Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

aeromodellismo  belle  hachette  anteo  


Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Pagina 1 di 9 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Mer 28 Dic 2011 - 23:20

Come promesso apro questo cantiere di restauro nella convinzione che sarà molto lungo a causa del poco tempo disponibile, della mancanza di qualsiasi esperienza e della mancanza di luogo e attrezzatura adatti a questa impresa; in compenso sono armato della voglia di farlo nel miglior modo possibile.
Avrò tanto bisogno del vostro aiuto e della vostra esperienza, per prima cosa mi serve una conferma sul fatto che sia veramente, come penso, il Cutty Sark e per fare questo di seguito trovate le misure rilevate dal modello (non garantisco la precisione al millimetro) ed alcune foto dello stato di fatto.

Dati rilevati dal Modello (dimensioni in mm):

Nome: Indefinito - Misto tra Thermopylae e Cutty Sark
Tipo: Clipper
Anno di costruzione: 1868 - 1869
Lunghezza reale: 64,6 metri
Scala del modello: 1/50
Tipo modello: Autocostruito (1939 - 1946)
Piani di costruzione: Indefinito

Lunghezza fuori tutto 1330
Altezza fuori tutto 930

Scafo
Lunghezza al galleggiamento 940 (timone escluso)
Lunghezza al ponte di coperta 1000
Altezza sezione maestra 170
Larghezza sezione maestra 190

Alberi
Bompresso 310
Trinchetto 740
Maestro 800
Mezzana 610
Boma 250









avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Maruzzella il Gio 29 Dic 2011 - 9:06

Buon giorno Armando bentrovato nel tuo cantiere. Effettivamente la linea ricorda molto quella del Cutty, anche se i colori sono molto diversi. Sicuramente gli esperti di questo modello ti sapranno indirizzare e consigliare. Ringraziandoti per l'apertura del cantiere ti faccio gli auguri di buon modellismo e di felice anno nuovo
Ti sposto il post nella sezione adatta.
Maru


Ultima modifica di Maruzzella53 il Gio 29 Dic 2011 - 13:42, modificato 1 volta
avatar
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da brggpl il Gio 29 Dic 2011 - 9:29

ciao armando Very Happy
bel cantiere!
da un primo sguardo confrontando la vista laterale con i disegni che mi ritrovo, vedo la sagoma del tagliamare (prua) e la velatura dell'albero di mezzana diversi.
come dice maruzzella, la colorazione è diversa.
ma vediamo se qualche pratico di Cutty Sark ci illumina!
buon proseguimento Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Igorino il Gio 29 Dic 2011 - 11:57

Del Cutty Sark potrebbe avere le vele ma non è il Cutty Sark,potrei azzardare dicendo che ha qualche somiglianza con una nave scuola .-A prua mi sembre di vedere scritto un nome .....Rosario bho sarà di fantasia o no!!!!!!

igorino

Igorino
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Gio 29 Dic 2011 - 12:32

Grazie a tutti per le risposte che mi state mandando.
I colori sono stati scelti così dal costruttore.
Per quanto riguarda il nome, da quanto mi dicono i miei genitori, gli è stato dato "Rosario" dal costruttore in memoria del figlio morto in guerra.
Ciao.

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 1 Gen 2012 - 1:02

Buon 2012 a tutti.
Dopo aver passato la mezzanotte brindando al nuovo anno e guardando i fuochi d'artificio, nell'attesa di ricevere da parte di qualche utente esperto in Cutty Sark qualche considerazione interessante sul modello che ho in cantiere, mi sono messo a guardare con più attenzione i vari componenti.
In particolare ho smontato una scialuppa già mezza staccata, e mi è sembrato di capire che sono state ricavate da un pezzo unico di legno opportunamente sagomato; inserisco alcune foto per sentire da voi cosa ne pensate ...





avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Dom 1 Gen 2012 - 19:25

ciao
secondo me potrebbe essere la THERMOPYLAE antagonista e copia quasi simile del CUTTY SARK
anche se il tambuccio di poppa non ha le entrate
ma ha le parasartie esterne a differenzadel CUTTY che sono interne
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 1 Gen 2012 - 20:10

Ciao edo, grazie per la risposta, in effetti non riuscivo a capire il fatto delle parasartie esterne .... il dubbio rimane in quanto le sovrastrutture assomigliano di più al Cutty Sark, c'è però da dire che, come dice anche brppgl, la prua non è quella e non è nemmeno quella del Thermopylae.
C'è poi la scaletta che non mi pare sia nella stessa posizione del Cutty Sark e della scialuppa sulla gru che mi sembra sia più riferibile al Thermopylae (vedi foto seguenti).
Mi viene da pensare che non sia stato usato un piano preciso ma che sia un misto di clipper diversi e/o fantasia.
A questo punto non saprei come comportarmi per il restauro.
Tu che ne pensi ?



avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Dom 1 Gen 2012 - 21:17

credo che sia facile che siano stati usati piani diversi e fastasia per quanto riguarda le differenze magari a semplificato per rendere piu facile la costruzione del modello anche la scaletta non ci sarebbe nemmeno il passaggio dalla battagliola
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 1 Gen 2012 - 22:28

Appurato quanto sopra, ci sarebbe ancora il particolare della prua da chiarire, ti ricorda forse qualche barca in particolare (vedi foto) ?
Secondo te cosa converrebbe fare ?
Stavo ipotizzando di procurarmi, magari con il vostro aiuto, i piani di entrambi i clipper ed eventualmente qualche documento riguardante la prua, in modo da ripristinare quanto più possibile seguendo una guida precisa e realistica; a tal proposito direi che avrò anche parecchi problemi con il sartiame che oltre ad essere abbastanza in cattivo stato è mancante delle griselle.





avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Dom 1 Gen 2012 - 23:02

o la sistemi cosi come l'ha fatta il costruttore sostituendo le parti dannegiate o la rifai da capo
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 1 Gen 2012 - 23:14

Credo che non avendo alcuna esperienza nel campo, anche solo sistemarla sarà un'impresa !
Non ci penso nemmeno a rifarla ...
Grazie per le dritte, appena prendo coraggio inizio.
Ancora una cortesia, mi potresti dire in che modo posso ripulire e "raddrizzare" le vele senza danneggiarle ??
Grazie ancora, ciao.
Armando

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 8 Gen 2012 - 11:17

Buon giorno a tutti,
giovedì ho scoperto a Trieste un negozio di modellismo piccolo ma molto interessante; oltre ad avere quasi tutto quello che può servire, ho trovato anche molta cordialità, disponibilità e conoscenza della materia.
Credo proprio che diventerà il mio punto di riferimento per la ristrutturazione del mio veliero !
A proposito di questo, appurato che il veliero è un misto del Cutty Sark e del Thermopylae più alcune parti di fantasia, dopo i consigli ricevuti da parte vostra e varie riflessioni fatte, avrei deciso di seguire la strada del restauro finalizzato a mantenere il più possibile le caratteristiche del modello autocostruito a mano, pertanto tenterei di recuperare quanto più possibile dell'esistente riparando i componenti rotti e sostituendo/ricostruendo solo quanto non è possibile riparare.
L'unica cosa che mi lascia ancora titubante sono le manovre e le vele, non so decidere se smontare tutto e rifare utilizzando le tecniche attuali o lasciare tutto così, rifacendo solo le parti rotte rimanendo il più possibile simile all'originale; in particolare non sono sicuro di riuscire a pulire le vele senza danneggiarle e non vorrei proprio doverle rifare perdendo l'originalità.
Per quanto riguarda lo scafo, stavo pensando di riparare il timone che è rotto ed eventualmente ridipingerlo, magari con i colori del Cutty Sark.
Attendo con ansia le vostre considerazioni in merito e nel frattempo inizio ad organizzare un angolo della casa da utilizzare come cantiere/laboratorio.

Armando
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da edo958 il Dom 8 Gen 2012 - 19:00

ciao
io smonterei tutte le manovre per facilitare il lavoro sulo scafo e ponte anche perchè da quello che si vede hai poco da recuperare,le vele smontale senza fagli niente a manovre completate ci pensi
edo

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Dom 8 Gen 2012 - 23:20

@ Stephen Maturin
Volevo mandarti un MP (ma ho scoperto di non essere ancora abilitato) a tal proposito in quanto sono un po' indeciso sui dati da inserire dato che ci sono discordanze che portano a Clipper diversi.
Ad ogni modo sotto trovi i dati "misti", vedi tu se può andar bene così, altrimenti modifica come preferisci.

Nome: Indefinito - Misto tra Thermopylae e Cutty Sark
Tipo: Clipper
Anno di costruzione: 1868 - 1869
Lunghezza reale: 64,6 metri
Scala del modello: Indefinita, presumibilmente 1/78
Tipo modello: Autocostruito (1939 - 1946)
Piani di costruzione: Indefinito

Ciao
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Stephen Maturin il Lun 9 Gen 2012 - 0:40

Ciao Armando ti ringrazio per aver inserito la scheda, come vedi l'ho aggiornata nel primo post. L'unica cosa che mi sono permesso di modificare è la scala. Se faccio bene i conti una nave da mt. 64,6 rapportato in scala a mm. 1330 dovrebbe essere 1/50.

Ti ringrazio ancora
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Lun 9 Gen 2012 - 0:50

Ciao Stephen, grazie a te di tutto.
Per quanto riguarda la scala, quando riuscirò a scoprire qual'è quella giusta ti avviso per l'eventuale modifica.
Spero che altri amici del forum che conoscono bene i Clipper, mi possano dare indicazioni e consigli su come procedere ... sono ancora molto combattuto sul da farsi.
Alla prossima ...

Armando
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Stephen Maturin il Lun 9 Gen 2012 - 0:57

Benissimo, appena avrai altre informazioni fammele avere pure che provvedo a sistemarle. Ti chiedo solo un'altra piccola cortesia, potresti aggiornare il tuo profilo specificando meglio la località? Immagino che il Friuli Venezia Giulia sia grandicello, inserisci la tua città Very Happy
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Lun 9 Gen 2012 - 0:58

fatto Smile

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Stephen Maturin il Lun 9 Gen 2012 - 0:59

Grazie ancora, notte Sleep
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Ospite il Mar 10 Gen 2012 - 20:50

Ciao Armando ho seguito questo tuo WIP nella speranza di vedere altri particolari del modello ma come è stato già detto e controllando la documetazione che ho è veramente un misto oltre al modello già enunciati io aggiungerei il Flying cloud a questo punto penso che l' unica cosa da fare è quella di restaurarlo secondo un modello ben preciso che sceglierai te, solo così potrai venirne fuori.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Mar 10 Gen 2012 - 21:32

Ciao Sandro, grazie della precisazione, mi sto organizzando per avere il modello a portata di mano in quanto adesso si trova su un ripiano a quasi 2 metri d'altezza.
Poi tenterò di fare alcune foto mirate, così magari riesci a darmi indicazioni più precise.
Onestamente sono molto combattuto sul da farsi perchè da un lato vorrei mantenere il modello come lo ha fatto manualmente il costruttore facendo semplicemente le riparazioni necessarie ed eventualmente le correzioni di particolari sbagliati e/o fuori scala, dall'altro lato invece potrei avventurarmi in un restauro completo come consigli tu ma non avendo esperienza nel campo ho paura di non riuscire a farcela e di dover abbandonare il lavoro a metà, cosa che mi dispiacerebbe tantissimo; la parte che mi fa più paura in entrambi i casi è il rifacimento del sartiame (credo che i termini giusti siani manovre e griselle) per la sua complessità e quantità, oltre al rischio di rovinare le vele smontandole.
Posterò quanto prima delle immagini ravvicinate di com'è il sartiame adesso per sentire la vostra opinione in merito.
Ancora qualche particolare:









A presto, grazie dell'aiuto e tanti cari saluti a tutti.
Armando
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Gen 2012 - 7:52

Buongiorno Armando, il lavoro più lungo è proprio quello attinente a tutte le manovre che da quello che vedo dalle immagini sono tutte da restaurare, quindi qualunque decisione prenderai considera che quello delle manovre è in primis.
Per quanto riguarda le vele e i pennoni di attinenza mi sembrano che le puoi recuperare tutte senza troppi problemi, una forbicetta ben affilata e via in una scatola.
in merito a quanto ti avevo detto in merito a decidere il tipo di modello da fare era solo per avere un piano di costruzione attinente alle manovre che dovrai fare proprio per seguire una linea guida mentre per quanto riguarda lo scafo e le sovrastrutture cercherei di sistemare quelle in essere proprio per non modificare quello che il tuo avo ha realizzato e quindi mantenere la creatività iniziale.

Ora giustamente te hai il timore per le manovre, posso capirti ma vedrai che con il nostro aiuto diventerà un bel passatempo dato che serve solo un pizzico di pazienza poi se hai un pò di passione ( e vedrai che quella arriva appena inizi) il resto viene da solo.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da jjsimy il Mer 11 Gen 2012 - 8:47

Ciao Armando,

sono d'accordo con Sandro, vedrai che con un po' di calma e pazienza uscirà un bel lavoro.

un saluto.
Stefano.

_________________
Ciao  Stefano

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (Jim Morrison)

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
jjsimy
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Armando54 il Ven 27 Gen 2012 - 23:17

Ciao a tutti, parto con l'avventura nella speranza di riuscire ad arrivare in fondo, sappiate che il vostro aiuto sarà fondamentale per uno che non ha mai preso in mano un modello !!
Ecco i primi dubbi, ho trovato sul ponte di coperta a prua una serie di fori in mezzaria che non capisco in quanto non riesco ad identificare che cosa possa mancare ...



ci sono poi dei pezzi sparpagliati sul ponte che non so identificare e posizionare ...



infine ho il timone rotto e mi sembra che non abbia la forma corretta ed ho trovato una bandiera con la sua asta in legno che presumo vada posizionata in poppa ma non riesco a trovare dove e come ...



una volta tolti questi dubbi, il prossimo passo sarà fotografare lo stato di fatto del sartiame e delle vele ed iniziare a smontare, con molto terrore, il tutto per finalmente togliere lo strato di polvere accumulato negli anni per vedere cosa c'è da sistemare sul ponte di coperta e sulle sovrastrutture ...
Saluti a tutti.

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro presunto Cutty Sark (Armando54)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 9 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum