Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

macpit, Marco Zeta

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Ven 9 Ago 2013 - 22:12

@Claudio  Grazie

@Armando - la parte bianca dei sedili di guida è fatta in tranciato di tanganica da 2mm, il sostegno dello schienale è in lamierino di rame piegato sul quale ho poi incollato dell'impiallicciatura da 0,6 mm per nasconderlo e dare spessore allo schienale. Il tutto è stato poi stuccato e colorato.

Ora voglio fare la ruota del timone in legno seguendo le dritte di zio Lello .

Ho usato delle striscioline di impiallicciatura da 0,6mm che ho avvolto intorno ad un tubo da 1/2 pollice per ottenere un anello, che forerò radialmente e assottiglierò a misura. Il mozzo lo farò con un tondino da 8mm ricavato da una spina a legno e poi vedremo che sgorbio vien fuori  

Per ora vi mostro l'anello che ho ottenuto. Non è proprio bello ma lo devo ancora aggiustare.



Ciao



_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Walter Furlan il Sab 10 Ago 2013 - 0:05

ciao etabeta
Dai Dai che promette bene  

_________________

Walter
Un amico è la persona con cui osi essere te stesso (Pam Brown)[/i]

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Walter Furlan
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Armando54 il Sab 10 Ago 2013 - 9:43

Ciao Eta, grazie per i chiarimenti, continua così che è molto interessante!! complimenti!!
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Ospite il Dom 11 Ago 2013 - 12:58

uheeeillaaaa...che tocco di classe eta!...yacht ben curato....pompa un pò il motore e metti qualche led così tuo nipote sarà contentissimo!! Very Happy 
Un saluto,
Andrea

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Mar 27 Ago 2013 - 19:24

Un piccolo passo avanti; ho lavorato un pò sulla plancia e sull'arredamento e vi mostro i risultati ad oggi.

Ho forse esagerato con il rosso, ma questo è un giocattolo per mio nipote e a lui i colori vivaci piaccioni. Se fosse stato uno yacht vero avrei optato per colori più discreti e meno "eccitanti" Very Happy 
Comunque avevo la bomboletta e avevo i pezzi si sky e quindi .... dai di rosso!!

Ho realizzato la ruota del timone secondo il metodo illustrato da Lellosauro. Non mi è venuta gran ché ma di meglio non ho saputo fare.



Come potete vedere ho ricoperto con lo sky la pancia e l'ho rifinita in legno.

Mi sono divertito a fare i particolari del cruscotto e dopo alcuni tentativi riuscii male ho trovato una tecnica efficace per fare i fori sull'impiallacciatura da 0,5 mm senza sfibrarla.

Infatti i primi tentativi li ho fatti con una pinza a fustella per forare le cinture, che dispone di più misure, ma ho verificato che va bene per lo sky, la pelle e i fogli di plastica ma non va bene per il legno che non viene tagliato in modo netto.

Il metodo che ho adottato è stato quello di porre sull'impiallicciatura un disegno come con i riferimenti per i fori e le loro dimensioni e poi ho lavorato con il Dremel e una fresetta conica, che ho usato sia per forare che per allargare il foro e portarlo a misura.

Poi tra le mie carabattole ho scoperto che avevo degli occhielli e li ho usati per fare i due altoparlanti montati lateralmento sul cruscotto.





Ecco come si presenta nell'insieme lo yacht in costruzione.



Ora devo applicare i vetri alla sovrastruttura e poi passerò alla motorizzazione e all'impianto RC.
Prima però devo fare un piccolo collaudo nella vasca da bagno per vedere se lo scafo è stagno o ha qualche infiltrazione (speriamo di no!)

Buon modellismo a tutti!

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Armando54 il Mar 27 Ago 2013 - 20:32

Ciao Eta, ti sta venendo proprio bello!!
Ti seguo Wink
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da ErPiotta71 il Mar 27 Ago 2013 - 23:41

Tutto perfetto, direi! ! !

Ho notato 2 volanti, uno è dentro, dove cè il sedile con pelle rossa e uno sopra a poppa.
Entrambi servono a comandare il timone?
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Mer 28 Ago 2013 - 1:17

 
In questo modello sono previsti due posti di pilotaggio, uno interno e uno sul Fly Bridge. Non è infrequente trovare queste soluzioni nei moderni Yacht di lusso, in quanto tutti i comandi sono servo assistiti.

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 28 Ago 2013 - 8:29

Questo non lo sapevo! ! !
Ma è per questioni di comodità, sicurezza o cosa?
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Mer 28 Ago 2013 - 8:53

Per piacere e migliore visibilità quando c'è bel tempo, come puoi vedere in queste foto che mostrano le postazioni esterne.



_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 28 Ago 2013 - 9:26

Capito, grazie
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da lellosauro il Mer 28 Ago 2013 - 14:27

Cashhhhpita etabeta.......mi sono sparato adesso tutti i tuoi progressi dal 9 agosto. Complimento per l'inventiva, la manualità ed il risultato finale, sembra uno yacht ferrari.....perchè non ci monti su un motore ferrari?

Grande, ti seguo con interesse

PS la poltrona pilota è troppo bella!

_________________
ATTENTI!!!! IO SONO L'IMMODERATORE!!!


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it[img][/img]
avatar
lellosauro
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Mer 28 Ago 2013 - 15:08

Lello, non ti confondere! le due ultime foto non sono del mio modellino!  Very Happy Very Happy Very Happy 

Naturalemnte scherzo! ora sto lavorando alla timoneria e poi, come promesso,  faccio un passo passo dell'impianto RC.

Bentornato dalle ferie.

Oggi ho realizzato la timoneria.
In primo luogo ho stampato il disegno dei timoni e dei braccetti di comando, poi ho utilizzato del lamierino di rame per realizzare i timoni e del lamierino di ottone per i braccetti.
Ho realizzato un incastro nei timoni nel quale inserire uno spezzone di tubo di ottone che mi servirà per assemblare i pezzi sull'imbarcazione.
I braccetti infatti saranno saldati su due aste di ottone da 2mm di diametro e andranno inseriti nei tubi già predisposti nello scafo.
Infine i timoni saranno montati sulle aste che sporgeranno sotto lo scafo e il tutto sarà fissto con colla epossidica bicomponente.
Purtroppo non dispongo di filiere e quindi non ho potuto realizzare un assemblaggio che fosse smontabile.
L'immagine mostra i materiali usati



Ecco i timoni appena saldati.



ecco ora i timoni con le loro barre di comando. L'asta da 2mm è infilata nella sede presente nel  timone.



Ora procederò con la preparazione dei rinvii di collegamento delle due barre dei timoni e del servo.
Alla prossima.

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Ago 2013 - 13:13

Ciao Eta....bellissimo lavoro...mi piace come hai realizzato i timoni.. Solo una cosa, la piattina di comando saldata al perno del timone e sulla quale agiranno i servi non è il caso di farla con uno spessore leggermente maggiore?...sembra tanto sottile...magari mi sbaglio anche, dal momento che  sicuramente avrai fatto anche tu le tue valutazioni.
Un saluto,
Andrea

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Gio 29 Ago 2013 - 14:38

Ciao Andrea, in effetti le due barrette sono piuttosto sottili. Volevo farle leggermente più spesse ma non avevo il materiale giusto.

La lamiera di rame mi sembrava troppo spessa e temevo di rompere l'unica punta da 0,8 che mi è rimasta Mad .

All'atto pratico però ho verificato che non sono poi troppo deboli e non si piegano anche forzando un pò, logicamente nel verso di lavoro.

In fin dei conti penso che, dato il peso limitato dello scafo e la relativamente bassa velocità di navigazione, i timoni non richiederanno troppa forza per essere comandati.

Vedremo che cosa succederà! .....
... per ora galleggia! e non ci sono infiltrazioni!bounce bounce 


_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da brggpl il Ven 30 Ago 2013 - 8:34

ciao eta-beta Very Happy 
bel modello, ricco di dettagli. Applausi 
galleggia pure: il varo è valido a tutti gli effetti!
attendiamo la prova dinamica Dance
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Ven 30 Ago 2013 - 13:04

Ecco che mi accingo ad installare l'impianto RC. Prima di farlo però ho bisogno del conforto dei nostri esperti ovvero di colui che non osa definirsi "esperto" ma che ha "una lunga frequentazione"  (eh Claudio!) Laughing Laughing e poi pensiamo anche a zio Lello che ci ha mostrato le foto .... dei suoi problemi Twisted Evil Twisted Evil.

Cominciamo dal materiale che dovrò installare



1- Batteria Lipo 3 celle
2- ESC da 30A per motori brushed
3- due motori brushed da 12V recuperati da una vecchia stampate, che mi ha regalato Arturo Pane
4- interruttore recuperato
5- ricevente 2,4Ghz 6 canali facente parte del sistema TX/RX 2,4Ghz.
6- Servo per comandare i timoni

I componenti 1,2,5 e 6 sono cinesi e li ho presi su internet

Poiché il regolatore (ESC) non ha l'interruttore, dovrò inserirne uno e lo farò secondo le istruzioni di Claudio Marini sul cavo rosso della linea di comando del regolatore.

Quello che segue è lo schema dei collegamenti che realizzerò se il maestro mi da l'OK.



Come potete vedere ho usato un solo ESC per comandare i due motori collegati in parallelo. I motori non sono molto potenti e quindi l'assorbimento dovrebbe rientrare nella capacità del mio regolatore.

Purtroppo il mio regolatore non prevede l'inversione di marcia e quindi mio nipote si dovrà accontentare.

In ogni caso mi solletica l'idea di realizzare un sistema per invertire la polarità della linea di alimentazione dei motori.

Provo a raccontarvi l'idea che mi è venuta i mente e vorrei il vostro parere.

In primo luogo l'inversione della polarità dovrà essere fatta direttamente sulla linea di potenza che alimenta i motori e quindi il sistema deve essere tale da sopportare un buon amperaggio senza distruggersi.

Poichè i motorini che ho non dovrebbero assorbire più di 7A ciascuno a 12V pensavo di usare un normale invertitore a bilanciere (un cosiddetto "frutto"), ossia di quelli che si usano negli impianti elettrici di casa per comandare l'illuminazione da più di tre punti. Io ho tra le mie carabattole diversi frutti recuperati da un vecchio impianto di casa e tra questi c'è anche un invertitore che dovrebbe reggere fino a 16A.

La mia trasmittente ha 6 canali, dei quali 4 sono proporzionali e gli altri due sono di tipo SI/NO.

Per comandare il bilanciere dell'invertitore posso usare un servo con un braccetto di lunghezza adeguata in modo che ruotando prema su un lato o sull'altro del bilanciere a seconda di come è impostato il comando SI/NO su TX.

Aspetto consigli e pareri.   

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Marini Claudio il Ven 30 Ago 2013 - 14:30

Ciao Eta Beta, corretto, utilizza il canale on/off per commutare l'inversione dei motori, ricordati che deve essere bipolare ovvero inverti più e meno dei motori ( penso lo sapevi già), la miglior cosa sarebbe invertire la spinta ( direzione ) a ESC a zero ovvero senza potenza per evitare sovracorrenti e riscaldamenti vari, per far ciò basterebbe mettere in  parallelo all'ESC un servo che meccanicamente ti permetta la movimentazione dell'inversione quando è in posizione zero.
Ciao Claudio  cheers
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Ven 30 Ago 2013 - 16:14

Grazie mille Claudio, come sempre sei una grande risorsa per il forum.
Si certo l'invertitore è bipolare.
Per quanto riguarda il sistema per assicurarmi che l'ESC sia a zero è più facile a dirsi che da farsi perché ci sono alcune implicazioni elettroniche da considerare:
Il realtà dovrei coordinare tra loro due canali: quello dell'ESC con quello dell'inversione di polarità.
Dovrei realizzare un circuito che funzioni secondo questa logica:

Canale ESC: non è a zero - canale Invertitore: è inibito e il servo resta nella posizione che aveva assunto prima.
Canale ESC: è a zero       - canale Invertitore: è abilitato alla commutazione  

Secondo me ci vorrebbe un circuitino un pò più complesso che interpreti il i segnali PWM del canale del ESC e del canale dell'invertitore e piloti un circuito bistabile secondo la logica desiderata.

Purtroppo tutto ciò è fuori della mia portata.

Continuo a pensarci su e forse mi viene qualche buona idea!

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Marini Claudio il Ven 30 Ago 2013 - 17:41

Ciao, farti lo schema non sarebbe difficile, poi però dovresti realizzarlo con componenti SMD,meglio un piccolo processore, ma la mia idea era molto più semplice, utilizzare solo componenti elettromeccanici(servi da poco)

quando il servo sell'ESC è a zero tiene premuto un pulsantino che ti permette di (tramite radio) azionare il servo dell'invertitore,
quando la regolazione dell'ESC comincia a far girare il motore il servo si stacca dal pulsante e tu non puoi muovere il servo d'inversione.
Meccanicamente sei molto bravo quindi non vedo problemi
Ciao Claudio cheers 
avatar
Marini Claudio
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Ven 30 Ago 2013 - 18:48

Non mi era balenato in mente che interrompendo il segnale al Servo, lui semplicemente sta dove si trova. La tua è un'ottima dritta! direi l'uovo di colombo:
- un miniservo, un pulsantino da campanello qualche saldatura ed ecco fatto!

Grazie

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da CRONO il Ven 30 Ago 2013 - 23:33

Ciao etabeta
Prima di tutto...COMPLIMENTI!
Ho letto sommariamente solo pochi minuti fa del tuo stupendo cantiere che da ora in poi seguirò con attenzione.
Non entro nel merito degli errori di verniciatura  (i miei modelli ne sono pieni  ) devi sapere che 30A per un motore che gira in acqua sono niente in più quello è un regolatore da aereo che è poco adatto per un utilizzo su un'imbarcazione.
Un motore che utilizza un modello delle dimensioni del tuo (un ipotetico motore paragonabile a un graupner speed 400) che a vuoto assorbe sette A se va in blocco una alga una lenza abbandonata o qualsiasi altra cosa che inchiodi l'elica gli A schizzano a tre volte tanto se in più ci metti che i motori sono due hai fatto la frittata...emh... la frittura
un consiglio
Ormai provalo così com'è avvertendo tuo nipote che se non va più il motore  non si scoraggi e che tornerà presto a funzionare con un nuovo regolatore
Per un futuro regolatore se non lo trovi di quelli marini e già con il raffreddamento ad acqua abbonda con gli A, prendilo di derivazioni car che hanno già il revers poi se acquisti roba cinese non fidarti degli assorbimenti dichiarati che quasi sempre non sono attendibili.
Se cerchi idee per l'invertitore vai su Google e scrivi "modelisme naval trucs" quando sei sul sito cerca la pagina dove c'è scritto "Nos trucs et astuces" anche se era un sito francese gli schemi sono chiarissimi anche per chi come me in francese non sa neppure una parola

questo è lo schema del invertitore che sta sul sito sopra citato

più o meno come diceva Marini Claudio


Ultima modifica di CRONO il Sab 31 Ago 2013 - 0:19, modificato 1 volta
avatar
CRONO
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Sab 31 Ago 2013 - 0:17

Grazie CRONO dei preziosi consigli. Ne farò tesoro. Intanto vado a vedere il sito che mi hai indicato.
Ciao

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da etabeta il Dom 8 Set 2013 - 20:21

Oggi non ho resistito e sono andato a provare i modello al lago di corbara.
Accesa la trasmittente e la ricevente, fatte le prove a terra di funzionamento dell'impianto RC, con una certa trepidazione ho messo il modello in acqua e .... dolcemente ho dato gas e....   il modello è partito all'indietro!   

Dimenticavo di dirtvi che attualmente l'impianto RC non consente l'inversione di marcia.

Ero talmente sicuro dei collegamenti  fatti e provati che non mi ero portato dietro niente   

Con dispiacere mi sono rassegnato e mi sono steso al sole , mugugnando e beatificando tutti i santi per la mia stupidità Sad 

Per fortuna mia moglie, vista l'impossibilità di consolarmi, dopo un pò si è ricordata che in macchina dovevamo avere un coltellino svizzero che avevamo preso con i punti benzina,

Detto fatto, ho rovistato in macchina e ho tirato fuori il coltellino. Ho aperto il modello e con la lama del coltellino ho svitato le viti del mammuth dei contatti dei motori e li ho invertiti. A questo punto potevo tentare anche il varo bounce bounce 

Rifatte le prove a terra e rimesso in acqua il modellino, questa volta dando gas l'imbarcazione si è mossa nel verso giusto.

Ho dato tutta manetta e...  la delusione è stata grande nel constatare che il modello si muoveva come una lumaca.
Sopratutto poi quando mia moglie ha espresso il suo apprezzamento:
" è bellino... funziona benino...... certo che per essere un motoscafo va piuttosto lento!"
bom bom bom 

Ecco il video del varo Sad Evil or Very Mad 


D'altronde i motori sono stati recuparati da una vecchia stampante e dovevo immaginarmi che avevano un basso regime di giri. Per fornuta nessun problema all'ESC che non si nemmeno scaldato un pò dopo 15 minuti di navigazione a tutta manetta.

Mi consolo pensando che anche se non entusiasmerà mio nipote per la velocità, se non altro non gli consentirà di fare danni Very Happy cheers  


Ultima modifica di etabeta il Dom 8 Set 2013 - 20:36, modificato 1 volta

_________________
Pluff Eta Beta

... l'ottimo è nemico del buono...
... puoi avere ragione oppure essere felice ... a te la scelta!.
avatar
etabeta
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Armando54 il Dom 8 Set 2013 - 20:33

Ciao Eta, vabbè l'importante è che sei riuscito a vararlo, per il momento è dislocante ma prossimamente sono sicuro che diventerà planante Wink
Comunque non disperare, non hai inventato nulla di nuovo, c'è un cantiere di viareggio che i suoi yacht rigorosamente plananti li fa anche navigare dislocanti per consumare meno ed avere migliore confort.
Al secondo varo!!
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Yacht Fly-Bridge R/C (WT35) (Etabeta) ***TERMINATO***

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum