Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Marzo 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Piallatrice...si ma quale?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Lun 25 Feb 2013 - 15:20

Ciao a tutti, è da tempo che desidero acquistare una piallatrice.
Già in partenza ho escluso la proxxon per questione di spesa troppo elevata e a mio parere cmq non giustificata.
Rimango le solite marche che tutti probabilmente hanno visto o sentito parlare:

Einhell


Nutool


Compa


I prezzi sul web si aggirano intorno ai 200...euro più,euro meno.

Qualcuno di voi già le possiede e sa dirmi come vanno?...o possiede qualche macchina di marca diversa e costo simile?
Il mio dubbio rimane sullo spessore minimo piallabile che a volte non è indicato.
Ad esempio per la Compa dichiarano 5mm...ma non si può proprio scendere sotto i 5mm di spessore??....neanche senza modificare la macchina?...immagino ci sarà qualche blocco meccanico per limitare la corsa...?!?!?...

Qualcuno sa chiarirmi le idee?...
Un saluto e grazie...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Maruzzella il Lun 25 Feb 2013 - 15:38

Ciao Andrea, forse hai ragione la pialla a spessore della Proxxon è cara, ma non dico che li vale tutti ma quasi. Vedi le pialle che indichi come possibili candidate sono macchine per il "fai da te", e quindi non puoi pretendere ne precisione ne finitura dei pezzi. Quella da te scartata è una macchina di precisione, e la finitura dei pezzi è eccezionale. Quindi credo che sia solo una questione di budget..... Rolling Eyes
Maruzzella
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da ErPiotta71 il Lun 25 Feb 2013 - 17:45

Per assottigliarlo basta fissare una tavoletta da 3 - 4 mm sul piano di appoggio! Smile
Non si può mettere 5mm perchè sennò la tavoletta da piallare si sbriciolerebbe in quanto la macchina è molto aggressiva, più di quello della Proxxon.
Forse anche 4mm è troppo, bisogna provare.
Naturalmente con legni più dure si può osare di più ma non di tanto.
ErPiotta71
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Mar 26 Feb 2013 - 9:03

Si Italo ...è una questione principalmente di prezzo...tieni conto che con 500 euri cominci a comprarti un tornio che ha molta più meccanica e lavorazioni...e' una cifra improponibile a livello modellistico...parere personale ovviamente.
Stefano,grazie per la dritta...anche se non capisco il discorso di essere una macchina più aggressiva....ok,mangia più legno a parità di passata ma immagino basterà asportare materiale un pò alla volta per aver una finitura migliore (i coltelli saran sempre quelli no???).
Sul discorso della precisione della proxxon probabilmente è vero...è più piccola e quindi sono riusciti a curare meglio certi allineamenti e forse lavorando su una larghezza minore e profondità minori la rubustezza della macchina basta ad assorbire bene le vibrazioni.
Sulla finitura penso che magari dipenda anche dal tipo di lama e dai giri, anche se i giri mi sembra siano sempre gli stessi.
mah!....valuterò....speravo intervenisse qualcun'altro che magari ha una piallatrice "fai da te" per capire meglio.
Cercherò di fare altre ricerche per capire meglio....
Grazie cmq ragazzi....gentili come al solito
Un saluto

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da ErPiotta71 il Mar 26 Feb 2013 - 9:35

No, non sono le stesse cose.
Non so che differenza hanno ma penso che sia per questione di dimensioni delle lame.
E forse anche dalla velocità di rotazione oppure che le lame della proxxon sono più sottili.
Tanto per fare un paragone stupido, per tagliare la barba è meglio le lamette da barba che un coltello da combattimento perfettamente affilato proprio perchè la lama delle lamette da barba sono più sottili e sicuramente anche metallo diverso specifico per tagliare i peli della barba e non la pelle.

Vediamo se qualcuno saprà rispondere meglio.
ErPiotta71
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da grisuzone il Mar 26 Feb 2013 - 14:41

Giusto Stefano... sono due cose completamente diverse.... La proxxon è per modellismo..le altre sono Hobbystiche....non penso riuscirai mai a far passare "indenne" qualcosa al disotto dei 5mm sotto le lame di quelle pialle...come fai a piallare un listello da 2x2mm?

comunque tutto dipende da quello che devi farci...io c'è l'avevo..e l'ho rivenduta per acquistare la Proxxon...poi il resto lo faccio con la calibratrice autocostruita....che è il massimo...
grisuzone
grisuzone
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da giampieroricci il Mar 26 Feb 2013 - 15:17

Io ho acquistato la pialla di Angelo (Grisuzone) e devo dire che per l'uso hobbistico è più che buona!

Mi sono trovato subito bene e grazie ad Angelo ho pure risparmiato qualcosina Very Happy Very Happy

giampieroricci
giampieroricci
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da grisuzone il Mar 26 Feb 2013 - 17:04

Esatto Giampiero... è proprio quello che volevo dire.... ovvio se si devono lavorare particolari piccolissimi è meglio la proxxon.. è lo stesso discorso/differenza, tra una Troncatrice (hobbystica dei brico) e la piccolina della proxxon, ovviamente con quella del brico non andrai mai a tagliare particolari di pochi mm... come per contro con la piccola proxxon non puoi tagliare delle grosse tavole Smile
grisuzone
grisuzone
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da edo958 il Mar 26 Feb 2013 - 23:14

ciao magna
io ho la einehell 199€ e va bene solita cinesata ma se ti accontenti ............

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Mer 27 Feb 2013 - 8:38

Ciao, ottimo ragazzi...grazie per gli ulteriori interventi.
Io un'idea del perchè la proxxon sia "più precisa" delle altre ce l'ho ma vorrei capire meglio una cosa...in particolare da Giampiero e edo che hanno due macchine simili a quella che vorrei acquistare.
Qual'è lo spessore minimo piallabile?....per arrivare a piallare listelli ad esempio da 2-3mm dovete spessorare sotto il listello?...
Al momento sto valutando per la Compa, ho già la sega circolare di quella marca e devo dire che non è fatta male (tranne le solite guide che dovrò rivedere)
Un saluto, vi ringrazio
Andrea

PS:@grisù,erpiotta: io non discuto sulla qualità del lavoro della proxxon (discuto più il prezzo)...non credo sia questione di coltelli più o meno sottili.
Certo che se posso risparmiare quasi 300€ e spendere un pò del mio tempo per cercar di far "andar maglio" una piallatrice "fai da te" tanto di guadagnato... Wink

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 27 Feb 2013 - 10:51

Non è questione se risparmiare o meno bensì se ti soddisfa per quello che vuoi fare o secondo le tue esigenze.

Di sicuro:
Meglio spendere di più ed essere soddisfatti che dover vendere per comprare l'altro.
ErPiotta71
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da grisuzone il Mer 27 Feb 2013 - 14:09

teoricamente puoi scendere e piallare fino a zero..non è quello il problema...il problema è che come ti ho già detto é troppo grande per piallare pezzi di uno due millimetri...non ci riuscirai mai è ovvio che li andrai a distruggere.
poi valuta tu... non puoi piantare un chiodino di 0,25mm con una mazza da 50KG...serve un martellino da modellismo piccolissimo
grisuzone
grisuzone
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da edo958 il Mer 27 Feb 2013 - 23:04

ciao
la pialla la uso solo per raddrizzare le tavolette prima di tagliarle sulla fet sulla nastro ho provato piallare quacosa di sottile con il sistema della tavoletta risultato...................il giorno dopo sono andato a comperare la DH40 poi non escludo che ci si riesca
ma io che tutto sommato credo di riuscire a lavorare il legno discretamente rimango sempre convinto che per i nostri lavori le proxxon siano insuperabili specialmente circolare e spessore anche se adesso si ricomincerà il solito discorso del fai da te del costo alto (che tra l'altro e vero) ecc.ecc.

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da giangi77 il Gio 28 Feb 2013 - 21:28

tra le tutte pialle in foto sono buone una cosa che per quando riguarda la nutool non hai assistenza in italia e tra costo di pezzi e spese dalla germania acquisti una macchina nuova io la tengo e meno male che sul web ho trovato un centro che rifa indotti e mi è costato circa 100 euro contro le 150 piu spedizione dalla germania mi veniva il tutto 240 euro e la macchina l ho pagata 199 euro cmq per assottigliare pezzi fino ai 6 mm di spessore va una cannonata dopo li fa ma come dicevi tu facendo passate millimetriche mentre le latre due oltre alla pialla a spesore sono anche pialle a filo mentre per la proxxon come tutti i macchinare per il modellismo sono il top ma hanno costi molto cari

giangi77
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Ven 1 Mar 2013 - 8:33

Ciao a tutti e grazie per aver raccontato le vostre esperienze...in qualche modo in parte hanno chiarito i miei dubbi.
Sinceramente non andrò a spendere quella cifra per la proxxon...questione di soldi.
Valuterò se autocostruirmela o prendere una delle tre marche del mio primo post....provarla...e poi eventualmente se è possibile provare a modificarla x migliorarla....
Un saluto e grazie ancora

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da giampieroricci il Ven 1 Mar 2013 - 12:12

Scusami, ma non ho ben capito: a te serve ricavare listelli da 2 o 3 mm?? E che necessità hai di ricavarti tavolette così sottili?
Per questo scopo basta usare la FET e ricavarli da tavolette più spesse (ad esempio 6mm): da un listello 6x2 puoi benissimo ricavarti 2 listelli 2x2.......

Anch'io come Edo la uso per piallare a filo e ricavarmi tavolette di un cedrto spessore: per la "minutaglia" faccio come sopra....
giampieroricci
giampieroricci
Forumnauta
Forumnauta


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Ven 1 Mar 2013 - 13:24

Ciao giampiero....si certo, per i listelli da 2/3mm li ricavo con la circolare partendo però da una tavoletta possibilmente piallata e abbastanza precisa.
In teoria con la circolare grande affetto il tronco, poi li passo sulla piallatrice e poi sulla circolare di precisione...
A volte ho bisogno della pialla anche per ricavarmi tavolette di vari spessori a seconda delle esigenze per lavorarle in profilatura alla fresa, saltando quindi la fase di spianatura che cmq alla fresa porta sempre via tempo...
Fino ad ora mi sono arrangiato con quello che avevo... sicuramente una pialla però fa comodo.
Grazie Wink

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Dom 25 Ago 2013 - 10:08

Ahhhh...già....mi ero dimenticato che avevo aperto questo topic per chiedere consigli.
Alla fine ho fatto l'acquisto... una Compa MiniKompacta 150/2 al costo di meno di 200€ compresa spedizione (acquistata tramite ebay).
La scelta è ricaduta sulla Compa e non su altre marchè perchè della Compa ho già una circolare che funziona bene e mi sembra ben fatta e curata...inoltre, oltre al prezzo molto ragionevole, aveva delle misure di lavorazione non troppo grandi nè troppo piccole (se consideriamo ad esempio la proxxon)

Ho avuto modo di piallare un pò di noce e del bosso portandoli allo spessore di 2mm senza alcun problema.
La macchina ha un "blocco meccanico" (che credo si possa rimuovere senza problemi) a spessore 2,8mm... per arrivare a 2mm ho inserito un'ulteriore tavoletta di spessore..
Da quel poco che ho visto funziona molto bene, la finitura e la precisione è molto buona....inoltre rispetto alla proxxon ha anche la pialla sulla parte superiore che può tornare utile per intestare il blocco di legno prima di segarlo con la circolare.
Penso di aver fatto un buon acquisto e credo di poterlo consigliare come valida alternativa a marche ben più costose...
Un saluto e grazie
Ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Marini Claudio il Dom 25 Ago 2013 - 11:22

Interessante, mi faccio una cultura per il futuro, quando inizierò con il legno study 
Claudio cheers 
Marini Claudio
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Armando54 il Dom 25 Ago 2013 - 14:49

Ciao Andrea, la tua spiegazione va bene, però una foto d'insieme e qualche particolare, potrebbero essere utili Wink


_________________
Armando



Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
Armando54
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da unimatrix0 il Dom 25 Ago 2013 - 17:50

Ciao Andrea ... piallo piallo ti stai facendo un laboratorio coi fiocchi eh ?
Bruno
unimatrix0
unimatrix0
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da magnani claudio il Lun 26 Ago 2013 - 9:15

Ciao,mi inserisco per dire che,con la proxon,ho ottenuto spessori intorno ai 5 decimi il tutto incollando le due estremità del listello su una tavoletta di truciolare nobilitato.

magnani claudio
Utente Veterano
Utente Veterano


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Ospite il Lun 26 Ago 2013 - 9:24

Ciao..
Bruno...ehhh sì....un pò alla volta mi sto attrezzando...e per fortuna ho poco spazio altrimenti avrei fatto spese folli Smile 

Hai ragione Armando...davo per scontato bastasse la foto pubblicata in prima pagina.
Cmq la pialla è questa



Ora ha tutte le sicurezze montate che sinceramente sono un pò "pallose" ma indubbiamente servono!
Sopra puoi piallare regolando l'inclinazione di piallatura mediante la spondina, inoltre è possibile regolare la profondità di piallatura...cmq niente di nuovo o particolare...
Nel tunnel interno invece si spessora

Questa ad esempio è una tavoletta di noce spessorata a 2mm


Se qualcuno ha bisogno di qualche altro particolare o foto basta chiedere...tanto io son sempre qui... Wink

@claudio: 5 decimi...appperòòò...mi piacerebbe far una prova...potrebbe essere un buon paragone tra le due...che materiale hai piallato claudio?

un saluto

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Maruzzella il Lun 26 Ago 2013 - 9:37

Andrea, effettivamente la tua pialla permette di lavorare le tavole sia a filo che a spessore, e con dimensioni maggiori rispetto alla Proxxon. Ma sono convinto, anzi certo, che la finitura e lo spessore che si raggiungono con la DH40 sono inarrivabili da atre pialle. E, non ultimo, il rumore di questa macchina e' un soffio in confronto dell'urlo delle altre....Laughing, e per chi abita in condomio, non e' poco Wink
Maruzzella
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da magnani claudio il Lun 26 Ago 2013 - 9:52

Ciao ,il legno è pero.

magnani claudio
Utente Veterano
Utente Veterano


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Piallatrice...si ma quale?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum