Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da Ospite il Ven 5 Ott 2012 - 9:03

Bentornato jamessmitt...devo dire che te la cavi bene. Bravo,bel lavoro...
Però mi permetto di farti notare il malloppo di colla che si vede nella terza foto: so che essendo una macro si nota ancor di più ma prova ad usarne la quantità giusta magari dove serve veramente e per aiutare la tenuta cura un pò di più gli incastri...il modello sicuramente si presenterà più curato. Wink

La tecnica della fotoincisione credo possa avere molte applicazioni in questo campo, grazie per questo tuo contributo e vorrei chiederti un favore penso a nome di molti qui dentro... Che ne dici (non necessariamente ora) di aprire un argomento dedicato alla fotoincisione....magari la prossima volta che ti capita di fare un lavoro con quella tecnica potresti inserire un passo passo completo di foto della macchina che usi, come la si può costruire, i tempi del bagno....insomma i tuoi piccoli segreti... Penso che se è una cosa che si riesce a costruire senza l'ausilio di particolari attrezzature verrebbe seguita da molti... Fischiando
Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da brggpl il Ven 5 Ott 2012 - 9:52

ciao jamessmitt Very Happy
complimenti: un lavoro studiato e dettagliato.
mi accodo a magna nel chiederti l'apertura di un argomento sulla fotoincisione magari con foto esplicative.... study
per la questione colla prova a prendere in considerazione (per certi casi) anche le colle tipo attak (gel e normale) e l'uso di uno spillo per portare la colla sul posto.
buon proseguimento Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da oldboy il Ven 5 Ott 2012 - 15:04

Ciao jamessmitt. Bene, sono contento che tu sia contento... ma adesso occhio a non gasarti Very Happy Very Happy Very Happy ! Occhio anche a non scrivere in maiuscolo, il regolamento lo vieta e abbiamo un moderatore cattivissimo affraid , ha persino l'icona col manganello!
Ti trasmetto un concetto che mi è stato trasmesso e quindi che ho imparato dal forum (non faccio nomi, ma ovviamente me lo ha insegnato un modellista...): le aspe dell'argano sembrano un pò corte, meglio verificare il disegno. Tieni conto che ognuna doveva essere imbracciata da almeno 3 uomini in spinta (calcolo del tutto personale ), inoltre la dimensione dei tacchetti inchiodati a raggiera sul ponte sono troppo grandi, sono quasi più grandi delle aspe. Se immagini uomini che devono puntarci i piedi per spingere, vedi che sono quasi dei gradini. O almeno così deduco dalle foto. Ecco, il concetto che ho imparato è che mentre si costruisce bisogna "vivere" la nave, relativamente al particolare che si sta facendo. Questo aiuta al rispetto della scala cioè ad avere un risultato finale con componenti (sufficientemente)proporzionati tra loro.
Credimi: se tieni conto di questo concetto fai progressi rapidi e ne ottieni soddisfazione. Guarda i modelli delle varie gallerie dei vari modellisti e te ne rendi conto.
ciao Ciao . oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Ven 5 Ott 2012 - 22:11

Buonasera a Voi
Grazie per gli incoraggiamenti e per i consigli che cercherò di seguire tutti. Devo dire a mia parziale discolpa che alcuni piani della "Aereopiccola" sono estremamente carenti di informazioni pertanto ho dovuto fare ricerche in internet e su alcuni manuali di modellismo per prendere spunti e/o idee. Ad esempio le scialuppe non sono minimamente riportate poichè la scatola di montaggio le porta già fatte. Io ho deciso, guardando altre realizzazioni della Essex e di altre Fregate simili, di costruire le tre scialuppe (Una scialuppa, una barcaccia per la posa dell'ancora e una baleniera). Poi se veramente l'Essex avesse o no questi tipi di imbarcazioni a bordo..... mi si passi la divagazione!! La cucina era disegnata come un piccolo cubo e su internet ho trovato invece i piani reali di come era fatta e ho cercato di riprodurla così



come le pompe che grazie a questo forum ho capito cosa realmente erano quei due cubetti, altra ricerca e realizzazione.



Per la colla pago lo scotto certamente della inesperienza in questo campo e il cyano cerco di utilizzare solo dove non è a vista poichè ho notato che la vernice sul cyano non ha presa, se poi c'è qualche colla cyano particolare ho piacere se me ne indicaste il tipo, quì da noi a Caserta, ci sono i negozi dei Cinesi che vendono a veramente pochissimo un cyano Napoletano l'Azzek (Azzecca al posto di Attac-ca) che fa egregiamente il suo lavoro. Per le aspe ho seguito i piani e sinceramente non sapevo che fossero in tre marinai a manovrare, stesso dicasi per i tacchetti, potrei sostituire abbastanza facilmente le aspe ma ho paura a rimuovere i tacchetti... sappiamo l'incongruenza quindi guardiamo da un'altra parte!!! Per la Fotoincisione non ho problemi a fare una piccola guida con le foto delle varie operazioni, il procedimento non è difficile o pericoloso e per "magna" non è previsto l'uso di nessuna "macchina".
Stasero ho ritirato il resto dell'Armamento e proverò su una canna ad effettuare la brunitura con l'uso del Cloruro Ferrico poi posterò i risultati che se "decideremo" essere soddisfacenti smonto tutti i cannoni e li brunisco.
Ho intenzione di realizzare anche le amache arrotolate lungo le battagliole, ho già arrotolato una quantità di stoffa bianca che taglierò in rotolini da circa 2,5 - 3 cm, quel colore bianco mi sembra inverosimile.... di che colore dovrebbero essere?
Aspetto come sempre i Vostri graditi suggerimenti!!
Jamessmitt
PS
per cvincenzo54 scusa non ho potuto risponderti in privato perchè mi dice che non ho il permesso, comunque grazie per le correzioni ho letto meglio il regolamento e certamente nei prossimi post seguirò alla lettera quanto stabilito.
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da oldboy il Ven 5 Ott 2012 - 23:31

ciao jamessmitt. le amache erano di colore...sporco. Immagina mesi di dormite vestite sullo stesso telo/pagliericcio e l'esposizione alle pallottole e polvere da sparo durante le battaglie: personalmente immagino che non avessero modo di lavarle anche perchè con l'acqua di mare non sarebbero "venute bene" e l'acqua dolce certamente non la sprecavano. Ecco, questo è un esempio pratico del fare modellismo pensando alle condizioni reali della nave: serve per rendere il modello nel modo più possibile realistico . Bella la cucina...
ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Lun 8 Ott 2012 - 22:30

Buona sera a tutti Voi
Il tentativo di utilizzare il Cloruro Ferrico per brunire le canne dei cannoni è..... miseramente fallito Botte , assolutamente non vengono bene, si anneriscono leggermente e nemmeno in modo uniforme pertanto ho deciso che per questa costruzione i cannoni rimangono così come sono, alla prossima mi organizzo con la brunitura, se non decido addirittura di farmeli da me in legno.
Volevo da voi un aiuto se mi potreste passare le foto a colori dei marinai e degli ufficiali di quel tempo perchè mi è venuta una idea malsana!!!
Per la fotoincisione a breve dovrò realizzare la targhetta della bacheca e posterò, step by step, le foto di tutto il procedimento, magari aprendo come richiestomi un topic apposta.
Ora Vi saluto vado a nanna perchè domattina un giorno di Ferie e me ne vado a pesca.... carlo primo tentativo a Seppie!!! shark
Jamessmitt
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da enrico pilani il Lun 8 Ott 2012 - 22:56

ciao
la brunitura è un metodo , ma in realtà i cannoni erano pitturati di nero a protezione della ruggine salvo che fossero in bronzo , la pitturazione è molto piu' semplice che la brunitura oltre che piu' aderente alla realtà.
ciao ENRICo
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da Ospite il Mer 10 Ott 2012 - 8:31

Ciao James, per la brunitura io sto utilizzando da poco un prodotto acquistato su ebay (brunitore a freddo specifico per ottone dal momento che la maggior parte dei pezzi da trattare è fatta in ottone) ....devo dire che non ho riscontrato grosse difficoltà. L'importante è pulire e sgrassare bene la superficie da trattare...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Mer 10 Ott 2012 - 11:32

Buongiorno
Grazie ad enrico pilani e a magna per i suggerimenti, ho iniziato a verniciare una dei cannoni per vedere l'effetto. La vernice e del tipo smalto epossidico nero opaco e il risultato è il seguente:



con questa si vede meglio


Il risultato non mi sembra poi tanto cattivo, forse un po più matto era meglio, se anche voi pensate che possa andare allora inizio la verniciatura in serie!!!
In attesa jamessmitt


Ultima modifica di jamessmitt il Mer 10 Ott 2012 - 12:27, modificato 1 volta
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da cvincenzo54 il Mer 10 Ott 2012 - 12:02

Secondo me é più realistico.
Ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da Ospite il Mer 10 Ott 2012 - 16:58

Secondo me meglio neri....poi qui abbiamo dei maestri nella pittura su diorami e magari ti danno qualche dritta per renderli ancora più realistici....
Un saluto

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da enrico pilani il Mer 10 Ott 2012 - 23:00

ciao
anche a me sembra che vadano bene , a renderli piu' opachi ci penserà la polvere Very Happy
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Gio 11 Ott 2012 - 21:11

Eccoci qui... buonasera
ho seguito i vostri consigli ed ecco la batteria, mancano ancora le funi di ritenuta e i cavallotti che bloccano la canna sull'affusto.







Rinnovo l'invito se qualcuno ha da postare delle stampe o foto di marinai e ufficiali dell'epoca, chiaramente a colori.
Ringrazio in anticipo e buonanotte
Jamessmitt
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Lun 15 Ott 2012 - 9:13

Buongiorno a tutti Voi
Altro aiuto!!
Vorrei provare a trincare i cannoni scratch ma il dubbio mi viene quando vedo i bozzelli in commercio che non mi sembrano proprio in scala (l'Essex è 1/70) quindi ho preso per prova i più piccolo che avevo da 2,7mm 2 fori e con il Proxxon e un dischetto abrasivo l'ho ridotto a 2mm credete che questa misura vada bene?
Posto le foto quello a Dx è l'originale e quello a Sx il modificato







In attesa di avere info a presto
Jamessmitt

Grazie per i suggerimenti, quello schema lo avevo già (è quello che mi ha dato lo spunto per le palle dei cannoni!!!). Effettivamente i bozzelli sono 4x25=100 che forse a realizzarli non ci vuole molto il problema sarà realizzare le trincature.
Dimenticavo poi i ganci!!!! Che faccio li ometto???
Solo un pescatore potrebbe avere sta pazienza!!!


Ultima modifica di jamessmitt il Lun 15 Ott 2012 - 11:08, modificato 1 volta
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da mozzo il Lun 15 Ott 2012 - 9:39

Ciao Jamessmitt, ti allego questa immagine sperando che ti possa aiutare nei Tuoi dubbi

Mozzo study

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da oldboy il Lun 15 Ott 2012 - 10:39

Ciao. Credo che non si possa fare di meglio. Per me vanno bene come li hai ridotti. Quattro per cannone...auguri!
ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da enzo44 il Lun 15 Ott 2012 - 11:28

ciao jamessmitt anche io concordo per la colla vinilica. Io sto usando vinavil legno rapido. E' abbastanza denso e non cola, dopo pochi minuti ha già fatto presa e dopo un giorno, se tenti di scollarlo, si rompe il legno e non l'incollaggio.
Enzo
avatar
enzo44
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da onip il Lun 15 Ott 2012 - 13:30

Ciao jamessmitt, scopro solo ora il tuo cantiere, ho fatto anche io la Essex dell'aeropiccola quasi 30 anni fa, e dalla foto che posto si vede.

A proposito di cannoni io ho utilizzato sei bozzelli ad una via di 2 mm. e li ho imbragati così, anche quelli sotto il ponte:



Buon lavoro ti seguo. Pino
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Lun 15 Ott 2012 - 21:45

Ciao Pino
Bella la tua realizzazione, spero di vedere altre foto della tua Essex così potrò prendere spunto e risolvere ancora molti dei miei dubbi.
Io, come avrai letto sto realizzando questa fregata con gli stessi piani che hai avuto tu 30 anni fa e tutta in autocostruzione.... mettici poi che è la mia prima (in assoluto!!) realizzazione capirai quante notti insonni ho passato e quante ne passeranno ancora!! Fortuna che qui ho trovato persone che come passione e capacità ne hanno da vendere e che mi su(o)pportano e mi danno validi consigli pertanto vista la tua trentennale esperienza succhierò anche da te informazioni.
Grazie anticipatamente e mi metto a ridurre quei bozzelli (ho sbagliato anche i conti perchè sono 28x6=168).

Buonanotte a tutti Voi
Jamess

Stamane ho riguardato il progetto e..... ci ho ripensato, trincare i cannoni sarebbe, allo stato attuale, veramente un lavoraccio anche perchè dovrei smontare gli affusti già montati e questa operazione sarebbe moooolto pericolosa, senza contare il tempo necessario a realizzare i 168 bozzelli mignon!!! Lascerò quindi questo tipo di costruzione al mio prossimo lavoro, terrò però presente tutti i suggerimenti che mi avete gentilmente dato.
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Mar 6 Nov 2012 - 19:46

Buona sera a tutti Voi e buon cantiere
Eccomi a raccontarvi il lavoro come procede.
Mi sono ri-riveduto, nel senso che alla fine ho trincato parzialmente i cannnoni, senza smontare quelli già montati, un lavoraccio ma il lavoro poi non mi sembra eccessivamente cattivo! (Attendo un vostro giudizio!!).







Poi ho ultimato la "barcaccia" in versione posa-ancora! E ho provveduto a montarla di poppa con i paranchi funzionanti.





Tranne ancora qualche rifinitura penso di potermi dedicare agli alberi e ai pennoni, che ho già realizzato, e che devo decidere si montare le vele spiegate oppure no!. Credo che questa sia veramente la parte più difficile per me!. Avrò certamente bisogno di tutta la vostra pazienza ed esperienza.
Con questo vi saluto e come sempre aspetto i vostri commenti.
James
PS
Riguardando le foto mi sono accorto di alcuni "pastrocchi" di colla visibili e ho provveduto a rimuoverli!!
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da onip il Mar 6 Nov 2012 - 23:25

Ciao jamessmit,

per i cannoni alla fine credo tu abbia preso la decisione giusta, hai fatto una buona esperienza, certamente programmerai meglio il tuo prossimo lavoro.

Per l’alberatura ti chiedi se tenere le vele spiegate o imbrogliate, poiché l’Essex, a mio avviso, ha uno splendido intreccio delle manovre ti consiglierei di tenere le vele imbrogliate per renderle più visibili; tieni conto però che la posizione dei pennoni non dovrà più essere quello delle vele spiegate, ma abbassati, tranne il primo di ogni albero, io non lo sapevo e da tempo mi sono ripromesso di rifarle, ma non riesco più a trovare i piani a causa di un trasloco.

Ti posto due foto:

vista complessiva delle manovre, il modello è fatto in mogano con fasciame a vista



vista parziale, ti ho segnato con un freccetta verde la posizione corretta del primo pennone, con freccia rossa la posizione che devono avere tutti i pennoni superiori cioè appena sopra la testa di moro sottostante.



cosa che gli altri modellisti del forum potranno confermarti, perché sul piano di costruzione la posizione dei pennoni è quella a vele spiegate.

Buon lavoro. Pino
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da jamessmitt il Gio 8 Nov 2012 - 8:15

Ciao Pino
Grazie per i suggerimenti che seguirò scrupolosamente. Io ho i piani originali Aeropiccola in formato .pdf a grandezza naturale se ti interessano mandami un messaggio privato con la tua @mail e non ho problemi ad inviarteli. Tornando alle vele mi consigli di comprare per la stoffa quella chesi trova nei centri Hobby/Modellismo oppure sei a conoscenza di un tipo di stoffa da comprare in Merceria, io ho letto di un tipo "pelle d'uovo" ma non l'ho trovata da nessuna parte.
Attendo tue info.
Buon "cantiere".
PS
Ho letto che ti appassiona anche la pesca sportiva, io provengo dal fiume (agonismo) ma ormai da svariati anni vado per mare con una 21 piedi, anzi dopo questo brutto tempo venerdì vedrò se è possibile insidiare qualche bella Orata, o Pagello e spero che le seppie non si siano allontanate.
avatar
jamessmitt
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da onip il Gio 8 Nov 2012 - 11:54

Ciao jamessmit,

ti risponderò velocemente, questi giorni sono a Torino da mio figlio e non ho con me tutti i riferimenti.

Per quanto riguarda la stoffa per le vele, in effetti, la pelle d'uovo è tra le migliori per noi modellisti perché è molto sottile e ci consente di rispettare meglio la scala, è la stoffa che viene usata per i normali fazzoletti, che oggi non si fanno più in casa e pertanto i commessi giovani di molte mercerie non conoscono il prodotto, come non conoscono più la tela di olona che veniva usata per le vele reali.

Per quanto riguarda la pesca sportiva anche io sono stato un agonista di acque interne, sono stato a pescare anche a Santa Maria Capua Vetere sul Volturno, sono un po' fermo da quando ho fatto un incidente con la moto cinque anni fa, ho quanche strascico, ma ho salvato l'apparenza e l'efficienza.

Ti scriverò in MP. Un saluto Ciao
avatar
onip
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da oldboy il Gio 8 Nov 2012 - 20:45

Ciao jamessmit. Desidero scambiare un parere sulla scialuppa appesa a poppa. Premetto che non ritengo rispettoso dire sempre che "è tutto ben fatto" perchè si impedisce di acquisire osservazioni utili al miglioramento. In tutta franchezza, appare come "corpo estraneo" alla nave. Cioè la nave è costruita ad un buon livello di impegno e fattura, si vede che chi l'ha fatta ha pensato a quello che realizzava e si è dato da fare per riuscire al meglio delle proprie possibilità, come facciamo tutti. La scialuppa invece sembra comprata già assemblata in modo standardizzato "pro immagine". Le carrucole di poppa ed il pagliolato sono sproporzionati. Se il disegno porta quelle dimensioni, a buon senso è sbagliato. Prova ad immaginare di essere su quella barca, in più persone, a maneggiare il canapo dell'ancora. Visto che la scialuppa non è parte fissata alla nave, puoi modificarla o sostituirla come e quando vuoi.
Ti dico queste cose perchè ho ancora "le orecchie basse" a forza di constatare quanti e quanto banali errori ho fatto e mi spiace non trasmettere esperienze che ritengo utili.
Cosa ne dici, potrai migliorare la scialuppa?
ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da enrico pilani il Gio 8 Nov 2012 - 22:26

ciao
concordo con Oldboy e aggiungo che la barca sistemata a poppa era in genere la jole del comandante cioè una baleniera (barca leggera) , mentre quella da te posta è una barcaccia lancia usata x lavori pesantie posta al centro nave.
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fregata ESSEX in autocostruzione (jamessmitt)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum