Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi online?
In totale ci sono 10 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Un po' di carpenteria: Trincarino - Corda

Andare in basso

Un po' di carpenteria: Trincarino - Corda

Messaggio Da brggpl il Dom 20 Nov 2011 - 20:01

Buona serata a tutti Very Happy
Apro questo argomento per un particolare di carpenteria. study E lo apro in questa sezione senza pretese di arsenale.
Pur facendo dei modellini a scafo chiuso (a false ordinate), ci sono dei particolari che per eseguirli visivamente corretti, occorrerebbe buona conoscere di carpenteria navale.
Durante l'estate mentre costruivo lo schifazzo, avevo gi affrontato l'argomento (vedi Santos pag.2 / schifazzo).
In questi giorni stato ripreso l'argomento nella barca saviolina di Jek e i dubbi mi sono ritornati a galla.

Mi riferisco in particolare alla zona corda-trincarino-incintone-scalmotti.
Penso che ogni imbarcazione puo' fare storia a se' e in questo argomento ora mi limito alle piccole-medie imbarcazioni (15-30 metri).
Nel caso dello schifazzo ero giunto alla conclusione che gli scalmotti fossero la continuazione anzi la parte terminale delle costole e che il tricarino fosse in realt costruito dopo il completamento del fasciame esterno e contemporaneamente al fasciame del ponte, facendo in queste tavole degli scassi per il passaggio degli scalmotti.
Tale elemento (scomposto alla lunga con opportuni incastri) in corrispondenza della poppa e della prua si trasformava col nome di corda (e solo di nome).
Ossia il trincarino e la corda (o tavole marginali del ponte) erano in questo caso praticamente la stessa cosa.
Cos avevo capito. Embarassed
D'altra parte sul sito di Fissore si puo' notare nella sezione dedicata alla ricostruzione del leudo "Leonidas" che lo stesso legno ha funzione non solo di trincarino-tavola marginale, ma anche di battazzo-incintone (sporgendo all'esterno del fasciame).
In quel caso gli scalmotti erano elementi a se stanti, infissi in questo trincarino (gli scalmotti, le costole e i bagli avevano un proprio interasse non coincidente con gli altri).
Il problema dovrebbe anche tenere presente gli ombrinali e il deflusso delle acque (pioggia/spruzzi) fuori bordo: il trincarino/corda dovrebbe essere "in bolla" con il fasciame del ponte e non costituire una diga.
Question Riassumendo e in sostanza il dubbio questo:
dopo aver messo gli ultimi listelli di fasciame sul ponte, quanti e quali elementi si dovrebbero "vedere" prima di arrivare contro all'impavesata (da poppa e prua)?
Naturalmente si fa tanto per parlare e ogni contributo gradito.
grazie e saluti Ciao

avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Un po' di carpenteria: Trincarino - Corda

Messaggio Da Forlani daniel il Dom 20 Nov 2011 - 22:16

Ciao Giampaolo, ottima domanda perch anch'io ho dei dubbi, in effetti pensavo che il trincarino e la corda fossero due particolari di carpenteria diversi, invece leggendo tra le tue righe sembrerebbe la stessa cosa nel caso dello schifazzo,facendo riferimento all'esempio del leudo a questo punto mi viene spontaneo credere che ogni imbarcazione come hai detto tu ha la sua specifica carpenteria, che bisogna anche tener presente le varie epoche. Vediamo se qualche utente pu dissipare questi dubbi e se esiste una regola, grazie.

Un Saluto!!!!!!!
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Un po' di carpenteria: Trincarino - Corda

Messaggio Da brggpl il Mar 22 Nov 2011 - 18:19

ciao daniel
ti ringrazio per la risposta-conforto!
e persare che fino a poco tempo fa' pensavo beatamente che il trincarino fosse solamente un listello usato a mo' di coprifilo per nascondere i listelli del ponte (tagliati un po' male) contro l'impavesata!! Dance
saluti
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Un po' di carpenteria: Trincarino - Corda

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum