Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Pagina 2 di 34 Precedente  1, 2, 3 ... 18 ... 34  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Armando54 il Dom 5 Feb 2012 - 17:30

Ciao Stefano, avanti così !!
Ti seguo con interesse.
Alla prossima

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da mozzo il Dom 5 Feb 2012 - 17:34

Ciao Stefano , sulle ordinate tagliate hai lasciato un po' di materiale in più?
Questa e una buona abitudine.
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da giovannino il Dom 5 Feb 2012 - 17:36

Ciao Stefano ma secondo te si rompono x che è fragile il legno o come dicevi tu colpa tua? intanto che bello vederlo già cosi' e vai.....Giovannino
avatar
giovannino
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Maruzzella il Dom 5 Feb 2012 - 17:39

Buona sera Stefano e grazie per avermi risposto. Effettivamente il nodo è piccolo, e nella posizione in cui si trova non dovrebbe darti alcun problema.
Quindi buon proseguimento.
Maru
avatar
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da guga78 il Dom 5 Feb 2012 - 18:51

CIao jjsimy...seguo anche io il tuo...bellissimo lavoro....
Pensavo anche io di farmelo da solo il prossimo...magari un altro gozzo....si vedrà Smile

Complimenti Smile

guga78
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Dom 5 Feb 2012 - 23:21

Grazie ragazzi!!

Mozzo, si ho lasciato del materiale in più (meglio in più che in meno) poi quando faccio la finitura vado in pari.

Giovannino, non credo che sia il legno fragile, il problema è che non so usare molto bene il traforo elettrico... ho capito che quando taglio devo tenere ben fermo il pezzo sia davanti che dietro la lama, all'inizio lo facevo solo davanti, e capitava che il legno di "incastrava" nella lama e quindi tirato verso l'alto, questo unito all'ordinata sottile comportava la rottura.
oggi sono stato più attento e non ne ho rotta nemmeno una... occorre pratica, tanta pratica.

Italo, speriamo che non dia problemi quel nodo ... onestamente non ci avevo fatto caso..

Lorenzo, sicuramente farlo tutto da solo è più difficile, ma da soddisfazioni maggiori.

Stefano.
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da mauroatz il Dom 5 Feb 2012 - 23:30

ciao stefano sta iniziando a prendere forma .......................ti piace proprio il nuovo traforo quanta segatura in questi giorni heen ......
.......ps se ti si incastra devi diminuire anche un po la valocita di spinta sulla lama quindi un po piu lento a fare il pezzo e un po piu di attenzione e vai di segatura cheers
avatar
mauroatz
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da mozzo il Dom 5 Feb 2012 - 23:36

Ciao Stefano , Grazie della risposta , se vai piano di sicuro farai meno errori , più rifletti meno errori fai
buon modellismo
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Dom 5 Feb 2012 - 23:47

Mauro, Mozzo, si di sicuro spingevo troppo, ora vado più piano e faccio più attenzione così facendo riesco a fare un pezzo senza romperlo, ora devo migliorare parecchio la qualità del taglio che mi viene ancora molto ondulato, Mozzo, per questo motivo lascio del materiale in più così ho il margine per andare a "lisciare" il taglio con la carta vetrata.

un saluto
Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Armando54 il Lun 6 Feb 2012 - 0:02

Stefano, ti viene ondulato perchè in laboratorio tremi dal freddo ?? Smile

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Lun 6 Feb 2012 - 9:31

Armando, non per il freddo ... per la paura di tagliarmi un dito Risata2

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Nazza il Lun 6 Feb 2012 - 12:37

Ciao Stefano volevo chiederti che lame usi? e quali può montare il tuo traforo? non ricordo se lo hai già detto...
un saluto Nazza
avatar
Nazza
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Lun 6 Feb 2012 - 14:20

Ciao Nazza,
grazie per l'interessamento, al momento sto usando la lama "standard" che era già presente nella confezione.

il traforo può montare tutte le lame con il "piolino" sopra e sotto,
stavo valutando l'idea di provare a mettere una lama più sottile (da traforo manuale) utilizzando le istruzioni che ho trovato in questo post:

http://www.forumscuoladimodellismo.com/t582-sega-da-traforo?highlight=traforo

tu hai qualche consiglio da darmi?

grazie
Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Nazza il Lun 6 Feb 2012 - 15:55

ciao Stefano in quel post c'è anche un mio intervento con le foto della modifica apportata al mio traforo per poter montare le lame elicoidali quelle che tagliano in tutte le direzioni senza piolino molto sollili e più corte rispetto alle lame standard. ti posto una fotoper farti vedere la modifica molto semplice...
avatar
Nazza
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Lun 6 Feb 2012 - 16:14

grazie Nazza,

all'OBI ho visto che hanno le lame elicoidali, il fatto che tagliano in ogni direzione mi danno l'idea di essere più semplici da usare, specialmente per fare gli spigoli, però mi sa che è più facile commettere errori, tu che le hai usate, cosa mi dici a proposito?

grazie.
Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Nazza il Lun 6 Feb 2012 - 16:36

bè come per le altre lame devi trovare il giusto compromesso tra la tensione e la velocità di taglio o meglio nel mio caso di spingere il pezzo... cmq per le curve vanno molto bene e anche per gli spigoli (anche se devi fare un pò più attenzione) per il taglio rettilineo lasciano un pò a desiderare sinceramente specie se lungo come può essere la base della chiglia... con queste lame quando taglio mi sembra di usare una macchina da cucire Very Happy
avatar
Nazza
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Lun 6 Feb 2012 - 16:38

Grazie per dritta Nazza,
le proverò sicuramente!

Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da giovannino il Lun 6 Feb 2012 - 20:59

Raga voi parlate di trafori.......io ne vorrei comprare uno ma non so 'proprio cosa prendere ma una cosa c'è lo vorrei silenzioso e non troppo costoso avete x caso qualche dritta? Ciao Giovannino
avatar
giovannino
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Lun 6 Feb 2012 - 21:20

Giovannino,
non so se questo è il posto giusto per parlare di questo, probabilmente andiamo in O.T. però voglio dirti quale è stata la mia esperienza.

Ho girato in tanti negozi di brico, quello che costa di meno è il practyl quello postato nella foto da Nazza, lo trovi a leroy merlin a 49€, io non l'ho preso per il solo fatto che era finito...

da quello che ho letto negli altri post, è abbastanza silenzioso, però, usando il mio, ti posso garantire che il rumore vero non è causato dal motore ma dalla lama che taglia il legno, cmq non è un rumore eccessivo.

se vuoi un consiglio da tutti (in questo post non è molto visibile) ti conviene aprire un nuovo post nella sezione "Attrezzi e macchine utensili" o aggiungerti ad una già esistente

fine O.T.

un saluto
Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da giovannino il Lun 6 Feb 2012 - 21:27

Grazie Stefano domani mi faccio un giro a leroy e vedo cosa trovo anche x che ho quasi finito l'Amerigo e voglio fare un gozzo........ciao Giovannino
avatar
giovannino
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Maruzzella il Mar 7 Feb 2012 - 9:07

Buon giorno ragazzi, ottimo consiglio quello di JJsimy:
se vuoi un consiglio da tutti (in questo post non è molto visibile) ti conviene aprire un nuovo post nella sezione "Attrezzi e macchine utensili" o aggiungerti ad una già esistente
Continuare qui' la discussione sui trafori oltre ad essere OT e' anche dispersivo.
Grazie della collaborazione e buon modellismo.
Maru
avatar
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da lellosauro il Mer 8 Feb 2012 - 12:24

Ciao Stefano ho letto adesso tutto d'un fiato il tuo cantiere....ed ammiro molto la tua intrapendenza e la forte volontà. Se a te fa piacere mi permetterò di darti alcuni consigli e ti chiederò ragguagli nel suo sviluppo.
In prima battuta noto che stai utilizzando del legno massello e non del compensato. Questa scelta è ottima da un punto di vista estetico, ma difficile da un punto di vista pratico poichè ti scontri con il problema che ti vado a sottoporre: il legno presenta una venatura ed a spessori ridotti è molto facile che si spacchi lungo quella venatura, devi cercare di metterla in contrasto....spero che le due immagini si speghino meglio





Dovresti evitare i punti perfettamente orizzontali, ma cercare di tenerle oblique il più possibile. L'ideale ovviamente sarebbe avere delle tavolette con venature curve ed incollare l'ordinata seguendo quelle curvature. Ora potresti avere dei problemi sullo sviluppo del modello, in quanto in tensione con i listelli del fasciame potresti spaccare i pezzi già incollati di chiglia ed ordinate.

Ti consiglio si non utilizzare chiodini in proposito e di rinforzare quanto prima la struttura con almeno un listello per lato sulla parte superiore. Il punto è che con una struttura più fragile dovrai necessariamente applicare dei listelli già piegati e non piegarli per forzatura al momento dell'applicazione.

un consiglio sulle cassette della frutta: sono ottenute da legno non stagionato e che col tempo può quindi muoversi......prima di applicare i listelli prova a metterne un paio nei pressi di un termosifone (non proprio sopra altrimenti ascigando ti si torceranno sicuramente).
E' anche importante conoscere il legno che si sta utilizzando e direi che le cassette sono in pioppo o tuttalpiù in toulipier (una sottocategoria del noce) e sono due legni molto teneri....mentre la cassetta del limoncello (da cui hai ottenuto la chiglia se non sbaglio) dovrebbe essere in frassino (legno molto duro e compatto.....ecco perchè non hai avuto problemi con quel nodo).

Mi farà piacere seguirti e ti invito a fare tutte le domande che vuoi, per quanto mi riguarda nel mio piccolo e senza presunzione alcuna sarò lieto di risponderti.

_________________
ATTENTI!!!! IO SONO L'IMMODERATORE!!!


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it[img][/img]
avatar
lellosauro
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Mer 8 Feb 2012 - 14:43

Ciao Lello,

certo che mi fa piacere, qualunque consiglio o critica è importate per me che sono alle prime armi.
Ora mi spiego il perchè si sono rotte 3 ordinate in fase di taglio... ora che me lo hai detto, si sono rotte proprio lungo la venatura.
Purtroppo, essendo pezzi "piccoli" non ho la possibilità di inclinare le venature o per lo meno, non per tutte le ordinate, una soluzione sarebbe fare le ordinate divise in due e poi incollarle, una di queste sere, se riesco a scacciare i pinguini dalla cantina, ci faccio una riflessione.

per le cassette della frutta sono a "stagionare" in garage da almeno un anno, dici che è il caso di metterle comunque vicino al calorifero?

tu cosa dici di fare?
visto che è a costo 0, pensavo di continuare con questo tipo di legno, magari provando a fare le ordinate in più pezzi, se poi vedo che non viene bene, smonto tutto e lo faccio con un compensato, male che vada avrò comunque fatto una buona esperienza,
oppure dici che è meglio ricominciare da capo con del compensato?

inoltre, visto che la struttura è molto fragile, dici che è meglio fare il fasciame con dell'impallicciatura? in questo caso sai dove si può acquistare? da OBI e Leroy Merlin non l'ho trovata..

grazie ancora per i consigli.


_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da lellosauro il Mer 8 Feb 2012 - 15:57

Ciao Stefano, mi fa molto piacere che tu abbia preso come io speravo le mie osservazioni. Dunque per la stagionatura considera che il legno per stagionare ha bisogno di circa 1 anno per centimetro di spessore (regola molto grossolana, ma in questo caso attendibile).....quindi se il garage è bello asciutto ....direi che ci siamo. Fai una prova però.....prova a metterne un pezzetto direttamente su un termosifone e vedi se si torce o se resta dritto. Se resta dritto a contatto diretto è sicuramente stagionato, altrimenti è da valutare.

Per la chiglia proverei a continuare così, senza modifiche, mentre per le ordinate abbiamo tre possibiltià:

1 metti dei listelli di ronforzo nei punti che andranno rimossi ponendo la venatura in contrasto (ad esempio nelle arcate superiori)

2 attacca le ordinate tagliate o su impiallacciatura o su cartoncino, incrociando le venature e poi ritagli il tutto seguendo la linea delle ordinate con un taglierino.........una vota fasciato a due strati lo scafo le ordinate andrano però completamente rimosse e dovrai applicare dei listelli ricurvi successivamente a "simulare" le costole ottenendo un effetto più realistico in quanto comunque le ordinate del disegno mantua sono circa la metà per numero rispetto al reale.

3 vai avanti così ......e che Dio te la mandi buona....sarà sempre una buona esperienza di manualità e potrebbe comunque non rompersi nulla se non metti le ordinate troppo in contrasto sulla flessione dei listelli.


Per il fasciame non preoccuparti, non serve l'impiallacciatura, dovrebbe andar bene quello che otterrai dalle cassette della frutta.

una cosa che avevo dimenticato in precedenza: prima di passare l'ordinata sotto il traforo (io preferisco comunque quello manuale) procedi con un taglierino sul contorno del disegno (ricalcando con precisione le linee), in modo da creare un solco anche minimo....che ti farà da guida al taglio col traforo.

per il l'impiallacciatura devi trovare un rivenditore di legname per falegnami nella tua zona, di solito anche quelli che fanno i "tagli su misura" ai privati ce l'hanno.

PS a costo zero potresti anche provare il cartone.....e lavorare a ordinata piena....coem ho fatto io si quest'altro gozzo. Ma ricordati di fare quello che ti "senti" di fare....
(qui vedi due procedure molto diverse tra loro)
http://www.forumscuoladimodellismo.com/t313-gozzo-ligure-diario-di-costruzione-lellosauro-terminato

_________________
ATTENTI!!!! IO SONO L'IMMODERATORE!!!


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it[img][/img]
avatar
lellosauro
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da jjsimy il Mer 8 Feb 2012 - 16:32

Lello, la terza opzione direi di scartarla subito, vediamo se riusciamo a rimediare al problema, in ogni modo in queste sere faccio un analisi del legno che ho a casa e vediamo se riesco a trovare una soluzione alternativa.

segnare il legno con il taglierino, aiuta anche a tagliare dritto?
dici di preferire il traforo manuale a quello elettrico, per quale motivo? il manuale ha dei vantaggi? (non vorrei aver preso il traforo elettrico per niente)

grazie
Ciao

Aggiornamento.......
Ciao Lello,

ho trovato altre tavolette del limoncello con meno venature, probabilmente queste sono più resistenti, cosa ne dici?


a questo punto mi sono ipotizzato 3 soluzioni:
1) rifare tutte le ordinate con le tavolette con meno venature


2) dividere l'ordinata in due, andando ad ottimizzare le venature, e poi ricomporla, magari mettendo un pezzettino di legno a supporto dell'incollaggio.



3) seguendo i tuoi consigli, inserire dei supporti alle ordinate di rinforzo, che poi saranno tolti una volta finito il fasciame.


queste sono soluzioni si posso anche unire tra di loro.
cosa ne pensate?

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gozzo ligure a vela latina (jjsimy)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 34 Precedente  1, 2, 3 ... 18 ... 34  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum