Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Luglio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Tipologie di vele

Andare in basso

Tipologie di vele

Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 20 Mar 2013 - 17:16

Per non andare in OT nel topic "Brandeggio pennoni" scrivo qui.

Avevo chiesto quali imbarcazioni sono più adatti ad andare di bolina (vele antiche con vele quadre no perchè le vele non avevano angolazioni sufficiente per sfruttare il vento in bolina e sono esclusi le navi moderne, le regate e i catamarani).

Enzo ha risposto così:
Un veliero può andare di bolina solo se usa soltando randa, fiocchi e vele di strallo. Possono navigare di bolina tutte navi munite di vele auriche.

Ebbene, sono andato a vedere queste tipologie di vele e mi sono sorti 2 piccole domande.
Ho notato che la randa è uguale alla vela aurica, almeno alla vista (entrambi sono trapezoidali).
Se ho capito bene, la randa sono quelli delle grandi navi con 2 o più alberi e la vela aurica li usano le piccole imbarcazioni con unico albero, giusto?

Inoltre noto che la vela triangolare che è sopra la vela aurica della Jolie Brise non è presente nel glossario di termini marinareschi e così ho consultato "Il grande libro dei modelli navali". Si chiama controranda. Smile
Alcune controrande possono anche essere trapezoidali anzichè triangolari.
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da brggpl il Mer 20 Mar 2013 - 18:59

Ciao stefano
per l'andatuta di bolina degli antichi velieri, confermo ciò che dice enzo.
per quello che so, il taglio ossia la forma delle controrande era tale da prendere il vento tra il picco della randa (o l'antenna della vela latina) e l'alberetto.
poteva essere inferita all'alberetto o ad una piccola antenna alla cima dell'alberetto e in questo caso la sua forma era trapezia.
ti posto alcune immagini:
le due controrande della Bluenose (E.Pilani):

quella del bovo (a vela latina):

quella della Jolie Brise:

un disegno dove si vede l'inferitura sulla piccola antenna:
(A manual of yacht and boat sailing - Kemp, Dixon)

saluti
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da picogio' il Mer 20 Mar 2013 - 20:22

ciao a tutti ,x Piotta la randa è una vela aurica .Parlando di controrande c'è anche quella della randa divisa in due , molto comoda quando si deve ridurre la velatura in una rotta in cui faccia comunque comodo avere un pezzetto di randa ,qui sotto la randa della nave scuola Sagres (Portogallo)

avatar
picogio'
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 20 Mar 2013 - 21:03

Grazie per le risposte! Smile

Grazie a voi ora capisco meglio la funzione di queste vele.
Bella questa randa divisa in due.
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da enzo44 il Mer 20 Mar 2013 - 23:17

x stefano
le vele quadre sono simili nel funzionamento ad un moderno spinnaker, in definitiva un lenzuolo gonfiato dal vento, e funzionano con un vento proveviente solo dalla parte posteriore della nave. Ben diverse sono le vele triangolari e trapezoidali (fiocchi, rande, vele di strallo ecc) che invece lavorano come l'ala di un aereo e che producono portanza anche con minimi angoli di incidenza rispetto alla provenienza del vento. Cazzate al massimo permettono di navigare di bolina stretta.

ciao, enzo
avatar
enzo44
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da Walter Furlan il Gio 21 Mar 2013 - 13:58

X Stefano
non cercare su internet la parola cazzate, non ha sbagliato Enzo........................... muttley
Scusami ma non ho resistito (imbelare) anche tu Enzo, non centra niente con l'argomento ma dovevo farlo
un affettuoso saluto
Walter

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da enzo44 il Gio 21 Mar 2013 - 21:21

eheheh, certo che detta così è un po brutale, e se uno cerca su internet ci rimane ancora più perplesso e confuso
ciao, enzo
avatar
enzo44
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tipologie di vele

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum