Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Valore di un modellino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Valore di un modellino

Messaggio Da feberet il Lun 18 Ott 2010 - 18:59

Caio ragazzi , giorni fa un amico ha finito di fare la S. Maria con la scatola di montaggio dell'aeropiccola, l'ha fatta per tenerla ma per motivi economici vorrebbe venderla e cosi mi ha chiesto a quanto la puo vendere . Oltre al costo della scatola di montaggio e quanche piccola spesa per la rifinitura come pittura e altri dettagli , come mi puo calcolare la mano d'opera ? considerando che il piu delle volte uno la fa nei ritagli di tempo e senza fare un conteggio delle ore impiegate .Tengo a precisare che uno la vuole vendere non per speculare e neanche svendere . Considerato che il modellino è fatto bene , le griselle con i nodini, lo scafo fatto bene non pitturato , tutto il sartiame in ordine , insomma nulla di eccezionale fatto con il materiale della scatola di montaggio .
Ebbene, nel caso di una S. Maria o il Le Coreur, o uno Sciabecco che piu o meno come tempo e lavorazione si equivalgono quanto si puo chiedere ? . Qiali sono i parametri ? . Mi piacerebbe sentire piu pareri e piu considerazioni per avere un ampio quadro dell'argomento trattato , Grazie
avatar
feberet
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da alduspm il Lun 18 Ott 2010 - 21:23

Ciao Feberet, ammazza, se dovessi vendere un mio modellino, per quanto male li faccia, è come se dovessi avere un prelievo del sangue!!
Ma se proprioproprio, per i parametri, oltre al prezzo della scatola in se, metterei una qualche cifra simbolica e non astronomica, niente di più.
Daltronde, si può dare un prezzo alla Passione???

Aldo
avatar
alduspm
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da lellosauro il Mar 19 Ott 2010 - 10:54

Ciao feberet...tempo fa un negoziante mi disse che qualcuno se le fa costruire su commissione le scatole di montaggio e che come parametro si utlizzava il consto della scatola + 2 volte ....cioè il costo della scatola x 3. Penso sia più un discorso legato a lui ed i suoi clienti e che non esista una regola fissa.....il valore lo dà chi compra. Comunque sappi che credo siua davvero molto difficile vendere un modello anche solo per 300 euro....considerando ad esempio un costo-scatola di 100 euro. Se poi volessimo dare un valore al nostro lavoro...bhè allora molti modellik per quanto difettosi non avrebbero prezzo!!

Per quello che ne so io solo i modelli di modellisti conosciuti o con "curriculum" di concorsi....o magari storici (do quelli che si vendono alla'asta da christies) hanno un valore di mercato più che dignitoso.

_________________
ATTENTI!!!! IO SONO L'IMMODERATORE!!!


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it[img][/img]
avatar
lellosauro
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da marguglio il Mar 19 Ott 2010 - 18:21

ciao feberet, il valore che ha indicato lellosauro potrebbe essere un discreto punto di partenza. Tempo fà mi sono capitate, sfogliando internet, alcune inserzioni riguardanti la vendita di modelli gia costruiti. Dato che ho in cantiere la victory, mi sono incuriosito all'inserzione di vendita di un paio di modelli di questa nave, entrambi fatti con scatolati, ed il prezzo si aggirava intorno alle 1500 euro. Tenendo conto che la scatola a seconda del modello e della scala, si aggira per quel che mi ricordo tra le 250 e le 350 euro e tenendo conto del lavoro che ci vuole, il prezzo a me personalmente era parso appena sufficiente. Io personalmente non mi sono mai posto il problema di calcolare un costo per i modelli ma il prezzo che ti ho illustrato prima a me sembra anche poco.
In bocca al lupo per il tuo amico
un saluto maurizio
avatar
marguglio
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da nostromo61 il Mar 19 Ott 2010 - 21:14

Salve ragazzi,
io penso che valutare un modello bisognerebbe basarsi su 5 volte il costo della scatola.
Dovrebbe essere un prezzo congruo, il quale dovrebbe contenere il tempo impiegato, una discreta esecuzione ,
un pò di passione, e soprattutto deve convincere il compratore che non è facile da trovare.
Io tempo fa ho venduto il modello del Vespucci, scala 1:100 della Mantua, non era gran chè, ma ero riuscito a trovare l'appassionato che mi dette un milione delle vecchie lire.
Con quei soldi mi finanziai il materiale per la costruzione del nuovo Vespucci in scala 1:84.
Spero di essere stato utile.
Saluti
Nostromo61
avatar
nostromo61
Responsabile glossario sostenitore
Responsabile glossario sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da feberet il Mar 19 Ott 2010 - 22:13

Ciao ragazzi ; come vedete leggendo i vari inerventi , giustamente ognuno usa un proprio parametro di valutazione , questo mi porta a pensare che ci sono due strade da seguire 1) chiamare un perito e farlo valutare rilasciando un certificato, e questo inciderebbe sul costo finale ma, sicuramente chi compra ha la certezza che il suo prezzo e congruo oppure, 2) stabilire il prezzo che si vuole realizzare con un guadagno del tutto personale . che ne dite ? spero di riceverne ancora altri ineterventi per avere un quadro piu completo sull'argomento che penso sia del tutto nuovo per molti . In attesa , salutoni a tutti
avatar
feberet
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da lellosauro il Mer 20 Ott 2010 - 9:38

Ciao feberet.....come dici tu ognuno ha il suo metodo di calcolo....ma la regola fondamentale del mercato è che l'acquirente fa il prezzo. La questione del perito mi incuriosisce.....esistono periti per tale tipo di valutazione? Io posso dirti che tempo fa presi a seguire le aste dei modelli messi su ebay......con dispiacere notai che andavano sempre deserte, poiuchè notavo sempre gli stessi modelli in vendita e per parecchio tempo. Sicuramnete un punto a favore sarebbe avere la possibilità di farla vedere dal vivo.
Provai inoltre a prendere informazioni per mettere all'asta un modello. Scoprii che anche in italia periodicamente se ne organizzano alcune a tema...ovviamente le più famose le fa cristies. In quel caso è un perito che sceglia la possibilità di prendere il modello, ma la selezione è molto rigida (parliamo di opere che vengono considerate "arte") e soprattutto tendono a prendere modelli "unici", anche come diffusione della riproduzione....e lì scoprii che più un modello è "inusuale" e più può essere quotato. La cosa ovviamente non vale per la Santa Maria (come tante altre) che invece sono molto diffuse. Certo se parlassimo di un modello si Santa Maria tipo quello le cui foto sta postando jack....bhè allora le cose cambierebbero.....

un saluto

_________________
ATTENTI!!!! IO SONO L'IMMODERATORE!!!


Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail moderazione: moderazione@scuoladimodellismo.it[img][/img]
avatar
lellosauro
Moderatore
Moderatore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da feberet il Gio 21 Ott 2010 - 9:52

ORE DI LAVORO
Modellismo navale statico antico
Il modellismo navale statico antico è dagli appassionati considerato più che un hobby un'arte, perché senza una vera sensibilità artistica difficilmente è possibile raggiungere risultati soddisfacenti. Richiede in particolare un'assoluta padronanza delle tecniche e dei materiali usati, una ricerca quasi ossessiva delle fonti originali, documenti, studi iconografici, trattati di architettura navale, una buona conoscenza della storia marinara e per finire lunghi tempi di esecuzione.
Tempi di realizzazione di diversi modelli navali.
Tipo di Modello Ore di lavoro
Scialuppa: in scala 1/25 l.f.t. 65 cm- ore :250/300
Yacht: in scala 1/50 l.f.t. 75 cm - ore : 300/400
Fregata: in scala 1/75 l.f.t. 80 cm – ore: 400/550
Vascello 2 Ponti: in scala 1/75 l.f.t. 100 cm – ore: 800/1000
Vascello 3 Ponti: in scala 1/75 l.f.t. 140 cm- ore: 1500/2500
avatar
feberet
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valore di un modellino

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum