7 Dic 2009 - 21:30

Eccellente Sandro......anche l'angolo di quartobuono! Shocked
Per determinare come ricavare i pezzi.........posso provare a cercare un po di documentazione,e te la posto.

Ciao Rocco
avatar
AMMIRAGLIO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da mozzo il Lun 7 Dic 2009 - 21:55

Ciao Santos , in questo tipo di progettazione , che sto seguendo alla finestra mi affascina per la grafica e il tipo di carpenteria evidenziata , grazie a nome dei modellisti italiani che ammirano questo tipo di progetti , mi complimento con Te
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Modifica il Lun 7 Dic 2009 - 22:19

Io avrei una proposta, Mi piacerebbe leggere la monografia!
Modì.-
avatar
Modifica
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da mozzo il Lun 7 Dic 2009 - 22:21

molto semplice inesrisciti sul sito del Fissore
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Mer 9 Dic 2009 - 15:16

Vi ringrazio tutti per i complimenti ma vi posso garantire che non è facile specialmente per uno come me che non sa nulla di carpenteria navale e il bello che piano piano studiando ed informandomi scopro qualcosa di nuovo che automaticamente mi porta a rivoluzzionare tutto il progetto ma in fondo ci sono abituato se vedete il mio Gozzo lo ho progettato ben 5 volte e se tanto mi da tanto per questa tartana perderò il conto.
Ma il bello di questo mio hobby è proprio questo studiare, capire, progettare, verificare.

Quindi vi comunico che tutto il lavoro fatto sino ad ora sarà cestinato e si ricomincia sino al mio prossimo dubbio che sicuramente non tarderà ad arrivare.

In compenso per riposarmi studio qualche accessorio della stessa e il primo che ho preso in considerazione è la pompa di sentina ebbene capito come era realizzata all' epoca mi sono spinto leggermente oltre il limite ( solo per complicarmi la vita ovviamente) farla funzionante a tutti gli effetti l' idea c'è, lo schizzo di progetto anche spero di verificarne anche il funzionamento quanto prima.
Un saluto
Sandro

P.S. ogni vostro aiuto in merito a documentazione o altro è sempre ben accetto da me

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da mozzo il Mer 9 Dic 2009 - 17:18

Scusa Santos , ma mica ci lasci così ? ormai sei un riferimento per noi (lo spero) ci terrai informati?
grazie
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Mer 9 Dic 2009 - 18:20

Tranquillo Francesco non ho detto che butto la spugna e mi arrendo, non è da me ho solo deciso di realizzare una tartana ligure seguendo il modulo di costruzione italiano, quindi si cancella e si ricomincia.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

sono ignorante

Messaggio Da LUCA il Gio 10 Dic 2009 - 14:39

santos ha scritto:Tranquillo Francesco non ho detto che butto la spugna e mi arrendo, non è da me ho solo deciso di realizzare una tartana ligure seguendo il modulo di costruzione italiano, quindi si cancella e si ricomincia.Un saluto
Sandro

Sandro, sai bene che sono altrettanto curioso e, poiché ignoro totalmente il "MODULO DI COSTRUZIONE ITALIANO" gradirei tantissimo ricevere "LUMI"
Grazie e riconoscente,
Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Brad Barron il Gio 10 Dic 2009 - 15:40

forza sandro! avanti così!
tienici aggiornati che siamo curiosi!
e poi fai bene perchè noi galletti li famo allo spiedo! italia

ciao e buon modellismo a tutti!
avatar
Brad Barron
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Gio 10 Dic 2009 - 16:46

Ciao LUCA ti vorrei ricordare che quotare il messaggio precedente non è ammesso dal regolamento.
Un saluto
Sandro


In merito al modulo di costruzione è semplicemente una tabellina dove secondo le dimensioni della nave che si vuole riprodurre da le misure principali di tutti i componenti lo scafo, ogni nazione ha la sua.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da LUCA il Gio 10 Dic 2009 - 17:13

Sandro, non mi risulta una cosa del genere: puoi postare due differenti modi; per esempio italiano e francese oppure inglese oppure quell'altro che ti è disponibile ? Se ricordi, circa tre mesi orsono eri tu interessato ad avere spiegazioni in merito alle dette tabelle (tabelle che non mi risulta siano standardizzate da paese a paese). Ripeto, però io sono ignorante e vorrei tanto disporre di testimonianze certe. Di conseguenza sarebbe opportuno che citassi la/le fonti.
Grazie e fai pure con comodo poiché non ho urgenza.
Salutoni, Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Gio 10 Dic 2009 - 20:17

Cito testualmente:
" Le dimensione degli elementi strutturali vengono ricavate da apposite tabelle elaborate dagli istituti di Classificazione, in funzione dellle dimensioni principali della nave, che sono: lunghezza, larghezza e altezza...... queste norme si riferiscono al tipo di costruzione adottato nel nostro paese e forse in altri paesi dell' area mediterranea; in Inghilterra per i grandi velieri si seguivano altre regole; così per quanto riguarda l' intervallo fra le costole si adottava la regola room and space, cioè l' intervallo era uguale al doppio spessore del quinto. Le costruzioni americane, dove veniva impiegato largamente il pino, avevano strutture sovradimensionate e l' intervallo fra le costole nei grandi velieri era anche inferiore allo spessore del doppio strato con cui erano formati i quinti."
Per le fonti: RINA

Questo è quello che sono riuscito a capire da una ricerca iniziata proprio con il gozzo ed esaminando dei disegni di navi americane e inglesi ho verificato quanto sopra quindi ritengo valida la cosa ma questo è solo una mia deduzione come sai mi affascina molto questo argomento ma nello stesso tempo non ho testi o fonti dove posso approfondire la cosa specialmente in italiano, ho molti testi in inglese e francese e quando intuisco che un certo paragrafo parli di quello che mi interessa mi metto li con il dizionario e cerco di capire, puoi immaginare la fatica per un ignorante ( non conoscere bene le lingue mi reputo ignorante) come me.

Caro Luca come sai ti stimo molto ma se vuoi passare da ignorante come te stesso dici ci credo molto poco spero solo che sia stata solo una battuta per incoraggiarmi, se è così passi; ma sappi solo che la falsità non è mia amica.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da LUCA il Ven 11 Dic 2009 - 8:50

Sarebbe stato molto più semplice accennare alle "metodologie" RINA e non avrei avuto dubbi di sorte, ma aver scritto "" Tranquillo Francesco non ho detto che butto la spugna e mi arrendo, non è da me ho solo deciso di realizzare una tartana ligure seguendo il modulo di costruzione italiano, quindi si cancella e si ricomincia.
Un saluto
Sandro. ""
mi fece riiflettere che, per il genere di progetto in essere, e a conoscenza della documentazione disponibile, cosa potesse intendersi per "modulo di costruzione italiano" che per l'appunto data la mia ignoranza, non conoscevo. Ma ovviamente sono a conoscenza delle regole e procedure RINA.
Sorvolo, per rispetto di me e gli altri del forum sulla tua precisazione sulla falsità.
Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Ven 11 Dic 2009 - 10:34

Ciao Luca hai ragione nel dire era più semplice scrivere una cosa anziché un’ altra ma se ti metti nei miei panni dove le informazioni che ho sono poche e confuse, aggiungi il fatto che non sono un esperto e molto spesso sono io stesso che mi illudo di aver capito una cosa che il giorno dopo smentisco per nuove informazioni, inoltre non avendo come ho detto dei riferimenti certi o suggerimenti di testi dove potrei approfondire l’ argomento mi rimane difficilissimo determinare cosa sia meglio scrivere.
La dimostrazione di quanto sopra la puoi vedere chiaramente nella decisione di cestinare il disegno fatto e ricominciare ( 80 ore di lavoro buttato ) che se compravo un kit forse lo avevo anche realizzato senza creare eventuali malintesi tra noi o attriti ( non è quello che cerco).
Se scrivo qui è per avere dei consigli da TE come da altri e no dimostrare quello che faccio che alla fine è sempre frutto dei vostri consigli, nello steso tempo dare la possibilità a tutti di apprendere insieme a me qualcosa di nuovo.


Mi scuso con tutto il forum e con TE
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 13 Dic 2009 - 7:34

Ebbene si riparte con i dubbi ( è anche una cosa normale ) inserisco un disegno così mi posso esprimere meglio forse:

Iniziamo dalla chiglia
In realtà la chiglia dovrebbe essere( scusate il condizionale ma non sono poi tanto sicuro) composta da sottochiglia, chiglia e controchiglia se fosse così per me è ok chiedo solo quale era il sistema usato per tenere unite queste tre parti?
Se non è così mi potete dire quale sia la soluzione giusta?
Ho visto che il più delle volte la controchiglia è tuttuno con la chiglia, su altri modelli non esiste proprio la controchiglia e così via, è proprio questa infinità di sistemi diversi che ovviamente mi fanno venire i dubbi, sono tutti corretti?

Secondo dubbio riguarda i quinti
Il sistema che adopererò per il mio progetto è quello che si vede in figura, il quinto composta da madiere e contromadiere ora quando ho realizzato il gozzo ( i quinti erano diversi ma la funzione alla fine è sempre la stessa) ho posizionato i quinti nel seguente modo:
da maestra a prua il madiere guardava la poppa mentre da maestra a poppa il madiere guardava la prua.
La mia domanda:
Anche in questo stile di costruzione si segue ugualmente la stessa regola?
Il quinto con il madiere lato prua guarda la poppa e viceversa?
Se è si mi potete dire brevemente il motivo?

Spero in un vostro riscontro
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da LUCA il Dom 13 Dic 2009 - 8:29

Sandro, la regola generale, valida per tutte le navi in legno, composite e metalliche, prevede che, in prossimità della Sezione Maestra, i Madieri risultino uno diffronte all'altro. Pertando su tutte le costole prodiere il Madiere è posizionato a poppavia dello Staminale, mentre su tutte le costole poppiere il Madiere è posizionato a proravia dello Staminale. Scusami ma stai ancora parlando di tartana o Navi di Linea ? Mi pare che la distinzione e le caratterizzazioni siano alquanto differenti.
Ma non si tratterà della tartana di Franco Fissore ?
Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da mozzo il Dom 13 Dic 2009 - 9:01

Ciao LUCA , ma Santos non disse che abbandonava La Gemma?
secondo me è un nuovo progetto , lo dovremmo chiedere a Lui la risposta,
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Ospite il Dom 13 Dic 2009 - 9:39

Ti ringrazio Luca mi hai levato un dubbio.
In merito all' oggetto in questione è una tartana ligure, i riferimenti di base possono essere: il sito ufficiale di Fissore o il disegno del 1996 di Spina ma solo come riferimento, per tutto il resto sto provando a disegnarla io, come vorrei farla e alla fine non centra nulla con i riferimenti sopra citati, lo faccio solo per studiare e per prendere confidenza passo passo con la progettazione per arrivare un giorno a realizzare due sogni che ho ( una nave inglese famosa e una nave altrettanto famosa italiana) ,in quel giorno avro raggiunto il mio scopo e automaticamente si chiuderà per sempre la mia esperienza navale passando ad un altro settore iniziato 5 anni fa il ferroviario.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TARTANA (santos)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum