Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 13 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 13 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Dom 15 Apr 2012 - 10:54

nome: Bellona
tipo: vascello a due ponti da 74 cannoni III rango
anno di costruzione: 1760
lunghezza reale: 168 piedi al ponte
scala del modello: 1:72
tipo modello: autocostruzione a false ordinate
piano di costruzione: da "Anatomy of the Ship The 74-Gun Ship Bellona" di Brian Lavery


Volevo presentarvi il mio Bellona, un modello in scala 1/72 di un vascello inglese della meta del 18° secolo e oggetto del mio post "ricavare un piano costruttivo".
La nave è in costruzione da ormai 5 anni e poichè ci lavoro con passione, ma salturiamente, temo ci vorranno ancora 10 anni per completarla !
Ciononostante sono molto legato a questo modello che considero il mio "banco prova" di varie tecniche modellistiche e che cerco di far crescere al meglio.
Sul Bellona potete trovare in rete molta documentazione, quindi non mi dilungherò su questa, ma un accenno al suo disegnatore Thomas Slade è per me obbligatorio.
Slade fu, ai suoi tempi, colui che riuscì, dall' interno dell' istituzione, a smuovere le fondamenta di una mentalità tradizionalista e immobilista introducendo la nave da 74 cannoni nella marineria Inglese contribuendo a porre le basi per quella potenza marinara che l' Inghilterra cercava fin dai tempi di Enrico VIII ( ebbene si... ho un debole per questo personaggio ! ).

Bando alle ciance cominciamo.

Eravamo rimasti a questa immagine:



E' l' immagine dove si possono vedere tutte le varie componeti del modello e il suo sviluppo teorico, bene si passa al legno e incollo le stampe sul compensato studiato per questo lavoro, cioè 10, 8 e 4 millimetri. Il materiale è tutto di recupero, ottenuto dagli scarti di vari falegnami con cui lavoro.
L' incollaggio non è una meraviglia, ho imparato in seguito ad usare la colla in stick, e l' uso della colla per contatto (bostick) mi ha perseguitato per tutta la durata del taglio per quel fastidioso senso di appiccicoso rilievo che lasciava... Pazienza, sono riuscito lo stesso a fare quello che mi prefiggevo.
Per tagliare ho usato un seghetto alternativo, un metodo un po' brutale lo ammetto, ma consono allo spessore anche se ha scheggiato un po' le ordinate.

Nel frattempo mi ero già progettato e costruito lo scaletto, la cui caratteristica principale, è quell' elemento che, ostinatamente, chiamo "carro ponte".









La combinazione di linee ortogonali disegnate sullo scaletto e sul carro ponte, mi ha aiutato non poco a mantenere le ordinate in asse rispetto la chiglia.
In queste condizioni la chiglia ( forse è più corretto "falsa chiglia") funziona come una colonna vertebrale umana sulla quale siano state attaccate le costole di un elefante! Infatti presa in mano l' intera struttura si piegava come una fisarmonica. Un insieme di spezzoni di quadrello di sezione 5x5 millimetri ha contribuito ad irrobustire l' incollaggio alla chiglia, ma il vero fattore di irrigidimento è stata l' introduzione della linea d' acqua n° 4, realizzata con compensato da 4 millimetri che ha bloccato il tutto.

Nell' ultima foto che ho postato, quella vista di fronte, si possono osservare le varie cose che ho segnato sulle ordinate, sabordi, incinte e posizione dei ponti.


Ultima modifica di macpit il Dom 15 Apr 2012 - 17:07, modificato 1 volta
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da brggpl il Dom 15 Apr 2012 - 17:04

ciao macpit Very Happy
ecco la nave misteriosa!
certo che lo scaletto (carro-ponte), non passa inosservato. complimenti!
se ho capito bene, lo spessore di ogni falsa ordinata è diversa (anche lungo l'altezza dell'ordinata) seguendo il progetto.
è così?
un saluto Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Dom 15 Apr 2012 - 17:39

brggpl ha scritto:
ecco la nave misteriosa!
certo che lo scaletto (carro-ponte), non passa inosservato. complimenti!
se ho capito bene, lo spessore di ogni falsa ordinata è diversa (anche lungo l'altezza dell'ordinata) seguendo il progetto.
è così?
un saluto

Capirai che mistero !! Laughing
Grazie anche a nome del carro-ponte !

Riguardo la tua domanda spero di averla interpretata correttemente, così ti rispondo.

Lo spessore delle ordinate è diverso in senso longitudinale perchè segue l' andamento delle aperture dei sabordi alternando uno spazio (in scala) da 10 e da 8 millimetri, infatti i sabordi del 2° ponte non sono esattamente al centro dello spazio lasciato da quelli del ponte inferiore.

In altezza la nave è aperta fino al ponte di batteria, quindi per poter dare il corretto quartabuono e avere la garanzia che, anche lavorando a scafo capovolto, lo scafo stesso resistesse alle necessarie sollecitazioni, ho tenuto tutti i miei "cornini" debitamente "robusti".
La cosa mi ha comportato non pochi problemi al momento in cui sono andato a levigarli per portarli al giusto spessore, ma sono stato contento del fatto di non averne rotto nessuno in questa, e nelle successive, fasi di lavorazione.

p.s. grazie per avermi gentilmente inviato il cartiglio da inserire all' inizio del topic
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da cvincenzo54 il Dom 15 Apr 2012 - 17:40

Ciao macpit, è un bell'inizio posta più foto che puoi siamo curuosi (sono curioso)

ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Dom 15 Apr 2012 - 18:31

Suppongo sia inutile che racconti della settimana intera passata a levigare lo scafo ! Questo però si è comportato benissimo resistendo a tutti i maltrattamenti che gli ho inferto e ormai era pronto per la prova del 9, ovvero l' inserimento dei sabordi e dell' incintone e, non vi nascondo, che sono stato molto orgoglioso nel vedere che quello ipotizzato sulla carta si era verificato: le linee massicce e al tempo stesso armoniose del Bellona erano lì davanti a me.
( Ok lo so, sono stato un po' troppo poetico, aulico, melodrammatico ecc. ma insomma... portate pazienza Rolling Eyes )







Potete notare da questultima immagine quanto lo scafo sia massiccio all' altezza del ponte di batteria.

Comincia la fasciatura dello scafo e la mia sperimentazione sui legni.

Mi accorsi presto che le mie intenzioni originali, fare cioè lo scafo a fasciame unico erano utopistiche, soprattutto per la mia impreparazione nell' architettura navale inglese. Decisi quindi di realizzare ugualmente il primo fasciame come se fosse il definitivo, con tanto di spessori e listelli scolpiti e provando anche legni diversi per sperimentarne il comportamento; in seguito avrei livellato tutto e avrei scelto l' essenza che mi si confaceva di più.



avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da brggpl il Dom 15 Apr 2012 - 20:31

ciao pietro Very Happy
prima avevo preso una cantonata, ora ho capito.
grazie della risposta
Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Dom 15 Apr 2012 - 20:46

Ah, bhè spero che la mia risposta ti sia stata ugualmente utile.
Ciao alla prossima
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da Forlani daniel il Dom 15 Apr 2012 - 21:33

Ciao Pietro, complimenti per lavoro svolto fin qui, ma sopratutto per la precisione che ci stai mettendo nel portare avanti il cantiere, volevo farti una domanda, che essenze hai utiizzato fino ad ora? grazie e buona continuazione.
Un Saluto!!!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Dom 15 Apr 2012 - 23:41

Ciao Daniel,
Faccio una premessa, questa parte di lavoro è ormai di 5 anni fa e allora la precisione era... relativa.
Le essenze le ho provate un po' tutte: tiglio, hemlock, betulla e naturalmente acero, di quest' ultimo ormai sono letteralmente innamorato tanto che ormai cerco di farci di tutto. Ho recentemente (ri)scoperto anche il frassino che è un legno un po' più giallino e di difficile lavorazione, ma che è ottimo per i ponti coperti per imitare il "firr" o il "prussian deal" che usavano gli inglesi in certe parti. Sono tutti legni chiari perchè io dipingo i miei lavori, quindi preferisco usare un materiale il più possibile neutro, che prenda bene il colore.
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da Ospite il Lun 16 Apr 2012 - 11:09

Ciao Mac. In bocca al lupo per questo modello, mi auguro anche troverai più tempo libero per portare avanti i lavori con costanza.
Una domanda....la parte a prua della chiglia (qualcuno mi corregga,credo si chiami ruota di prua..?!???) che fine ha fatto?...non la vedo più....c'è un motivo?

Mi piace il tuo approccio al modellismo, ossia quello di sperimentare....la soddisfazione finale sarà maggiore!
Bravo!...

Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Lun 16 Apr 2012 - 13:08

Grazie Andrea, ma il mio al contrario del tuo è un approccio del tutto tradizionale !

Si, ho eliminato sia la ruota, sia il tagliamare ma anche tutta la chiglia e il dritto di poppa, il motivo è per poterle rifare in massello e con le giuste proporzioni e forme.
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Mar 17 Apr 2012 - 22:00

Prosegue la fasciatura dello scafo:





All' inteno dello scafo, ora che ho completato il rivestimento dell' opera morta, posiziono una serie di tasselli colorati nella faccia interna. Non si legge bene dalle foto, ma questi hanno spessore diverso, simulano il reale spessore dello scafo e mi serviranno da riferimento per la pareggiatura dei "cornini", se carteggerò troppo poco tutto il colore rimarrà sul legno, se carteggerò troppo la sua abrasione mi avvertirà.
Inoltre, poichè li ho posizionati a cavallo dei listelli del fasciame, contribuiscono a irrigidire il tutto, come se avessi usato una garza inumidita con colla vinilica.



Il proseguo della fasciatura dell' opera viva:



avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da mozzo il Mar 17 Apr 2012 - 22:10

Ciao Macpit, scusami se ti faccio una domanda, le ultime foto che ha hai postato , ho notato una deformazione sulle murate esterne , è un fatto ottico ?
Ti ringrazio di un Tuo eventuale riscontro
mozzo Basketball
[quote]

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da cvincenzo54 il Mar 17 Apr 2012 - 22:12

Complimenti, se ho ben capito i listelli rossi ti servono come segnale per la carteggiatura interna?

grazie ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Mer 18 Apr 2012 - 1:12

Ciao Mozzo,
Penso che sia un effetto dovuto all' ora e al periodo in cui ho scattato la foto e anche al materiale di cui son fatti i listelli del fasciame.
Era in Agosto e lavoravo in garage (le mie location sono sempre...) e ho fatto la foto a mezzogiorno col sole a perpendicolo, probabilmete la "rusticità" dei listelli a fatto il resto, Ti metto un paio di altre foto per spiegarmi meglio.





Come puoi vedere in queste condizioni di luce per riuscire a vedere qualcosa dovevo usare il flash e il materiale (lastronatura di acero) è molto scabro, può essere che generi delle ombre strane in questa fase, dopo la levigatura non si vedono più.


Ciao cvincenzo 54,
è esattamente come hai scritto !


Ultima modifica di macpit il Mer 18 Apr 2012 - 8:33, modificato 1 volta
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da mozzo il Mer 18 Apr 2012 - 7:34

Buongiorno alla ciurma , Ciao Pit , Grazie di avermi risposto , scusami , ma le foto non si vedono, ci sarà qualche problema?
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Mer 18 Apr 2012 - 8:36

Si, stanotte quando ti ho risposto inserivo le immagini, ma non le visualizzava, oggi me le sono trovate triplicate.

Adesso sembra essere tutto a posto e si vedono !!
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da mozzo il Mer 18 Apr 2012 - 8:52

Grazie della Tua Gentilezza
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da gino arcuri il Mer 18 Apr 2012 - 9:00

Ciao macpit, complimenti per il lavoro che stai svolgendo. Volevo darti un suggerimento: fai un po di attenzione allo sfondo quando fai le foto; spesso può pregiudicare o valorizzare il bel lavoro che si vuole presentare. Scusa questa mia osservazione e che sia vista sotto l'ottica della critica costruttiva, per aiutarci a vicenda a migliorare. Buona giornata. Gino

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Mer 18 Apr 2012 - 9:15

gino arcuri ha scritto: complimenti per il lavoro che stai svolgendo. Volevo darti un suggerimento: fai un po di attenzione allo sfondo quando fai le foto; spesso può pregiudicare o valorizzare il bel lavoro che si vuole presentare. Scusa questa mia osservazione e che sia vista sotto l'ottica della critica costruttiva, per aiutarci a vicenda a migliorare. Buona giornata. Gino

Giusto !
Gli sfondi con un muro sbrecciato non sono il massimo ! E nemmeno quelli di altre immagini che vedrete dopo se è per questo.
Come dicevo 5 anni fa, al momento delle foto, ricominciavo a fare modellismo ligneo dopo una pausa di circa 20 anni e le priorità che avevo erano altre.
E poi pensavo di risolvere la questione in un modo simile, solo che poi non l' ho fatto:



p.s. Adesso l'inserimento immagini funziona bene
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Mer 18 Apr 2012 - 22:09

Prosegue la fasciatura dello dello scafo:











In questa fase ho curato molto l' andamento dei listelli. Per la loro posa ho invece trovato un po' di difficoltà. il legno è duro e bisogna lasciarlo molto in ammollo per riuscire a piegarlo... Pazienza rimedierò col secondo fasciame, intanto faccio esperienza !
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da Forlani daniel il Gio 19 Apr 2012 - 23:29

Ciao Pietro, ti chiedo gentilmente di non postare consecutivamente lo stesso giorno, perchè da regolamento non è possibile, grazie per la tua comprensione, buona continuazione alla prossima.
Un Saluto!!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da brggpl il Ven 20 Apr 2012 - 8:34

ciao pietro Very Happy
una domanda: che sezione hanno i listelli che stai usando (1° e 2° fasciame)?
grazie e saluti Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da Ospite il Ven 20 Apr 2012 - 8:38

Ciao mac!....il primo fasciame sta venendo bene e sembra anche corretto. Il secondo sarà perfetto vedrai.
Forse ti trovi in difficoltà per la larghezza del listello (a occhio saranno 6mm?)...non stai usando il vapore per le pieghe vero?

Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da macpit il Ven 20 Apr 2012 - 9:18

Ciao Andrea,
Forse ti è sfuggita la cosa, ma sto postando cose fatte 5 anni fa !! Wink
A quei tempi avevo davvero poche cognizioni sul modellismo navale, avevo fatto solamente 2/3 navi rigorosamente da scatola.
La maggior parte dei listelli è posata a secco solo quelli che dovevano
piegare li ho inumiditi lasciandoli in ammollo in acqua fredda (sembra
un programma di lavaggio) Very Happy In effetti lo scafo è riuscito molto bene, ma è rimasto sfessurato.

ciao brggpi
La sezione dei listelli del primo fasciame è di mm. 5x2 e li ho ricavati
da un rotolo di lastronatura d' acero che si usa per fare i bordi delle
mensole (bordatura è il suo termine esatto) vecchia di almeno 10 anni.
Il secondo fasciame sull' opera viva non esiste, lo scafo è rivestito in
lastrine di rame da 6/10 di spessore mentre per l' opera morta la cosa è
più complessa, la parte sotto l' incintone è da 4/10 l' incintone vero e
proprio 1,5 mm. mentre il resto del fasciame a parte il channel e le
fascie modanate, sarà da mm. 1.

Spero di essere stato esauriente nel rispondere.

Ciao Forlani Daniel, non preoccuparti, non accadrà più. Wink
avatar
macpit
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: HMS Bellona di Mac Pit (macpit)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum