Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 8 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Goletta Albatros (pino65)

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Forlani daniel il Sab 6 Ott 2012 - 23:47

Ciao Pino, molto bello lo scafo, devo dire che hai posato il fasciame abbastanza bene, unico consiglio che ti vorrei dare per la prossima volta cerca nel possibile di non far trovare le interruzioni tra uno spezzone e l'altro sulla stessa ordinata dei vari corsi di fasciame o al limite se non ti è possibile dovresti posare 6 o 7 corsi prima di far ritrovare la giunzione in quella ordinata, spero di essermi spiegato bene, ti posto una foto per farti capire meglio.

Se non sbaglio hai praticato la calafatura? cosa hai utilizzato? grazie.
Un Saluto!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Dom 7 Ott 2012 - 11:43

ciao daniel ho posato i listello e prima che tirasse la colla ho veramente effetuato una calaffatura con del refe, mi sono immedesimato come se fossi in un arsenale.Se per il fasciame potresti mettere una foto di come sarebbe dovuto essere per avvicinarsi piu alla realta penso capirei di piu.Un grazie ed un saluto Pino
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Cigersa il Dom 7 Ott 2012 - 11:49

Ciao Daniel,
anche io sono interessato a conoscere uno schema di riferimento per il fasciame.
Per i ponti solitamente si propone un 1/3 o 1/4, ma per gli scafi non so...

C'è una qualche "regola" anche in funzione del tipo di marineria e dell'epoca di riferimento?

Grazie.

Cigersa
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Forlani daniel il Dom 7 Ott 2012 - 22:21

Ciao Ragazzi, le informazioni che ho per quanto riguarda quanto ho scritto nel mio messaggio in precedenza le ho prese dal libro di Frolih "L'arte del modellismo" e in effetti riporta quanto avevo scritto forse con un corso in meno non 6,7 ma basta anche un 4,5 corsi prima di far trovare una nuova giunzione tra i vari settori del fasciame sulla stessa ordinata, vi posto il trafiletto interessato, tenendo conto dell'epoca e scuola di costruzione.

Se troverò altre informazioni le posterò sicuramente, aspettando magari qualche altro commento da parte dei più esperti, grazie.
Un Saluto!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Mer 17 Ott 2012 - 23:35

buonasera sono stato un po in silenzio perche ho voluto finire lo scafo con la calma e l'impegno dovuto e visto che è il mio primo fasciame a tavole volevo condividere con voi queste foto.C'è ancora un po di polvere nella calaffature perche lo ripasso con la 1200 10min. ogni sera. ciao pino
....
..
..
..
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da cvincenzo54 il Gio 18 Ott 2012 - 10:14

Per essere il tuo primo fasciame proprio niente male.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Armando54 il Gio 18 Ott 2012 - 20:40

Ciao Pino, concordo con Vincenzo, bel lavoro.

P.S.: Dì la verità, hai photoshoppato le foto !! Laughing
Scherzo naturalmente.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Mar 6 Nov 2012 - 23:18

salve a tutti ho finito di assemblare le sovrastrutture del ponte e come noterete ho lo spazio del paranco di rinculata solo sui cannoni centrali,il parasartie a prua l'ho posizionato a poppa del trinchetto ma l'ultima sartia mi si affaccia al boccaporto ci sono anche altre piccole inesattezze ma da principiante mi piace come è venuto fin'ora(molti pezzi li ho fatti io).Adesso si passa all'alberatura è l'unica cosa completa che ho del kit ma ho gia comprato tondini di noce scuro mi piace di piuVeniamo alle domande:Come manovre al bompresso ci sono la briglia di pennaccino e le briglie dell'asta di fioccoquest'ultime sono 2partono da un golfare passano per il pennaccino e finiscono sulla punta del bompresso senza bozzelli è esatto o è semplificata la manovra?
Poi vorrei usare il refe da 1mm lo uso nero? credete sia il caso di fare un'impiombatura su tutte le manovre dormienti?E che visto che ci sto mettendo molto di mio e che da ora in poi ho solo il piano costruttivo ogni consiglio e ogni miglioria sono buoni.Ma ora le foto ciao Pino
..
..
..

..
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da brggpl il Mer 7 Nov 2012 - 9:08

ciao pino Very Happy
mi congratulo per il tuo lavoro e per lo studio e le riflessioni che stai facendo.
vedo che hai riprodotto anche la trincatura dei cannoni.
effettivamente i piani di costruzione a volte hanno delle incongruenze (vedi spazio di rinculo): l'importante è saperlo.
per le briglie e i venti dovresti mostrarci un particolare del piano. in genere hanno un sistema di tesatura (paranco).
ti posto un esempio di una barchetta diversa, ma il tuo caso potrebbe essere ben diverso.

Ciao
ps. nell'esempio gli esperti mi fecero notare che quelle manovre erano generalmente incatramate, quindi il nero va bene.
Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Mer 7 Nov 2012 - 14:04

ciao brggpl ti posto il piano della prua ho solo questo
..
intanto mi costruisco bompresso asta e pennaccino
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da brggpl il Mer 7 Nov 2012 - 22:09

ciao pino
se non mi sbaglio, il disegno mi sembra in contraddizzione tra la pianta e la vista laterale:
la B vista in pianta va all'estremità dell'asta di fiocco senza passare per il pennaccino.

in mancanza di altre informazioni, terrei buona la vista in pianta:
la A va direttamente all'estremità dell'asta di fiocco,
la B passa dal pennaccino e va all'estremità dell'asta di fiocco.
entrambe sono doppie (a dx e sx). invece la "briglia del pennaccino" è unica.
comunque metterei ai fianchi dei regolatori di tensione tipo quelli che ti ho postato (sono due annellini trattenuti da un avvolgimento).

puoi vedere altre foto se cerchi nei cantieri terminati "bovo-libeccio"
saluti
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da enrico pilani il Gio 8 Nov 2012 - 0:04

ciao
vedi se ti puo' servire è piu' moderna , ma la disposizione dei venti e delle briglie è simile
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Ven 9 Nov 2012 - 7:33

buongiorno a tutti e grazie dell'interessamento.Visto che torno a roma per il We volevo trattare lo scafo cosi ha tutto il tempo per asciugarsi, non so forse è un po smorto diciam avvivare un po il legno.

Ho provato con olio paglierino su dei listelli ma forse li scurisce troppo è possibile allungarlo con acqua ragia? usare del turaporri opaco sempre diluito? olio di lino cotto? trasparente? Come al solito prima di fare una scelte ho mille dubbi per ogni modello dovrei farne minimo 3 per vedere quale poi mi piace di piu penso si chiami incertezza del principiante.Di nuovo Pino
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Igorino il Ven 9 Nov 2012 - 8:56

Ciao,
per quel che mi riguarda i miei modelli li tratto con
50% acqua ragia e 50% olio paglierino
e solo quando il modello è finito .
In più,sempre quando il modello è finito tratto le corde con cera d'api.-

Igorino
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da enrico pilani il Ven 9 Nov 2012 - 9:56

ciao
le golette come l'Albatros erano pitturate di nero con una banda gialla o rossa
possibile che nel campo modellistico navale ci si ostini a lasciare il legno a vista quando al vero non lo era
tutti i modelli di arerei carri armati figurino treni hanno i loro colori x le navi che erano colorate no legno a vista BA!!!!
ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Maruzzella il Ven 9 Nov 2012 - 10:15

Buon giorno amici, sono pienamente d'accordo con Enrico. Riuscite ad immaginare un'opera viva lasciata al naturale.... Rolling Eyes
Poi dal mio punto di vista non userei l'olio di lino cotto, come l'olio paglierino (prodotti che non hanno nulla a che vedere con il modellismo).
Se proprio vuoi lasciare al naturale, dai l'anilina se serve, turapori, passata di carta da 500, turapori, carta da 800 e finitura con trasparente acrilico opaco, o lucido o unendo in proporzione le due finiture per il satinato....tutto rigorasamente ad acqua.
Ma questo e' il mio sistema !
avatar
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da mozzo il Ven 9 Nov 2012 - 10:28

Buongiorno alla ciurma , bene con vari suggerimenti e anche l'osservazione di maru che giustamente fà notare, immaginate un bastimento in acqua a legno naturale , io dico immaginate un bastimento con scafo di carta cosa succederebbe ? mozzo
mozzo study

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Ven 9 Nov 2012 - 11:27

salve ragazzi per questo avevo scritto l'incertezza del principiante per ogni modello dovrei farne 3 per soddisfarmi e ogni vostro metodo puo essere uno piu conforme dell'altro. in effetti l'opera viva doveva essere bianca ma sia perche con i pennelli sono impedito e sia perche per provare e fare il secondo fasciame ho fatto tavole e calaffatura ho deciso di lasciare il legno a vista. Con olio paglierino mi sembrerebbe piu alle mia portata,per il turaporri ricarteggiare poi ripassare poi ricarteggiare) ho paura di fare una pecionataPensavo che l'olio paglierino non si poteva diluire con acquaragia se si puo il risultato sarebbe piu chiaro? faro delle prove.L'olio di lino cotto per quanto tempo mi terrebbe lontano dalla mia barchetta?
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da oldboy il Ven 9 Nov 2012 - 12:13

OT:
Non divaghiamo approfittando dei sacrosanti dubbi operativi di pino65, dubbi che per quanto riguarda le colorazioni condivido in pieno perchè sono negato per la scelta e l'abbinamento dei colori: immaginare un modello al vero significa cercare il miglior modo di realizzarlo nel modo il più verosimile possibile. Verosimile significa silmile al vero e non vero. Il modello non può fare di più. Come giustamente maruzzella suggerisce di immaginare, uno scafo in legno al naturale immerso in acqua di mare finirebbe mangiato in breve tempo dalle teredini e/o marcirebbe per "troppa umidità" . Dunque al naturale non è verosimile al vero. Uno scafo in carta invece farebbe la fine che farebbero un aereo o un carro armato o un qualunque altro mezzo bellico o un treno, in plastica ABS incollati con colla UHU. Ma se tutta questa serie di modelli è colorata come al vero, allora diventa verosimile, cioè raggiunge lo scopo del modellismo.
Fine dell'OT e W la fantasia al potere.
ciao. oldboy (old fuori, ma young dentro nonostante la inevitabile fisiologica perdita giornaliera di neuroni...)
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Maruzzella il Ven 9 Nov 2012 - 12:54

Oldboy, complimenti per la tua analisi, calza come un guanto Wink
Ritornado alla colorazione caro Pino tutto e' fattibile, e' solo una questione soggettiva. L'olio cotto e' molto lento ad asciugare e fa' pellicola, e nel tempo potrebbe anche squamarsi. L'olio paglierino e' usato in antiquariato principalmente per nutrire il legno e lucidarlo nella manutenzione periodica di vecchi mobili (normalmente trattati a lacca), non sapevo che potesse essere usato come finitura principale senza un adeguato fondo.
Ti cosiglio di fare delle prove, e comunque il risultato deve soddisfare unicamente le tue esigenze, noi ci limitiamo ed esporti le nostre esperienze.
Buon modellismo
avatar
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Ven 9 Nov 2012 - 15:43

ma certo ragazzi penso che su ogni tipo di tecnica si potrebbe scrivere un apposito trattato.Quando ho fatto la stuccautra per esempio per farla correttamente ho visto tanti di quei procedimenti che ti fanno capire quanto sia complesso questo "hobby".Sono all'inizio per questo mi dedico a kit semplici(ma tutt'altro che facili per me) quando posso aggiungo qualcosa presa da libri o altri lavori ma che probabilmente poco di veritiero è sul mio modello ed è anche per questo che ancora non mi imbarco su qualcosa di veramente esistito e poi la tranquillita che mi regala costruire modelli da per se mi ripaga e intanto mi faccio le ossa.Alle ancore ho aggiunto una manovra con 2 paranchi uno sulla cicala ed uno al lato della gru di capone l'ho fatta passare nella gru e terminata sulla cavigliera di prua ho passato olio paglierino abbastanza diluito e vediamo come si presenta asciutto.Unsaluto vado a roma per il WE e mi dedichero alla rete per il gozzo.
Pino
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Lun 12 Nov 2012 - 22:55

buonasera sono alle prese con le manovre del bompresso fatte le briglie messo un collarino per i venti e vorrei mettere una manovra con 2 bozzelli è meglio che il bozzello sia vicino alla punta del asta di fiocco o dopo la testa di moro? sempre se è corretto questa manovre le le sto facendo io prendendo spunto da libri e guardando altre imbarcazioni
..

..

..
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da enrico pilani il Lun 12 Nov 2012 - 23:09

ciao
vorresti mettere una manovra con un bozzello doppio...ecc, scusa ma quale manovra?
le manovre hanno un nome e una scopo se vuoi risposte sensate devi essere piu' chiaro
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da pino65 il Lun 12 Nov 2012 - 23:37

Ciao enrico sicuramente non sono stato chiaro o ho fatto solo confusione dovrebbero partire dalla punta dell'asta di fiocco 2 cavi (penso siano i venti ) e volevo farli con 2 bozzelli
avatar
pino65
Utente Veterano
Utente Veterano


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da oldboy il Mar 13 Nov 2012 - 8:16

Ciao Pino. Una cosa: il pennaccino sembra un pò "robusto". E' un effetto fotografico? Vedo un libro a copertina blu, che mi pare di argomento nautico. E' così? Lo stai seguendo? Che libro è?
ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Goletta Albatros (pino65)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum