Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 12 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Chiglia Victory

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Gio 5 Mag 2011 - 18:12

Come già accennato, qualche giorno fa mi sono arrivati i piani costruttivi della Victory di McKay, ho cominciato a ridisegnarli con Designer e mi sono reso conto di una grave incongruenza e quindi vorrei, gentilmente, da voi (più esperti) una spiegazione.
Nel libro di C.Nepean Longridge "L'anatomia delle navi di Nelson" è illustrata la chiglia come da foto e si vede chiaramente che la chiglia è composta (oltre che dalla chiglia) da 1 falsa chiglia e dalla controchiglia (o sovrachiglia)



nei disegni McKay, invece, sono visibili 2 false chiglie e manca la controchiglia, c'è la battura e subito sopra i quinti



chi mi aiuta a risolvere il problema?

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da Ospite il Gio 5 Mag 2011 - 18:20

Ciao luciafer, sinceramente non ho capito il problema che esponi.

Il disegno che hai postato ti fa vedere la chiglia in due punti diversi della nave una a poppa e l' altra in mezzeria e avanti.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Gio 5 Mag 2011 - 18:28

santos ha scritto:Ciao luciafer, sinceramente non ho capito il problema che esponi.

Il disegno che hai postato ti fa vedere la chiglia in due punti diversi della nave una a poppa e l' altra in mezzeria e avanti.
Un saluto
Sandro

Scusa ma sono io a non aver capito che intendi.
Io ho detto che nel primo disegno c'è 1 sola sottochiglia e 1 sovrachiglia e nel secondo disegno ci sono 2 controchiglie o sottochiglie e nessuna sovrachiglia.
Per maggior chiarezza prendi nel primo disegno solo la parte sinistra.
Ciao. Fernando.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da ErPiotta71 il Gio 5 Mag 2011 - 18:34

Forse sono riferiti a navi diverse.
Soprattutto il secondo, dato che ha 2 controchiglie (mai sentito nè visto fin'ora), dev'essere una determinata nave forse poco noto a molti.
avatar
ErPiotta71
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da Ospite il Gio 5 Mag 2011 - 18:57

Spero di aver interpretato correttamente e ti inserisco la tua foto con la parte incriminata almeno da quello che penso di aver capito.



Se intendi questa parte dovrebbe essere una controchiglia che sale sino allo sperone ma in metallo, ma non ne sono sicuro dato che non conoso a fondo il modello.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Gio 5 Mag 2011 - 19:00

ErPiotta71 ha scritto:Forse sono riferiti a navi diverse.
Soprattutto il secondo, dato che ha 2 controchiglie (mai sentito nè visto fin'ora), dev'essere una determinata nave forse poco noto a molti.

Forse sono io che non riesco a spiegarmi..... Bho!

I 2 disegni sono riferiti alla stessa nave ma esposti da autori diversi.
Come ho scritto nel titolo, la nave è la famosa "Victory" deve trovò la morte l'ammiraglio "Inglese" O. Nelson nella battaglia di Trafalgar.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Gio 5 Mag 2011 - 19:09

santos ha scritto:Spero di aver interpretato correttamente e ti inserisco la tua foto con la parte incriminata almeno da quello che penso di aver capito.



Se intendi questa parte dovrebbe essere una controchiglia che sale sino allo sperone ma in metallo, ma non ne sono sicuro dato che non conoso a fondo il modello.
Un saluto
Sandro

Santos, potrebbe essere come dici tu, la seconda controchiglia in metallo aggiunta quando è stata modificata con l'aggiunta delle piastre (mi sembra in rame) della parte immersa, ma comunque non mi torna perchè manca la sovrachiglia, perchè così com'è disegnata da McKay L'incastro dei quinti andrebbero a coprire parte della battura.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da Ospite il Gio 5 Mag 2011 - 19:44

Ciao
perchè così com'è disegnata da McKay L'incastro dei quinti andrebbero a coprire parte della battura.
Scusami perchè dici ciò?
Dal secondo disegno del tuo primo post non mi sembra che i quinti coprino la battuta, e la sovrachiglia si vede, anche se stiamo già verso la ruota di prua, non pensare che sia solo una tavoletta di pari spessore per tutta la lunghezza della nave ma dovrebbe ( uso il condizionale per quanto detto prima che non conosco a fondo la carpenteria di questo modello) essere alla fine collimante con il paramezzale.
Ciao
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da gigantesco giovanni il Gio 12 Mag 2011 - 23:58

caro luciafer
sono giovanni gigantesco e come ho detto nella mia presentazione sono in procinto di iniziare anch'io la victory (chiusa l'ho già fatta una ventina di anni fa con disegni di lusci) modello arsenale. però siccome sono un pazzo la farò scala 1:100. ti lascio immaginare che tipo di pezzi lillipuziani dovrò lavorare. non ho ancora ordinato mckay (ho però longridge) ma lo ho scaricato non ricordo più da quale sito in pdf con il copia incolla. ne è uscito una chiavica ma qualcosa si capisce, per cui anch'io ho notato la differenza tra le due chiglie e non solo quelle. voglio essere cattivo: o mckay che inglese non è come longridge ha voluto fare una variante di testa sua, oppure dev'essere arrivato ad una documentazione più approfondita. tra l'altro i disegni di longridge che tu hai postato non si riferiscono alla victory, bensì allo stesso tipo di navi che venivano costruite in quel periodo. quindi può anche darsi che per la victory abbiano adottato una doppia falsa chiglia che le altre navi dello stesso periodo non avevano. lo suppongo, non è detto che sia così.
quando comincio la mia pazzia ve lo farò sapere, nel frattempo mi congratulo con te per la tua bravura, dopo aver visto le prove che hai già fatto e postato. a risentirci a presto.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da matiz il Ven 13 Mag 2011 - 7:50

Nel disegno che ho io, denominato revised edition, facente parte sempre del libro in questione, sono riportati fino alla ruota di prua gli spessori, non farti trarre in inganno, quindi, e tracciati pure i forcacci fino alla curva che spiana con gli altri forcacci, mentre la sezione sopra è il prestantino, ricordati, però, che la victory, a poppa e a prua, ha un considerevole numero do costole deviate, forse, nel disegno vecchio, il disegnatore era arrivato fino alla prima costola deviata a prua, e non aveva disegnato le altre. Tiz
avatar
matiz
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da mozzo il Ven 13 Mag 2011 - 7:55

Ciao Luifer , dalla foto che hai postato inerente alle sezioni della chiglia , la differenza e solo nel intendere che a destra della foto e il dritto di poppa, per cui non hai la stessa forma di quella di sinistra come dimensioni e forma.
Questa e la mia interpretazione
buon modellismo
mozzo

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Ven 13 Mag 2011 - 12:14

matiz ha scritto:Nel disegno che ho io, denominato revised edition, facente parte sempre del libro in questione, sono riportati fino alla ruota di prua gli spessori, non farti trarre in inganno, quindi, e tracciati pure i forcacci fino alla curva che spiana con gli altri forcacci, mentre la sezione sopra è il prestantino, ricordati, però, che la victory, a poppa e a prua, ha un considerevole numero do costole deviate, forse, nel disegno vecchio, il disegnatore era arrivato fino alla prima costola deviata a prua, e non aveva disegnato le altre. Tiz

è la stessa edizione che ho io, la foto però l'ho presa dai disegni in scala 1/48, non dal libro e comunque non mi sembra ci siano differenze tra il libro (scala 1/192) e i progetti 1/48.
Nella tavola precedente (22) sono disegnate tutte le coste deviate.
Non ho compreso perchè la numerazione tra il libro e i progetti è diversa.
Ciao, Fernando.

mozzo ha scritto:Ciao Luifer , dalla foto che hai postato inerente alle sezioni della chiglia , la differenza e solo nel intendere che a destra della foto e il dritto di poppa, per cui non hai la stessa forma di quella di sinistra come dimensioni e forma.
Questa e la mia interpretazione
buon modellismo
mozzo

scusami ma non ho compreso il tuo pensiero. Smile




Ho cominciato a fare qualche pezzo di prova con pezzi di scarto, dal momento che questo è il mio primo lavoro in ammiragliato.
Ho provato l'incastro del disegno che ho postato.












Ciao luciafer, ho unito i tuoi messaggi. Il regolamento vieta i post consecutivi nello stesso giorno. Grazie per l'attenzione

Lellosauro

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da matiz il Ven 13 Mag 2011 - 15:17

tra il libro che hai te, ed i disegni, evidentemente, no, vedo il pezzo che hai appoggiato sul disegno, e riporta tutti gli zangoni, ma, guardando le foto dei messaggi precedenti, noterai che non sono segnati gli zangoni

luciafer ha scritto:
matiz ha scritto:Nel disegno che ho io, denominato revised edition, facente parte sempre del libro in questione, sono riportati fino alla ruota di prua gli spessori, non farti trarre in inganno, quindi, e tracciati pure i forcacci fino alla curva che spiana con gli altri forcacci, mentre la sezione sopra è il prestantino, ricordati, però, che la victory, a poppa e a prua, ha un considerevole numero do costole deviate, forse, nel disegno vecchio, il disegnatore era arrivato fino alla prima costola deviata a prua, e non aveva disegnato le altre. Tiz

è la stessa edizione che ho io, la foto però l'ho presa dai disegni in scala 1/48, non dal libro e comunque non mi sembra ci siano differenze tra il libro (scala 1/192) e i progetti 1/48.
Nella tavola precedente (22) sono disegnate tutte le coste deviate.
Non ho compreso perchè la numerazione tra il libro e i progetti è diversa.
Ciao, Fernando.
avatar
matiz
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da mozzo il Ven 13 Mag 2011 - 15:31

Ciao Lucifer , la foto che hai postata inerente alle due sezione della chiglia , non sono due CHIGLIE ma bensì due zone della CHIGLIA , se non ti è chiaro rivedi con calma la pagina numero 19 che è chiarissima la deduzione.
mozzo

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Ven 13 Mag 2011 - 20:07

matiz ha scritto:tra il libro che hai te, ed i disegni, evidentemente, no, vedo il pezzo che hai appoggiato sul disegno, e riporta tutti gli zangoni, ma, guardando le foto dei messaggi precedenti, noterai che non sono segnati gli zangoni

luciafer ha scritto:
matiz ha scritto:Nel disegno che ho io, denominato revised edition, facente parte sempre del libro in questione, sono riportati fino alla ruota di prua gli spessori, non farti trarre in inganno, quindi, e tracciati pure i forcacci fino alla curva che spiana con gli altri forcacci, mentre la sezione sopra è il prestantino, ricordati, però, che la victory, a poppa e a prua, ha un considerevole numero do costole deviate, forse, nel disegno vecchio, il disegnatore era arrivato fino alla prima costola deviata a prua, e non aveva disegnato le altre. Tiz

è la stessa edizione che ho io, la foto però l'ho presa dai disegni in scala 1/48, non dal libro e comunque non mi sembra ci siano differenze tra il libro (scala 1/192) e i progetti 1/48.
Nella tavola precedente (22) sono disegnate tutte le coste deviate.
Non ho compreso perchè la numerazione tra il libro e i progetti è diversa.
Ciao, Fernando.

Perchè sono 2 tavole diverse.
La prima è la tav. 23 dove è riportata la struttura della chiglia con la vista anche in pianta.
La seconda, quella col pezzo poggiato sopra è la tav. 22 denominata "Outboard Profile: Flaming", cioè il profilo delle ordinate, sia di fronte che dall'alto.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da Ospite il Ven 13 Mag 2011 - 20:41

Ciao Lucifer ti chiedo corsesemente se puoi evitare di quotare i messaggi precedenti, dal regolamento non è ammesso, al limite quota solo la frase di interesse.
Ti ringrazio
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da gigantesco giovanni il Ven 20 Mag 2011 - 15:48

scusate la mia ignoranza in materia e se allaccio questa discussione della chiglia a quella dei piani 1:48. sui piani a quanto credo di capire, ci dovrebbero essere degli approfondimenti che li rendono diversi in un certo senso dal libro?
io ho ricevuto ieri il libro di mckay e non trovo tracce di quell'incastro. ritornando alla chiglia, la seconda falsa chiglia è sicuramente composta da una serie di lastre di ferro applicate sia alla prima falsa chiglia che a tutta la ruota di prua.avevo pensato che potessero essere le piastre in rame che coprono l'opera morta(viste in prospettiva) ma ho scartato questa soluzione perché le stesse non arrivavano a coprire tutta la ruota di prua. apro una parentesi. dalle nostre parti in puglia ho visitato alcuni cantieri dove costruiscono le paranze ed in effetti ho visto in alcuni casi tutta la chiglia compresa la ruota di prua, ricoperta da questa fascia di metallo, che serve per proteggere chiglia e prua da urti contro le banchine o contro ogni tipo di relitti in mare. potrebbe essere questo lo scopo? e se si qualcuno sa come venivano applicate queste lastre?(magari sui piani 1:48 c'è un dettaglio che il libro non riporta come l'incastro di cui ho parlato prima)
gigantesco

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Ven 20 Mag 2011 - 20:51

ciao Giovanni, per le piastre, non credo siano rappresentate nel progetto McKay perchè mi sembra improbabile che fossero dello stesso spessore della controchiglia (cioè circa 14.5 cm). Per quanto riguarda il libro, riporta in scala 1/192 ciò che nei piani originali di McKay sono in scala 1/48.
Puoi capire che la precisione è completamente diversa, ma ciò che si vede sul libro è esattamente ciò che è anche nei piani costruttivi, dove ci sono particolari in scala ancora maggiore, per esempio le lanterne di poppa sono in scala 1/8 o i cannoni in scala 1/24 e via dicendo.
Per quanto riguarda la precisione stò diventando pazzo perchè, tanto per fare un esempio, la chiglia è rappresentata in 3 tavole (7; 22; 23), ebbene ho ripassato al cad le 3 tavole e poi le ho sovrapposte e nessuna combaciava con le altre. Ho riscontrato, addirittura, una diversa angolazione della ruota di prua, per non parlare delle ordinate.
Morale della favola, prima di iniziare con le ordinate mi toccherà un lavoraccio per cercare di fare il profilo il più omogeneo possibile tra di loro.
Ho iniziato a lavorare la chiglia e la ruota di prua.
Ecco qualche foto:









La controruota, il prestantino e il riempimento non sono ancora incollati alla ruota, sono solo poggiati.

Ci sono in giro per il mondo alcune copie del libro di Bugler che in modo molto dettagliato fornisce misure e quant'altro riguarda la Victory in quanto, da quello che ho capito, ha contribuito al restauro che l'ha riportata allo stato del 1805, unico problema il prezzo..... intorno ai 500 €.
Ci stò facendo un pensierino...... Sad
Ciao.
Fernando.



P.s. - santos, chiedo scusa se ho abusato delle quote, confesso che mi era sfuggito leggendo, in modo non approfondito, il regolamento.
Non lo faccio più.
Ciao.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da gigantesco giovanni il Mar 24 Mag 2011 - 15:42

caro luciafer
toglimi una curiosità, da dove hai preso le 3 sezioni che formano la controruota, visto che nei piani che si trovano nel libro non esiste neanche l'ombra? i disegni che si vedono in fotografia sono quelli del libro o quelli che hai avuto successivamente? tra l'altro sul libro ho riscontrato parecchie misure che non collimano tra i profili delle costole ed i profili delle stesse riportate sia sui ponti serie A general arrangements e sia sui ponti serie B hull costruction.
gigantesco

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Mar 24 Mag 2011 - 16:52

la controruota la puoi vedere a pag.51 e in prospettiva a pag.59 del libro.
I disegni sono quelli delle tavole, molto più grandi del libro, ma sono gli stessi.
Per le misure stò diventando matto anch'io.
Adesso mi stò ridisegnando al cad la tav.7, quella che si vede a pag. 39 del libro, che sembra la più completa e più veritiera con le misure.
Non ti nego che è un lavoraccio.
Ciao. Fernando.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da gigantesco giovanni il Mar 24 Mag 2011 - 18:08

vedi fernando,
io mi riferivo ai tre pezzi del B2/2 n.20 (Deck transom) e del n.21 (transom): gli incastri io non li vedo da nessuna parte. non è un problema perché li posso sempre prendere da longridge. piuttosto siccome non ci sono linee d'acqua su questi disegni per fare la parte superiore dello scaletto come ti orienterai? io avrei pensato alla linea di galleggiamento che è l'unica che quel grande cornuto di mckay ha messo, ma significa doversi fare tutto il profilo (a parte rivedere tutto il resto con cui anche tu ti stai scontrando). scusa se ti chiedo tutte queste cose, ma quando parleremo di che scala penso di usare ti metterai le mani nei capelli (io arriverò al suicidio):daniel forlani mi ha già consigliato di soprassedere.
ciao, giovanni.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da luciafer il Mar 24 Mag 2011 - 18:59

Infatti non ci sono, anche io li ho presi da Longridge.
Per i primi di giugno mi dovrebbe arrivare il volume di Bugler "H.M.S. Victory - Building, restoration & Repair", dove, penso, McKay abbia attinto molto per i suoi piani.
Quando ne verrò in possesso, spero di poterti dare un aiuto in più.
Già da ora, però, penso di dover rifare tutto quello che ho fatto.
Ciao.
Fernando.

luciafer
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiglia Victory

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum