Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 8 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

belle  anteo  hachette  aeromodellismo  


SOLEIL ROYAL (Piermira)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Sab 17 Lug 2010 - 12:46

DIARIO DI LAVORO PER LA COSTRUZIONE DELLA SOLEIL ROYAL

Salve a tutti,
ho da qualche mese cominciato la costruzione di questo Vascello di primo rango, purtroppo mi sono aggiunto nel vostro gruppo solo ieri quindi non ho potuto cominciare il diario dall'inizio del lavoro. In ogni caso ancora sono in "alto mare" dunque non vi siete peri nulla anche perchè, come ho già detto in quache altro post, sono un novello modellista e quindi non ho molta esperienza da poter trasferire ad altri, anzi credo proprio che ne prenderò un pò della vostra Very Happy .

Vi mostro un paio di foto del mio lavoro:







Che ve ne pare?? Ci vado male per essere la prima volta??

Mi sono arrivate delle uscite con i primi pezzi per il rivestimento ma credo che prima di cominciare sia conveniente aspettarne altre vero?
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Virgiliomodellista il Sab 17 Lug 2010 - 13:37

Ciao Piermira
Come ho sempre detto, si sbaglia tutti, importante è riconoscere lo sbaglio e correggerlo.
Si può sbagliare anche per cercare di fare cose al di fuori del lecito come modificare disegni o provare tecniche costruttive che si pensa siano migliori del convenzionale o ti permettano buoni risultati con minor dispendio di tempo e soldi e queto nel mio caso, mi hanno portato a sbagliare spesso ma i risultati poi si son visti.
detto questo, chiudiamo questa parentesi e torniamo alla tua Solei.
dalle immagini che hai postato si vede poco, ma conoscendo i modelli della DEA, chredo tu abbia anticipato i tempi.
Io per quello che ho potuto vedere, la DEA fa gli scafi a sezioni rifinite, ossia la sezione di poppa completa di ponti, fasciame,cannoni eccetera che andranno a combaciare con la sezioe maestra anchessa rifinita allo stesso modo e così via per la sezione di prora.
Ripeto e non vorrei essere frainteso, io ho montato il S.Giovanni ed era fatto in questo modo, per gli altri modelli penso sia la stessa cosa.
Vedendo il tuo scafo completo di chiglia e ponti già montati non riesco a capire come farai a completare queste sezioni con lo scafo così montato.
Probabilmente ne avrai una idea tu e sicuramente l'amico, esperto dei modelli DEA, Jack potrà senzaltro indicarti la strada migliore da seguire.
Pertanto ti auguro buon lavoro e soprattutto calma e pazienza.
un saluto
--------------------------- Virgilio -----------------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Sab 17 Lug 2010 - 14:20

Caro Virgilio, non essendo molto pratico di tutto ciò non sono riuscito a capire cosa volessi dirmi.
Cosa intendi per "completare le sezioni"?
Da quanto detto nei fascicoli della Dea il prossimo passo sarà quello di applicare il rivestimento dello scafo, infatti assieme ai pezzi mi inviano ogni volta le schede di montaggio da seguire passo passo ed io non ne ho saltate.. a questo punto mi viene da pensare che diano dei suggerimenti non proprio esatti?
Grazie per la tua attenzione.
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Virgiliomodellista il Sab 17 Lug 2010 - 14:47

NO!
non fraintendere, il S.Giovanni che ho montato io, era fatto, detto alla buona, a pezzi e poi assemblato, probabilmente questa ha un sistema diverso da quello che usarono per il S.Giovanni per cui attieniti ai fascicoli e segui le loro istruzioni.
Un saluto
------------------------ Virgilio -----------------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Sab 17 Lug 2010 - 15:00

Caro Virgilio sono molto aperto ad accettare consigli di qualunque genere, per cui non trattenerti dal dire tutto ciò che ti passa per la testa, per la verità ne ho davvero bisogno..
Tornando alla mia Solei, penso che il sistema sia lo stesso usato per la nave che hai fatto tu, mi arrivano i pezzi già pronti almeno per quanto riguarda le ordinate, la falsachiglia, e queste cose di grandi dimensioni.. Io le ho tutte rifinite con carta abrasiva ed incollate.. Per quanto riguarda i ponti erano divisi in più parti, analogamente li ho rifiniti con carta abrasiva, poi ho tagliato secondo la misura consigliata tutti i listelli per la copertura del ponte, ho passato nei loro bordi una matita, e poi li ho incollati nei vari pezzi del ponte. Fatto ciò ho posizionato i ponti tra le ordinate in prossimità dei bagli ed ho fatto lo stesso processo per le paratie. dopo di ciò non ho fatto altro che incollare le porte nelle paratie e posizionare il primo elemento di pagliolato. Sono arrivato fino a qua adesso dovro cominciare il rivestimento..

Tu avresti agito in maniera diversa? Se si dimmi come che magari per un'altro modello non rifaccio lo stesso errore.
Grazie mille.
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Virgiliomodellista il Sab 17 Lug 2010 - 19:17

Ti posto usando una tua immagine come era scomposto il mio scafo, ma come ti ho detto e ripeto, probabilmente è stato un sistema di assemblaggio usato solo per quel galeone, niente di più.
Mi ripeto, ogni modellista ha un suo modo per lavorare uno scafo, per cui attieniti alle istruzioni e cambiale solo se trovi problemi ad eseguirle.



Un saluto
------------------------------ Virgilio ----------------------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Sab 17 Lug 2010 - 19:34

ah ok penso di aver capito erano tre blocchi che dovevi solo attaccare..
La soleil ha invece la falsachiglia divisa in tre parti che poi vengono assicurate assieme per formare la totale lunghezza dello scafo sul quale poi si applicano le ordinate ecc...
Grazie per la tua collaborazione.. appena faccio qualche passo avanti aggiorno la discussione con altre foto.
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da mozzo il Sab 17 Lug 2010 - 23:52

Ciao Piero , posso entrare in argomento ? se è si , posta qualche scheda di montaggio , per capire io che sistema usano quelli della DeA.
mozzo Basketball

mozzo
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Lun 19 Lug 2010 - 12:01

Certamente Mozzo, solo il tempo di fare qualche scannerizzazione..
A proposito vuoi vedere le schede iniziali??
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da jack.aubrey il Gio 22 Lug 2010 - 18:59

Ciao Piermira, vengo a darti la mia interpretazione della tua domanda (che mi hai posto via MP) sulla listellatura dei ponti. Giusto per introdurre l'argomento del "Planking" dei ponti, ho estratto dal libro "The Construction and Fitting of the Sailing Man of War 1650 - 1850" di Peter Goodwin tre pagine che trattano di questo argomento. Purtroppo sono in inglese e al momento non ho il tempo di effettuare una traduzione in italiano. Quindi mi scuso per coloro che non "masticano" questa lingua. Magari più avanti o con la buona volontà di qualcuno arriverà anche la versione in italiano.

Nella prima pagina delle tre tratte dal libro di Goodwin è presente una figura che illustra il pattern tipico dei velieri della Royal Navy (sottolineo della Royal Navy in quanto non è detto che sia applicabile al 100% su altre marine, di sicuro non in quella francese).



Full size: http://i16.servimg.com/u/f16/12/86/14/83/page_510.jpg



Full size: http://i16.servimg.com/u/f16/12/86/14/83/page_511.jpg



Full size: http://i16.servimg.com/u/f16/12/86/14/83/page_610.jpg

Come si può notare le "assi" di legno del fasciame del ponte erano tutte tra di loro parallele e sopratutto della medesima larghezza. C'era poi una particolare asse che faceva come da guarnizione a tutte quelle del fasciame ai bordi e che seguiva l'andamento della fiancata. Non chiedetemi il nome di questo particolare perchè non lo so.

Invece nelle prossima figura potete osservare lo schema utilizzato dalla marina francese, dove il fasciame era rastremato alle sue estremità per seguire la linea della fiancata. L'immagine qui sotto riprodotta è parziale e mostra la parte di prua del Bon Homme Richard come da piani ANCRE.



Full size: http://i66.servimg.com/u/f66/12/86/14/83/french10.jpg

Ora siccome stiamo parlando del Soleil Royal, cioè di una nave francese, tutto farebbe pensare che il metodo da utilizzare sia ovviamente quello francese presentato nella seconda parte di questo messaggio. Ma non è comunque garantito che fosse veramente così, non avendo riscontri con la nave originaria, andata persa in mare e della quale sembra non ci siano piani originali. Al museo di Parigi c'è un modello del veliero. Potrebbe essere un esempio da imitare. In mancanza di fotografie non ho idea di come siano i ponti, per il 100% di certezza dipende da quando questo modello è stato costruito e dalla documentazione utilizzata dal modellista.

A tale scopo cito un passo sul museo in questione tratto da un sito internet:

Tra le collezioni più significative si ammira la raccolta di modelli di navi famose, che è alla base della remota origine stessa del Museo. Al 1679 risale, infatti, un'ordinanza di Colbert, con la quale si prescriveva agli Intendenti degli Arsenali che in ciascuno di essi si costruissero vascelli in miniatura per ciascuno dei cinque ranghi, nonché di ogni altro bastimento, in scala 1:12 o 1:20 e perfetti in ogni particolare, affinché servissero come modello per le costruzioni future.

Si dette così avvio a una specie di moda presto diffusa negli ambienti vicini alla Corte, che favorì la costituzione di collezioni private a sfondo nautico, poi donate alla Corona e alloggiate al Louvre. Solo nel 1919 al Ministero della Marina fu affidato l'ingente patrimonio insieme con il compito di amministrare un museo navale, che fu inaugurato nel 1943 nella prestigiosa sede del Palais de Chaillot.

Tra i modelli più appariscenti si ammirano la splendida galeazza La Royale, del primo Seicento; il vascello di primo rango da 108 cannoni Louis XV, progettato nel 1692 per l'addestramento del futuro Luigi XV, ancora bambino; e il magnifico vascello di 1a classe, Le Soleil Royal da 104 cannoni, varato nel 1690 secondo alcuni storici, mentre altri sostengono che operasse in Mediterraneo già intorno al 1670: il modello, realizzato dallo scultore Tanneron nel 1839, è in scala 1:40.
Come si può leggere sembra che il modello non sia contemporaneo del veliero, quindi siamo molto probabilmente sempre nel campo delle ipotesi; sempre che si riescano a reperire delle fotografie utili per il nostro problema.

Per il mio Soleil ho optato per una soluzione all'inglese. Non posso scriverne qui i motivi in quanto dovrei forzatamente fare riferimento ad un altro forum. Cordialità. Jack.Aubrey
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Ven 23 Lug 2010 - 12:50

Grazie della spiegazione jack.
Da ciò che ho capito in pratica il io errore non è stato tanto quello di fare la listellatura sfalsando i listelli ma quello di non verificare che la lunghezza di questi ultimi coincidesse con la distanza tra due bagli considerati in maniera tale che la chiudatura poi venisse applicata proprio in corrispondenza di tali bagli.
Daltro canto era un errore evitabile anche senza conoscenze forti di architettura navale in quanto bastava pensare che se i listelli non erano inchidoti ai bagli dove dovevano esserlo??
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Dom 29 Ago 2010 - 13:21

I CORSO DI FASCIAME

Dopo quasi un mesetto di stop ho ripreso la costruzione della mia soleil royal ponendo la prima pietra per quanto riguarda il rivestimento esterno dello scafo.
Spero presto di poter mostrarvi delle foto di questo capitolo di lavoro che a mi piace tanto perchè comincia a dare la forma reale al vascello.
A Presto ragazzi.
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Sab 6 Nov 2010 - 12:46

Ragazzi ho bisogno di un consiglio,
nelle schede della Dea...mi dicono di colorare un pezzo di compensato con un'inpregnante color rovere ma quando vado per comprarlo il tizio mi dice che sul compensato questo tipo di impregnante non va bene perchè il compensato stesso ne altera il colore....
Quindi che mi consigliate di fare?
Grazie
Piermira
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da jack.aubrey il Sab 6 Nov 2010 - 15:52

Piermira ha scritto:mi dicono di colorare un pezzo di compensato con un'inpregnante color rovere ma quando vado per comprarlo il tizio mi dice che sul compensato questo tipo di impregnante non va bene perchè il compensato stesso ne altera il colore....
Ciao Piè, anche io come te sto facendo il Soleil Royal ma non ho ancora ricevuto il fascicolo in questione. Quello che ti dicono le istruzioni della DeA ricalcano lo stesso lavoro che mi hanno fatto fare per il modello della SS Trinidad.

Ebbene, posso assicurarti, dopo anche aver visto il tipo di compensato utilizzato, che l'impregnante, se inteso come vernice impregnante all'acqua o poliuretanica è una cazzata immensa, specialmente se applicato prima dell'incollaggio; se invece per impregnante si intende il colorante per legno chiamato anche mordente o anche le aniline (sia ad acqua che ad alcool) allora è una cosa giusta. Io a suo tempo avevo utilizzato la seconda ipotesi e tutto era filato liscio.

Piuttosto vorrei farti una considerazione ulteriore. Perche non te ne freghi di questo aspetto e non rivesti le fiancate interne (ovviamente solo quelle esposte a vista) con dei listelli di legno pregiato da mm. 3x0,5 ? Ti posso assicurare che è un'altra cosa esteticamente, molto più realistica e di effetto della soluzione precedente proposta dalla DeA.

Un saluto. Jack.Aubrey
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Piermira il Gio 18 Nov 2010 - 23:45

Ciao jack, scusa se ti ringrazio solo adesso ma non capisco perchè non mi è stata segnalate la tua risposta alla mia domanda...figurati che anche adesso me ne sono accorto per caso....

Detto ciò io ho usato un colore in polvere che si diluisce con acqua e ti devo dire che come tecnica è buona perchè penetra all'interno del legno lo colora senza però mascherare le venature naturali....comunque il rovere che mi hanno venduto non mi piaceva perchè era molto vicino ad un arancione e sinceramente non mi diceva nulla accostato allo scafo percui ho deciso infine di colorarlo con un colore noce, sempre in polvere da diluire....l'effetto è totalmente diverso e mi piace di più...

Per quanto riguarda invece il rivestire le murate con listelli di legno pregiato, ci ho pensato anche io il problema è che nella mia città non esistono negozi che vendono listelli e dovrei fare un'ordinazione su internet quindi per adesso preferisco attendere fino a che non avrò i fondi necessari per fare un'ordinazione unica assieme ad altre cose che mi servono.

Grazie tante jack, i tuoi consigli sono sempre preziosi.
A presto, Pierluigi
avatar
Piermira
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da alduspm il Ven 19 Nov 2010 - 21:48

Ciao Pier, sulla domanda su cosa usare, primo posso dirti: fai delle prove. Il compensato non è una cosa così brutta, tuttosommato, ma il colore prende a seconda di cosa è composto il compensato che usi. Sui listelli cmq è tutta un'altra cosa. Io adopero la gommalacca consigliatami dal buon Santos, veramente ottima, si impregna bene il legno, è opaca, e dà effetti molto affascinanti. Aniline e colori in polvere personalmente non li ho mai provati e non mi fido, e se poi li devi rifare sei sicuro di rifarli uguali?? scratch afro

_________________
---------------------------ooooooooo---------------------------
le mie segature su http://gliaffaridialdus.altervista.org/
---------------------------ooooooooo---------------------------
avatar
alduspm
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Laerte il Mar 6 Dic 2011 - 19:34

Per quanto mi riguarda ho sempre usato vernice trasparente opaca per legno, il cui unico difetto, se così si può definire, è quello di scurire leggermente il colore del legno naturale. Per i ponti lo trovo fenomenale. Very Happy
Ciao, Laerte
avatar
Laerte
Utente Navigato
Utente Navigato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SOLEIL ROYAL (Piermira)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum