Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

anteo  


Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da Claudio Augusto il Mar 18 Feb 2014 - 14:38

Nome: Queen Anne's Revenge (Versione Cinematografica)
Tipo: Mercantile da 16 cannoni (Portati a 40 da Barbanera)
Anno costruzione: 1710
Lunghezza reale: 33,5 m
Scala del modello: 1:60
Piani di costruzione: Su base Black pearl

Partendo da dei plans trovati in rete, mi sono rifatto in cad tutte le dime per poi eseguire i tagli delle ordinate e del telaio centrale.
Ho scelto un compensato di pioppo a 3 strati come legno base e mi son fatto un giro nel brico qui vicino casa per racimolare alcuni attrezzi di partenza che non avevo ancora.
Stampato tutto in scala 1:1 ora devo incollare le dime (vai di Pritt) sul legno ed iniziare a tagliuzzare. Sinceramente sono indeciso se andare di traforo o addirittura di Dremel vista la consistenza del legno.

Prima di partire però vorrei chiedere una verifica sulle dimensioni. Vi posto un'immagine dalla quale spero che qualcuno riesca ad evincerne la scala. Se ci sono errori, ora sono ancora in tempo per correggerli...!  Wink 



Grazie.

Ecco il progetto in 3D

avatar
Claudio Augusto
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da enzo44 il Mer 19 Feb 2014 - 16:23

ciao Claudio
solitamete un galeone era lungo dai 40 ai 50 metri (presumo senza bompresso). In scala 1/72 i 57 cm. corrisponderebbero a 41 mt. ed un metro sarebbe rappresentato da circa 14 mm.
forse qualche amico potrebbe avere notizie più precise
ciao enzo
avatar
enzo44
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da Claudio Augusto il Ven 21 Feb 2014 - 11:12

Ciao enzo, grazie per la risposta.
Ho fatto un piccolo calcolo relativo al ponte di coperta e di batteria. Misurando verso il cassero, il ponte di coperta è alto 36,5mm mentre il ponte batteria nella zona dell'albero maestro misura 32,5mm. Ipotizzando che quest'ultimo fosse alto 2mt, ottengo una scala 1:60. Da qui risulterebbe che gli alloggi del capitano fossero alti 2,2mt e la nave (sempre ipotizzando senza bompresso) fosse lunga 34,2mt.
Se teniamo conto che la QAR era un veliero da trasporto armato, le dimensioni "ridotte" possono risultare plausibili..

Edit: Ho trovato questa immagine in rete:


Riporta un tonnellaggio di 200-300t ed una lunghezza di 110 ft, cioè 33,5 mt. Più o meno ci siamo con la scala 1:60

Intanto il modello 3D si aggiorna..

avatar
Claudio Augusto
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da Armando54 il Ven 21 Feb 2014 - 18:31

Ciao Claudio, una curiosità, che software usi per il modello 3D?
Ho aggiornato la scheda cantiere con le ultime indicazioni che hai dato.
Ti prego di usare il servizio di hosting del forum per postare le immagini, grazie.

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da enzo44 il Ven 21 Feb 2014 - 19:49

ciao Claudio
credo che le misure da te ricavate vadano benissimo, anche io ho usato la distanza tra due ponti per determinare la scala. anche il tonnellaggio tra i 200 ed i 300 mi sembra appropriato, infatti il Mayflower, anche se più anziano di parecchi decenni, da seri studi e ricerche pare che fosse un 180 tons e la ricostruzione navigante dell'attuale Mayflower II stazza 230 tons. Ma vorrei fare un appunto: vedo che hai previsto ordinate piene, ma così ti precluderesti la possibilità e sopratutto il divertimento di fare anche gli interni. ti confesso che per il mayflower che ho in cantire, iniziato mezzo secolo fa, mi verrerbbe voglia di rifarlo con tutti gli interni, ricavati non da progetti chiaramente commerciali ed affatto non realistici se non impossibili (vedi Perla Nera con carichi mobili disseminati dappertutto e non assicurati), ma da documentazione navale e non, ed in mancanza ragionando come un costruttore o un capitano dell'epoca
ciao, enzo
avatar
enzo44
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da Claudio Augusto il Sab 22 Feb 2014 - 23:39

Ciao Armando, grazie per l'aggiornamento. Per il 3D lavoro con inventor.
Devi scusarmi ma dal PC dove spesso scrivo il sito di host è bloccato. Ho usato quello disponibile.

@enzo: ciao enzo. Certamente è molto più affascinante ed appagante un veliero con interni completamente strutturati ad hoc. Il punto è che per questo tipo (e soprattutto dimensione) è il mio primo modello. Mi limiterò a dettagliare il ponte di batteria e gli alloggi, volendo comunque fare un modello a scafo intero. La vedo più semplice come prima esperienza. Non credi?
avatar
Claudio Augusto
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da ErPiotta71 il Dom 23 Feb 2014 - 10:05

Non conosco questo programma e in più ho appena scoperto che è della Autodesk cui vende anche il famoso AutoCAD.
Anche AutoCAD fa disegni 3D.
Anni fà ci ho costruito, per divertimento, un ingranaggio e una matita a mine da 0,5mm!  Very Happy 

Mi puoi dire, se sai, la differenza tra AutoCAD e Inventor?
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da Claudio Augusto il Lun 24 Feb 2014 - 13:44

Certo, io ci lavoro tutti i giorni con questi due programmi.
Autocad è un programma cad 2D principalmente, poi ha anche delle funzioni 3D. Con autocad puoi costruire tutti isolidi che vuoi, il problema poi è la modifica degli elementi che è impossibile. Se devi modificare la geometria di base di un solido, devi in pratica rifare il modello.
Inventor si basa su degli sketch nativi multipli (gestiti a parte) sui quali sviluppa il modello 3D. Nel caso sia necessaria la modifica della geometria di un solido, basta modificare lo sketch di base, oppure modificare le varie "feature", cioè le operazioni di modellazione fatte successivamente (come l'altezza di un estrusione o la raggatura di uno spigolo) e il programma provvede automaticamente ad aggiornare il solido. Inventor infatti, al contrario di autocad, prevede un "elenco ad albero" di operazioni eseguite sul modello che è possibile modificare in qualsiasi momento.

In piu si possono realizzare delle messe in tavola dei modelli costruiti. Cioè le proiezioni ortogonali necessarie, ad esempio, alla costruzione (complete di quote e quant'altro).
Inventor (a differenza di autocad) è parametrico. Cosa significa? Significa che il software gestisce il modello 3D e la sua messa in tavola creando un legame bidirezionale (perchè crea due file diversi), quindi, se nella fase di realizzazione del disegno costruttivo (messa in tavola) tu vuoi modificare una dimensione, puoi farlo direttamente in quell'ambiente. Il programma automaticamente aggiornerà anche il file di modello.

Io ci ho fatto parecchi corsi, ma soprattutto anni e anni di uso quotidiano essendo un progettista meccanico. Diciamo che impararlo da zero senza avere basi di modellazione 3D è abbastanza complicato. Cmq se hai bisogno di una mano, per quanto possa fare "virtualmente", chiedi pure.

Tornando al modello, non mi convincono le ordinate che ho tirato giu. E soprattutto la posizione non costante delle stesse lungo lo scafo. Se riesco cercherò di ricostruire l'andamento dello scafo dalle ordinate esistenti per poi ripartire (tramite sezioni costanti di circa 30-35mm) in modo più pulito le nuove ordinate.

Si tratta di lavorare con le superfici, quindi non sarà una cosa immediata. Ma il rovescio della medaglia è che già in fase di progetto posso controllare l'andamento del teorico fasciame e correggerlo.
avatar
Claudio Augusto
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da ErPiotta71 il Lun 24 Feb 2014 - 16:18

Grazie per la spiegazione sintetica e semplice!  
Magari potessero unire insieme AutoCAD e Inventor in un unico programma!
Ho installato in versione prova Inventor e già ho visto le potenzialità sul 3D!
Mi ricorda molto Sketchup di google.
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da max.privte il Mer 11 Giu 2014 - 4:17

Cool ciao claudio , resto in attesa dei tuoi progressi...fai avere tue notizie
avatar
max.privte
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da max.privte il Dom 15 Giu 2014 - 14:13

ciao claudio , spero tu non abbia abbandonato l'idea di costruire questo splendido modello , potrei aiutarti visto che anche io lo stò realizzando ...fammi sapere
avatar
max.privte
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Queen Anne's Revenge [The Pyrates of the Caribbeans] (Claudio Augusto)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum