Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 8 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Dioramik

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Lun 6 Feb 2012 - 20:58

edo958 ha scritto:ciao
è davvero messo male mi dispiace ma non sono in grado di aiutarti fosse per me ridotto comè cercherei di sistemarlo alla meglio mantenendo il sistema usato dal suo costruttore cioè un restauro conservativo e basta ma sta a te decidere
edo

mi quoto da solo chiedo scusa
sono daccordo con mozzo modificarlo troppo toglierebbe l'anima al modello fatto bene o fatto male il suo costruttore l'ha voluto cosi e cosi deve restare
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da mozzo il Lun 6 Feb 2012 - 21:05

Ciao edo , di che cosa ti vuoi scusarti? qui stiamo solo discutendo di proprie esperienze e pareri.
Buona serata
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da jjsimy il Lun 6 Feb 2012 - 21:10

Ciao Mozzo,
ok, dal tuo ultimo post credo di aver capito cosa vuoi dire, in pratica tu lasceresti tutto così com'è andando a riparare soltanto le parti rotte.

Siamo in tanti e tutti abbiamo un'idea diversa sul da farsi, la scelta non sarà affatto facile...

Armando in bocca a lupo!!

Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Lun 6 Feb 2012 - 21:11

Ciao ragazzi, vedo che il cantiere si sta animando di accese discussioni e ne sono contento perchè così anch'io riesco a capire qualcosa di più ed a prendere una decisione in merito.
Come dice mozzo per mantenere l'originalità del modello c'è solo da togliere la polvere e questa era la mia idea iniziale, c'è da dire però che il sartiame, come ho gia scritto più volte, è in pessime condizioni e non ho trovato il modo di aggiustarlo senza rifarlo, tanto che per smontare l'albero di mezzana ho dovuto tagliare tutto il sartiame relativo.
A questo punto se c'era una possibilità di aggiustaggio, ahimè ormai è troppo tardi, ad ogni modo dopo aver tolto l'albero sono riuscito a pulire il ponte in modo più agevole, seguendo i consigli di feberet) e questo mi incoraggia a lasciare le sovrastrutture così come le ha costruite il mio avo anche se la cabina sul castello di poppa è sbagliata.
Prima di continuare vorrei leggere ancora qualche vostra idea, mozzo ho fatto una fesseria a distruggere il sartiame dell'albero di mezzana ??
Un saluto a tutti, attendo fiducioso altri interventi.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da mauroatz il Mar 7 Feb 2012 - 11:12

come si era gia capito nei miei messaggi precedenti sono anche io a favore di mozzo anzi non ho capito bene se lo sollevato io questo punto ..................
.......armando la dificcolta proprio di un restauro e proprio quella di non farsi prendere la mano e cercare di mantenere la piena originalita del modello ,polvere e o pulizie che negli anni tra vari spostamentirecedenti anno compromesso l' integrita del modello sono le uniche cose che vanno recuperate anche la verniciatura va lasciata originale se priprio si vuole si possono fare dei piccoli ritocchi su graffi e sbeccature ma e un lavoro meticoloso specialmente per i colori in modo che non si veda il difetto ritoccato va ricreato il colore perfetto e invecchiato e con una certa abilita di pennello stando attenti alla quantita di colore da mettere per fare il ritocco ....ma se non si e in grado e meglio comuque sia lasciare i suoi difetti li dove sono Very Happy

sartie cordaggi bigotte ecc.tutto originali senza compromessi i pezzi sono quelli brutti che siano ma sono quelli Very Happy
avatar
mauroatz
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Mar 7 Feb 2012 - 20:03

Ciao Mauro, putroppo hai ragione, però adesso sono convinto che la strada giusta è quella del recupero conservativo più che del restauro; peccato però che avendo trovato difficoltà a smontare le sartie sono stato costretto a tagliarle, ho salvato però bigotte e qualche bozzello, altri purtroppo si sono frantumati Sad
Ora non so come fare in quanto il sartiame è di filo di rame smaltato (quello degli avvolgimenti elettrici) e non ho assolutamente idea dove trovarlo; qualche idea ??
L'albero di mezzana, come si vede dalla foto postata precedentemente, ha bisogno di qualche aggiustaggio, mentre la timoneria l'ho smontata e devo rifare alcuni pezzi che si sono rotti, compreso il timone.
Per quanto riguarda la battagliola, ho smontato anche quella dato che le brasature erano tutte staccate meno tre, così posso togliere l'ossido dall'ottone più agevolmente, il ponte e la cabina li ho lavati seguendo i consigli di feberet e devo dire che hanno cambiato aspetto, unico neo, non riesco a pulire bene sotto la battagliola, come si può vedere dalle foto seguenti.







Un saluto
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da lellosauro il Mer 8 Feb 2012 - 13:18

Ciao armando....credo anche io che non si tratti del cutty shark....ma credo anche che sicuramente si tratti di un clipper (di quelli adibiti al trastorto tèa cole il cutty magari)......ed a tal proposito ricordavo di aver postato un link sui clipper che mi sono andato a ricercare

ecco qui un pò di disegni che potranno tornarti utili

http://15marins.blogspot.com/2011/10/le-clipper.html
http://15marins.blogspot.com/2011/10/plans-details-des-clippers-05.html
http://15marins.blogspot.com/2011/10/plans-details-des-clippers-04.html
http://15marins.blogspot.com/2011/10/plans-details-des-clippers-03.html
http://15marins.blogspot.com/2011/10/plans-details-des-clippers-02.html
http://15marins.blogspot.com/2011/10/plans-details-des-clippers-01.html

questo blog è in continuo aggiornamento ed è una miniera d'oro, quindi spulcioalo bene perchè potrebbe esserci molto altro di utile, sicuramnete trovi anche materiale sul cutty.

PS....io sono per il restauro completo.....smontando tuttti gli alberi e lavorando prima al pnte....ma è una bella rogna!

_________________
ATTENTI!!!! IO SONO L'IMMODERATORE!!!


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it[img][/img]
avatar
lellosauro
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Mer 8 Feb 2012 - 14:08

Grazie Lello per le informazioni utli, dopo vari pensieri e ripensamenti ho deciso di fare un aggiustaggio mantenendo il più possibile l'originalità in quanto l'ho sempre visto e mi è sempre piaciuto così fin da quando ero piccolino e lo vedevo a casa del mio avo.
Già così, con la mia inesperienza, è comunque una bella rogna !!
Ciao.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da mau.tacco il Mer 8 Feb 2012 - 17:00

lellosauro grazie dei link, li rubo io che sono sempre utili cheers

in bocca al lupo armando: anche io ho un piccolo veliero da restaurare, seguo con interesse così mi orizzonto tra le opinioni. Poi quando avrò tempo comincierò e posterò il lavoro

saluti

maurizio
avatar
mau.tacco
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Gio 9 Feb 2012 - 0:41

crepi (il lupo), dato che non ho idee sul come andare avanti "sopra coperta", mi sto dedicando alla riparazione della pala del timone



come si può vedere dalla foto, la pala del timone ha l'asse rotto e lo stesso dicasi per le femminelle; tra l'altro ci sono le femminelle anche sul dritto di poppa e gli aguigliotti sono stati sostituiti da un filo metallico fatto passare attraverso le tre femminelle.
Il primo passo è incollare l'asse sulla pala con del vinavil a presa lenta, poi quando è ben asciutto mi dovrò dedicare al rifacimento di feminelle e agugliotti e qui ho bisogno delle dritte degli esperti !!
Saluti a tutti.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da giovannino il Gio 9 Feb 2012 - 8:27

Ciao Armando ti sei preso una bella gatta da pelare secondo me non rovinarti la vita attieniti al modello che hai davanti e sistema il piu' possibile
ma non modificarlo ........tanti auguri Giovannino
avatar
giovannino
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Ospite il Gio 9 Feb 2012 - 10:12

Ciao Armando...ti aspetta un lavoro bello tosto!
Per le femminelle/agugliotti di recente Gino Arcuri aveva pubblicato la sua tecnica sul suo cantiere http://www.forumscuoladimodellismo.com/t4441p45-santa-maria-in-stile-arsenale-gino-arcuri
Mi sembra un metodo valido e magari può esserti di aiuto...

Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Gio 9 Feb 2012 - 20:57

Ciao ragazzi, grazie a tutti del "conforto" che mi date Embarassed, sono sempre più abbacchiato Sad.
@ Magna: Si avevo gia visto il cantiere di Gino e credo proprio che mi sarà molto utile.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 12 Feb 2012 - 23:43

Ciao ragazzi, questo fine settimana non ho avuto molto tempo da dedicare al modello, però dopo aver incollato l'asse sulla pala del timone con un risultato, a mio parere accettabile, mi sono dedicato ad organizzarmi per ricostruire i bozzelli rotti o danneggiati.



mi sono quindi procurato del listello di samba da 5x10 mm, che però è molto tenero, e dei tondi di faggio di vari diametri che è più duro.



conto di riuscire a sagomare il legno e poi tagliarlo a fettine dello spessore dei bozzelli da sostituire; se qualcuno è convinto che sono pazzo, si faccia avanti !!

Una curiosità, mio padre mi ha raccontato che ricorda di aver visto costruire lo scafo da un unico pezzo di legno scavato, così ho aperto i boccaporti togliendo i chiodini dei coperchi ed ho curiosato dentro.





beh, dalle foto sembra proprio che abbia ragione, la parola agli esperti.
Saluti a tutti, alla prossima
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Forlani daniel il Lun 13 Feb 2012 - 0:10

Ciao Armando, mi sono rivisto le tue ultime foto postate, sono convinto anch'io che sia ricavato da un pezzo unico di legno, almeno la parte dove si riesce a vedere dai boccaporti, per quanto riguarda i bozzelli non sei un pazzo anzi con il faggio dovresti riuscire bene a realizzarli.

Un Saluto e buona continuazione!!!!!!!
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Lun 13 Feb 2012 - 0:16

Grazie Daniel, devo provare a tagliare le fettine, pensavo di farlo con il dremel e il disco da taglio; farlo col seghetto mi sembra difficile per via dello spessore delle fettine.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Forlani daniel il Lun 13 Feb 2012 - 0:23

Ciao Armando, per fettine intendi dare la sagomatura del bozzello? perchè secondo me potresti utilizzare anche una lima, se invece intendi tagliare a piccoli pezzi per poi sagomare il tutto fino a ottenere la forma voluta allora con il disco da taglio ed il dremel penso che sia meglio,mi raccomando blocca il tondino in una morsa.

Un Saluto!!!!!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Lun 13 Feb 2012 - 0:35

Pensavo di sagomare un pezzo di tondo al fine di avere già la forma corretta per tutti i bozzelli, poi tagliando la fetta corrispondente allo spessore del bozzello, mi mancherebbe da fare solo il foro per il passaggio della corda per ottenere qualcosa di simile ai vecchi che si vedono nella foto precedente ma con una forma più umana.
Chiaramente devo lavorare con il tondo fissato in morsa come dici tu e fare in modo che finito il taglio il pezzo non venga "sparato" chissà dove Smile.
Ciao.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da jjsimy il Lun 13 Feb 2012 - 8:57

Vai Armando, continua così che sei sulla buona strada!
ti seguo sempre con interesse.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Mer 22 Feb 2012 - 23:01

Ciao ragazzi, sono in stallo per mancanza di materiali, ma non sono fermo, anzi ho i neuroni in fermento nel tentativo di capire come rifare le manovre scratch !!
Domanda per gli esperti: sulla riparazione/rifacimento della battagliola, c'è il problema che essendo ottone saldato a stagno, si vedono le sladature a causa del colore diverso; c'è la possibilità di usare un altro sistema ??
A me viene in mente il castolin, ma su diametri così piccoli ho paura che si deformi tutto dovendo raggiungere temperature piuttosto elevate con la fiamma.
Che ne dite ??
Ciao.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Mer 22 Feb 2012 - 23:55

ciao
le sto facendo nello steso modo cercndodi sporcare il meno possibile col lo stagno il castolin non so cosa sia magari è un sistema migliore mispieghi cos'è?
per i fori io li farei prima di tagliare il tondino
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Gio 23 Feb 2012 - 0:32

Ciao Edo, il castolin è una lega per saldobrasatura, come lo stagno, ma al contrario dello stagno che fonde a 230°, per il castolin ce ne vogliono 690/810° ed è di colore giallo simile all'ottone.
Chiaramente non è sufficiente il saldatore che usi per lo stagno ma ci vuole il cannello a gas.
Per i fori, intendi quelli sui candelieri per far passare il filo ?? oppure intendi dei fori ciechi sotto al corrimano per infilarci i candelieri ??
Grazie.
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Ospite il Gio 23 Feb 2012 - 8:12

Ciao Armando...sentivo proprio ora il mio collega di lavoro che mi diceva di provare a limare l'ottone (deve essere quasi polvere) e amalgamarlo con lo stagno fuso in un contenitore a parte... Una volta solidificato lo usi come stagno normale e non dovresti vedere la differenza.
Io non ho provato ma lui si e ha detto anche che serve parecchio flussante per risaldare successivamente....
Prova....magari funziona ed è un'alternativa al castolin che cmq ha un discreto costo.
Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da jjsimy il Gio 23 Feb 2012 - 8:15

Ciao Armando,
non ricordo dove l'ho letto, però avevo trovato un articolo dove spiegavano come fare le ringhiere in ottone e qui per unire i fili di ottone usavano la colla "super attack" o colla cianoacrilica. non so se può essere una buona soluzione... bisognerebbe provare..

un saluto.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Gio 23 Feb 2012 - 12:27

ciao
intendevo i fori dei bozzelli
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum