Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Pagina 4 di 38 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 21 ... 38  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da brggpl il Sab 25 Feb 2012 - 10:23

ciao gino Very Happy
finalmente ho l'occasione di vedere questo lavoro. i miei complimenti.
hai un metodo modellistico che ammiro sia per lo studio che per la pratica.
la tua disponibilità nella presentazione della lavorazione è un esempio.
non sono un praticante dell'insidioso "arsenale", ma c'è sempre da imparare qualcosa che serve anche per tutto il resto.
una sola domanda: lascierai parti interne a vista?
grazie e buon proseguimento Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Sab 25 Feb 2012 - 13:15

Ciao Vincenzo, sei troppo gentile, ma non esagerare; come si suol dire a Napoli "ogne scarrafone è bell'à mamma soja" e non puoi denigrare più di tanto il Tuo lavoro che viene ammirato ed apprezzato per come hai voluto e potuto interpretrarlo e realizzarlo. Buon proseguimento

Francesco carissimo, ogni osservazione se fatta con cognizione di causa non può che essere vista come critica costruttiva, il cui risvolto positivo è quello di aiutare a migliorarsi. Hai proprio ragione: è una vera patata bollente, considerando anche che è il mio primo timido approccio a questa tipologia di modellismo. Sono contento della Tua vigilanza sul mio cantierino.

Ciao Giovanni, mi fa molto piacere che trovi valido il sistema da me adottato; allego qualche altra foto che illustra come ho preparato la dima per quel determinato caso in cui il listello oltre ad essere piegato nel senso trasversale, deve subire anche un'accentuata curvatura delle estremità verso l'alto

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]



I dormienti del ponte principale dovranno essere divisi in tre parti per effettuare poi la giunzione a palella.

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Altra foto

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Ciao Gian Paolo, grazie per le osservazioni ed i complimenti. Il modello avrà a vista parte degli interni, avrà l'alberatura, le vele e relative manovre e se mi sarà possibile ci sarebbe anche in programma l'illuminazione degli interni realizzata con l'ausilio della fibra ottica. Ci vorrà un bel pò di tempo.

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da cvincenzo54 il Sab 25 Feb 2012 - 19:13

Grazie per la risposta, ma francamente ai impostato il tuo cantiere in un modo semplice per alcuni versi ma secondo me efficace per portarlo avanti ne migliore dei modi.

ciao vincenzo

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da aniello il Sab 25 Feb 2012 - 21:36

Buona serata Gino ben vengano gli amici che insegnano con modi semplice e passo passo chiarissimo a noi principianti un grazie sincero

Aniello
avatar
aniello
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Dom 26 Feb 2012 - 12:39

Ciao Andrea ti ringrazio per le positive osservazioni e ti confesso che mi fa immenso piacere sapere di potere essere e d'aiuto o quantomeno portatore di qualche idea. I chiodini servono per la chiodatura a vista e come precedentemente postato, comunicavo di avere provato ad usare il filo d'ottone, ma il chiodino brunito con la testina che si avvicina il più possibile alla scala adottata è tutta un'altra cosa; a meno che Tu non ti riferisca alla realizzazione di chiodini con relativa testina, sarebbe molto interessante, ma non ne conosco la metodologia realizzativa, nè credo di essere attrezzato per farlo. Sarebbe uno schianto potere realizzare dei micro chiodini, magari con la testina martellata e non tonda. Se avessi qualche idea del genere,comunicarmelo pure; te ne sarei grato. Un caro saluto.

Ciao Aniello, nel mio piccolo non credo di potere insegnare qualche cosa, ma mostro con piacere come vedo e realizzo determinate cose; fa ovviamente molto piacere sapere di potere essere di aiuto. Ciao e grazie.

Nell'occasione allego foto di un elemento composto da 27 trapezi irregolari e che mi è costato tanta pazienza, in quanto non è stato affatto facile farli combaciare date le diverse angolazioni

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Buona Domenica a tutti!

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Lun 27 Feb 2012 - 22:49

Ciao Andrea, prima o poi voglio provarci anch'io. E' strano, ma
ovviamente molto bello, quanto possano attirarti le cose che di primo
acchitto sembrano molto difficili. Buona giornata


Giunzione a palella semplice

Come riportato nel post perecedente, i dormienti del ponte principale sono stati modellati e piegati per tutta la loro lunghezza. In natura la loro misura sarà stata intorno ai 25 metri e composti quindi da vari elementi. Per rispettare le dovute proporzioni e considerando che la lunghezza massima di ogni singolo componente sarà stata intorno agli otto-nove metri circa, corre l'obbligo di dividere ogni dormiente del modello in tre pezzi per eseguire poi le giunzioni a palella. E' chiaro che bisognerà avere avuto l'accortezza di realizzare i dormienti un pò più lunghi del necessario, in quanto durante l'operazione del taglio e successiva giunzione si accorceranno un pò.

Ho deciso di fare una prova, in quanto sarebbe la prima volta e dato che il risultato non è stato poi così tanto negativo voglio renderVi partecipe di come l'ho realizzato senza l'aiuto di alcun macchinario, come per esempio una bella fresa.

Avrei forse dovuto porre un pò di più attenzione nel curare le giunzioni delle estremità, anche se sono convinto di non avere premuto abbastanza assialmente durante la fase dell'incollaggio.

Come si vede dal disegno ( da "Il Maestro d'ascia" ) vanno rispettate determinate proporzioni: la misura dei due tagli perpendicolari dovrà essere di 1/3 della larghezza massima del listello, mentre il taglio obliquo cioè la distanza fra i due tagli verticali dovrà essere dalle 3 alle 5 volte la larghezza.

Tracciare a matita sul listello i tagli da eseguire secondo le proporzioni summenzionate

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Con il traforo effettuare i due tagli verticali e poi quello trasversale badando a lasciare abbastanza margine oltre quanto tracciato con la matita su uno dei due pezzi

Sovrapporre i due pezzi appena separati posizionando sopra il pezzo tagliato un pò più abbondante e che riporta la traccia della matita; spostarlo all'indietro fino a che non si vedano i contorni del taglio del pezzo inferiore

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Avvicinare ed unire i due pezzi ( anche con un'idea di goccia di colla) e far si che siano perfettamente paralleli fra di loro

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Inserirli delicatamente nella morsa e levigare accuratamente fino al margine segnato con la matita; come ultima rifinituta levigare con la lama della taglierina posizionata a 45° ca. controllando la perfetta planarità
[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]
[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Abbiamo raggiunto il limite delle 5 foto. Domani posterò le ultime foto per mostrare il risultato.

Buona notte!


Ultima modifica di gino arcuri il Mar 28 Feb 2012 - 10:00, modificato 1 volta

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da mozzo il Lun 27 Feb 2012 - 23:09

Ciao Gino , non avevo dubbi sulla Tua manualità e di documentarti , sempre così.
Buon modellismo
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Mar 28 Feb 2012 - 10:29

Francesco ti ringrazio e ti auguro una buona giornata.

Riprendiamo effettuando l'incollaggio dei due pezzi con colla vinilica e pressando per 2 -3 minuti con un morsettino assicurandosi che i due pezzi restino perfettamente sulla stessa planarità e la colla incominci a fare presa; si sposta poi delicatamente nella morsa e si lascia concludere l'operazione di incollaggio per 10 minuti circa. Fatto!

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Levigare con la lama della taglierina; è un 'operazione molto efficace se si tiene sotto controllo il corretto movimento orizzontale parallelo della lama alla superficie da trattare

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Ad essere sinceri passerebbe un pò la voglia di effettuare queste operazioni in quanto a stento si riesce poi a vederne la giunzione. Chissà, forse sarebbe stato meglio farla un pò meno precisa, più grossolana, eseguita con meno attenzione. Voi che ne dite?

Comunque con questo post ho voluto princialmente comunicare che la giunzione a palella, per quanto complicata possa sembrare nel vederla realizzata da altri, potrebbe essere tranquillamente realizzata da chiunque abbia un pò di pazienza e di accortezza. Spesso c'è un rifiuto psicologico e si pensa che alcuni lavori siano esclusiva di chi ha molta esperienza o chissà quali costose apparecchiature servano, e non ci si cimenta nemmeno pensando: non fa per me, troppo complicato etc. Niente è impossibile, bisogna almeno avere la volontà di provare, come d'altronde in tante cose nella vita. Buon divertimento.

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da mozzo il Mar 28 Feb 2012 - 10:51

Buongirno a Te Gino ,Grazie della risposta , condivido in pieno la Tua opinione in merito al dire e fare,
Buon modellismo
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da Armando54 il Mar 28 Feb 2012 - 19:55

gino arcuri ha scritto:Niente è impossibile, bisogna almeno avere la volontà di provare, come d'altronde in tante cose nella vita
Bellissime parole Gino !! hai proprio ragione.
Ciao.

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da Forlani daniel il Mar 28 Feb 2012 - 22:08

Ciao Gino, molto bella la tua tecnica per la realizzazione della palella,

Ad essere sinceri passerebbe un pò la voglia di effettuare queste operazioni in quanto a stento si riesce poi a vederne la giunzione

secondo me, sapendo che in una detrminata posizione c'è un particolare o una lavorazione che alla fine non si vedrà più a modello ultimato, solo per il fatto di averla realizzata ti trasmette una soddisfazione enorme, almeno personalmente è così.

Un Saluto e grazie per l'impegno che ci metti per mostrarci il modo in cui realizzi i vari particolari.
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Mer 29 Feb 2012 - 18:55

Ciao Armando, fa piacere avere anche la Tua approvazione.

Ciao Daniel, grazie anche a Te; avrai ovviamente capito che la mia era una battuta. Eseguire dei particolari, a volte anche impegnativi, che poi a lavori ultimati non nota nessuno, sono in ogni caso di una gratificazione non indifferente per chi li realizza; credo che sia qualcosa di intrinseco in questa tipologia di modellismo. Se si effettua con vera passione, ciò che si realizza non viene fatto per narcisismo o per il piacere di volere mostrare ciò che si è capace di fare, ben vengano ovviamente i complimenti se meritati, ma viene fatto principalmente per mera soddisfazione personale di essere riusciti a realizzare ciò che si aveva in animo di fare, con tutte le eventuali difficoltà cui si è andati incontro. Beh! ora smettiamo di filosofare e ritorniamo al lavoro. Ciao, buon modellismo anhe a Te. Gino

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da mozzo il Mer 29 Feb 2012 - 19:12

Ciao Gino, su questa tipologia di modellismo i compromessi sono quasi zero , un particolare anche che non si vede si deve fare per intendere la vera carpenteria come è.
Buon modellismo
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gigantesco giovanni il Mer 29 Feb 2012 - 20:14

consentimi l'ultimo filosofeggiare. tutto sta a vedere che cosa si vuole fare. ha detto bene mozzo. se si è deciso di fare "Arsenale" con la a maiuscola, allora bisogna fare tutto altrimenti si pecca di incoerenza. vedo che nella presentazione hai parlato di arsenale e allora non puoi più scendere a compromessi. per quello che mi riguarda mi sono premunito ad aggiungere "improprio" alla parola arsenale, proprio perché per ottenere quello che voglio devo per forza fare le costole e parecchie cose come in arsenale, ma quello che non si vede lo salto volentieri. il mio motto di questa costruzione è: CUI PRODEST NISI VIDEAS (a chi serve se non si vede).
giga....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Mer 29 Feb 2012 - 20:28

Carissimi Francesco e Giovanni, credevo di essermi espresso in lingua italiana; di quali compromessi parlate, come avete inteso ciò che ho scritto. Sono due le cose: o avete frainteso o devo andare io a ripetizione di italiano. Buona serata

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gigantesco giovanni il Gio 1 Mar 2012 - 6:29

ciao gino, forse sono riuscito a non farmi capire. nel mio intervento , ho ribadito esattamente quello che tu hai detto in relazione appunto alla tipologia di modellismo da te scelta.scenderesti a compromessi con te stesso se tu non facessi tutti i particolari, anche quelli che non si vedono.
Eseguire dei particolari, a volte anche impegnativi, che poi a lavori ultimati non nota nessuno, sono in ogni caso di una gratificazione non indifferente per chi li realizza; credo che sia qualcosa di intrinseco in questa tipologia di modellismo.
per quello che ho scelto di fare io, va bene anche saltare dei particolari. tutto qui sperando di essermi espresso in un italiano corretto.
giga....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Gio 1 Mar 2012 - 10:03

Carissimi Francesco e Giovanni, purtroppo si fa presto a fraintendere; sono io allora a questo punto che ho frainteso. Vi chiedo scusa. Vi voglio bene. Buona giornata. Gino

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da mozzo il Gio 1 Mar 2012 - 13:24

Ciao Gino , non è il caso di scusarti , non è successo niente.
Buona giornata
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da giampieroricci il Gio 1 Mar 2012 - 13:31

un piccolo suggerimento se volessi evidenziare le palelle: usa essenze con tonalità leggermente differenti, magari da tavolette diverse; in questo modo sarà la differenza cromatica a risaltare lo stacco della palella
avatar
giampieroricci
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gigantesco giovanni il Gio 1 Mar 2012 - 14:02

ma figurati gino, potevo essermi espresso male io o fraintendermi tu mentre dicevamo la stessa cosa. figurati se questo può incidere la stima e la cordialità fra tutti noi. te ne dico una, vorrei avere la tua bravura e la tua perizia come quella di tanti altri ma pazienza, non fa niente. giuro, mi diverto lo stesso ed insieme a tutti voi ci sto bene. e questo mi basta. ora continuiamo a fare segatura che abbiamo perso pure un sacco di tempo.
ciao giga....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da gino arcuri il Sab 3 Mar 2012 - 19:58

Buonasera a tutti, piccolo aggiornamento lavori

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

Finalmente una sbirciata fuori!

Devo dire che è proprio una bella senzazione vederla fuori dallo scaletto. Per essere il primo lavoro del genere, direi che non è tanto male. Adesso prima di procedere con l'architettura interna mi tocca un lavoretto molto importante e molto delicato: livellare e levigare interno ed esterno dell'ossatura

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

[img]http://www.forumscuoladimodellismo.com/[/img]

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da Armando54 il Sab 3 Mar 2012 - 20:19

Ciao Gino, hai ragione, fuori dallo scaletto fa un ottimo effetto, si vede bene tutto il lavorone che hai fatto !!

_________________
Armando


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it
avatar
Armando54
Moderatore sostenitore
Moderatore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da grisuzone il Sab 3 Mar 2012 - 20:39

Che dire... in appena tre mesi dall'apertura del cantiere hai fatto davvero un lavoro spettacolare.... io per la mia La belle a Maggio fà un anno ed ancora ho appena terminato poppa e prua... le due cose più complicate per la verità...d'ora in poi dovrei procedere più spedito...

Complimenti
avatar
grisuzone
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da cvincenzo54 il Sab 3 Mar 2012 - 21:01

Ciao Gino, davvero un bel lavoro.

ciao vincenzo

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da Carmine il Dom 4 Mar 2012 - 9:37

Ciao Gino,seguo il tuo lavoro ,non ci capisco nulla d'arsenale e quindi non metto lingua,ma posso dire che quello che vedo mi Piace inoltre il tuo passo passo e ben fatto,e aiuta chi come me vuole aprendere "il come fare".

Buona Domenica ,Carmine.
avatar
Carmine
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Santa Maria in stile "arsenale" (gino arcuri)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 38 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 21 ... 38  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum