Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

aeromodellismo  anteo  belle  hachette  


Interpretare i "segni"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Interpretare i "segni"

Messaggio Da fracole1 il Mar 25 Ago 2009 - 11:07

Mi riferisco ai piani di costruzione di Ancre-la renommeh (tavola 13) o di ancre- bonhomme richard (tavola 8), non riesco ad infilare i file grafici...

cosa leggo io in questo disegno,

profili ordinate, che mi appaiono in sezione

sotto: sezioni delle stesse viste da?... e cosa interpretano.

i profili delle ordinate sono in proiezione? se così fosse come si ottengono quelle utili per il disegno finale da ritagliare?

Grazie

fracole1
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da mozzo il Mar 25 Ago 2009 - 11:20

Buongiorno fracole1, queso tipo di costruzione e tutto un'altra cosa , pirma ti devi studiare bene bene tutto il disegno e poi quando l'hai interpretato lo devi sviluppare sul legno che avrai scelto , da questi tipi di monografie lo sviluppo lo devi farlo Tu pechè cosi si lavora.
Certo che è tosto questo tipo di costruzione , comunque scusami hai iniziato con una monografia troppo impegnativa , cerca di andare pianoe con la massima concentrazione.
mozzo Basketball
Ciao Luca ,non parlavo dei disegni in se tecnicamente ma mi rifervo che con queste monografie deve rilevare i profili e le dimensini per proiettarle sul materiale di suo piacimento , prendo atto che ci sono cose che le interpretiamo allo stesso modo.
con stima e rispetto


Ultima modifica di mozzo il Mar 25 Ago 2009 - 14:01, modificato 2 volte

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da LUCA il Mar 25 Ago 2009 - 11:47

Cari Fracole1 e Mozzo (per riflesso),
se alleghi i disegni in questione (ma sarebbe cosa saggia uno la volta), e poni le appropriate domande, sono certo che qualcuno di noi ti risponderà esaurientemente.
Mozzo, non credo proprio che le cose stiano esattamente come tu dici a proposito dei disegni posti nelle monografie (parlo per quelle di un peso tecnico-scientifico significativo). In ogni caso, e concordo con te Mozzo, è un'altra realtà modellistica e non solo. Bene ragazzi diamogli una mano. Ciao a tutti da Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da Ospite il Mar 25 Ago 2009 - 18:13

Questa è la tavola XIII,non è venuta bene,comunque da qui non puoi iniziare perchè raffigura la composizione della prora ,e francamente non me la sento di spiegarti il procedimento perchè devi prima seguire e comprendere l'ordine della costruzione.Se permetti un suggerimento,non buttarti su barche di una certa importanza,la Belle sarebbe più indicata per iniziare.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da LUCA il Mer 26 Ago 2009 - 8:44

Igorino e Mozzo,
consentitemi di esprimere un concetto personalissimo: se un nosto collega investe in monografie ancre, e sceglie quegli specifici scafi, una o più valide ragioni deve pur averle. Non sappiamo quanti anni ha, che esperienza pregressa, che versatilità e manualità, che know-how, attrezzatura e macchinari, cosa vuol fare da grande e così via, e subito gli suggeriamo di scegliere un modello più abbordabile.
Ma Signori, oggigiorno coi "libri di montaggio" disponibili ........ .

Voglio augurarmi di non essere frainteso: io sono ottimista e possibilista nato.

Ripeto se vengono forniti disegni chiari e formulate appropriate domande, molti di noi dovrebbero essere capaci di rispondere .... altrimenti che forum Scuola di Modellismo sarebbe ?
Sbagliando si impara e imparando inevitabilmente si potrà pure sbagliare. Salutoni da Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da mozzo il Mer 26 Ago 2009 - 9:35

Buongiorno a tutti,il dire e il fare penso che ci sarà un qualcosa ,in merto alla costruzione con monografie , come ho detto nel post precedente e tutto un altro discorso , e personalmente ti posso assicurare che non è (che nessuno se la prenda) alla portata di tutti d'interpretarlo, con tutto il rispetto e la stima dei modellisti , c'è solo da studiare e metterlo in pratica , puoi avere tutta l'attrezzatura di questo mondo , la disposizione di un ottimo laboratorio , ma che non si riesce a leggere il disegno , stiamo freschi, per i libri di montaggio se ho capito bene ti riferisci alle monografie? o ai trattati ?
questa è un mio modestissimo parere nel rispetto di chi si accinge a quetso tipo di costruzione
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

chiarimento

Messaggio Da fracole1 il Mer 26 Ago 2009 - 11:16

grazie a tutti per le dritte,

volevo dire che i piani che sono in studio li sto guardando un po tutti per avere una idea generale su quello che può essere la nuova interpretazione di questo lavoro, mi spiego meglio; per avere l'idea di come cominciare e di cosa voler capire di un disegno per me è utile avere un quadro generale delle varie indicazioni tecniche che un disegno può offrire, che a volte su un singolo piano per un singolo modello può essere insufficiente, ma che per un altro per esempio può essere più semplice.
Le varie interpretazioni dei disegni non appare molto complicato, a volte, come nel caso dei particolari proposti invece ricerco una spiegazione più dettagliata.

Spero di essere stato più chiro.

Grazie a tutti.

Francesco C.

fracole1
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da LUCA il Mer 26 Ago 2009 - 12:20

Fracole 1, personalmente non ho capito esattamente che tipo di assistenza dovremmo darti, o quella che ti saresti aspettato. Però, ora, grazie alle cose che hai scritte, ho capito perfettamente: avevano ragione Mozzo e Igorino. Mi scuso per l'abbaglio preso.
Ciao a tutti da Luca

LUCA
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da Ospite il Mer 26 Ago 2009 - 12:43

Ho qualcosa che ti può ulteriormente aiutare,te lo mando come ti ho mandato gli altri con la Jumbomail,praticamente è la tecnica di costruzione in 3d
Igorino

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da fracole1 il Gio 27 Ago 2009 - 8:33

Grazie a tutti per l'assistenza e per il video inviatomi. Studio in corso.

Ragazzi, seguendo anche i vostri consigli credo che il modello che mi può essere più congeniale è la belle, che ne pensate?

Volevo anche chiedervi, CHI LO HA REALIZZATO DI VOI, IN CHE LEGNO LO HA REALIZZATO?

I piani della belle che ho però sono stati scaricati male, mi potreste mandare qualcosa di più consono se possibile.

Grazie e ditemi se la scelta può essere fattibile.

fracole1
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da Ospite il Gio 27 Ago 2009 - 18:55

I piani che hai devi portarli in copisteria e farteli trasformare,cosa lunga e credo costosa . Secondo me ti conviene contattare F.F. che fa da tramite con A...e ed ordinarli.non crearti problemi perchè è una persona disponibilissima.
Igor

----------------------------------------------------------------------------
Scusa Igorino ho eliminato l' indirizzo E-mail che avevi postato di una terza persona puoi seguire il suggerimento di Brad eventualmente.
Ti ringrazio
Sandro


Ultima modifica di Igorino il Sab 29 Ago 2009 - 13:19, modificato 4 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da fracole1 il Ven 28 Ago 2009 - 10:44

grazie igorino, appena ho qualche notizia vi faccio sapere,

fracole1
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da Brad Barron il Ven 28 Ago 2009 - 11:42

Ragazzi vi ricordo che indirizzi email o altri contatti tipo numeri di telefono vanno scambiati in privato con MP!
Grazie Wink

Brad Barron
avatar
Brad Barron
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da DB il Ven 27 Ago 2010 - 11:05

fracole1 ha scritto:Grazie a tutti per l'assistenza e per il video inviatomi. Studio in corso.

Ragazzi, seguendo anche i vostri consigli credo che il modello che mi può essere più congeniale è la belle, che ne pensate?

Volevo anche chiedervi, CHI LO HA REALIZZATO DI VOI, IN CHE LEGNO LO HA REALIZZATO?

I piani della belle che ho però sono stati scaricati male, mi potreste mandare qualcosa di più consono se possibile.

Grazie e ditemi se la scelta può essere fattibile.


ciao..... che problemi hanno i piani de il La Belle.... Monsieur Frolich nel suo libro dice che La belle è un modello fattibile da un modellista alle prime armi con l'arsenale ma motivato....
Per comprendere meglio la monografia e i rispettivi piani de il La Belle ti consiglio appunto il libro di Frolich.... e il vascello da 74 cannoni, credo che questi siano la base per meglio capire le monografie ANCRE.
Il legno che sto utilizzando è logicamente il pero ... seguiranno poi il bosso e l'acero... se hai qualche dubbio nel mio piccolo vedo se riesco ad aiutarti.

saluti DB

DB
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

com'è finito?

Messaggio Da francolino il Gio 20 Ott 2011 - 17:27

Salve, ho appena chiesto aiuto su questo forum su come iniziare l'arsenale da buon principiante( anche meno) che sono, ma leggo questo interessante argomento perchè credo di essere nella situazione stessa (a livello teorico) anche se ad ora non posseggo nessun documento, monografie , piani sviluppati ecc... Siccome vedo la data dell'ultimo post risalire ad agosto 2010, chiedo agli interessati se ci sarà un seguito, altrimenti dovrò ripresentare lo stesso argomento?, o chiederò al moderatore come procedere in un simile caso, grazie se qualcuno si farà vivo, saluti...

Lino

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da brggpl il Gio 20 Ott 2011 - 20:09

ciao francolino Very Happy
non sono un esperto, specialmente di "arsenale".
penso che tu stia intraprendendo la via più difficile specialmente se parti da zero come mi pare di aver capito.
ci sono sezioni dedicate nel forum :"Architettura navale antica - Modellismo d'arsenale".
prova a vedere lì come si lavora "in arsenale" e poi dovrai procurarti dei libri specifici (vedi edizioni ANCRE).
saluti



avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da francolino il Gio 20 Ott 2011 - 20:13

Ciao Brggpl, hai perfettamente ragione e sto seguendo il tuo consiglio di guardare bene nel forum ed infatti più leggo e più sono certo che il modellismo da kit non mi interessa. Certo prima mi devo documentare bene, preferisco fare così e poi iniziare in arsenale, ma per gradi. Grazie e se hai consigli specifici saranno ben accetti, ciao.

Lino

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interpretare i "segni"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum