Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

hachette  belle  aeromodellismo  anteo  


Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Lun 23 Apr 2012 - 17:45

ciao
x Giuseppe : mi sono dimenticato di rispondere circa la vele di straglio sono a misura normale senza variazioni
visto che sono appena un po' calate
se le avessi volute fare piu' serrate le avrei ridotte di un 10 15 % ma comunque complete .

ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Laerte il Mar 24 Apr 2012 - 11:47

Mi sbaglio, Enrico, o c'è un problema di asta del bompresso? Suspect

Mi piace molto l'effetto della vela di mezzana imbrogliata, così come quella di straglio, credo che ti copierò non appena sarò "guarito" dal mio "blocco".

A presto, Laerte
avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Mar 24 Apr 2012 - 14:00

ciao
x Laerte il problema è che l'asta di fiocco non è stata ancora montata cosi' come gli alberetti.
ho avuta x qualche tempo la tentazione di sistemare alberetti e relativi pennoni nonchè asta sul ponte e completare la Hotspur in assetto da tempesta , cioè con alberetti sghindati e le sole vele di gabbia spiegate
ma probabilmente le persone in grado di capire la cosa sarebbero state molto poche la maggioranza avrebbe pensato ad un modello incompleto e ho rinunciato
ecco come si sarebbe presentato il modello in questo caso

ciao ENRICO.
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da oldboy il Mar 24 Apr 2012 - 14:15

Ciao Enrico. Non mi aspettavo che in tempesta rimanessero tese le vele alte (gabbie...), pensavo usassero la maestra e il trinchetto. Domanda: con la forza del vento sulle vele alte, non c'era pericolo di sbandamento della nave?

Altra cosa inaspettata è il fatto che smontassero gli alberetti: un lavoraccio fatto in mare!

ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Laerte il Mar 24 Apr 2012 - 14:31

Gli alberetti venivano abbassati con un sistema di carrucole piuttosto semplice. I fiocchi e le vele di gabbia con una o due mani di terzaruoli riuscivano a far stare la nave con la prua al mare (alle onde) e permettevano allo stesso tempo di riuscire a manovrare con il timone.

Ciao, a presto, Laerte
avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Mar 24 Apr 2012 - 19:05

ciao Giuseppe
le vele di gabbia con i fiocchi erano le vele piu' usate , praticamente erano sempre spiegate.
c'è una ragione : quando la nave scendeva in un avvallamento fra 2 onde le vele basse perdevano il vento
e la nave rischiava di traversarsi .
l'operazione di ghindare e sghindare gli alberetti in navigazione era del tutto normale all'epoca venivano presi i tempi e spesso i gabbieri addetti ai vari alberi facevano a gara fra di loro.
naturalmente parliamo di navi da guerra con equipaggi molto numerosi.

la pratica pero' non è stata sempre usata in tempi precedenti (caravelle e galeoni) si tenevano spiegati i trevi
ma tutto dipendeva dalla diverrsa struttura delle navi , delle alberature e dei materiali e ultima ma non ultima cosa caravelle e galeoni in genere navigavano nella buona stagione mentre la Hotspur montava la guardia alla rada di Brest anche durante le tempeste invernali.

ragnatela

ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da gino arcuri il Mar 24 Apr 2012 - 19:26

Meraviglioso lavoro, Enrico, i miei complimenti. Gino

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Gio 26 Apr 2012 - 18:35

ciao
alcune foto del varo visto che ho esaurito quelle relative alla costruzione

vista da prua

ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da brggpl il Gio 26 Apr 2012 - 19:34

ciao enrico Very Happy
complimenti esauriti!
una bandierina per il varo italia
però qualche altra foto, farebbe sempre piacere shark
saluti Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da cvincenzo54 il Gio 26 Apr 2012 - 22:39

Ciao Enrico, i complimenti sono superflui sai già cosa farai in futuro?

ciao vincenzo

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Forlani daniel il Gio 26 Apr 2012 - 22:43

Ciao Enrico, i complimenti sono d'obbligo di fronte a un modello eseguito a regola d'arte, è bellissimo!!!!!!! Very Happy

Un Saluto!!!!!!!!
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Ospite il Ven 27 Apr 2012 - 8:17

I miei complimenti Enrico....uno spettacolo!

Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da oldboy il Ven 27 Apr 2012 - 10:35

Ciao a tutti. @ Enrico: dunque gli alberetti venivano smontati alla bisogna. Ne consegue che il piede degli alberetti doveva essere sfilabile dalla testa di moro, o questa veniva rimossa con gli alberetti? Se gli alberetti erano sfilabili, allora la forma che ho dato a quelli del mio modello è sbagliata... va beh, fosse l'unico errore...! Altra considerazione, di vita marinara, è che a 30 metri dal ponte mettersi a "giocare al meccano" con il mare mosso e il sistema di sicurezza basato sul principio "una mano per te e una per la nave" (cartello posto all'entrata della Victory) doveva essere di un bello, ma di un bello... . Una riflessione: togliendo gli alberetti si toglievano ovviamente anche i relativi pennoni. Di conseguenza se si fossero lasciati montati gli alberetti questi non avrebbero più subito sforzi meccanici dovuti al vento e le sartie avrebbero dovuto ben reggere gli sforzi meccanici dovuti al movimento della nave. Ci vorrebbe un esperto di calcoli di struttura. Altra cosa che non mi aspettavo è il fatto che si tenevano le vele di gabbia per ovviare alla scarsità di vento quando si era nel cavo dell'onda. la riflessione è " accidenti che onde"! in effetti ho provato una traversata su traghetto da 150 metri di lunghezza che saltava come un grillo a causa delle onde , nonostante la mole ed il carico, e in mare ho visto una barca a vela da diporto che sarà stata anche meno di 20 metri: in effetti spariva nel cavo dell'onda, ma aveva (saggiamente) la vela ammainata ed andava a motore.

Facendo modellismo navale si imparano tante cose... .

ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Laerte il Ven 27 Apr 2012 - 13:03

Per conservare la capacità di manovrare con mare grosso e forte vento, una nave a vela doveva mantenere almeno un fiocco (ce n'è uno chiamato appunto "Tempestina") per sollevare la prua e tenerla all'onda e delle vele quadre alte ma terzarolabili (cioè riducibili in superfice, con una o due mani di terzaruoli) di solito Parrocchetto al trinchetto e Gabbia alla maestra. Non era escluso l'uso della Randa alla mezzana, ma fortemente terzarolata per non disalberare. Una minima forza di vele permetteva al timone di governare per mantenere, appunto, la prua in favore delle onde ed impadire lo scarroccio che avrebbe potuto provocare la scuffiata (il rovesciamento su un fianco) e quindi l'affondamento.

Con questo io ho fatto un po' di esercizio di termini marinareschi... e qualcuno, spero, li adotterà. Spero peraltro di non essere incorso in un OT, rubando spazio all'amico e maestro Enrico. Se è stato così perdonami.

Salute a tutti
avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Ven 27 Apr 2012 - 18:37

ciao
X Giuseppe ovviamente x prima cosa si calavano i pennoni poi gli alberetti , la testa di moro rimaneva in posizione il piede degli alberetti aveva la cavatoia x la ghinda come gli alberi di gabbia
era un esercizio difficile e pericoloso , ma in genere veniva fatti in previsione di una tempesta non durante.

x Laerte : nessuna interferenza i tuoi commenti sono graditi


x

ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Carmine il Ven 27 Apr 2012 - 19:27

Ciao Enrico,Grazie per aver condiviso il tuo lavoro ,le tecniche che usi e il tuo passo passo sono un grande aiuto per chi vuol imparare.Complimenti per il modello .

(tu semina io raccolgo)

Ciao Carmine.
avatar
Carmine
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Sab 28 Apr 2012 - 19:40

ciao
alcune foto passatemi da Giuseppe (sono migliori delle mie)

x

x

x

la lancia che si vede accanto all'Hotspur

e con questo il topic è concluso
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Laerte il Dom 29 Apr 2012 - 11:37

Ancora complimenti, Enrico, un gran bel lavoro... Ma il massimo, permettimi, lo hai toccato con la lancia. Un piccolo grande capolavoro! Tengo una copia della foto nel mio archivio come monito a fare(sempre!) un po' meglio.

Grazie per averci fatto godere del tuo lavoro (ma andrò a spiare anche il resto della tua produzione) e con il tuo permesso copierò sui miei (futuri) alcuni particolari salienti.

A presto sul Forum, Laerte
avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da vagelischantziaras il Dom 29 Apr 2012 - 17:31

Ciao Enrico
E uno spettacolo........i miei complimenti .
Vagelis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da bradipo il Dom 29 Apr 2012 - 18:14

Ciao Enrico complimenti veramente un bellissimo lavoro Bradipo
avatar
bradipo
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Ven 31 Ago 2012 - 13:02

ciao
come ho detto la Hotspur trae origine da un romanzo di Forester , ma mentre ero in ferie ho letto un romanzo di Dudley Pope e
mi sono imbattuto in una citazione della ....Hotspur Very Happy
allego 2 pagine la prima di Forester e la seconda di Pope



ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Laerte il Ven 31 Ago 2012 - 14:31

Shocked Non sapevo ci fossero traduzioni italiane dei libri di Dudley Pope... Mi puoi dare maggiori informazioni?

Grazie, Laerte

avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da enrico pilani il Ven 31 Ago 2012 - 17:31

ciao Laerte
di Pope sono stati pubblicati RAMAGE e RAMAGE E LE SUE ARMI da Longanesi nel 1968 li ho trovati in internet.
quello che non riesco a trovare è HORNBLOWER E L'ATROPOS di Forester (veramente ve ne è uno , ma 310 euro sono una pazzia)
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Laerte il Ven 31 Ago 2012 - 22:01

Grazie, Enrico, adesso mi metto in traccia!

Buon WeekEnd,

Laerte
avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Emiliano77 il Dom 7 Lug 2013 - 17:21

Buona domenica Enrico e complimenti per la tua fregata e per la tua galleria personale

Volevo farti una domanda che per un modellista navigato come te probabilmente è stupida, ma per i novellini come me forse un po' meno..

Sto costruendo il mio primo modello, hms Greyhound 1720:

http://www.forumscuoladimodellismo.com/t7282-greyhound-corel-devil970

Nella fase in cui hai terminato il primo fasciame, ho visto che hai fatto la battura per la posa del torello...

Premettendo che:
- sono concetti nuovi per me;
- nei piani corel non viene minimamente menzionata la battura;
- ho imparato che nella costruzione  delle vere navi si posava un unico fasciame;
- dalle foto non riesco a zoomare abbastanza da rispondere da solo alla mia stessa domanda.

Finalmente la domanda:

la battura deve essere abbastanza grande per ospitare sia il torello del primo che del secondo fasciame?
O magari nel secondo fasciame non si fa la battura... scratch 

Scusa per il post chilometrico, oggi mi sa che sono un po' loggorroico Shocked 

Saluti
avatar
Emiliano77
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata Inglese Hotspur (enrico pilani)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum