Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


La Belle 1684 (onip)

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da gino arcuri il Sab 16 Feb 2013 - 15:52

Ti capisco molto bene, Pino; vai tranquillo cercando solo di non avere fretta.
Dai Tuoi lavori emerge chiaramente che le capacità non Ti mancano, per cui persevera e le gratificazioni non mancheranno. Ciao

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Sab 16 Feb 2013 - 19:00

Aggiornamento, completamento della ruota di prua con il pezzo di riempimento e realizzazione del dritto di poppa:








il pezzo di sotto del diritto di poppa è di minor spessore perché si raccorderà con la battura del longherone della chiglia; ho sporcato con le mani un pezzo del diritto di poppa, mi pare che qualcuno usa pulire i pezzi con l’acquaragia, c’è chi mi sa dire se è una buona pratica?


vista d’insieme

Un saluto
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da cvincenzo54 il Sab 16 Feb 2013 - 21:13

Vedendovi lavorare, in questi cantieri sembra tutto cosi semplice, è cosi.
battute a parte le premesse sono buone.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Lun 18 Feb 2013 - 18:56

Aggiornamento con la realizzazione del truscino per la battura e la battura già eseguita su ruota di prua, piede della ruota e longherone della chiglia









@ cvincenzo54, sembra tutto semplice........una volta fatto, ma decidere che fare e come fare.........e non sempre e tutt'oro quel che luce.

Un saluto
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da Armando54 il Lun 18 Feb 2013 - 19:02

Ciao Pino, ti sto seguendo nell'ombra con molto interesse, ma ora devo uscire (dall'ombra Smile) per chiederti se puoi far vedere più in dettaglio come hai costruito il truschino e come lo hai utilizzato per la realizzazione della battura.
Ti ringrazio.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Lun 18 Feb 2013 - 19:38

Ciao Armando54,

il truscino mi ha inizialmente preoccupato, poi si è risulto tutto abbastanza facilmente, non è che un sendwich nel quale ho bloccato una lama del Muster cut, di una nota ditta di modellismo; lama che fuoriesce di circa 4 mm. ed una altezza di mm. 6,75.
La battura nella La Belle non è altro che una riduzione dello spessore del pezzo da mm. 7,5 a mm. 6,0, per cui con la lama all’altezza di mm. 6,75 ho ridotto lo spessore di mm. 0,75 da un lato e dall’altro, in tutto mm. 1,5, più complicato a dirsi che a farsi…..alla fine.





Per ridurre di spessore i pezzi non ho fatto altro che passare e ripassare il truscino sul lato da ridurre, non è necessario forzare, anzi…….

Un saluto
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da ErPiotta71 il Lun 18 Feb 2013 - 20:56

Quanto ci hai messo per truscinare di qua e di là del pezzo?
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Lun 18 Feb 2013 - 21:00

Ciao ErPiotta71, ti tolgo questa curiosità,

circa un paio d'ore.

Basketball Basketball
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da Forlani daniel il Lun 18 Feb 2013 - 22:30

Ciao Pino, bello l'attrezzo che ti sei fatto e anche il lavoro per realizzare la battura, se posso permettermi quando feci la battura sulla Tartana su tutta la parte dei longheroni avevo utilizzato la fresatrice con questo utensile, forse in futuro ti tornerà utile.

Un Salutone e buona continuazione!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Lun 18 Feb 2013 - 23:24

Ciao daniel,

ho quelle frese e non ti nascondo che mi era balenata l'idea che si potessero usare per eseguire la battura, probabilmente sarebbe venuta anche più precisa, ma non mi è sovvenuta la tecnica per poterla eseguire, soprattutto per la ruota di prua, ed allora ho optato per il truscino che ho visto usare in altri cantieri, grazie per il suggerimento.

Un saluto.
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da ErPiotta71 il Lun 18 Feb 2013 - 23:37

Grazie Onip Smile
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da grisuzone il Lun 18 Feb 2013 - 23:46

Benissimo Pino..stai procedendo bene e velocemente anche.....
ciao
avatar
grisuzone
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Mar 19 Feb 2013 - 8:18

Ciao Angelo,

grazie, sono 20 giorni che sono intorno alla chiglia e ce nè ancora un bel po' per completatarla; ci sono due fattori che giocano a mio favore per la rapidità: quello che c'è nel web, compreso il tuo cantiere, ed il fatto che sono in pensione e il tempo non mi manca proprio.....

Un saluto
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Mer 20 Feb 2013 - 9:49

Aggiornamento con il completamento di alcuni particolari della chiglia


miglioramento dell’angolo della battura



esecuzione degli incastri a mortasa sulla ruota di prua, e la mia prima volta, che accoglieranno i tenoni quadrati di alcuni elementi che comporranno il tagliamare





eseguita la battura sul dritto di poppa che accoglierà il fasciame dell’arcaccia, non è proprio giottesto.

Nell’eseguire l’incastro a mortasa sulla ruota di prua mi sono accorto di aver omesso di eseguire i tenoni quadrati sotto il controdritto, vi rimedierò facendo i tenoni e gli incastri con due tondini, avranno la stessa funzione e non si vedrà nulla, oppure…….rifaccio il pezzo……vedrò quando assemblerò la chiglia con il massiccio di poppa.

Un saluto.
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da cvincenzo54 il Mer 20 Feb 2013 - 14:52

Credevo che certi lavori non avendo l'attrezzatura non si potessero fare, mi devo ricredere.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Mer 20 Feb 2013 - 18:53

Aggiornamento con il completamento del massiccio di poppa






non sono riuscito ad individuare l’esatta denominazione del pezzo indicato con la freccia rossa che è un prolungamento del bracciolo del controdritto, con le calettature che accoglieranno i madieri


verifica della esatta posizione dei pezzi


realizzazione dei tenoni con tondini di noce da mm. 2, che non forano la parte esterna dei pezzi, e serviranno per consolidare la tenuta degli attacchi insieme alla pochissima colla.

E’ andato tutto per il verso giusto, e per fortuna nel garage fa freddo altrimenti c’è da sudare.

Inizia l’assemblaggio separato del massiccio di poppa ed il massiccio di prua per poter realizzare cose più complesse e delicate come l’arcaccia a poppa e gli scalmi di cubia a prua.

Il lavoro si presenta molto ma molto lungo.

Un saluto.
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da Forlani daniel il Mer 20 Feb 2013 - 22:08

Ciao Pino, cavolo che bel lavoro che stai facendo, molto preciso e veloce, bravo.
Sul pezzo evidenziato dalla freccia rossa, se non sbaglio è la controchiglia, comunque domani faccio una verifica sul tomo e ti dò conferma.
Un Salutone e buona continuazione. Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Mer 20 Feb 2013 - 22:45

Ai ragione daniel, è controchiglia,

mi fuorviava il fatto che è solo quel breve pezzo, perchè, per tutto il tratto centrale i madieri poggieranno direttamente sulla chiglia, bloccati dal solito paramezzale, ho riguardato i disegni.

Un saluto Ciao Ciao Ciao
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Ven 22 Feb 2013 - 11:15

Aggiornamento, sistemazione delle squadrette nello scaletto o cantiere e verifica dell’alloggiamento della chiglia







Un saluto Ciao Ciao Ciao
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da mozzo il Ven 22 Feb 2013 - 11:54

Ciao Pino , potresti postare il pinao della chiglia ?
Grazie

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Ven 22 Feb 2013 - 14:17

Fatto, tavola 11 la prima e tavola 7 la seconda









Un saluto
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da mozzo il Ven 22 Feb 2013 - 14:29

Ciao Pino , ti ringrazio
nel Tuo post precedente , hai menzionato che i quinti poggiano sulla chiglia , giusto, da mie notizie, sulla la chiglia per tutta la sua lunghezza viene poggiato solo la contro chiglia, in sentesi la chiglia rimane con la sua robustezza integra.
Questo e un mio parere del tutto personale (notizie)

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Ven 22 Feb 2013 - 15:41

Giusto Francesco,


nella tavola 11 si vede come, nella parte centrale, i madieri, con la propria calettatura, poggiano sulla chiglia che rimane integra, a poppa invece poggiano su calettature presenti sul bracciolo del contro dritto ed un breve tratto di controchiglia, a prua su calettature presenti sul prestantino.


la linea lunga che si vede nella tavola 7, non indica l’esistenza di una controchiglia, ma è la linea di demarcazione della battura, dove la chiglia si restringe in una misura uguale al contro dritto, al braccioloo del contro dritto, al breve pezzo di controchiglia, alla scassa dei madieri, al prestantino ed alla contro ruota, mentre sulla ruota di prua prosegue la battura.

Puoi riguardare l'esecuzione dei pezzi nei precedenti post che presentano la lavorazione dei relativi pezzi.

Spero di aver interpretato tutto bene, ho controllato anche negli altri cantieri.

Un saluto
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Sab 23 Feb 2013 - 14:01

Ho impiegato vari giorni a studiare la geometria dell’arcaccia, che in questo modello è detta piana per la posizione delle alette, ed è molto meno complessa di quella presente su modelli più impegnativi, comunque presenta delle difficoltà per chi ne esegue una per la prima volta.

Le alette hanno angoli di quartabuono su tutti e quattro i lati, il dragante ha una doppia convessità verso l’alto e verso l’esterno, i gaisoni solo verso l’esterno dell’arcaccia.

Altra parte molto complessa sarà la sistemazione dei gaisoni che si appoggiano all’interno delle alette seguendo l’angolo di quartabuono, in quel caso farò dei prototipi, un minimo errore e si rifà il pezzo.



Alette fatte in due pezzi con lo stesso verso del disegno disponibile; essendo simmetriche una delle due verrà capovolta,


le alette accostate,


il dragante da un listello mm. 18 x 18,


dopo la levigatura del lato convesso verso l’esterno ho incollato il disegno con la convessità rivolta verso l’alto,


con qualche piccolo aggiustamento, e facendo gli opportuni scongiuri, sembrerebbe che sia buona la prima.

Un saluto.
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da onip il Lun 25 Feb 2013 - 18:12

Aggiornamento con l’ inizio dell’assemblaggio dell’arcaccia;



alette, dragante e gaisoni preparati,


un particolare del gaisone più basso con i due tagli con una doppia obliquità, perché i gaisoni appoggiano sul canto interno delle alette, seguendone la curvatura e l’angolo di quartabuono, molto delicata e faticosa questa lavorazione (tre gaisoni sbagliati); sulle alette sono disegnati i punti di contatto del pezzo,


inizio incollaggio del dragante, che poggia sulle estremità piatte delle alette, per me è sempre stato complicato l’incollaggio di pezzi senza incastro, comunque, in questo caso rinforzerò i punti di contatto con tenoni di tondino di noce di 2 mm., come ho anche visto in altri cantieri, prima di procedere alla rastrematura per il definitivo allinemanto di tutti i componenti.

Vedremo se il pezzo sarà accettabile o presenterà errori, sperando di non essermi troppo fidato dei disegni ed aver ridotto al minimo il grasso.

Un saluto.
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Belle 1684 (onip)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum