Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Ossatura di un vascello

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Ven 1 Mag 2009 - 8:27

Costruire un vascello in arsenale non è facile ma neanche difficile,l'importante è avere conoscenze tecniche,qualche attrezzo sofisticato tanta volontà e sopra ogni cosa un pò di umiltà nel fare e rifare i pezzi mal riusciti.
Prima di tutto dobbiamo conoscere le parti fondamentali.

OSSATURA

CHIGLIA: base della nave formata da quattro pezzi simile ad un parallelepipedo rettangolo con le estremità a palella (tagliate a becco di flauto),alla chiglia va praticata una scanalatura detta BATTURA (triangolo equilatero senza lato verticale),questa è destinata ad accogliere il primo corso di fasciame della carena.I quattro pezzi si uniscono con perni o caviglie.
CALCAGNOLO: collegati i pezzi della chiglia si unisce a quello prodiero il CALCAGNOLO (parte longitudinale che prolunga la chiglia ed una parte curva che forma il piede della ruota.
SOTTOCHIGLIA: è la faccia inferiore della chiglia ed è foderata con tavole della stessa larghezza,le tavole sono incrociate con pezzi della chiglia e fissati con chiodi.
RUOTA: è la parete finale prodiera che termina alll'altezza del "forte" e prosegue con una parte retta che termina sotto il bompresso,il quale trova nella ruota il principale appoggio.
CONTRORUOTA
:è formata da tre pezzi impalellati ed incrociati con quelli della ruota .
CONTROCHIGLIA : pancone applicato alla faccia superiore della chiglia,lo spessore aumenta verso le estremità .La parte prodiera s'impalella con la cima inferiore della controruota,e parimenti quella poppiera è intagliata a palella per unirsi ad uno dei pezzi formanti il ripieno di poppa.Nella controchiglia sono praticate le calette destinate all'incastro delle coste.

Tipi d'incastri





Ultima modifica di Igorino il Dom 3 Mag 2009 - 2:07, modificato 14 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Ven 1 Mag 2009 - 8:38

Ciao Igorino
Per me da immenso profano vedo la tua argomentazione molto utile ed interessante, ma potresti postare anche qualche immagine per renderla più esplicativa?
Scusami se ti faccio questa richiesta ma quando leggo: " ....all' altezza del forte... "
già mi sono perso.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Ven 1 Mag 2009 - 8:42

Niente scuse Santos,chiedi pure tranquillamente perchè non mi disturbi affatto.
Con l'inserimento delle immagini sono un pò carente,ora ci provo

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Sab 2 Mag 2009 - 19:06

Ciao Igorino dai che si inizia a vedere qualcosa di interessante.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Dom 3 Mag 2009 - 2:08

Le COSTE sono le parti dell'ossatura di un vascello,sono composte da un doppio spessore di legname,tutte le coste formano l'accostolato di un vascello e nonostante siano basate sugli stessi principi variano a seconda della marineria o nazione.
Il profilo esterno delle coste ,da cui dipende il volume dello scafo,si chiama GARBATURA.

Esempio di costole Bellona





............continua

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Dom 3 Mag 2009 - 8:52

Ciao Igorino l' esempio di costola ( composta da ben 22 particolari ) sono alla fine le parti che si vedono nella seconda foto collegate sulla chiglia, madiere e contromadiere?
Un saluto sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Dom 3 Mag 2009 - 9:04

La seconda foto rispecchia la messa in posa della costola,la prima foto è quella del Bellona ,tirando le somme il principio è sempre lo stesso anche se gli inglesi differiscono,nella costruzione,dai francesi.
Ora metto la foto di una costola dei Francesi

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Dom 3 Mag 2009 - 9:34


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da unimatrix0 il Dom 3 Mag 2009 - 11:18

Complimenti Igorino, non si può non rimarcare la tua più che approfondita conoscenza in materia, credo sarai di molta utilità.
Ciao Uni
avatar
unimatrix0
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Dom 3 Mag 2009 - 11:53

Ti ringrazio ma sono qui anche per imparare,e si suol dire ..........non si finisce mai d'imparare.
Per quel che posso cerco di dare un contributo,certamente non so tutto
quindi tutte le correzioni son ben accette

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Mag 2009 - 7:29

Buongiorno Igorino a prescindere dal grado di sapere che hai, ma secondo me stai dando un notevle contributto a tutte quelle persone, come me, che non conoscono affatto tale argomento, e questo è molto importante per la crescita di noi tutti, se posso farei un piccolo paragone, tanti piccoli centesimi formano milioni di euro così qui in questo stupendo forum, tante piccole esperienze individuali formano un bagaglio immenso di conoscenze.
Un saluto
Sandro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da LivFar il Lun 11 Mag 2009 - 23:48

Ho trovato in rete questo bellissimo articolo di Luciano Bragonzi

Il legno sul mare

LivFar
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Scubaleo il Lun 11 Mag 2009 - 23:59

Ottimo articolo! Grazie Livio!!

E complimenti a Luciano silent

Saluti da Scuba!!!

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:


avatar
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ossatura Schelettrica delle Navi Lunghe e Tonde

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Mar 16 Giu 2009 - 10:09

Igorino,

hai dati tecnici (intendo sezioni trasversali di Costole e associate Maglie) sia per Navi Tonde che per Navi Lunghe ?

Grazie e buona giornata,

Giuseppe MERCATO

Per correttezza, lascio il precedente mio messaggio che, a chi non mi conosce certamente appare diretto sì ma eventualmente non del tutto "dalle buone maniere".

Igorino, disponi di validi documenti attestanti dimensioni e moduli relativi all'Ossatura Schelettrica di Scafi di Navi Lunghe e Navi Tonde ?

Il tutto per studio e comparazione dei dati a mia disposizione (Navi da Combattomento) e in via subordinata per il "Gozzo rivisitato" di Livio FARFARA.

Ora, il messaggio appare nella giusta veste.

Mi scuso e cordialmente saluto,

G. M.

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Mar 16 Giu 2009 - 11:10

Ciao G.M.
per le navi tonde non ho molto,anzi pochissimo che per i tuoi studi poco possono servirti.Chi ti potrebbe aiutare sull'argomento è un iscritto del forum dove hai postato il trattato (a riguardo ti faccio tantissimi complimenti).perchè ha diverse monografie e libri sull'argomento e sta costruendo se non l'ha già finita una nave tonda .
Per le navi lunghe ho diversi libri e trattati ,maggiormente in inglese e francese ,se mi dai un pò di tempo provvedo però avrei bisogno di qualche dato in più nello specifico della richiesta.
saluti


Ultima modifica di Igorino il Mer 18 Nov 2009 - 6:39, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Mar 16 Giu 2009 - 11:30

Igorino,
ok per le Navi Lunghe: cortesemente potresti segnalarmi la bibliografia ad esse
relativa ?

Grazie

p.s. Forse ti riferivi a nostromo ovvero Riccardo MATTERA ?

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Mar 16 Giu 2009 - 11:35

Ciao G.M.
Certamente Riccardo,ed oltre a lui c'è anche Gianni (giannigommi) ed Alessandro (Arsenalotto)


Ultima modifica di Igorino il Mar 16 Giu 2009 - 11:46, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Mar 16 Giu 2009 - 11:45

Arsenalotto (Alessandro Ferrari) credo si occupi solamente di Navi Tonde ed in particolare di naviglio inglese. Se tu mi dici che ha documentazione sulle Navi Lunghe, ti prego di confermarmelo, nel qual caso lo disturberò per chiedere info.

Cordialmente,
G. M.

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Ospite il Mar 16 Giu 2009 - 11:56

Di sicuro sono persone che l'archeologia navale l'hanno studiata a fondo,chiedere non costa niente,te prova ,non si sa mai ma sò che sono sempre disponibili tempo permettendo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Modifica il Mar 16 Giu 2009 - 17:05

Scusate se mi intrometto, non vuole essere un rimprovero ma un consiglio, per comunicazioni simili è più agevole utilizzare la Chat oppure in MP.
Ciao, Modì.-
avatar
Modifica
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Giuseppe MERCATO il Mar 16 Giu 2009 - 17:30

Modifica,

prendo atto del suggerimento e provvedo immediatamente.

Giuseppe MERCATO

Giuseppe MERCATO
Nuovo Utente
Nuovo Utente


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Modifica il Mar 16 Giu 2009 - 17:53

Grazie Giuseppe, non avevo dubbi!!
avatar
Modifica
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da mozzo il Sab 16 Ott 2010 - 22:48

Buona sera alla ciurma , per chi fosse interessato , sono piani originali d'epoca ,



mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ossatura di un vascello

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum