Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Pagina 4 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Forlani daniel il Sab 15 Gen 2011 - 15:45

Ciao Jack se ho capito tu prima incolli i blocchetti per i cannoni poi ricopri il primo fasciame con il secondo ed in ultimo riapri i sabordi dal secondo fasciame ho inteso giusto se è cosi' allora ti devi segnare tutte le posizioni dei sabordi sul secondo fasciame? ciao

Daniel
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Sab 15 Gen 2011 - 17:09

Ciao Daniel,

L'operazione di chiusura dei sabordi con una piccola tavoletta di compensato posta all'interno dello scafo va fatta a questo punto, quando l'interno dello scafo è ancora raggiungibile. Una volta applicato anche il fasciame sull'opera viva questo non sarebbe più possibile in quanto lo scafo sarebbe totalmente chiuso.

L'applicazione del secondo fasciame, che sarà al 99,99% eseguita utilizzando listelli da 0,5x5 di noce o di mogano (sinceramente non so quale dei due e se trovassi un altro tipo di legno migliore quasi quasi sarei tentato di utilizzarlo al posto loro) dovrà giocoforza tener conto che quando si ricopriranno i sabordi sarà necessario girarci attorno, non incollandoli sopra. In pratica occorrerà procedere molto di fino ritagliando i contorni prima dell'applicazione del listello.

Alternativa può essere quella utilizzata per il primo fasciame dove i sabordi erano gia chiusi (sono presenti in parte nella fila superiore dei cannoni, terzo ponte) dove, appena un listello ricopriva una parte dell'apertura, a colla asciutta di doveva rifilare con un bisturi e ricavare l'apertura originale seguendo in contorno esistente.

Sono stato chiaro o è rimasto qualche dubbio. Cordialmente. Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Forlani daniel il Sab 15 Gen 2011 - 22:41

Perfetto jack grazie ciao

Daniel
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Stephen Maturin il Dom 16 Gen 2011 - 0:46

jack.aubrey ha scritto: ho iniziato (e non ho ancora terminato) a tappare i sabordi dei cannoni con i blocchetti pretagliati di compensato forniti nei fascicoli.


Ciao Sergio, perdona la mia enorme ignoranza, ma perchè vanno chiusi i sabordi? Avendo compreso che i blocchetti saranno fissati definitivamente mi viene da pensare che forse perchè in questo modello non è prevista la presenza dei cannoni? Oppure sono completamente fuori strada? Forse lo hai spiegato in precedenza, ho riletto le pagine precedenti ma se c'è non l'ho trovato.

Abbi pazienza Embarassed e grazie.
SM
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Dom 16 Gen 2011 - 13:03

Ciao Stephen, vedrò di spiegarmi meglio sulla questione dei sabordi. Per iniziare parliamo dei cannoni che si montano sui modelli; di solito sono di due tipi: cannoni completi e mezze canne. I primi si usano quando c'è la possibilità in un modello di mostrare il cannone completo, per esempio sul ponte principale sul quale di solito sono totalmente visibili. In questo caso si cercherà anche di attrezzarli con funi, paranchi e golfari per riprodurre completamente il modello. I secondi vengono invece utilizzati generalmente per i ponti inferiori, che molto spesso nei modelli sono totalmente chiusi. Le mezze canne sono inserite in un blocchetto di legno nel quale è effettuato un foro dove si incastra una parte del nostro presunto cannone. Di solito per nascondere la mancanza dell'apertura e per fissare la messa canna si dipinge la zona in nero opaco, per dare al tutto un effetto di profondità.

L'immagine qui sotto mostra la differenza tra la canna intera e le mezze canne.



La prima è destinata ad essere montata su un affusto ed e quindi completa mentra la seconda ha la parte posteriore conformata come un perno ed è destinata ad essere incollata, previa foratura, ad un blocchetto di legno. Essa quindi spunterà leggermente al di fuori dello scafo dando l'impressione di un cannone pronto in posizione per sparare. Ovviamente poi dovranno essere montati opportunamente anche i portelli, ma questo è un altro discorso.




Eccovi altre immagini scattate ieri. Oggi pomeriggio conto di riprendere a lavorarci per qualche ora in modo da terminare di incollare i blocchetti di compensato dietro ai sabordi dei cannoni.

01

02

03

Ques'ultima immagine mostra un particolare di alcuni sabordi terminati. In una fase successiva mi armerò di santa pazienza e colorerò di nero opaco questi particolari. Prima però dovrò rifilare bene bene alcuni sabordi lasciati ancora da finire e, sopratutto, dovrò anche darmi da fare per mascherare il contorno dei sabordi stessi con nastro da carrozziere.

Questo in particolare per non sporcare la parte esterna delle murate: è importante non tanto per l'estetica (di fatto questo fasciame verrà ricoperto da un altro) ma per evitare di mettere vernice dove si dovranno incollare i listelli del secondo fasciame e . . si sà che la vernice (di qualsiasi tipo) non va d'accordo con la colla vinilica o alifatica.

04

immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Stephen Maturin il Dom 16 Gen 2011 - 18:38

Aye Jack, grazie per la spiegazione, come sempre, molto chiara Very Happy
Attendo tuoi nuovi sviluppi. A presto.
SM
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Mar 18 Gen 2011 - 13:06

Martedì 18 Gennaio 2011 - Ancora sabordi . .
Come promesso nel mio precedente messaggio sono riuscito a trovare un pò di tempo per completare tutti i sabordi del modello. Unica eccezione sono quelli vuoti del ponte di coperta più basso, oggi ricoperti dai listelli di noce, che aprirò in seguito, molto probabilmente quando avrò terminato l'applicazione del primo fasciame. In teoria potrei farlo anche dopo aver applicato anche il secondo, vedremo.

Come potete notare seguo abbastanza le istruzioni della DeA ma, grazie alle esperienze passate, sono in grado di alterare il piano di lavoro senza comunque incidere sul piano generale. Sono comunque considerazioni che mi piace fare e anticipare anche perchè sto elaborando un'idea di completamento di questo modello decisamente inusuale e molto diversa da cosa propone la DeA. Ma non vorrei correre troppo ed ora è decisamente troppo presto e non ho ancora elementi sufficenti per affermare se la cosa, finita come la intendo io, sarà interessante oppure una cavolata . . in tal caso rinuncerei. A tempo debito svelerò il piano . .

Se osserviamo meglio le immagini qui sotto vedremo come abbia eseguito sul lato destro una prova di colorazione di otto sabordi con vernice opaca nera. L'idea del nero, al posto ad esempio di un bel rosso, viene dal fatto che vorrei riprodurre l'effetto di profondità o di vuoto il più possibile. E per questo il nero, rigorosamente opaco, si presta molto. Ricordo che al 99,99% questo particolare elemento del modello sarà composto da sabordi/cerniere/portelli/mezze canne di cannone. Alla fine il particolare sarà molto "affollato" e questo colore aiuterà molto a dare un'impressione di un vuoto retrostante.

Per dipingere l'interno dei sabordi ho dovuto mascherare con nastro da carrozziere il contorno dello stesso prima di dipingerlo. Si tratta di una operazione noiosa e siccome in questi giorni non ho molto tempo, mi sono portato a casa il modello, il nastro, il colore ed il pennello e farò questo lavoro a casa quando trovo mezz'ora nei vari tempi morti delle prossime giornate. Poi finalmente sarà il momento di continuare il fasciame nella parte inferiore dello scafo.

01

02

Nelle due precedenti immagini si può osservare come la zona di prua, dove era presente un vuoto dovuto all'interruzione del listelli sulla seconda ordinata, questo sia stato ora riempito con il famoso triangolino. Nelle immagini si vede molto bene in quanto ha un colore leggermente più scuro degli altri listelli.

03

04

05


Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Stephen Maturin il Mar 18 Gen 2011 - 13:38

Ciao Jack, al momento il contrasto è molto forte ma, sicuramente, al momento dell'applicazione del secondo fasciame l'effetto sarà perfetto.
A presto.
SM
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Gio 20 Gen 2011 - 20:13

Giovedì 20 Gennaio 2011 - Ancora sabordi . .
Oggi ho passato un'oretta e mezza a mascherare ogni singolo sabordo con quattro pezzetti di nastro per carrozzeria in modo da delimitare l'area da verniciare in nero. Quindi ho provveduto con la vernice (poliuretanica opaca ad acqua) a verniciare una prima mano seguita dopo una mezz'oretta da una seconda mano.

Le due foto qui sotto documentano queste due fasi dell'intero processo.

01

02

Il resto al prossimo messaggio, non ho ancora potuto fare le fotografie . .

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Ven 21 Gen 2011 - 9:54

Termino con questo messaggio la lunga storia dei sabordi del Soleil Royal.

Questa mattina, dopo che le due mani di nero opaco hanno avuto tutta una notte per asciugare perfettamente, ho rimosso con una pinzetta tutta la mascheratura applicata con grande pazienza ieri e finalmente si può mettere la parola fine al discorso.

Sono molto contento del risultato ottenuto, che, come ho già avuto modo di scrivere, per me consiste nell'effetto di profondità e di vuoto che questo colore dona ai portelli. Ovviamente non è facile rendere nelle immagini questo effetto ma veramente sembra che tutto quello che sta all'interno dei sabordi si nasconda in un colore opaco e uniforme, che tutto assorbe senza ombre ne luci apparenti e questo è molto positivo per me.

01

02

03

04

05

Ora si apre una nuova partita: proseguire con il fasciame della parte immersa dello scafo. Per il momento non ho intenzione di perdere tempo con le attività minori (scalette, ancore, botti e carabottini) proposte sulle istruzioni di montaggio, l'obiettivo principale e più lungo da perseguire è chiudere lo scafo con il fasciame, tutto il resto si può fare a tempo debito. Un cordialissimo saluto. Jack.Aubrey

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Sab 22 Gen 2011 - 12:37

Un dubbio amletico . .
Vorrei sottoporre alla vostra attenzione lo schema qui sotto presentato. Esso rappresenta lo schema di posizionamento dei primi cinque corsi di fasciame che dovranno essere applicati a partire dalla chiglia a risalire come prescritto dalle istruzioni De Agostini.


In tal senso le linee verticali nere rappresentano le dodici ordinate presenti nel modello del Soleil Royal: la numero uno è a prua mentre la numero 12 è a poppa.
La linea orizzontale marrone rappresenta la chiglia (anche se non serve per la nostra riflessione) mentre le altre linee orizzontali variamente colorate rappresentano i cinque corsi di fasciame, dal basso verso l'alto.
I diversi colori all'interno di una singola linea orizzontale sono i singoli listelli così come presentati nelle istruzioni di montaggio della DeA.

Cosi ad esempio per il primo corso di fasciame c'è un listello (giallo) che va dalla 1 alla 5, uno rosso che va dalla 5 alla 8 ed infine uno verde che va dalla 8 fino alla 12. Per il secondo corso di fasciame il giallo va dalla 1 alla 4, il rosso dalla 4 alla 7, il verde che va dalla 7 alla 9 ed infine un azzurro che va dalla 9 alla 12. E così via proseguendo.

Il dubbio che ho e che vorrei sottoporre è il seguente:

Questo schema è sicuramente facile da eseguire; basta in pratica seguire le istruzioni alla lettera e sicuramente anche per i prossimi numeri, vista anche una mia precedente esperienza, saranno molto dettagliate.

Allora dove sta il problema ?

Sempre dalla mia precedente esperienza, ho avuto modo di notare che nel giuntare nelle posizioni indicate i listelli, e in presenza di relativamente poche ordinate come nel nostro caso, succede che il nostro listello forma una curva praticamente rettilinea che va dall'ordinata che fa da punto di giuntura alla prima ordinata adiacente su cui questo appoggia, per poi prendere un andamento regolare sulle rimanenti ordinate più lontane.
Questo fatto è particolarmente marcato verso le estremità dello scafo.
Dopo aver applicato l'altro listello per continuare la stessa fila avremo anche qui lo stesso comportamento. Se non si facesse la giuntura (provare per credere) avremmo una curva più continua mentre in presenza della giuntura abbiamo una curva che forma una specie di spigolo, anche se molto, anzi moltissimo, aperto.

Anche se il corso di fasciame successivo prevede una giuntura su ordinate diverse, abbiamo comunque delle zone dello scafo dove queste irregolarità ci sono ed un occhio esperto oppure una mano che ci scorre sopra le nota immediatamente.

Ci sono ovviamente molti modi per ovviare al problema senza modificare lo schema (ad esempio utilizzanto dei morsetti che forzano questa curvatura durante la fase di incollaggio sfruttando la forma del listello adiacente) ma mi chiedo se ne valga la pena.

Infatti la soluzione "definitiva" c'è ed è quella di utilizzare un listello singolo per ogni corso di fasciame, evitando quindi le giunte.

Un'altra soluzione comunque accettabile sarebbe quella di utilizzare solo due listelli per corso di fasciame: la giuntura deve avvenire nella parte centrale dello scafo, grosso modo tra la 6 e la 7, sempre a mattone. La parte centrale è praticamente quasi rettilinea e l'effetto descritto è minimo.

Però entrambe le soluzioni portano lo svantaggio di non poter utilizzare i listelli forniti coi fascicoli e quindi da doverli acquistare (anche se poi magari sono calibrati e quindi eviterebbero molti altri problemi).

Sono indeciso su come procedere e mi piacerebbe sentire un pò dei vostri pareri. Da un lato vorrei seguire le istruzioni per poter consigliare gli altri ripetendo o anticipando la medesima esperienza nello spirito del forum ma siccome sono anche un carattere che sulla qualità vede solo o nero o bianco e non i grigi la cosa andrebbe contro il mio DNA. Attendo commenti. Jack.Aubrey
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Scubaleo il Sab 22 Gen 2011 - 13:02

Ciao Jack, e se nei punti critici "accompagnassi" le curve con dei riempimenti?

Saluti da Scuba!!!

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:


avatar
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Carmine il Sab 22 Gen 2011 - 20:21

Credo che avendo a disposizione tutti i listelli si dovrebbe fare uno schema che abbia sfalsature quanto meno piu lontane possibili ,inoltre invece di incollare la giunta del listello sul ordinata di incollarlo sul listello superiore in modo da aver la stessa curvatura e non uno diciamo spiattellamento dello stesso.
Ciao Carmine.
avatar
Carmine
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da vagelischantziaras il Sab 22 Gen 2011 - 20:34

Ciao Jack
Se ho ben capito (per questione di lingua) il problema e una questione di geometria.
Infati il piano di appogio dei listelli non e un piano euclideo cioe (x,y) ma e un piano
che apartiene alle geometrie non euclidee cioe iperbolica oppure ellitica.
Sicome i argomento e molto interesante dimi se ho ben capito ,(se vuoi) poi si vede .
Comunque di seguo .
Vagelis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Dom 23 Gen 2011 - 10:22

Scubaleo ha scritto: . . se nei punti critici "accompagnassi" le curve con dei riempimenti ?
Ciao Leo, credo di aver capito il concetto che vuoi esprimere ma avendo per le mani il modello mi rendo conto che tra un'ordinata e l'altra c'è una distanza piuttosto ampia. L'idea di riempire la parte vuota necessiterebbe di un lavoro immane di inserimento e adattamento di blocchetti . . Oppure non ho inteso bene ? Siamo certi di avere in mente lo stesso concetto di cosa sia un riempimento?

Carmine ha scritto: . . si dovrebbe fare uno schema che abbia sfalsature quanto meno piu lontane possibili, inoltre invece di incollare la giunta del listello sul ordinata di incollarlo sul listello superiore in modo da aver la stessa curvatura e non uno diciamo spiattellamento dello stesso.
Ciao Carmine, concordo sul primo punto, ma la cosa non è molto fattibile con i listelli forniti con i fascicoli (lunghi cm. 25 e che collegano al massimo quattro ordinate alle estremità e tre al centro), ci vorrebbe l'utilizzo di listelli lunghi, come nella mia terza ipotesi. In tal caso sarebbe una soluzione ottima . .
Buona anche l'idea di eseguire la giuntura non sull'ordinata ma dove capita agganciandosi al listello superiore. Non credi che in tal caso sarebbe necessario irrobustire la giuntura con uno spezzone di listello (un paio di cm.) all'interno sotto la giunta ?

vagelischantziaras ha scritto:Se ho ben capito il problema e una questione di geometria . . Infatti il piano di appoggio dei listelli non e un piano euclideo cioe (x,y) ma e un piano che appartiene alle geometrie non euclidee cioè iperbolica oppure ellitica.
Ciao vagelis.. (scusa l'abbreviazione). Confesso totalmente la mia ignoranza in geometria per cui non sono in grado di risponderti con cognizione di causa. Ti chiedo di pazientare fino a domani, quando torna mia figlia che mangia matematica, fisica e geometria a colazione, pranzo e cena. Solo dopo essermi consultato con lei mi sentirò in grado di risponderti.

Infine un ringraziamento a tutti gli intervenuti per la vostra partecipazione. Cordialità. Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Scubaleo il Dom 23 Gen 2011 - 10:42

Ciao Jack!

Si, l'espressione da me utilizzata è molto sintetica, ma ci siamo capiti Wink

Comunque, se dovessi scegliere tra le soluzioni da te proposte, scartata l'ipotesi di utilizzare i listelli forniti con i fascicoli, opterei probabilmente per il "listello singolo".

Saluti da Scuba!!!

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:


avatar
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da vagelischantziaras il Dom 23 Gen 2011 - 11:19

Ciao jack
Fai vedere a tua figlia il seguente
http://users.libero.it/prof.lazzarini/geometria_sulla_sfera/modelli_noneu_start.htm
che sono modelli semplici per la geometria non euclidea. lei capira cosa voglio dire .
Insoma tutto e matematica. Poi se vuoi approfondire mi fai sapere .
Vagelis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Carmine il Dom 23 Gen 2011 - 12:06

Si jack mettere uno spezzone di listello sotto la giuntura e un’ottima idea, ma nei punti critici credo che il problema rimanga, quindi lo spezzo dovrebbe man mano essere di spessore diverso e poi carteggiando seguendo quello superiore ottenere la stessa curvatura. O fai dei riempimenti con la balsa o altro tipo di legno nei punti critici in modo d'avere una superfice omogenea. In più se i listelli sono piegati prima un po’ di più del necessario andando in posa si otterrebbe l'effetto contrario non credi. L’ideale sarebbe cambiare i listelli, ma non sarebbe in linea col montaggio di questo vascello credo.
Ciao Carmine.
avatar
Carmine
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Lun 24 Gen 2011 - 18:27

Ringrazio tutti per i vostri interventi. Sabato scorso, 22 Gennaio, non avendo in mente come procedere, ho provato ad applicare una fila per lato di listelli. Solo che non avendo ancora risolto il dubbio amletico, questa fila l'ho applicata immediatamente sotto a quelli già presenti sul modello. Quindi in pratica una fila di listelli dalla +/- mezzeria dello scafo a scendere. Si tratta della prima fila che poggia solo sulle ordinate, mentre quelle applicate in precedenza hanno sotto il famoso compensatino.

La cosa non è stata particolarmente difficile: ho smussato il primo listello a prua e l'ho incollato fino all'ordinata n° 4, poi un altro listello dalla 4 alla 7, poi un altro dalla 7 alla 9 ed infine l'ultimo dalla 9 alla 12.

Ben quattro listelli per completare una fila !!

Esatto, ben quattro listelli perchè tre non sono sufficienti. I listelli forniti sono veramente troppo corti e quindi stendere una fila di corsi diventa un lavoro abbastanza frustrante . . ci vuole molto tempo e poi il dover fissare sulla giunta il listello sulla metà dello spessore dell'ordinata mi piace pochino perchè mi sembra poco robusto.

Per il resto oggi ho fatto una scappata presso un negozio di modellismo per vedere dei listelli lunghi di tiglio 5 x 2. Purtroppo ne aveva sono una ventina e per il Soleil ce ne vorrebbero grosso modo almeno 70. Di conseguenza sono tornato a casa con un nulla di fatto ma effettivamente l'idea di mettere quattro listelli ogni volta proprio non mi piace, anche se fattibile.
Sentite queste due citazioni sull'argomento:
Ciao Jack
Io non credo che questo problema sia così difficile da superare in quanto, essendo le giunture tutte posizionate fra la quarta e l'ottava ordinata, l'andamento della curvatura è molto poco accentuato in questo tratto. Inoltre se l'incollaggio del listello viene fatto nella giunta dopo che sulle altre ordinate, questo avrà già una naturale curvatura che seguirà quella degli altri corsi di fasciame. Se poi dovesse esserci una leggera sfalsatura nel senso dello spessore del listello potrai sempre correggerlo con un'adeguata carteggiatura finale.
Certo che tutto sarebbe molto più semplice con un doppio fasciame ma anche in caso di fasciame singolo non dovresti avere problemi.
Consigliabile comunque un "morsettaggio" del nuovo listello con quello precedente già ben fissato, e anche questo dovrebbe minimizzare l'effetto che tu temi.
Roberto
Credo che quanto evidenziato in blu corsivo sia interessante. Al secondo (blu corsivo sottolineato) bene o male c'eravamo arrivati un pò tutti ma al primo credo che non ci avevamo ancora pensato. Credo che valga ben un paio di prove.
Credo che avendo a disposizione tutti i listelli si dovrebbe fare uno schema che abbia sfalsature quanto meno piu lontane possibili ,inoltre invece di incollare la giunta del listello sul ordinata di incollarlo sul listello superiore in modo da aver la stessa curvatura e non uno diciamo spiattellamento dello stesso.
Ciao Carmine.
Buona anche l'idea di eseguire la giuntura non sull'ordinata ma dove capita agganciandosi al listello superiore. Non credete che in tal caso sarebbe necessario irrobustire la giuntura con uno spezzone di listello (un paio di cm.) all'interno sotto la giunta ?
Per Vagelis: ho avuto modo di far leggere a mia figlia i tuoi messaggi. Sfortunatamente oggi durante il pranzo ho avuto una discussione all'arma bianca con lei per altri motivi e adesso non credo ci sia lo spirito giusto per coinvolgerla. Per quanto ho capito le tue osservazioni mi hanno fatto venire in mente un aspetto legato all'applicazione del fasciame che vorrei riprendere appena possibile. Magari aprendo una discussione apposita perchè è proprio un bel problemino. Per iniziare devo trovare il modo giusto per descriverlo.

Un cordialissimo saluto a tutti. Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Dom 30 Gen 2011 - 0:13

Sabato 29 Gennaio 2011 - Fasciame sull'opera viva dello scafo
In questa settimana, con gran pena in termini di tempo, ho applicato sette corsi di fasciame su ciascun lato della carena dello scafo. Per adesso mostro quattro immagini panoramiche del tutto, nel prossimo messaggio vedrò di commentare in modo più analitico i vari passi del processo.

01

02

03

04

Inizialmente riuscivo ad applicare un paio di corsi di fasciame per volta impiegandoci circa due ore e mezza ogni volta, poi sono leggermente migliorato ed in tre ore riesco a metterne tre. Questo grazie ai listelli "corti" forniti dalla DeA che obbligano a fare cose un poco esagerate e oseri dire abbastanza ridicole. Come ho già scritto in precedenza ho valutato l'idea di utilizzare listelli lunghi ma poi ho pensato che avrei potuto essere più utile ai colleghi che stanno facendo lo stesso modello se utilizzavo lo stesso materiale.

Direi che ho fatto delle discrete esperienze in merito che vedrò di descrivere più avanti. Per oggi è tutto. Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Stephen Maturin il Dom 30 Gen 2011 - 1:55

Ciao Jack, guardando la prima foto in alta risoluzione ho notato che i listelli, all'attaccatura della ruota di prua, hanno fatto degli scalini. Hai già pensato a come risolvere?
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Dom 30 Gen 2011 - 10:00

Ciao Stephen, quanto tu hai evidenziato è praticamente una condizione normale di tutti i primi fasciami. E' una situazione quasi impossibile da evitare. Ma la soluzione è veramente semplice e si chiama "blocchetto levigatore e olio di gomito". A parte la mia terminologia personale di tratta dell'attività che normalmente si esegue alla fine dell'applicazione del fasciame (ma se si vuole può essere portata avanti man mano che si applicano i listelli) che va sotto il nome di levigatura dello scafo. Io di solito eseguo questo lavoro (credo anche di aver drescritto qualcosa in precedenza) con dei blocchetti di legno dove è stata fissata della carta abrasiva di diverse gradazioni. Il fatto che lo spessore dei listelli qui usati sia di 2 millimetri rende questo lavoro oltremodo tranquillo. Spero di essere stato chiaro. Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Stephen Maturin il Dom 30 Gen 2011 - 11:18

Buongiorno Jack, chiarissimo ed esaustivo come sempre. Very Happy
Grazie, alla prossima.
avatar
Stephen Maturin
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da unimatrix0 il Dom 30 Gen 2011 - 12:07

Ciao Jack,
OT
avrei bisogno del tuo olio di gomito .... ho 2 metri di di scafo da scartavetrare ....
end OT

Comunque invidio la tua tecnica, ammetto che me ne sarebbe servita almeno un po

Bruno
avatar
unimatrix0
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Forlani daniel il Dom 30 Gen 2011 - 15:32

Ciao Jack riallaciandomi alle domande fatte dagl'amici in precedenza volevo aggiungere ma i listelli li incolli uno con l'altro o la colla la metti solo in corrispondenza delle ordinate grazie buona domenica
avatar
Forlani daniel
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum