Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Chiglia e quinti da un kit

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Ven 21 Ott 2011 - 15:15

Ciao a tutti, sono stato di parola, cioè che ci saremmo sentiti presto, ...molto presto, più di così? Veniamo alla mia prima domanda in assoluto che scaturisce da varie letture che ho fatto sul forum: è possibile (scala e altro a parte) ricavare chiglia, quinti e quale altra cosa non saprei, da un semplice piano di costruzione contenuto in un kit? Ricordo a tutti che non sono esperto e magari ho appena formulato la più grande eresia del forum. Voglio anche spiegare cosa mi ha indotto questo quesito, perchè voglio capire se il mio ragionamento ha delle basi oppure non ci ho capito niente o quasi. Ho capito che un dato fondamentale per uno sviluppo ortogonale di un disegno è dato dalle linee d'acqua. Siccome nei kit la forma finale delle ordinate, mi correggo, le coste (inizio ad usare i termini corretti non per vanagloria ma per farli miei) è già ben definita, potrei percorrere il lavoro inversamente, cioè stabilendo a priori le linee d'acqua sulla base di quelle coste. Addirittura qualora avessi necessità di aggiungere altre coste, potrei stabilire tutte le linee d'acqua che voglio e creare le nuove coste in qualsiasi posizione.

Oddio, speriamo di aver azzeccato qualcosa altrimenti vi saluto per sempre, cambio hobby. A parte gli scherzi (mi piacciono molto), spero che qualcuno tra voi mi delucidi e se necessario mi rimetta sulla retta via, grazie comunque in anticipo e a risentirci, presto, ...molto presto.

Salutone a tutti, Lino.

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da Maruzzella il Ven 21 Ott 2011 - 20:38

Buona sera Lino, io sono il meno indicato per soddisfare la tua richiesta, ma credo di aver capito che dai piani di un kit vuoi ricavarti il progetto per costruire in arsenale, e così? Forse usando un programma di grafica computerizzata si può anche fare, ma lascio agli esperti del forum darti le giuste risposte. Intanto hai iniziato con il piede giusto, dal tuo post si nota una gran voglia di imparare.
Ti auguro buon modellismo.
Maru
avatar
Maruzzella
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da brggpl il Sab 22 Ott 2011 - 9:16

ciao lino Very Happy
ti ripeto che non pratico arsenale, ma ti rispondo per il disegno.
direi che ricavare le linee d'acqua da un disegno da kit dove sono disegnate un po' di false-ordinate e la falsa-chiglia, è possibile, conoscendo bene la teoria delle proiezioni geometriche e il disegno tecnico.
avendo poi le linee d'acqua giuste si possono ricavare infinite sezioni.
però i problemi sono altri:
- fino a che punto sono giusti i disegni del kit (fatti per scopi commerciali)?
- gli ingombri (base altezza delle sezioni) delle singole coste, la loro scomposizione in madieri, scalmi ecc. come li ricavi ?
- lo stesso vale per la chiglia, paramezzale, bagli ecc. ecc.
insomma i disegni dei kits sono finalizzati a far produrre uno scafo vuoto, magari molto realistico esternamente, ma per disegnare gli elementi di carpenteria (interamente) ti occorrono altre e molte informazioni che non trovi su questi piani.

sperando di non averti demoralizzato, ti assicuro che conoscere e capire la struttura di un bastimento è molto interessante e appassionante!
Ciao
avatar
brggpl
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Dom 23 Ott 2011 - 23:44

Saluto tutti del forum, grazie per i vostri consigli, ho maturato una decisione: mi impegnerò in arsenale perchè dopo le prime informazioni gentilmente datemi da voi, la costruzione in arsenale mi piace sempre di più. Pertanto ordino il primo tomo della monografia ancre Vascello di 74 cannoni di J.Boudriot, nel frattempo continuerò a leggere sul forum, poi seguirà lo studio della monografie ed infine spero in breve tempo di iniziare il mio primo cantiere: La Belle. Poi vi tartasserò di domande, mi sognerete pure alla notte, scherzo, ma conto molto sul vostro aiuto prezioso e sulla vostra esperienza. Grazie e a risentirci fra un po, al mio prossimo interrogativo, saluti

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da Forlani daniel il Lun 24 Ott 2011 - 14:19

Ciao francolino,a questo punto resterò in attesa dell'apertura del tuo nuovo cantiere della "La Belle" ,nel mio piccolo cercherò di aiutarti con piacere a presto.

Un Saluto!!!!!!
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Lun 24 Ott 2011 - 15:30

Ciao Daniel, non finirò mai di ringraziare te e tutti gli amici di questo forum. Penso che per quanto riguarda l'apertura del mio primo cantiere in arsenale passi ancora un po di tempo, devo ancora ricevere la documentazione Vascello da 74 cannoni di Boudriot, sto rastrellando informazioni, piani, consigli sullo sviluppo dei disegni, a dritta e a manca, a più non posso, quindi dovrà seguire un profomdo studio, un approvvigionamento di attrezzi anche autocostruiti, materiali vari, per cui un pochino mi ci vorrà, tanto la passione si è forte, ma anche la razionalità perchè voglio affrontare questo mondo di arsenale col piede giusto come anche mi consigliate tutti, ma le domande nel frattempo non finiranno, saluti e a presto...

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da Forlani daniel il Lun 24 Ott 2011 - 23:16

Ciao francolino,il mio consiglio l'ho espresso in un altro argomento,comunque sia per lo sviluppo dei disegni e le varie attrezzature vai con calma leggiti e rileggiti ancora il primo tomo tanto di tempo ne hai, volevo comunque chiederti sei già in possesso di qualche attrezzatura? o non possiedi nulla? Grazie
Un Saluto!!!!!!
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Ven 4 Nov 2011 - 21:19

Ciao Daniel, scusa per il ritardo ma sto senza adsl per via di un cambio gestore, questa sera mi son collegato grazie alla chiavetta di un amico, per cui sarò un po assente dal forum. Come hai giustamente notato sono preso dalla smania di iniziare, ma so che dovrò studiare bene bene prima di poterlo fare. Come attrezzatura, oltre a tantissimi attrezi manuali, posseggo un traforo elettrico proxxon, una fresa portatile con mandrino 6mm, un trapano a colonna. Sto pensando di acquistare una sega a nastro, ma della proxxon costa molto, che ne pensi di una valex sn209? Qualcuno la usa già o non è indicata? Poi ho in mente, in seguito, di acquistare anche una pialla filo e spessore della Ehinell. Puoi darmi qualche consiglio in merito? Ti saluto e ti ringrazio, ci sentiremo tra una decina di giorni circa appena avrò l'adsl, ciao...

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da Forlani daniel il Ven 4 Nov 2011 - 22:03

Ciao francolino,vedendo gli attrezzi che hai già penso che per il momento l'unica attrezzo che ti servirebbe per iniziare è una sega circolare, ce ne sono di diverse marche in giro io possiedo quella della proxxon naturalmente puoi risparmiare un pochino se cambi marca,poi in seguito ok per la pialla perchè secondo me devi avere una macchina che ti porta a spessore giusto i vari pezzi e per un tornietto ma questo attrezzo provvederei all'acquisto un pochino più avanti con il tempo quando avrai capito che questa tipologia di modellismo ti piace quindi puoi andare sul sicuro,infatti per mia esperienza io possiedo il tornio dela proxxon quello per legno, adesso che ho capito che dalla strada che ho intrapreso un'anno fa non tornerò più indietro allora penso di passare all'acquisto di un tornio per metallo certo i costi sono abbastanza alti ma per questa passione ci può stare, a risentirci.
Un Saluto!!!!!!!
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Ven 3 Mag 2013 - 20:50

Ciao Daniel, finalmente riprendo i contatti col forum, nel frattempo, dopo diverse peripezie e problemi vari posso ridedicarmi al modellismo. Intanto ad oggi ho studiato abbastanza ma non al punto di poter iniziare la Belle, che rimane il mio desiderio. Seguendo anche i consigli di mozzo, mi son procurato Vele Italiane della costa occidentale, ho realizzato due gozzi liguri (per le mie due figlie) e un terzo sta in costruzione, oltre al cantiere fermo del Sardinal (vedi mio cantiere ancora aperto). Un po di pratica me la son fatta e anche un po di attrezzi. Sto studiando il primo volume del 74 cannoni, sto solo leggendo un po qua e la l'Arte del modellismo di Frolich, mi sono procurato la monografia della Tartana ma penso che non la realizzerò, insomma sono diversi mesi che sto entrando nella filosofia del modellismo, spero a breve di aprire un cantiere serio, col vostro aiuto naturalmente. Intanto seguo con attenzione diversi cantieri in arsenale per far mie le varie tecniche. Bene ora non ti annoio più spero di risentirti, ciao... Very Happy

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da gino arcuri il Ven 3 Mag 2013 - 21:21

Ciao Francolino, dai tuoi discorsi trapela tanta passione e voglia di fare.
Sarai senz'altro gratificato dal risultato dei tuoi lavori. Buon vento!

_________________
Già da piccolo ero particolarmente attratto da tutto ciò che raffigurava riproduzioni miniaturizzate;
ma ero principalmente affascinato dalle riproduzioni di barche e di vascelli con i loro cannoni e le loro vele e con tutto quel groviglio di fili di cui non capivo molto e mi chiedevo se era veramente necessario che fossero così tanti.
avatar
gino arcuri
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Ven 3 Mag 2013 - 21:50

Ciao Gino, grazie per l'incoraggiamento, si la passione è tanta e la voglia di fare anche, lo studio ce ne vuole ancora parecchio, per l'aiuto conto anche su di te, ciao e grazie

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da cvincenzo54 il Ven 3 Mag 2013 - 23:16

Ciao francolino, personalmente credo che il miglior studio sia la pratica solo teoria non basta, vedrai che a forsa di fare e anche studiare i risultati arriveranno.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da Forlani daniel il Lun 6 Mag 2013 - 23:10

Ciao Francolino, bentornato alla base, se posso darti un consiglio, valuta bene sul modello che vorrai realizzare, soprattutto per il tempo di realizzazione del modello stesso, perché all'inizio c'è molto voglia ma poi se i tempi sono lunghi potresti stancarti, quindi secondo me starei su di un modello semplice.
Un Saluto!!!! Very Happy
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da francolino il Lun 6 Mag 2013 - 23:37

Ciao Daniel e ben risentito, grazie del consiglio, in effetti è una scelta importante che devo fare, intanto seguo alcuni cantieri poi vedremo, ho visto che tu hai fatto importanti progressi, seguo anche il tuo cantiere, ciao...

francolino
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia e quinti da un kit

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum