Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 234 il Gio 30 Dic 2010 - 8:51
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Pagina 15 di 16 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Gio 23 Ago 2012 - 21:09

Giovedì 23 Agosto 2012

Oggi pomeriggio nessuna attività modellistica, troppo caldo . . ho scattato come promesso un po di fotografie degli ultimi aggiornamenti della decorazione delle balconate di poppa ed altri dettagli che vedremo nei prossimi messaggi, visto che ho più di cinque foto da mostrare.

Cominciamo con tre immagini complessive della poppa

. . da dietro:

01

. . da destra:

02

. . da sinistra:

03

. . infine un'immagine più ravvicinata:

04

Come credo di aver già scritto, ho utilizzato la colla epossidica bicomponente che, dopo questa esperienza più che positiva, mi sento di consigliare totalmente per questo tipo di incollaggio.

Una volta asciutta è fortissima e, contrariamente agli errori che di solito si fanno all'inizio, non c'è bisogno di utilizzarne molta e neppure su tutta la superficie da incollare.

Per ovviare al lungo tempo di presa e di essicazione ho presto imparato il trucco di infilare in un paio di punti sulla superficie da incollare una goccia di Attack in gel. Quest'ultimo collante, facendo presa quasi immediata, tiene in posizione il pezzo incollato, lasciando quindi la possibilità all'epossidica di asciugare tranquillamente senza dover utilizzare ammenicoli vari come morsetti o similari. E' un trucchetto che accelera di molto il lavoro.

. . continua . . cordiali saluti, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da cvincenzo54 il Gio 23 Ago 2012 - 21:16

Ciao, ogni tanto fai un errore, una cosa fatta male, dacci la possibilità di intervenire,
battute a parte bel lavoro.
ciao

_________________
L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
avatar
cvincenzo54
Collaboratore sostenitore
Collaboratore sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Ven 24 Ago 2012 - 11:25

Caro cvincenzo54,
battute a parte in effetti qualche cazzata è presente, anche se si nota molto poco in mezzo a tutte quelle decorazioni . . esagerate: sono in tutto quattordici, piccole ma comunque dannatamente presenti. Dovessi rifare il tutto, cosa ovviamente impensabile, farei in modo di non averle più . .

. . continuazione . .

Proseguo qui con la pubblicazione di altre immagini più ravvicinate delle balconate. Nella prima si può notare che devo ancora trovare il modo di chiudere la bottiglia inferiore, sulla parte anteriore, lavoretto che conto di fare al più presto, specialmente se il caldo dovesse mollare un po.

01

Qui invece si può notare come manchino all'appello un paio di cariatidi che uniscono la balconata inferiore con quella soprastante. Al momento dell'incollaggio non erano ancora state preparate con la doratura. Anche questo particolare andrà a posto a breve. Le due cariatidi sono visibili nella foto numero 04 in alto.

02

03

Nelle prossime due immagini vengono mostrate gli ultimi esemplari che rimanevano da dorare nella loro ultima fase di lavorazione. Ora devono essere staccate dal nastro biadesivo, levigate nella parte retrostante per togliere i residui di colla del nastro biadesivo e altre porcate in modo da preparare un buon supporto per la colla. Poi sarà il turno delle bottiglie . . tutti questi pezzi non dovrebbero essere di impaccio per il prossimo "step" di lavori che a questo punto non può essere altro che la costruzione delle impavesate, con tutte le colonnine e le aperture rotonde dei sabordi dei cannoni.

04

05

Rimangono da "dorare" tre statue, piuttosto grosse: la polena e due figure umane che dovranno essere applicate a poppa. Visto le dimensioni volevo pensare non solo ad un processo di doratura ma anche di colorazione. A tale scopo voglio provare a vedere se si trova su internet qualche foto "illuminante" su questi particolari. Al momento senza successo ma non è detto che con un pò di buon gusto non si riesca ad impostare qualcosa di buono ugualmente . .

Alla prossima, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da ilbor il Sab 25 Ago 2012 - 14:43

bah ... cosa si può dire???
A volte il silenzio è migliore di cento parole ...

ilbor
avatar
ilbor
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Sab 25 Ago 2012 - 21:50

. . continuazione . .

Alcuni nuovi dettagli aggiunti sul ponte: le cavigliere e le pazienze dell'albero di maestra. Nella fretta di incollarle mi sono dimenticato di forare la cavigliera prima di montarla. Ora dovrò farlo a mano libera sui pezzi già fissati e sarà più difficile ottenere la medesima spaziatura e allineamento . .

01

02

Qui ho fissato definitivamente le latrine al loro posto . .

03

Infine una panoramica dei cannoni dopo aver finalmente incollato le canne brunite ai loro carrelli utilizzando la colla epossidica. Ricordo che queste, fissate con la ciano, si erano staccate totalmente dopo aver fissato con qualche chiodino i passavanti alla murata. La tenuta di questa colla è incredibilmente più forte della ciano per questo tipo di incollaggio.
Da tenere presente per il futuro anche per quando si dovranno fissare i carrelli ai ponti . . con questa colla non sarà più necessario forare il carrello e il ponte per inserire un perno di rinforzo dell'incollaggio. Sto pensando ad un ulteriore dettaglio da aggiungere ai cannoni, sto valutandone la fattibilità anche perché tutte queste "personalizzazioni" o "miglioramenti" portano via un sacco di tempo . . anche se poi la cosa prende un altro livello di precisione . .

04

A presto, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Mar 28 Ago 2012 - 18:36

Una terna di foto di maggior dettaglio di alcuni particolari . . la prima ancora sulle decorazioni

01

E per finire un paio di foto della cavigliera di maestra e accessori vari. In particolare per quanto riguarda i cannoni sto pensando di preparare il cosidetto "conio di mira" per ogni cannone. Questo per aggiungere un ulteriore dettaglio al cannone ma sopratutto per riempire un vuoto "imbarazzante"sotto la canna vera e propria, che, a causa del complesso carrello/canna che è piuttosto alto rispetto ai sabordi, sono incollati in pratica ad alzo zero. Poi vi chiederete perché ci metto quattro volte il tempo degli altri . . la risposta sta in queste mezze seghe mentali.

02

03

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Lun 3 Set 2012 - 14:08

Lunedì 3 Settembre 2012

Da una decina di giorni ho potuto dedicare poco tempo al modellismo in quanto ho avuto alcuni problemi che mi hanno distolto . . anche se da qualche giorno il caldo ha ceduto il posto a un clima da me quasi freddo.

Nelle poche ore che ho dedicato al modello ho continuato ad applicare un po di decorazioni che erano già pronte come verniciatura e, sopratutto, ho terminato la parte "lignea" della bottiglia inferiore. Di questo particolare ho provveduto a modificare anche la sua colorazione, applicando i listelli blu, come si può vedere dalla prima e seconda foto se confrontate con le precedenti già pubblicate.

01

02

Le restanti immagini mostrano le altre decorazioni applicate sulla linea dei sabordi del ponte superiore e a prua. Inutile scrivere che anche qui la colla utilizzata e sempre la epossidica.

03

04

05

Un cordiale arrivederci, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Dom 16 Set 2012 - 19:07

Domenica 16 Settembre 2012

Ciao a tutti,
sono ancora alle prese con le decorazioni metalliche e più precisamente con il posizionamento delle decorazioni mostrate nell'immagine qui sotto che vanno applicate sulla bottiglia inferiore.



Sia i pezzi contrassegnati in figura dal numeri (1) che quelli con il (2) sono stati stampati per essere incollati su una superficie piana.

Il problema nasce dal fatto che la superficie della bottiglia che le dovrà ricevere non è invece piana ma leggermente concava. Il risultato pratico è che questi due pezzi non poggiano sul piano della bottiglia se non alle due estremità, lasciando nel mezzo una antiestetica fessura. Ovviamente le decorazioni metalliche non possono essere piegate, neanche scaldandole. Altri che ci hanno provato hanno rotto i pezzi, quindi è chiaro che serve un'idea.

Il fatto che la bottiglia sia venuta concava non me lo spiego molto, anche perché il suo montaggio risulta fatto parecchio tempo fa, ma, avendo per quel particolare pezzo seguito pedissequamente le istruzioni di montaggio, ho realizzato con certezza, grazie ad altri che hanno trovato e confermato lo stesso inconveniente, che non è un problema solo mio ma comune un po a tutti, quindi potenzialmente di interesse generale.

Io una mia soluzione ce l'avrei, forse anche definitiva. Consiste nel rifare i pezzi utilizzando gli originali per creare quattro stampini in silicone nei quali modellare i nuovi pezzi con il FIMO ( http://it.wikipedia.org/wiki/Fimo ) o il Milliput, estrarre i nuovi pezzi dallo stampo, adattarli alla superficie della bottiglia e finalmente farli indurire e a seguire . . doratura.

Solo che è un lavoro lungo e, siccome "tengo un cervello contorto", portato a complicarsi la vita, non vorrei aver tralasciato una soluzione altrettanto efficace ma molto più semplice. Ecco perché chiedo al forum, altrimenti a cosa serve se non ad aiutare a risolvere i problemi . . un ringraziamento anticipato a chi volesse contribuire.

Nel frattempo in questi giorni mi sono qua e la interessato ai vari FIMO, Milliput ed altri prodotti similari per un eventuale rifacimento. Tutta cultura . . Riposizionando i decori ho potuto anche appurare che forse si può in un certo modo fare un buon lavoro senza interventi "drastici".

Tanto per seguire un mio metodo di approcciare i problemi ho pensato di lasciarlo fermo a maturare per un po, nel frattempo mi sono dedicato alle bottiglie superiori. Di solito con questo sistema la soluzione del proprio caso viene naturalmente come un'ispirazione improvvisa. In effetti un'idea abbozzata in mente ce l'ho e appena possibile la illustrerò anche se probabilmente dovrò aspettare di averla realizzata.

Come ho scritto prima, mi sono nel frattempo buttato a rifinire le bottiglie superiori. Analizzando le istruzioni di montaggio ho ben presto realizzato che, una volta applicate tutte le decorazioni, la parte verniciata in blu si riduce a poca cosa, anche i difetti presenti spariscono o si nascondono abbastanza ed ho quindi deciso di lasciarle di quel colore e procedere senza indugio.
Ieri ho terminato di applicare tutti i decori ed ora mi rimane solo un ultimissimo lavoretto prima di considerarle finalmente terminate: una mano leggera di trasparente opaco per nascondere gli antiestetici ma inevitabili sbavamenti di colla epossidica che è si trasparente ma purtroppo rimane lucida e quindi visibilissima sul fondo opaco. In pratica la stessa operazione già eseguita sulle balconate e che ha dato ottimi risultati. Dulcis in fundo, nei tempi morti ho provveduto a dorare gli ultimi decori ancora rimasti, inclusa la polena.

A presto. Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Mer 19 Set 2012 - 12:12

Mercoledì 19 Settembre 2012

Questa mattina avevo in programma una sessione in palestra, ma, a causa di una nuova scheda che conteneva quattro o cinque esercizi che andavano a "tampinare" dei muscoli che non sapevo neppure di avere, scheda iniziata lunedì, sono stato costretto a soprassedere "per cause di forza maggiore" . . leggasi più semplicemente . . non c'è un pezzo di corpo che non mi fa male . . cose che capitano ala nostra età.

Come promesso, dopo aver applicato sulle bottiglie superiori una leggerissima mano di trasparente opaco, passo a allegare alcune immagini di questi particolari terminati. PS: a causa dell'uso del flash il blu delle bottiglie sembra più un celeste, nella realtà è molto più scuro.

01

02

03

04

Ieri poi ho preso lo scafo e l'ho fissato rigidamente sul tavolo di lavoro rovesciato in modo da poter iniziare a pensare seriamente alle decorazioni che stanno sotto la balconata inferiore e a quelle da posizionare sulle due bottiglie inferiori.

Devo subito dire che le decorazioni delle bottiglie inferiori, quelle che avevo scritto non poggiavano correttamente sulla parte in legno, da un attento esame e dopo varie prove di posizionamento sono un bel problema . . oltre a lasciare una fessura nella parte concava abbastanza corposa, hanno pure problemi di appoggio: sui tre ipotetici punti di appoggio, solo due di questi poggiano bene, l'altro rimane sollevato. Sono ancora lontano da una trovata risolutiva, anche se a questo punto la strada del rifacimento totale forse sarebbe da preferire . . come è mio stile . . lasciamo in sospeso.

Comunque anche i quattro piloni (vedi figura allegata contrassegnati dalle frecce) che in teoria sostengono la balconata inferiore, che hanno una forma incurvata, non hanno la stessa forma della base cui dovrebbero essere applicati, ma qui il problema è meno grave, in quanto la fessura, che si manifesta solo nel centro, è molto più stretta, circa un millimetro e può essere facilmente eliminata con un po di stucco per legno, quello dello stesso colore del fondo di castagno. Quindi ho provveduto ieri sera ad incollarli ed oggi sono pronti per la stuccatura.



Certo che questa poppa l'è una gran bella impresa in quanto a pazienza . .
Un cordiale saluto, Jack.Aubrey.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Mar 25 Set 2012 - 10:03

sono più di tre mesi (ho iniziato il 6 Giugno) che sto lavorando a questa benedetta poppa e comincio ad averne le p.... piene. Questo fatto mi sta un pochino demotivando e in questa situazione psicologica si è portati a fare ca...te. Sto seriamente pensando di prendermi un due/tre settimane di attività alternativa, dove non si usino pinzette, vernici e colle strane, tanto per ricaricare le pile e riprendere con più motivazione i rimanenti decori.

La scelta di cosa fare di alternativo mi è venuta ricordando la nostra conversazione di lunedì scorso sui modelli da portare a Novegro. Ho quindi pensato di iniziare a costruire la teca di questo modello. Per il momento non sono in grado di sapere con certezza l'altezza della teca ma sono invece in grado di sapere la lunghezza e la larghezza. Ho quindi deciso di iniziare la base delle teca, che farà da piedistallo al posto di quello provvisorio colorato di celeste che mi sta dando problemi di stabilità a causa del peso eccessivo della poppa con tutti i decori metallici.

Ho in mente un paio di schemi, settimana prossima dovrei cominciare . . Un saluto a tutti, Jack.
Martedì 25 Settembre 2012 - Base per la teca

Come ho anticipato nella citazione precedente, ho temporaneamente abbandonato la poppa e i suoi stramaledetti decori e ho preso mano alla costruzione della base per la teca. Una parentesi di disgressione alla routine della poppa . .

Nella foto 01 potete vedere il primo componente della teca, il piedistallo, appena terminato, anche se mancano le ovvie rifiniture (impregnante, velluto o sughero sulla superficie di contatto con lo scafo, ecc). Questo pezzo verrà successivamente fissato in modo definitivo sulla base della teca, pezzo che devo ancora preparare.

01

Le successive due immagini mostrano il pezzo senza sopra lo scafo, visibile in tutti i suoi particolari. Se osserverete le immagini in alta risoluzione noterete come i due sostegni, dello spessore di 1 cm. siano stati sagomati a mo di "angolo di quartabuono" per seguire l'andamento dello scafo nella zona in cui esso poggerà. Il materiale utilizzato è una tavoletta di faggio acquistata presso un Bricocenter 9 x 1 cm.

02

03

Per prendere la forma dello scafo in corrispondenza della zona ove questo sarebbe poggiato sul piedistallo ho utilizzato un arnese che si chiama tracciatore di forme, illustrato qui sotto.

04

E prima di andare a lavorare la tavola di faggio ho preparato il prototipo su un normalissimo pezzo di scarto di compensato di pioppo da 5 mm si spessore, molto più facile da lavorare e sagomare del faggio.

05

Per oggi è tutto. Un cordiale saluto a tutti, Jack.Aubrey

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Lun 1 Ott 2012 - 23:04

Lunedì 1 Ottobre 2012 - Supporto e base della teca

In questi giorni trascorsi dal mio ultimo messaggio ho continuato il lavoro di costruzione della base per la teca. Per la base ho acquistato presso il Bricocenter più vicino i tre elementi che la contraddistinguono e precisamente:

1) - asse in faggio dello spessore di mm. 18 tagliato nella misura di cm 99 x 27; servizio di taglio su misura fornito dal personale del centro;

2) - listelli di legno (non meglio identificato) lunghi cm 240 e delle misure di cm 3 x 0,5; serviranno per la cornice esterna della base;

3) - 5 pomelli per cassetti in legno tornito per i piedini della base.

Le foto 01 e 02 mostrano la parte superiore della base, con la cornice esterna applicata. Come si può osservare delimita il perimetro della base e, essendo più alto di 1,2 cm. servirà a contenere la parte in plexiglass della teca.

Il legno è stato poi trattato con una mano di vernice turapori. Una volta essiccata la vernice ho levigato il tutto con paglietta di ferro finissima ed ho poi applicato un paio di mani di olio per legno, quello che uso abitualmente anche per il modello. Tra una mano e l'altra ho dovuto attendere un paio di giorni per dar modo all'olio di penetrare in profondità e di essiccare.

01

02

Nelle prossime due immagini (03 e 04) viene mostrata la parte inferiore della base, anch'essa trattata con una mano di vernice turapori. Qui sono visibili i cinque pomelli che hanno la funzione di piedini. Ho ritenuto opportuno un quinto pomello piazzato nel centro per evitare un eventuale cedimento della base nella zona centrale sotto il peso delle parti soprastanti. Purtroppo questo pomello ho dovuto prenderlo di colore diverso in quanto quelli chiari erano finiti, ma essendo ben nascosto sotto la base non si dovrebbe vedere.

03

04

Infine l'ultima immagine, anche se questi particolari sono visibili anche nelle prime due (in alta risoluzione) dove sono mostrati i cilindri filettati dove verrà fissato il piedistallo, quello mostrato nel precedente messaggio. I punti di ancoraggio sono in tutto quattro.

05

Per questa volta ho finito, anche se ho altre immagini della costruzione da mostrare, ma ciò nella prossima puntata . .

Saluti, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Mar 2 Ott 2012 - 16:18

Martedì 2 Ottobre 2012 - Supporto e base della teca . . continuazione

Continuo la presentazione del mio lavoro per la costruzione della base per la teca del Soleil Royal. In questo nuovo messaggio vorrei concentrarmi su un particolare della base: la descrizione del modello in essa contenuto.

Di solito un modello viene presentato con una targhetta che specifica il nome del veliero ed altro. Per il mio Soleil mi sono messo a computer e ho provato un po di combinazioni ed ho finito per optare per la targhetta qui sotto riprodotta in stampa.

01

Fatta la mia scelta sono passato alla realizzazione pratica e ho incollato l'ovale stampato su una comunissima tavola di compensato di pioppo; con l'archetto del traforo ho provveduto a tagliarli. Infine una bella carteggiata e ben tre mani di vernice acrilica bianca come fondo.

Un piccolo trucco che ho trovato funzionare egregiamente con i colori acrilici: per far asciugare la vernice in un paio di minuti, in modo da non dover attendere la completa asciugatura "naturale", io uso scaldare il pezzo colorato con il phon. In questo modo per stendere tre mani ho impiegato meno di 15 minuti contro le almeno 6-8 ore di un procedimento normale. Nella foto 02 i pezzi colorati, adeguatamente carteggiati e pronti per la lavorazione finale

02

La lavorazione finale l'ho lasciata a mia moglie che si diletta nel dipingere con acrilici dei soggetti secondo lo stile "country". Ed ecco qui di seguito il risultato del suo lavoro, già applicato (con un semplice biadesivo) sulla base.

03

04

05

Il piedistallo al centro della base è solo posizionato e non ancora fissato in quanto ho messo a brunire le viti e le ranelle che servono a fissarlo alla base. Ma questo è un dettaglio insignificante. Alla prossima, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
05 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif

PS
Concludo questo messaggio con un'amara considerazione: ultimamente questo mio diario più che una discussione mi sembra diventato un vero e proprio monologo . .
. . e pensare che se fossi "dall'altra parte della barricata" di motivi per discutere, negli ultimi dieci/dodici post, ce ne troverei un bel po . .
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da enrico pilani il Mar 2 Ott 2012 - 17:25

ciao
condivido quanto detto da magna , ma in ogni caso x commentare aspetto gli alberi e le vele
ciao ENRICO
avatar
enrico pilani
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da oldboy il Mar 2 Ott 2012 - 23:52

Ciao Jack. Non mi sono arrivati i link automatici di questo forum e solo questa sera ho trovato le icone rosse sul forum e sono andato a vedere. Detto questo, devo però ammettere che non avrei scritto a riguardo dei tuoi lavori perchè li trovo ben eseguiti rispetto all'intento da te dichiarato, che, se ho ben inteso, è quello di realizzare quanto proposto dalla casa produttrice delle dispense. Per poter dare un contributo di critica costruttiva bisogna dunque conoscere le dispense. Altra cosa è parlare della realizzazione del modello in un modo quanto più possibile conforme alla nave vera o, più genericamente, alle tecniche dell'epoca. Valga una cosa su tutte: mai mettere parti in ottone non brunite o, se vuoi, mai fare ponti che sembrano parquets. Però, vedi, se si vuole verificare la fattibilità di una proposta realizzativa, allora va bene così. In fin dei conti pratichiamo un hobby e l'importante e trarne soddisfazione.
Una cosa mi sento di dire: non usare quella base in listellato, ricorda un pavimento (battuta...). Coprila con un foglio di compensato da 5mm tinteggiato a mordente + olio (o gommalacca) e lucidato a cera. Il modello lo merita.
ciao. Oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Mer 3 Ott 2012 - 22:22

Mi scuso se ho atteso più del solito prima di rispondere, ho preferito lasciar passare un po di tempo per vedere se apparivano altri commenti in merito al mio post scriptum; ora una ulteriore attesa mi sembra a questo punto inopportuna e quindi procedo a rispondere a quanti sono intervenuti.

Due interventi sostengono la "tesi" che io mi farei gli affarti miei in questo forum non partecipando ad altre discussioni . . questo viene sostenuto da
magna ha scritto:Se non partecipi alla "vita" del forum intervenendo anche nei cantieri degli altri utenti e ti limiti solamente a inserire i tuoi lavori penso sia normale succeda questo...non credi?
e da
enrico pilani ha scritto:. . condivido quanto detto da magna . .
Sinceramente mi piacerebbe sapere se questo è il pensiero di tutti i 4944 utenti (alla data di oggi) iscritti a questo forum, ma credo che non sia umanamente possibile.

Comunque devo onestamente ammettere che c'è del vero in quanto viene sostenuto nei due interventi citati. In effetti da un po di tempo sono meno "partecipativo" alla vita del forum. Non credo sia il caso di elencare tutte le giustificazioni per questo mio "basso profilo", basti sapere che il motivo è semplice: sommando tutte le attività che ho in ballo da otto/nove mesi a questa parte la mia giornata dovrebbe durare più delle canoniche 24 ore, quindi faccio quello che posso sui forum. Avendo negli altri due forum dove opero in un ruolo che non può essere trascurato, mi sono trovato gioco forza a ridurre il mio coinvolgimento in questo, dove non ho specifici ruoli operativi (quindi senza impattare sul suo funzionamento) ma senza per questo tralasciare di partecipare, specialmente senza "presunzione" di sorta.

Basterebbero quattro numeri per confutare quanto citato: ad oggi il sottoscritto ha inserito in questo forum 905 messaggi suddivisi in 125 differenti argomenti. Non mi sembrano numeri da uno che si fa gli affari suoi . . visto anche che sui famosi 4944 utenti iscritti mi trovo nella 21° posizione in quanto a messaggi postati.
Secondo voi tutti gli utenti che nella "Lista Utenti" si trovano dalla seconda pagina in avanti dovrebbero essere soggetti ad ostracismo solo perchè non partecipano ? Bel concetto per un forum democratico . .
Tengo inoltre a sottolineare che i miei 905 messaggi sono veri e propri messaggi con argomento esclusivo il modellismo, interventi che poco o nulla hanno a che spartire con i vari messaggi di benvenuto e di buon compleanno e via dicendo . . non lo quasi mai fatto e non lo farò.

Cambiamo argomento . .
enrico pilani ha scritto:. . x commentare aspetto gli alberi e le vele . .
Mi dispiace molto leggere quanto scrivi in quanto ti conosco di fama è la tua partecipazione mi sarebbe estremamente gradita ma con le premesse citate i casi sono due: o cambio idea io o la cambi tu. Mi spiego meglio: se torni indietro a rileggere questo diario, sempre che tu ne abbia la voglia, troverai che ho più volte affermato che non intendo finire questo modello con gli alberi e le vele ma dotarlo esclusivamente di quattro moncherini e finirlo lì . . un pò come gli "Admiralty Board Models" situati in molti musei, specie in quelli inglesi.

Il motivo principale è che se lo dotassi di alberatura avrei bisogno di una bacheca di 115 x 40 x 100 centimetri invece di una di 100 x 28 x 45, un cassone incredibile che oltre a pesare molto non saprei dove metterlo. Poi devo onestamente confessare che il "rigging" è la parte che meno mi piace e mi viene da sudare al suo solo pensiero, in un vascello del genere. In particolare per questo Soleil, se dovessi seguire gli schemi della De Agostini ne verrebbe fuori una cosa troppo semplificata e per me non accettabile, mentre d'altro canto non saprei dove trovare facilmente documentazione attendibile. Tutto questo mi ha fatto decidere per la soluzione ad alberi mozzati.
oldboy ha scritto:. . li trovo ben eseguiti rispetto all'intento da te dichiarato, che, se ho ben inteso, è quello di realizzare quanto proposto dalla casa produttrice delle dispense. Per poter dare un contributo di critica costruttiva bisogna dunque conoscere le dispense.
Ciao oldboy, prima di tutto grazie per il tuo intervento, ma credo che tu ti stia sbagliando di brutto su quanto sto cercando di fare . . sono sicuro di averlo scritto in una delle numerose pagine di questo topic ma ti posso assicurare che non è proprio nei miei intenti quello di realizzare pedissequamente il progetto DeA. A parte i pezzi per il montaggio dello scheletro dello scafo e i vari accessori, cioè cannoni, decorazioni ed poco altro, questo modello ha ben poco da spartire con quello De Agostini, a partire dai legnami utilizzati per arrivare alla rielaborazione delle decorazioni per non parlare della colorazione. Anche la presentazione ad alberi mozzati sopra descritta è un altro esempio.
oldboy ha scritto:. . Valga una cosa su tutte: mai mettere parti in ottone non brunite o, se vuoi, mai fare ponti che sembrano parquets . .
Una cosa mi sento di dire: non usare quella base in listellato, ricorda un pavimento (battuta...). Coprila con un foglio di compensato da 5mm tinteggiato a mordente + olio (o gommalacca) e lucidato a cera . .
Caro oldboy, quanto hai sopra scritto sui ponti e sulla brunitura potrebbe essere una discussione senza fine . . ci sono varie scuole di pensiero, da chi sporca i ponti per farli sembrare vissuti a chi come me preferisce lo "stile parquet" magari passando a soluzioni intermedie adottate da altri. Credo che sia una questione di gusti, non di dettami assoluti del modellismo.
Stesso discorso per la base che ti ricorda un pavimento. Ho volutamente scelto questa soluzione stetica, tant'è che ho atteso fino a quando non l'ho trovata per procedere. Avrei potuto facilmente, anche con minor spesa, prendere una tavola di abete e tingerla con mordente ma a me il legno tinto non piace e preferisco di gran lunga essenze al naturale, con tutti i difetti di colorazione e di venatura che possono presentare . . è natura. Non parliamo poi del lucido . . secondo i miei gusti non dovrebbe mai essere utilizzato per il modellismo navale, salvo rarissime eccezioni. Ovviamente è solo una questione personale, ognuno sceglie secondo il proprio gusto individuale . . ma questo è il mio Soleil e ovviamente l'ho fatto come piace a me. In ogni caso rispetto la tua impostazione, anche se opposta alla mia, non è una questione di capacità realizzative ma di altri fattori.

Per finire, come credo abbiate capito questo messaggio mi è costato un sacco di tempo e di impegno per scriverlo, ho cercato il più possibile di motivare le mie idee, senza nessun intento polemico e sopratutto senza presunzione, quindi mi auguro che venga preso per quello che è: un'esposizione di idee che possono benissimo non essere condivise ma che dovrebbero essere comunque rispettate.

Un cordiale saluto, Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da oldboy il Mer 3 Ott 2012 - 23:57

Ciao Jack. Abbiamo lo stesso modo analitico di discorrere dunque mi fa piacere continuare a farlo. Allora riassumiamo: i contributi che ognuno può dare in un forum di modellismo hanno significato se riferiti a concetti realizzativi comunemente ritenuti obbiettivo da raggiungere. Se invece ognuno ha l'obbiettivo - sacrosantamente valido e da rispettare - di fare secondo i propri gusti, allora si possono esprimere opinioni ma senza che questo porti a qualche cosa. Dunque, se alla fine dici che " questo è il mio Soleil e l'ho fatto come piace a me" hai immediatamente la mia approvazione ma automaticamente sto a guardare quello che fai e non mi sento autorizzato a dire alcun chè. Diversamente, se fossimo concordi, ad esempio, sul fatto che un ponte deve rappresentare il più possibile la realtà, allora potremmo scambiarci opinioni su come arrivare a farlo. Cito questo esempio perchè io ho clamorosamente sbagliato il ponte del vascello che sto facendo, realizzandolo in "stile parquet". A me può anche piacere (negativo, è un errore anche per me! ) ma non rappresenta l'obbiettivo di veridicità, che riconosco significativo di questa attività. Una nota: è vero che nel modellismno e in tutte le umane attività ci sono scuole di pensiero, ma su come fossero i ponti dei vascelli dei secoli passati di scuole ce n'è una sola: erano usurati e anche un pò sporchi, perchè le condizioni atmosferiche e di uso non hanno scuole diverse.
Ci tengo a chiarire un particolare: cito la lucidatura a cera come tecnica, ma il risultato finale non è lucido ma opaco e in breve tempo assume una patina antica. Vedi, sul fatto del non uso del "lucido" abbiamo già definito un obbiettivo comune, quindi qui ci si può confrontare.
ciao. Oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Gio 4 Ott 2012 - 21:11

Giovedì 4 Ottobre 2012

A completamento delle immagini dei precedenti messaggi, la base della teca con il modello inserito . .

A proposito di varianti di presentazione ho deciso di costruire una terza scialuppa, in luogo delle due proposte, più esattamente vorrei costruire una barcaccia.

Poi ho deciso di posizionare solo una di esse, forse la più piccola, sulla struttura (struttura un po strana invero) che dovrebbe ospitarla a centro nave.

Le altre due ho intenzione di proporle fissate alla base della teca in posizione adatta, questo permetterebbe di apprezzare meglio la parte del ponte centrale, sicuramente meno intasata di pezzi e di mettere in evidenza le scialuppe presentate separatamente, scialuppe che mi hanno impegnato per un bel po di tempo nei mesi scorsi.

Ho fatto delle simulazioni e la cosa mi gusta . .

01

02

03

Per il momento è tutto anche se ci sarebbe qualche questioncina pendente. Ma non me la sento di scriverne ora, anzi non so neppure se vale la pena di continuare visto che le posizioni sembrano essere consolidate, che non ho la più pallida idea se questa "tesi" sia un convincimento degli utenti di questo forum o una posizione prettamente personale di qualcuno.
E allora un sincero e cordiale saluto a tutti, Jack.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da edo958 il Ven 5 Ott 2012 - 0:18

ciao Jack
scusa ma le scialuppe dove sono

edo958
Utente sostenitore
Utente sostenitore


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Ven 5 Ott 2012 - 13:25

edo958 ha scritto:. . scusa ma le scialuppe dove sono . .
Ciao Edo, chiarisco subito. Al momento è solo un'idea che vorrei attuare, tra l'altro piuttosto recente, quindi non sono ancora posizionate sulla base, ma le scialuppe ci sono . . una è completamente finita . .


per la seconda ci manca molto poco . .


e per quanto riguarda la terza c'è ancora abbastanza da lavorare anche se credo di essere a buon punto . .


Un cordialissimo saluto ed un sincero augurio di buon modellismo, Jack.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Lun 8 Ott 2012 - 12:48

Lunedi 8 Ottobre 2012

Terminata la preparazione della bacheca, ormai manca solo la parte di plexiglass ma questa può aspettare che tutto sia finito, ho terminato un paio di lavoretti che avevo lasciato indietro, come la doratura di tutte le parti decorative, sperando che non ce ne siano altre nei prossimi fascicoli non ancora ricevuti. In particolare ho dedicato una maggiore attenzione alla polena e ad un paio di figure umane che si dovranno posizionare a poppa. Nelle fotografie la resa non è come appaiono nella realtà, ma comunque non sono particolarmente soddisfatto di come sono venute: mi sembrano un poco evanescenti, come se non ci fossero rilievi che ne valorizzi l'effetto di profondità. Prima del fissaggio le lascerò riposare ben bene, chissà che non mi venga una qualche idea per aumentarne il realismo.

01

02

03

Poi ho iniziato i preliminari per l'applicazione delle colonnine metalliche che faranno da base ai listelli di finitura delle murate e dei ponti. Come logica conseguenza di aver dorato tutte le decorazioni, non potevo ovviamente lasciare le colonnine com'erano state consegnate . . sarebbe stata una incongruenza quindi ho preso la decisione di trattarle anche loro, anche se questo mi avrebbe costretto a spendere molto più tempo del solito.

Immagino che ora abbiate tutti compreso perché il modello procede così lentamente . . e delle notevoli doti di pazienza che bene o male ho sviluppato in questa avventura, doti che prima non avevo assolutamente . .

Avevo due opzioni dopo aver applicato due mani a spruzzo di primer: o la vernice oro oppure un colore normale. Alla fine, ho optato per colorarle di rosso dopo aver valutato il blu. Magari si dimostrerà una boiata pazzesca ma secondo me di oro ce n'è già abbastanza su questo modello . . vedremo

04

Un salutone, Jack.Aubrey.

Immagini in alta risoluzione:
01 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
02 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
03 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif
04 http://illiweb.com/fa/pbucket.gif

Questi ultimi giorni sono stati purtroppo funestati da un lutto che ha colpito la mia famiglia. Pur non trattandosi di una persona e morto il cagnetto che avevamo adottato una decina di anni fa e al quale si era tutti affezionatissimi. Era entrato in casa nostra come il solito "abbandonato" ad un'età indefinita tra i 2 e i 4 anni e lo avevamo nominato Sbiru. Quasi un anno fa gli era stata rimossa la milza, devastata da un emangiosarcoma, uno dei tumori più rognosi per via delle metastasi che lasciano in giro. Avevano previsto una sopravvivenza da 4 a 6 mesi ma invece è andata meglio; infatti è sopravissuto per un intero anno, tanto che pensavamo che forse l'operazione fosse andata meglio del previsto . . ma invece il bastardo è tornato e venerdì sera Sbiru è morto. Oggi lo portiamo a cremare e terremo le ceneri con noi . .



Ultima modifica di jack.aubrey il Lun 8 Ott 2012 - 13:41, modificato 1 volta
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da aniello il Lun 8 Ott 2012 - 13:00

Ammiro enormemente il tuo comportamento al riguardo di Sbiru
Aniello
avatar
aniello
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Lun 8 Ott 2012 - 13:41

Solo ora mi sono reso conto di aver infranto il regolamento inserendo 6 immagini, una oltre il limite permesso. Provvedo subito a rimediare al pasticcio fatto. Un grazie di cuore ad Aniello; per quanto fosse dal mese di agosto che si era capito che la cosa si metteva male, il trovarsi di fronte all'evento finale lascia sempre una brutta sensazione. Grazie ancora.

Per ultimo, qui sotto una possibile idea per come posizionare e presentare le scialuppe, esternamente al modello, sulla base della teca. Se escludiamo la base nera che ovviamente non serve, questo sistema di presentazione avrebbe due vantaggi: permettere di presentare la scialuppa con visibile anche la parte inferiore dello scafo e la possibilità di fissare la basetta alla teca con un semplice nastro biadesivo . .

01

Un salutone, Jack.Aubrey.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da oldboy il Lun 8 Ott 2012 - 14:31

Ciao Jack. Avevo un cane, anni fa, e ho dovuto farlo sopprimere per malattia incurabile e portatrice di sofferenza per l'animale. L'ho sognato diverse volte, anche se la vita comportava fatti purtroppo gravi. Non ho più voluto tenere cani.
Torniamo al modellismo: non so perchè, non c'è un motivo specifico, ma io avrei dipinto le colonnine col blu. De gustibus...
ciao. oldboy
avatar
oldboy
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Cigersa il Lun 8 Ott 2012 - 17:30

Mi dispiace per il tuo cane Sbiru.

Riguardo le decorazioni, potresti provare a fare un lavaggio con del terra d'ombra bruciata ad olio (però non so che tipo di "oro" hai usato: smalto, acrilico...) e in caso limite anche una lumeggiatura con del bianco sulle parti più in rilievo.

Cigersa
Utente Appassionato
Utente Appassionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da jack.aubrey il Ven 12 Ott 2012 - 18:17

Cigersa ha scritto:. . Riguardo le decorazioni, potresti provare a fare un lavaggio con del terra d'ombra bruciata . .
Potrebbe essere un'idea quella del lavaggio con colori ad olio. Comunque lascio tutte queste idee a riposare per un po e mi concentro su altro. Ritornando però sull'argomento di queste tre sculture sono intimamente convinto che decorazioni di simili dimensioni nella realtà non fossero totalmente dorate come viene detto di fare ma probabilmente colorate a seconda del soggetto: per esempio la figura umana che monta il cavallo tritone potrebbe essere colorata con le membra color carne, la veste bianca e i capelli neri o biondi . . e così per il cavallo che poi diventa tritone. Il problema è che non ho la minima idea che veramente fosse colorata così. Ci vorrebbe qualche fonte precisa, oppure la volontà di sbattersene e seguire il proprio estro. In mancanza di forti ufficiali attendibili si potrebbe secondo me fare.

Mercoledì 11 Ottobre 2012 - Terza scialuppa

Come ho scritto qualche messaggio fa, ho deciso di costruire una terza scialuppa per il Soleil Royal, scialuppa che verrà esposta sulla base della teca insieme a quella più grande del due costruite secondo le istruzioni della DeA.

Allo scopo ho utilizzato un progetto già in mio possesso da tempo e il lavoro eseguito in passato.
Di seguito qualche immagine della barcaccia in costruzione e tutt'ora da finire.

01

02

03

04

Ieri pomeriggio e lunedì ho preparato i portelli per i cannoni del ponte inferiore ed intermedio. Per la soluzione che avevo in mente io il materiale fornito pretagliato dalla DeA non andava bene, non tanto per il pezzo in se quanto per la mancanza di un sistema adeguato di fissaggio dei mantelletti allo scafo. Così li ho costruiti da zero utilizzando altro materiale. Per il momento sono ancora allo stato di semilavorato, anche se ho già verniciato la parte interna in rosso. Nei prossimi giorni potrei mostrare come li ho pensati finiti e le necessarie finiture che ho in mente: cerniere, anelli e corde per la loro chiusura ed apertura . .

Cordiali saluti, Jack.

PS: Ringrazio gli intervenuti per i loro commenti sulla scomparsa di Sbiru. Ora le sue ceneri riposano in una piccola urna a casa di mia suocera, dove il cane ha sempre vissuto, assieme alle ceneri di un altro cane, morto due anni fa, che era stato il suo compagno di branda e che si vede parzialmente nello sfondo dell'immagine che ho pubblicato.
avatar
jack.aubrey
Forumnauta
Forumnauta


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Soleil Royal - Vascello 1° rango francese - 1670 (jack.aubrey)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 15 di 16 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum