Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

anteo  hachette  belle  


Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Mer 20 Mag 2009 - 9:06

Carissimi Amici,

ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno espresso il sostegno e l'incoraggiamento a dettagliare ulteriormente
quanto da me comunicato nei due precedenti messaggi.

Con questo intento, sottopongo alla vostra attenzione il canovaccio di un "possibile" programma di lavoro.

Mi preme sottolineare che l'intero programma dovrebbe articolarsi su DUE SESSIONI distinte e separate:

la prima appunto sulle Navi Lunghe o Galee (vedi la presente Bozza di Programma);
la seconda dedicata alle Navi Tonde o Navi di Linea.


Ovviamente, sarebbe cosa pregevole, che ognuno di Voi, stimatissimi colleghi di ventura, apportasse un saggio
contributo, arricchendo e perfezionando quanto da me proposto.

Vi ringrazio per la cortese attenzione e partecipazione a questo programma culturale che ci accomuna,

Giuseppe MERCATO





PIANI DI COSTRUZIONI NAVALI IN LEGNO

= Bozza di Programma di Lavoro =


1. Navi Lunghe e Navi Tonde
2. Costruzioni a Guscio e Costruzioni a Scheletro Portante
3. Navi da Combattimento e Navi da Diporto e Commercio
4. Elementi Costituenti i Piani di Costruzione



PIANI DI COSTRUZIONE DELLE GALEE (a scheletro portante)

Elementi Introduttivi

1. Il Documento di riferimento e la sua trascrizione
2. Datazione, collocazione geografica e cantieristica di appartenenza
3. Compilazione e organizzazione dei dati disponibili
4. Evoluzione della Geometria della Sezione Maestra dal XV al XVIII sec.
5. Evoluzione della Posizione della Sezione Maestra dal XV al XVIII sec.
6. Geometria Complessiva della Sezione Maestra della specifica Galea investigata
7. Costruzione a Madieri Gemelli o a Madiere Mezzanino
8. Considerazioni sulla Robustezza strutturale del Corpo della Galea e conseguente
Maglia o Campo delle Costole – Interscalmo e Posizionamento delle Late
9. Posizione Geometrica della Sezione Maestra in riferimento alla Ppav
10. Regole Geometriche delle Proporzioni o di Variazione di Forme e Profili
11. Curve Affini – Risoluzione dei problemi geometrici maggiormente ricorrenti



Regole Geometriche delle Proporzioni o di Variazione di Forme e Profili

1. Archi Circolari e Segmenti Circolari
2. Mezza Luna o funzione sinusoidale dell’Arco Circolare di 90°
3. Luna Piena o funzione sinusoidale dell’Arco Circolare di 180°
4. Quarto di Cerchio – Raggio = 1 Riduzione e Ripartizione dell’Arco
5. Quarto di Cerchio – Raggio = 1 Riduzione e Ripartizione del Raggio
6. Quarto di Cerchio – Raggio = 2 Riduzioni e Ripartizione dell’Arco
7. Quarto di Cerchio – Raggio = 2 Riduzioni e Ripartizione del Raggio
8. Brusca o Scagion (Serie Aritmetica – Numeri Triangolari – Profilo Parabolico)
9. Brusca Ruotata di 15° - 30° - 45° - 135° - 150° - 165° - Caratteristiche e Impieghi
10. Logaritmica (LOG 10)
11. Morione (Triangolo Equilatero – Arco = 1 Riduzione e Ripartizione dell’Arco)
12. Morione (Triangolo Equilatero – Arco = 1 Riduzione e Ripartizione dell’Altezza)
13. Morione (Sesto Acuto Rialzato – Arco = 1.25 Riduzioni e Ripartizione dell’Altezza)
14. Morione (Sesto Acuto Ribassato – Arco = 0.75 Riduzioni e Ripartizione dell’Altezza)
15. Funzione Ellittica – Ellissi Ruotate – Ellissi Traslate ed Ellissi Roto-traslate
16. Funzione Funicolare (Catenaria Livellata – Catenaria Inclinata)



Piano Longitudinale (preliminare)

1. Definizione della Linea Base di Costruzione (L.B.C.) e delle Perpendicolari, [la Linea Perpendicolare
Avanti (Ppav) e la Linea Perpendicolare Addietro (Ppad)]
2. Linea Base di Costruzione ai fini della utilizzazione dei Documenti Sorgenti
3. Linea Base di Costruzione ai fini della Realizzazione al Vero e/o Modellistica
4. Scomposizione dello Scafo allo scopo di Definire i varî Profili da comprendere nel Piano Longitudinale
5. Chiglia - Materiale - Dimensioni - Profilo Geometrico - Valore della Insellatura
6. Ruota di Poppa / Dritto di Poppa - Materiale - Dimensioni - Profilo Geometrico
7. Ruota di Prora - Materiale - Dimensioni - Profilo Geometrico
8. Profilo Longitudinale Assiale dell’Area Centrale Poppiera del Ponte di Coperta
9. Profilo Longitudinale Assiale dell’Area Centrale Prodiera del Ponte di Coperta
10. Profilo Longitudinale Assiale dell’Estremità Poppiera del Ponte di Coperta
11. Profilo Longitudinale Assiale dell’Estremità Prodiera del Ponte di Coperta
12. Dragante - Materiale - Dimensioni - Profilo Geometrico
13. Posizionamento del Madiere del Dente di Poppa
14. Posizionamento del Madiere del Dente di Prora
15. Presenza di Costole Centrali identiche alla Sezione Maestra [cilindricità (sic)]
16. Controruota Poppiera - Materiale - Dimensioni - Profilo Geometrico
17. Controruota Prodiera - Materiale - Dimensioni - Profilo Geometrico
18. Serrette dei Fiori e Controserrette
19. Massana e Contromassana
20. Considerazioni sulle Tipologie dei Paramezzali, Controparamezzali e Prestantini
21. Paramezzale per le Forme Centrali Poppiere
22. Paramezzale per le Forme Poppiere
23. Prestantino di Poppa
24. Paramezzale per le Forme Centrali Prodiere
25. Prestantino di Prora
26. Ombrinali di Sentina
27. Riempitori di Poppa
28. Profilo Laterale Esterno del Ponte di Coperta
29. Profilo Longitudinale di Cantovale e Controcantovale



Piano Orizzontale (preliminare)

1. Definizione del Profilo Orizzontale dell’eventuale Area Cilindrica del Ponte di Coperta
2. Definizione del Profilo Orizzontale dell’Area Centrale Poppiera del Ponte di Coperta
3. Definizione del Profilo Orizzontale dell’Area Centrale Prodiera del Ponte di Coperta
4. Definizione del Profilo Orizzontale dell’Area Poppiera del Ponte di Coperta
5. Definizione del Profilo Orizzontale dell’Area Prodiera del Ponte di Coperta
6. Rappresentazione del Profilo Orizzontale del Dragante
7. Rappresentazione del Profilo Orizzontale dell’Estremità Poppiera – Mele o Fesse
8. Lunghezze, fuori Ossatura e fuori Cantovale, delle late e dei rispettivi Bolzoni
9. Serrette dei Fiori e Controserrette
10. Linea della Massana
11. Profilo Orizzontale di Cantovale e Controcantovale
12. Ombrinali di Sentina



Piano Trasversale o Verticale (preliminare)

1. Madieri Piani e Madieri Stellati – Caratteristiche e Scopi
2. Metodo di Duplicazione delle Forme denominato del “Mezzo Garbo”
3. Metodo di Duplicazione delle Forme denominato di “San Giuseppe”
4. Duplicazione delle Forme del Corpo Centrale Poppiero dello Scafo
4.1. Sagoma Base del Madiere e relative Scale delle Proporzioni
4.2. Fasi Sequenziali di Duplicazione dei Madieri del Corpo Centrale Poppiero
4.3. Sagoma Base dello Staminale e relative Scale delle Proporzioni
4.4. Fasi Sequenziali di Duplicazione degli Staminali del Corpo Centrale Poppiero
5. Duplicazione delle Forme del Corpo Centrale Prodiero dello Scafo
5.1. Sagoma Base del Madiere e relative Scale delle Proporzioni
5.2. Fasi Sequenziali di Duplicazione dei Madieri del Corpo Centrale Prodiero
5.3. Sagoma Base dello Staminale e relative Scale delle Proporzioni
5.4. Fasi Sequenziali di Duplicazione degli Staminali del Corpo Centrale Prodiero
6. Poppa con Massana e Poppa priva di Massana
7. Duplicazione delle Forme del Corpo Poppiero dello Scafo
7.1. Sagoma Base del Madiere e relative Scale delle Proporzioni
7.2. Linee di Appoggio e Punti di Appoggio dei Madieri dei Forcacci
7.3. Fasi Sequenziali di Duplicazione dei Madieri dei Forcacci del Corpo Poppiero
7.4. Sagoma Base dello Staminale e relative Scale delle Proporzioni
7.5. Fasi Sequenziali di Duplicazione degli Staminali dei Forcacci del Corpo Poppiero
8. Duplicazione delle Forme del Corpo Prodiero dello Scafo
8.1. Sagoma Base del Madiere e relative Scale delle Proporzioni
8.2. Linee di Appoggio e Punti di Appoggio dei Madieri degli Zanconi
8.3. Fasi Sequenziali di Duplicazione dei Madieri degli Zanconi del Corpo Prodiero
8.4. Sagoma Base dello Staminale e relative Scale delle Proporzioni
8.5. Fasi Sequenziali di Duplicazione degli Staminali degli Zanconi del Corpo Prodiero
9. Paramezzali e Prestanti
10. Serrette dei Fiori e Controserrette
11. Massana e Contromassana
12. Determinazione Larghezze Bordo Superiore Controruote
13. Ombrinali di Sentina



Prescrizioni Legislative sulla Linea di Galleggiamento a Pieno Carico – Le Marche
Pseudo Linee d’Acqua e Considerazioni sull’Assetto di Galleggiamento
Le Sezioni Longitudinali
Le Sezioni Diagonali
Formazione delle Tavole dei Quartabono
Tracciatura Tridimensionale della Carpenteria costituente lo Scheletro dello Scafo
Modellazione Solida
Taglio Automatizzato della Carpenteria costituente lo Scheletro dello Scafo
Risultati delle Prove di Resistenza alla Flessione e Flessotorsione del Modello Scheletrico

FINE PRIMA PARTE - LA GEOMETRIA DELLO SCAFO

a seguire

SECONDA PARTE - GEOMETRIA ED ERGONOMIA DELLA VOGA

TERZA PARTE - COMPLETAMENTO DELLO SCAFO



Naturalmente la SECONDA SESSIONE, quella dedicata alle Navi Tonde o Navi di Linea, una volta definito il
Programma di Lavoro, potrebbe marciare in parallello alla PRIMA: eventualmente si potrebbero definire
due Gruppi di Lavoro distinti ma interconnessi e opportunamente coordinati.

Buon divertimento a Noi Tutti e buon proseguimento settimanale,

Giuseppe MERCATO


Ultima modifica di Giuseppe MERCATO il Ven 22 Mag 2009 - 19:29, modificato 2 volte

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da LivFar il Ven 22 Mag 2009 - 0:07

Wow Giuseppe! il programma che proponi è molto interessante e potrebbe essere oggetto di un vero e proprio corso di laurea.

Se esistesse un simile trattato ti assicuro che lo comprerei e lo studierei con moltissimo interesse.

Temo però che per me sia veramente fuori portata delle mie possibilità. Mi piacerebbe esserti d'aiuto come aiutante nell'elaborazione di qualche disegno (tecnico) da utilizzare a supporto delle spiegazioni.

Tieni presente però che in questo particolare contesto (il modellismo) prediligo il lavoro di cantiere a quello della ricerca in se.

In ogni caso ciò che hai scritto nell'indice del programma di lavoro mi ha già fornito tanti affascinanti spunti di riflessione. Mi riferisco in particolare alla curiosità che mi hanno suscitato le tecniche di geometria analitica che hai menzionato per l'elaborazione delle forme senza l'uso dell'algebra, solo mediante costruzioni geometriche fatte con squadre varie, compasso e spago.

Per queste tecniche dobbiamo veramente ringraziare gli antichi maestri Greci, che hanno scoperto le leggi della geometria e l'hanno usata così abilmente per l'estimo, per l'architettura e per l'estetica.

Complimenti

Livio

LivFar
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Lun 25 Mag 2009 - 21:40

Ciao Livio,
ho atteso quattro giorni, per dar modo agli eventuali interessati di contribuire con suggerimenti e consigli.

"Se esistesse un simile trattato ............ "

Esiste ed è corredato di Testi, Calcoli, Tabelle, Disegni e Piani di Costruzione:
ma non è in commercio e neppure in vendita!
Non sono per nulla sorpreso dell'unico commento espresso riguardo gli argomenti da me elencati.
Livio, in ogni caso esistono i messaggi privati.

Grazie e buona settimana,

Giuseppe MERCATO

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Virgiliomodellista il Lun 25 Mag 2009 - 22:29

Ciao Giuseppe, per alcuni di noi (me compreso) il silenzio alla tua prefazine è di dovere in quanto profani in materia e quando dico profani intendo profani nel senso letterale ossia una pianta di lattuga e una pianta di gramigna sono solo "erba" e così pure una cima o corda è la stessa cosa.
Per cui, ed io parlo per me, ti chiedo scusa se può esserti apparso come menefreghismo ma in verità un mesto silenzio in attesa di imparare qualcosa.
Ti ringrazio
Simpaticamnte ti saluto
----------------- Virgilio --------------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Modifica il Lun 25 Mag 2009 - 23:10

Quoto in pieno quanto scritto da Virgilio,.
Grossolanamente per noi profani, Una barca è un coso che galleggia
vai avanti Giuseppe che ti seguiamo attentamente (ti confesso che devo leggerti un paio di volte)
Ciao, Modì.-
avatar
Modifica
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da vip44 il Mar 26 Mag 2009 - 10:56

concordo con Virgilio e Modi
Ciao
Mario
avatar
vip44
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Scubaleo il Mar 26 Mag 2009 - 11:23

Vorrei ricordare che lo spirito del forum è quello di diffondere idee ed esperienze, in modo che tutti possano usufruire dell'esperienza altrui ed imparare qualcosa di nuovo.

Scubaleo.

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:


avatar
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Virgiliomodellista il Mar 26 Mag 2009 - 17:29

Certamente! ... come dici tu Scuba, ma chi fa riferimento a quanto esposto da Giuseppe Mercato e fa tesoro, nel limite delle sue capacità intellettive, delle cose "nuove" o "vecchie" che siano ha sempre acquisito informazioni che chi ha esperienza ha voluto portare a tesoro di chi come me non le conosce affatto.
A quanti sarà capitato in una lettura di saltare una virgola che è costata poi un fiasco.
Questo, mi sembra di aver capito, è l'intento che Giuseppe si sia proposto.
Per cui anche solo per conoscenza informativa ben venga con i miei (per il momento) ringraziamenti più sinceri.
Da parte mia solo il rincrescimento di non poter essere di nessun aiuto in quanto profano.
Buon lavoro Giuseppe e .... Grazie!
----------------- Virgilio -------------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da ottaviano Randi il Mer 27 Mag 2009 - 10:09

Buon giorno a tutti, non posso che essere pienamente concorde con quanto affermato dall'amico Virgi, mi scuso per non aver nemmeno espresso anche una sola virgola, ma Giuseppe, ti dico di andare avanti con questo tuo lavoro, ricorda che gli scritti vengono letti, magari la prima volta in modo molto veloce, ma poi inevitabilmente visto l'interesse che suscitano, ci si ritorna sopra e magari viene voglia di chiedere, partecipare attivamente alla discussione.
Grazie, comunque, per tutto il sapere che vorrai condividere con noi.
Saluti a tutti e naturalmente buon modellismo. Ciao Ottaviano
avatar
ottaviano Randi
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Chiarimento

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Gio 28 Mag 2009 - 8:03

virgiliomodellista ha scritto:

1. "A quanti sarà capitato in una lettura di saltare una virgola che è costata poi un fiasco."

2. "Questo, mi sembra di aver capito, è l'intento che Giuseppe si sia proposto."


Buon lavoro Giuseppe e .... Grazie!
----------------- Virgilio -------------------

Ciao Virgilio,
ovviamente condivido le parti del tuo messaggio, da me non riportate.
Comprendo perfettamente il significato delle tue due frasi, isolatamente una
dall'altra; ma non comprendo il nesso tra le due.
Potresti essere così cortese da chiarirmi, con altre parole il senso esplicito di ciò
che mi riguarda direttamente ?

Grazie per le delucidazioni che vorrai espormi.
......, perché le ombre nascondono potenziali malintesi, ulteriori e pericolose riserve ....... pronte a deflagrare inopportunamente.

Prevenire è meglio che .......

Molto simpaticamente,

Giuseppe MERCATO

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Virgiliomodellista il Gio 28 Mag 2009 - 8:37

Ciao Giuseppe, probabilemente ho iterposto le due frasi.
Penso di aver capito che tu stia cercando di far conoscere l'anatomia di una nave nelle sue varie parti o componenti, l'altra frase contempla la possibilità per uno di coccio come me di riuscire a capire o sapere cose non conosciute o interpretate male rispiegate da chi le conosce bene.
Solo questo, non c'era nessuna altra interpretazione; ossia non capisco una determinata cosa, vuoi essere così gentile da rispiegarmela?
Per cui penso che alla luce di quanto esposto non credo ci sia nulla di arcano da interpretare.
Se ho creato confusione me ne dispiace, non era mia intenzione.
Grazie! -------------- Virgilio ---------------------

Tornare in alto Andare in basso

Chiarimento

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Gio 28 Mag 2009 - 10:24

Ciao Virgilio,

tutto chiaro come l'acqua appena fuori dalla sorgente.

Non mancherò di alimentare i Vostri apetiti: ma servirò solamente piatti della mia cucina ma anche cucinati alla mia
maniera - utilizzando le scienze matematiche (ed in particolare la geometria, profondamente conosciuta dai Costruttori
Navali del Passato).

Se mi è consentito, un forte abbraccio,

Giuseppe MERCATO

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Mag 2009 - 18:05

Ciao Giuseppe io seguo assiduamente il forum in generale e ti devo dire che le tue argomentazioni mi affascinano ma nello stesso tempo mi trovo con la mia zattera culturale in mezzo all' oceano in piena bonaccia e senza punti di riferimento.
Attendo tue nuove sperando in un alito di vento.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Ospite il Mer 9 Dic 2009 - 15:24

Peccato che questo programma sia finito come è finito, era veramente interessante.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Piani di costruzioni navali in legno - Bozza di programma di lavoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum