Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Pagina 4 di 26 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 15 ... 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da mozzo il Gio 5 Apr 2012 - 8:56

Ciao Daniel ,adesso le vedo le foto , grazie
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Armando54 il Ven 6 Apr 2012 - 0:01

Ciao Daniel, ti seguo con piacere dato che come sempre lavori di fino.
Buon proseguimento !!
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da onip il Ven 6 Apr 2012 - 12:17

Ciao daniel,

dalle foto si nota un'ottimo utilizzo delle macchine, quando le comprerò dovrò imparare anche io, ed un'altrettanto ottima manualità .

Le foto non si possono ingrandire, ma mi sembra proprio tutto in ordine, aspettiamo di vederlo nello scaletto, ovviamente tranne il paramezzale che è l'ultimo dovendo essere verificato con gli incastri di tutte le costole.

La partenza è la parte più difficile e piena di perplessità , il seguito è poi attenta osservazione del progetto, studio study e lavoro, sperando di non impiegarci troppo tempo , perchè per fare tutto bene occorre non farsi vincere dalla fretta che ci assale per il piacere di ammirare il lavoro finito .

Buon modellismo. Pino
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Forlani daniel il Ven 6 Apr 2012 - 22:20

Ciao mozzo, in effetti in un primo momento le foto non si vedevano ma non so il perchè, comunque grazie per la segnalazione, a presto
Ciao Armando, grazie per il tuo intervento è sempre molto gradito.
Ciao Pino , grazie per l'incoraggiamento, fa sempre piacere.
volevo chiederti una delucidazione in merito a quanto hai scritto qui:
onip ha scritto: ovviamente tranne il paramezzale che è l'ultimo dovendo essere verificato con gli incastri di tutte le costole.
se non sbaglio ad interpretare i disegni il paramezzale viene solo appoggiato sopra ad ogni costa senza nessun incastro, anche se penso che non sia la soluzione corretta, avendo visto il lavoro di Sandro in effetti un minimo di incastro bisogna farlo, altrimenti questo particolare che funzione aveva nella realtà seera solo appoggiato sopra? in questo momento ho dei forti dubbi sulla sua realizzazione.
Un Saluto e Buona Pasqua Ciao
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Nazza il Sab 7 Apr 2012 - 12:02

Complimenti Daniel precisione e pulizia.... volevo chiederti che legno usi per realizzare queste opere?

ciao e buona Pasqua Nazza
avatar
Nazza
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da cvincenzo54 il Sab 7 Apr 2012 - 14:38

Ciao daniel, non è una violinata, ma solo provando la costrusìzione in arsenale si vede in effetti quanto sia difficile farlo.

Complimenti per l'ottimo lavoro.

ciao vincenzo

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Scubaleo il Sab 7 Apr 2012 - 15:36

cvincenzo54 ha scritto:Ciao daniel, non è una violinata
Peccato... una bella violinata se la meritava!! muttley

Saluti da Scuba!!!

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:


avatar
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da onip il Sab 7 Apr 2012 - 20:10

Ciao daniel,

in effetti non c'è un incastro tra paramezzale e costola, ma tra chiglia e costola al quale volevo riferirmi, e quest'ultimo se non è fatto nella misura giusta non consente poi al paramezzale di toccare la parte parte superiore della costola in maniera corretta, per cui ogni volta che realizzavo una costola la poggiavo con l'incastro sulla chiglia e poggiando il paramezzale nel suo alloggiamento verificavo che lo stesso toccasse in modo adeguato la costola e così via sia singolarmente e tutte insieme quelle che avevo realizzato, perchè da quello che ho capito e che le costole venivano incastrate sulla chiglia ed il paramezzale contribuva a tenerle tutte nel loro alloggiamento bloccandole. Probabilmente in mancanza di incastro con chiodatura o bulloni. Non ho trovato altra risposta e non so se l'interpretazione che ne ho dato sia suffientemente corretta.

Nella speranza di essermi spiegato bene auguro a tutti Buona Pasqua

Pino
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Forlani daniel il Dom 8 Apr 2012 - 22:46

Ciao Nazza, l'essenza che stò utilizzando e utilizzerò per tutto il cantiere è il pero ed il ciliegio, grazie per il tuo intervento.

Ciao Vincenzo, solo provando si può capire cosa vuol dire costruire determinati particolari.... a proposito ieri praticamente ho sbagliato a fare delle fresate ed ho buttato nel cestino sia il prestantino che il paramezzale peccato un bel po di ore di lavoro andate perse. Very Happy

Ciao Leo, ogni tanto ci si vede nel mio cantiere...... mi fa sempre piacere Very Happy

Ciao Pino, grazie sei sempre gentile e disponibile in effetti per il paramezzale ho inteso giusto, non sono ancora convinto ma forse apporterò delle modifiche al progetto originale praticando un incastro, prima devo rifare alcuni pezzi mannaggia a me......

Un Saluto!!!!!! Ciao
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Forlani daniel il Gio 12 Apr 2012 - 22:51

Ciao a tutti, in questi giorni sono riuscito a terminare la carpenteria assiale, sono contento del risultato anche perchè ho apportato delle modifiche al progetto originale grazie ad alcune informazioni trovate nel cantiere di Sandro e dall'aiuto di mozzo dandomi la possibilità di vedere altri progetti.
Volevo dare alcune informazioni di queste modifiche non previste nel progetto, la prima è stata quella di praticare le sedi dei forcacci sul prestantino e sul massiccio di poppa, poi ho costruito la controchiglia in due pezzi (il progetto ne contemplava uno unico) e praticato la chiodatura sulla controchiglia, ho tagliato la controruota di prua in quanto occludeva il passaggio del bompresso, che purtroppo dal progetto originale è sbagliato ed infine ho inserito il controdritto di poppa che in un primo momento non lo avevo fatto ma ho preferito rifare il lavoro.
Queste sono alcune foto del lavoro finito manca solo la battura che farò più avanti.










avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Ospite il Ven 13 Apr 2012 - 8:34

Evvaiii....si comincia a tirar su lo scafo!....complimenti daniel...hai una mano per gli incastri che fa invidia al cnc!
Un pò mi dispiace non riuscir a dir la mia (arsenale questo sconosciuto Suspect ) ma sto cercando di imparare guardando questo e gli altri lavori sul forum!

Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Ospite il Ven 13 Apr 2012 - 8:40

Bravo Daniel, vedrai che ne troverai tante altre di .....
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da onip il Ven 13 Apr 2012 - 10:55

Ciao daniel,

bel lavoro, pulito e preciso, ho solo una difficoltà di interpretazione della modifica eseguita al paramezzale, tranne che la mia chiave di lettura non sia corretta, posto la tua foto e provo a ragionarci su



in rosso il punto di alloggio del paramezzale alla chiglia, di conseguenza la parte inferiore dello stesso è quella indicata in bleu sotto di essa tutte le costole con il contatto tra paramezzale e madiere, la parte superiore del paramezzale diviene quella indicata in verde con gli incastri da te eseguiti, lì invece non dovrebbero esserci perchè nella parte superiore del paramezzale non sono previste altre strutture se non la scassa dell'albero che lo scavalca con un incastro proprio, non so se ho letto bene il tuo lavoro.

Putroppo sono ancora fuori sede e non dispongo del mio computer e della mia piccola biblioteca che mi avrebbero aiutato ad essere più puntuale nell'analisi.

Ti devo comunque ringraziare perchè seguendo il tuo lavoro ho la sensazione di apprendere più di quanto abbia fatto eseguendo la costruzione della Tartana, purtroppo da solo essendo approdato sul forum solo da febbraio cheers .

Ciao Pino
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Ospite il Ven 13 Apr 2012 - 11:47

Ciao Pino penso che il pezzo da te evidenziato sia una parte della chiglia e non il paramezzale anche perchè la due palelle risultano completamente diverse.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da mozzo il Ven 13 Apr 2012 - 12:28

Ciao , perchè non postate le immagini complete dei particolari , così facendo si ha una visuale più completa dei singoli pezzi e un miglior ragionamento.
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da onip il Ven 13 Apr 2012 - 14:03

Ciao Santos e Mozzo,

il paramezzale è in effetti fatto in due pezzi, ed osservando bene la palella è probabile che sia qualla relativa alle due parti del paramezzale e che lo stesso sia stato fotografato in posizione rovesciata, daniel ci fornirà le giuste osservazioni

Ciao Pino
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Ospite il Ven 13 Apr 2012 - 14:21

Ciao Pino hai detto bene aspettiamo che Daniel ci sveli l' arcano ma se dovesse dire che è il paramezzale gli tocca rifarlo per due motivi il primo non ha la controchiglia ( si vede lo scalino nella zona della palella ) e il secondo dovrebbe avere una larghezza maggiore rispetto alla chiglia e invece l' ombra della foto risulta identica.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da gigantesco giovanni il Ven 13 Apr 2012 - 15:55

il ragazzo è troppo preciso.vedrai che ha fotografato il pezzo rovesciato e che non dovrà rifarlo, altrimenti lo cacciamo dal forum.
giga....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Forlani daniel il Ven 13 Apr 2012 - 22:47

Ciao Ragazzi, innanzitutto faccio ammenda per aver postato una foto che in effetti trae in inganno.
Il paramezzale purtroppo giace da tempo negli scarti del legno perchè seguendo il progetto originale mi sono accorto che è sbagliato
Forlani daniel ha scritto:
Ciao Vincenzo, solo provando si può capire cosa vuol dire costruire determinati particolari.... a proposito ieri praticamente ho sbagliato a fare delle fresate ed ho buttato nel cestino sia il prestantino che il paramezzale peccato un bel po di ore di lavoro andate perse. Very Happy

proprio per il motivo scritto da Sandro sulla larghezza e anche per l'altezza in quanto avendo deciso di praticare degli scassi nelle coste per l'alloggiamento del paramezzale devo aumentarlo di spessore in altezza.

Tornando alla foto incriminata, la palella che si vede sopra alla chiglia lato prodiero in effetti è quella della chiglia lato poppiero vi posto delle foto per farvi capire bene.






Scusatemi se ho postato una foto non proprio chiara, in futuro cercherò di seguire il consiglio di mozzo, anche se fotografare tutta la carpenteria assiale se non possiedi un grand'angolo è difficile....... Sandro ne sa qualcosa...

Oggi mi sono costruito il piano luminoso che posterò nella sezione apposita, e purtroppo quando sono andato a posizionare i vari disegni delle coste con le linee d'acqua non sono mancate delle inesatezze o errori come ben si voglia scrivere, ma di questi errori preferisco fare delle ulteriori verifiche, perchè se fossero confermati, tutte le coste disegnate nelle varie tavole compreso la linea del ponte sarebbero sbagliate... ma spero sinceramente di sbagliarmi.
A questo proposito chiedo a Pino siccome hai utilizzato questo progetto volevo capire se avevi riscontrato delle anomalie tra le linee d'acqua e i disegni delle coste, tenendo presente che se non sbaglio due coste prodiere sono sbagliate e sarebbero da ridisegnare, grazie.
Un Saluto!!!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da onip il Sab 14 Apr 2012 - 10:20

Ciao daniel,

se ricordo bene, sono ancora fuori sede e senza i miei supporti, le ordinate da ridisegnare sono la 11AR e la 14AR, io ho dovuto farlo a mano, ho in progetto un approccio all'autocad.

A proposito della tua foto, secondo me hai provato a testare il nostro livello di attenzione .

Ciao Pino.
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Forlani daniel il Sab 14 Apr 2012 - 23:36

Ciao Pino, grazie per la tua risposta, in questi giorni mi organizzerò per la costruzione della prima costa, penso di partire dalla numero 0, a presto.
Un Saluto!!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Forlani daniel il Sab 21 Apr 2012 - 0:08

Ciao Ragazzi, scusate se sarò molto sintetico, ma vi prometto che se volete in questi giorni quando avrò un pochino di tempo a disposizione vi mostrerò come realizzo le coste adesso volevo solo mostrarvi le tre coste che ho realizzato.




Per il momento l'unica zona del garbo esterno che ho finito è quella in prossimità del ponte proprio per avere la possibilità di poter posizionare le coste nella loro sede, per il resto ho lasciato del sovra materiale.
Un Saluto!!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Ospite il Sab 21 Apr 2012 - 8:54

Ciao Daniel, io la solita domanda da principiante study te la faccio....ma le coste erano fatte da un pezzo unico?...non erano formate da più particolari (madieri,staminali,scalmi etc..)? E' forse una questione di dimensioni dello scafo?
Ciao e non lavorare troppo!!! Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da cvincenzo54 il Sab 21 Apr 2012 - 8:59

E' sempre un bel vedere, ma una domanda le coste sembrano un pezzo unico devono essere cosi?

scusa è doppia Magna mi ha preceduto nel clik, ma la domanda resta

ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da onip il Sab 21 Apr 2012 - 13:57

Un saluto a tutti,

le foto postate in effetti non consentono di verificare il particolare, sentiremo daniel.

Io per la mia tartana due anni fa, non frequentando forum e altro non avendo cognizione della tecnica per realizzare in più pezzi le coste le ho realizzate in pezzo unico, e per altro non avevo e non ho ancora la macchina per tagliare le tavolette dello spessore giusto, si tratta di misure in decimi di millimetro, oggi rifacendo e facendo un nuovo lavoro mi attrezzerò, anche se quel tipo di costa mi ha risolto parecchi problemi rispetto alla precisione dei disegni Suspect .

Pino

avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tartana Gemma 1863 (Forlani Daniel)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 26 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 15 ... 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum